Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Pizza di scarole

Pizza di scarole

Pizza di scarole
Pizza di scarole
  • preparazione: 50 min
  • cottura: 30 min
  • totale: 1 ora 20 min
Ingredienti per uno stampo da 28 cm:

La pizza di scarole è un piatto tipico della cucina classica napoletana,mia nonna la chiama "a pizz cà scarol" ed è da lei che ho imparato a farla. La pizza con le scarole viene preparata tradizionalmente durante le feste di Natale, e consumata i giorni della vigilia come pranzo in attesa del cenone, ma ovviamente , vista la siua bontà viene preparata durante tutto l'anno. La ricetta tradizionale prevede anche l'aggiunta di pinoli ed uva passa, ma a casa mia sono banditi ma se a voi piacciono, aggiungeteli al ripieno :)

Procedimento

Come fare la pizza di scarole

Preparare l'impasto della pizza disponendo la farina a fontana con all'interno l'acqua appena tiepida con all'interno sciolto il lievito di birra.

Quando l'acqua sarà stata assorbita dalla farina, trasferite l'impasto sulla spianatoia quindi aggiungere il sale e lo strutto un pò per volta.

Impastare a lungo l'impasto fino ad ottenere un panetto elastico ed omogeneo. Mettete l'impasto a lievitare in un posto al caldo e lontano da correnti per un paio d'ore.

Nel frattempo preparate le scarole stufate.
Pulire le scarole eliminando le foglie esterne più dure e il gambo alla base.

DSC_0654

Dividete le scarole in foglie e sciacquatele sotto l'acqua corrente.
poi grondanti ancora acqua mettete le foglie in una pentola, coprire con un coperchio e mettete sul fuoco.

DSC_0662

Dopo qualche minuto di cottura rigirare la scarola con un forchettone, e cuocere sino a che tutte le foglie si saranno ammorbidite.

DSC_0669

Scolare la scarola non eliminando completamente tutta l’acqua e mettetela in un’ampia padella e mettetele a stufare in un'ampia padella.
Aggiungere uno spicchio d’aglio, le olive nere denocciolate, i capperi precedentemente dissalati, sale, pepe e un filo di olio extravergine d’oliva.
Coprire con un coperchio e far cuocere una decina di minuti.

scarole stufate

Una volta lievitata la pasta, dividere il panetto in 2 e stendete ognuna fino ad ottenere una sfoglia.

DSC_0818

Rivestite una teglia cosparsa di un filo d'olio con un disco di pasta, poi distribuite al suo interno le scarole stufate.

DSC_0822

Ricoprite con l'altro disco di pasta, poi con i rebbi di una forchetta, sigillate bene i bordi.
Lasciar lievitare la pizza di scarole per un'ora.

DSC_0829

Una volta lievitata, ungete la superficie della pizza di scarole con un po' di strutto.

DSC_0867

Infornare in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti o fino a raggiungere la doratura preferita.

DSC_0869

Lasciar raffreddare, tagliare a fette la pizza di scarole e servire.

pizza di scarole
pizza di scarole fetta

TAGS: Ricette di Pizza di scarole | Ricetta Pizza di scarole | Pizza di scarole 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pizza di scarole
  1. Commento di diana — 30 dicembre 2016 @ 1:41 pm

    Grazie 😀😀 lo stavo gia facendo….xò adesso mi sento piu sicura!!! buon anno🎉🎊🎉🎊 😘

  2. Commento di Misya — 30 dicembre 2016 @ 1:11 pm

    @diana Puoi sostituirlo con la stessa quantità di olio.

  3. Commento di diana — 30 dicembre 2016 @ 12:51 pm

    ciao Misya… ho letto la tabella delle sostituzioni…ma lì si parla di burro qui di strutto… quindi volevo una risp piu precisa io non ho lo strutto come posso sostituirlo..?? burro od olio?? e le quantità ? cioe x 50 gr di strutto quanto olio? . o burro..??? grazie …spero che mi risp subito!! 😓😓 buona giornata 😘

  4. Commento di Misya — 14 dicembre 2016 @ 10:32 am

    @Alessandra Non ho capito… Vuoi congelarla? Se così io congelerei l’impsato e poi la comporrei e cuocerei il giorno che vuoi mangiarla.

  5. Commento di Alessandra — 14 dicembre 2016 @ 8:57 am

    Ciao misya ho bisogno per questioni organizzative di preparare la pizza di scarole in anticipo , è meglio controllarla cruda o cotta ? Grazie mille e tanti auguri !!!!

  6. Commento di Misya — 24 dicembre 2015 @ 10:35 am

    @Lorena No, qui trovi le proporzioni: http://www.misya.info/guide/come-sostituire-il-burro
    Tanti auguri!!

  7. Commento di Lorena — 24 dicembre 2015 @ 10:14 am

    Ciao Misya. Se volessi sostituire lo strutto con l’olio EVO, dovrei utilizzarne la stessa quantità? Grazie e buon Natale!!!

  8. Commento di Misya — 7 gennaio 2015 @ 5:48 pm

    @Silvio: Personalmente avrei preferito tutto olio EVO, ma sono gusti… Complimenti!! 😉

  9. Commento di Silvio — 7 gennaio 2015 @ 1:25 pm

    @Asmaa @misya ciao ad entrambe, e grazie per le risposte.

    Un paio di giorni fa ho trovato un ottimo rimpiazzo per la scarola in Svezia, si chiama “Cosmopolitan lettuce” ed e’ una via di mezzo tra iceberg lettuce e roman lettuce (vedi http://www.alwaysorderdessert.com/2008/01/in-which-alejandra-goes-grocery-store.html per dettagli). Ne ho comprate tre per la ricetta di cui sopra.

    Ho fatto un’ulteriore modifica eliminando lo strutto (e sostituendo con 50mL olio extravergine di oliva + 50ml olio di colza). E la “pizza Cosmopolitana” (nome piu’ che adatto, vista la mia natura da emigrante da 13 anni!!) e’ venuta benone! :) purtroppo l’impasto del disco superiore era troppo spesso, la prossima volta usero’ piu’ verdura e/o meno impasto. Comunque sia, la pizza e’ andata a ruba, e questo e’ cio’ che importa di piu’.

    Ciao a tutti!

  10. Commento di Asmaa — 5 gennaio 2015 @ 2:48 pm

    @Silvio Ciao,si ho trovato una insalata che si chiama curly leaf lettuce,e molto tenera una volta cotta e anche ha quasi lo stesso aspetto della scarola,quindi per adesso mi va alla grande..)))
    Buone inizio anno a tutti!!!

10
di 37 commenti visualizzati Mostra altri commenti »