Scalogno

Scalogno
Scalogno

Lo scalogno: cos’ è

Lo scalogno è una specie vegetale legata al gruppo botanico della cipolla. In gastronomia lo scalogno è addirittura considerato una sorta di sostituto ufficiale della cipolla dal sapore più tenue e più digeribile. esso viene impiegato in tantissime ricette.

Lo scalogno: come  si presenta

Le sue dimensioni assomigliano a quelle di un bulbo dell’aglio. E’ formato da 2 o 3 spicchi chiusi in un unico involucro. Esternamente è ricoperto da una buccia che varia a seconda che sia la tipologia di scalogno rosso o grigio.

Lo scalogno: origini

Questa pianta ha origini in Oriente. Il nome scientifico, Allium Ascalonicum, infatti, potrebbe derivare dal termine “Ascalon” un antico porto della Palestina.

Greci e Romani erano soliti considerarlo un afrodisiaco mentre nel medio evo in Francia, veniva utilizzato già come ingrediente in gastronomia per ricette molto raffinate.

Lo scalogno: proprietà

Lo scalogno, oltre ad essere molto saporito, come l’aglio e la cipolla,  possiede molte proprietà benefiche per la  salute dell’ individuo. Lo scalogno contiene infatti allicina  e adenosina, sostanze grazie alle  quali è possibile la regolazione della pressione sanguigna, che stimolano la diuresi, favoriscono la riduzione dell’aggregazione piastrinica, inoltre permettono la riduzione del colesterolo LDL, ovvero  quello considerato “cattivo”. Lo scalogno è anche  ricco di antiossidanti, pertanto il suo consumo, favorisce una naturale  riduzione dello stress ossidativo e delle infiammazioni generiche, oltre a prevenire i tumori e l’ invecchiamento cellulare. Lo scalogno può anche  essere considerato un alimento che aiuta contro il rischio di malattie  di tipo cardio-vascolari,  una dieta ricca di scalogno crudo possa ridurre il rischio cardiovascolare complessivo. Lo scalogno è composto in maggioranza da acqua, potassio, vitamina C e zuccheri. Ha proprietà digestive, antiossidanti e diuretiche. Si dice che rinforzi anche unghie e capelli.

Lo scalogno in cucina

In cucina, lo scalogno può essere usato sia cotto che crudo. E’ adoperato nella preparazione di salse quali la bordolese, la salsa al burro o la barnese. E’ molto gustoso anche nelle insalate oppure sul pesce cotto alla griglia. Ricette con scalogno molto saporite sono gli gnocchi in salsa di gorgonzola e la salsa olandese.

Piccola curiosità:
Uno studio condotto sulla popolazione di Campodimele (Latina), particolarmente longeva, ha notato una stretta relazione tra alimentazione tradizionale del luogo e la lunga vita. Uno dei piatti tipici della zona, che viene consumato spesso infatti è il pane con scalogno crudo e olio extravergine d’oliva.

Leggi tutte le ricette con scalogno

RICETTE IN RILIEVO

LE MIGLIORI RICETTE DA PREPARARE CON Lo scalogno

GUIDE CORRELATE

QUALCHE UTILE CONSIGLIO PER lo scalogno

Ricette con scalogno

Ultime ricette con l'ingrediente scalogno

Preparazione Preparazione: 10 min Cottura Cottura: 20 min
Preparazione Preparazione: 10 min Cottura Cottura: 20 min
Preparazione Preparazione: 10 min Cottura Cottura: 20 min
Preparazione Preparazione: 1 ora e 10 min Cottura Cottura: 20 min
Preparazione Preparazione: 25 min Cottura Cottura: 15 min
Preparazione Preparazione: 15 min Cottura Cottura: 1 ora e 15 min

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.