Stai leggendo l'ingrediente Datteri

Datteri

Datteri

I datteri: cosa sono

I datteri sono i frutti che produce la palma da datteri (Phoenix dactylifera), originaria della zona dei fiumi Tigri ed Eufrate. Una sola palma da dattero riesce  a produrre circa 5 kg di datteri al mese e vive fino a 300 anni.

I datteri: coltivazione

La coltivazione dei datteri avviene principalmente in Asia e Africa, ma anche negli Stati Uniti, vi è una produzione degna di nota. I datteri, che  qui da noi vengono consumati prevalentemente a Natale, in altre parti del mondo come Nord Africa,  Persia ed Arabia, vengono consumati praticamente ogni giorno. I datteri possono essere venduti essiccati o più raramente freschi. Il processo di essiccazione è utile non solo  a conferirgli un gusto più  zuccherino, ma  anche e  soprattutto aiuta la conservazione.

I datteri: valori nutrizionali

I datteri, nonostante  siano molto calorici  e  pertanto non indicati in caso di  sovrappeso,  offrono anche tanti benefici per la salute. I datteri sono ricchi  di vitamine e sali minerali. Il consumo regolare di datteri pare che aiuti ad abbassare il colesterolo cattivo nel sangue. I datteri possono anche essere considerato degli antinfiammatori naturali, molto utili quindi in caso di raffreddore e affezioni delle vie respiratorie. I datteri apportano anche una buona quantità di fibre vegetali per il buon funzionamento del sistema digestivo. Degno di nota è il contenuto di vitamine del gruppo B  e  di vitamina C, così  come la presenza di amminoacidi. Sono molto amati dagli  sportivi, in quanto rappresentano lo spuntino ideale, per una  sferzata  di energia, grazie al fruttosio contenuto, inoltre, anche  dopo l’ attività  fisica sono perfetti, in quanto aiutano  a reintegrare i sali minerali persi con il sudore. Essendo  ricchi di ferro, i datteri  sono  consigliati nell’ alimentazione degli anemici.

I datteri in cucina

I datteri, oltre ad esser mangiati tal  quali,  si rendono protagonisti  di svariate ricette, dalle più  semplici, ovvero, per arricchire frullati di frutta, macedonie  e per esser impiegati nei  dolci. Essendo molto  zuccherini, possono essere utilizzati al posto dello zucchero per  dolcificare le pietanze o nella preparazione  delle marmellate. Molte persone sono solite anche preparare frullati  di datteri per favorire il transito intestinale  ed al tempo stesso, utilizzarlo  come  frullato  energetico per la colazione. Dai datteri si ricava anche una sorta di miele e inltre, dalla  fermentazione del frutto, si ottiene anche una bevanda alcolica chiamata arrak. E’ possibile tagliare i datteri  a metà per poi farcirli con frutta secca o pezzetti  di cioccolato, per un dessert  golosissimo e  rapido. Ma i datteri, possono essere utilizzati anche per la preparazione  di ricette salate, ad esempio, avvolgendoli della pancetta.

I datteri: curiosità

Nella tradizione indiana, i datteri sono consigliati come  afrodisiaci, dopo averli lasciati a bagno nel latte di capra per tutta la notte. L’ indomani si frullano, aggiungendo  miele e semi di cardamomo.


Leggi tutte le ricette con datteri

Ricette con datteri

Ultime ricette con l'ingrediente datteri