Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Torta della nonna

Torta della nonna

Torta della nonna
Torta della nonna
  • preparazione: 40 min
  • cottura: 40 min
  • totale: 1 ora 20 min
Ingredienti per uno stampo da 22 cm:

Cosa c'è di meglio che la torta della nonna per festeggiare i nonni nel giorno della loro festa? Un dolce semplice, della tradizione italiana, in particolare ligure e toscana, di quelli che si trovavano sulle tavole delle nonne la domenica e che e' composto da un guscio croccante di pasta frolla ripieno di morbida crema pasticciera e guarnito non pinoli tostati e zucchero a velo. Mia nonna ne preparava una variante napoletana con le amarene sciroppate all'interno, la pizza con la crema, ed e' uno dei pochi dolci che sa preparare insieme a quelli classici della tradizione napoletana, io questa volta ho provato a fare quella classica con i pinoli, e devo dire che nella sua semplicità risulta davvero un dolce ottimo. La torta della nonna e' il mio modo per fare gli auguri ai nonni che amano i nipoti più' degli stessi figli, che con loro ritrovano la forza,la giovinezza, la voglia di mettersi di nuovo a terra e giocare con i peluches, che passano il loro tempo a ballare con i bimbi, ad insegnare loro i versi degli animali, a portarli al parco o andare a vedere un trenino per sentirgli fare ciuf ciuf. Non oso immaginare la vita di Elisa senza i suoi nonni, e ancora di più la mia vita senza di loro. Auguri nonni, bene prezioso dell'umanità e buona giornata a tutti voi.

Procedimento

Come fare la torta della nonna

Iniziate la preparazione della torta preparando la pasta frolla.
Disponete la farina e lo zucchero a fontana su un ripiano o in un'ampia ciotola e mettetevi nel mezzo il burro tagliato a tocchetti, le uova, la buccia di limone e il lievito.

Lavorate gli ingredienti con la punta delle dita, incorporando man mano tutta la farina dai lati verso l’interno.
Con l'impasto formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera.
Lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la fecola fino ad ottenere una crema omogenea.

Aggiungete il latte a filo e mescolate.

Versate in una casseruola, aggiungere una buccia di limone e far cuocere la crema pasticcera finché non si sarà addensata.

Togliete la crema pasticcera dal fuoco, eliminare la buccia di limone e lasciate raffreddare.

Riprendete la pasta frolla, dividetela in 2 parti e stendetela in due dischi.

Con l'aiuto di un mattarello infarinato, sollevate la frolla e foderate con essa uno stampo imburrato.
Con i rebbi di una forchetta bucherellate la superficie della frolla.

Versate al suo interno la crema pasticcera preparata in precedenza.

Ritagliate il bordo della frolla in eccesso, coprite con un altro disco di frolla e sigillate i bordi aiutandovi con il dorso di una forchetta.

Distribuite i pinoli su tutta la superficie premendo leggermente con le mani per farli aderire alla pasta frolla.
Infornate la torta della nonna in forno già caldo e cuocete a 180° per circa 40 minuti.

Estraete la torta dal forno, lasciatela raffreddare, spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo vanigliato e servite.

Salva

TAGS: Ricette di Torta della nonna | Ricetta Torta della nonna | Torta della nonna 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Torta della nonna
  1. Commento di Misya — 11 settembre 2017 @ 3:07 pm

    @roberta Io preferisco aggiungerlo quando faccio le torte, contribuisce a dare un po’ di morbidezza e di fregranza.

  2. Commento di roberta — 11 settembre 2017 @ 1:51 pm

    Ciao Misya, a che serve il lievito nella pasta frolla??

  3. Commento di Laura — 9 settembre 2017 @ 4:49 pm

    Ciao misya ! È la prima volta che faccio sia la frolla che la crema pasticcera, ho seguito la tua ricetta ed è uscito tutto buonissimo!! Grazie!😉

  4. Commento di Maria Grazia — 26 febbraio 2017 @ 6:31 pm

    @Maria Grazia scusa, tieni presente che è la seconda volta che uso la fecola e per me è una cosa nuova. Ho sempre usato la farina. Ciao buona domenica

  5. Commento di Maria Grazia — 26 febbraio 2017 @ 6:27 pm

    Ciao Flavia, è la seconda volta che uso la tua ricetta per fare questa torta che è amata molto da mio marito, e tutte e due le volte mi è capitato che la crema dopo che si é raffreddata diventa quasi liquida. In cosa sbaglio, forse perché non travaso la crema in una ciotola? Mi pare che non viene menzionato nella ricetta. Però nonostante questo particolare è buonissima. Un bacio e grazie

  6. Commento di Misya — 9 febbraio 2017 @ 6:15 pm

    @Maria Grazia Grazie a te per il messaggio, auguri alla tua piccola!

  7. Commento di Maria Grazia — 9 febbraio 2017 @ 6:05 pm

    Ieri ho realizzato la tua torta per il compleanno di mia figlia. È venuta deliziosa, ho solo abbassato i gradi a 150. Ognuno conosce il suo forno. Grazie

  8. Commento di Misya — 25 novembre 2016 @ 10:26 am

    @Debby Che fotno hai? Nel caso la prossima volta prova a metterla più bassa.

  9. Commento di Debby — 25 novembre 2016 @ 12:44 am

    Sera a ttt…
    Ciao flavia… A me si sn completamente carbonizzati i pinoli… Infatti ho dovuto toglierli e metterne nuovi dp la cottura… E so già ke li perderò strada facendo… :-) x il resto nn ho riscontrato alcun problema…! Grazieeeeee :-******

  10. Commento di Misya — 21 novembre 2016 @ 10:54 am

    @deb Devo dire che a me si è cotta bene senza precottura e il disco superiore non si è confiato. Ma se vuoi per sicurezza puoi cuocere la frolla un po’ prima e fare qualche buchino nella copertura.

10
di 147 commenti visualizzati Mostra altri commenti »