Che cosa fare con il caffè avanzato

Che cosa fare con il caffè avanzato
Che cosa fare con il caffè avanzato

Il caffè in Italia è un rito irrinunciabile per milioni di persone, compagno ideale per una pausa in vari momenti della giornata: dal primo mattino a tarda sera (abitudine comune), quante sono le tazzine che prepariamo in 24 ore? E quanto di questo infuso corroborante resta inutilizzato, soprattutto se usiamo la moka, e finisce quindi per essere gettato via? Eppure, ci sono almeno 5 casi di riutilizzo intelligente in cucina del caffè avanzato che possiamo facilmente mettere in pratica, per evitare uno spreco e sfruttare una risorsa che può ancora rivelarsi utile.

Caffè avanzato, come riutilizzare il liquido

Oltre alla banale (e non sempre ideale dal punto di vista organolettico) soluzione di riscaldare il caffè avanzato per berlo successivamente, sfruttando magari il microonde, il liquido scuro può trovare tante applicazioni in cucina, diventando ingrediente per preparare liquori e dolci, a cominciare dal classico tiramisù, ma può anche essere riutilizzato in modi più originali in abbinamento a ricette salate, ad esempio per marinare la carne o per aromatizzare alcuni piatti, come fosse una spezia.

Specialmente in estate, il metodo più semplice e immediato di utilizzare il caffè liquido avanzato da precedenti preparazioni di moka è congelarlo nelle vaschette del ghiaccio o nei sacchetti da freezer specifici per fare dei deliziosi cubetti. Al momento opportuno, possiamo usare questi cubetti di frozen coffee per insaporire un caffè freddo o per fare un gelato, un frappé o una granita al caffè.

Come usare il caffè avanzato per ricette dolci

In pasticceria l'abbinamento tra cioccolato e caffè è praticamente "scontato", perché l'effetto di questo incontro è sempre perfetto: e quindi, il caffè avanzato può diventare un ingrediente aggiuntivo per la preparazione degli impasti di tantissimi dolci da forno o dessert, che trovano così una spinta di sapore ulteriore. Tra gli esempi abbiamo mousse al cioccolato, brownies, biscotti ma anche muffin alla nocciola (e ovviamente il tiramisù in tutte le sue varianti): basta inserire la quota di caffè in sostituzione di una pari quantità di acqua prevista dalla ricetta e il gioco è fatto!

Sempre in tema dolce, con il caffè avanzato possiamo preparare golose glasse con cui guarnire plumcake o ciambelloni, e ancora panna cotta, mousse o una crema al caffè con la panna.

Se abbiamo delle uova fresche, poi, possiamo anche darci la carica con un classico "rimedio della nonna" e preparare uno zabaione al caffè, ovvero un tuorlo d'uovo sbattuto con zucchero e, dopo che la crema diventa spumosa, aggiunta di caffè per un tocco di sapore esplosivo.

Caffè avanzato per preparazioni salate

Ben più originali e sorprendenti sono i metodi per riciclare il caffè avanzato in ricette salate, che sfruttano il potere aromatico di questo ingrediente, che diventa una vera e propria spezia.

In tal senso, possiamo aggiungere un tocco di caffè ad altre spezie come cannella, chiodi di garofano o peperoncino e caratterizzare in maniera più intensa le pietanze che hanno un sapore deciso, in particolare le carni.

Più frequentemente, poi, il caffè diventa uno degli ingredienti del liquido per marinare carni bianche o rosse, specialmente in abbinamento ad aromi di gusto affumicato, a pepe nero e zucchero di canna, così da esaltare il sapore delle carni prima della cottura.

 

Liquori e cocktail con caffè avanzato

Chi ama sorseggiare una bevanda a fine pasto troverà poi utili questi altri consigli per riciclare il caffè avanzato, che può diventare facilmente la base per la preparazione di un liquore e di vari cocktail alcolici o analcolici.

Il liquore al caffè è una ricetta di preparazione semplice e veloce, che richiede solo l'utilizzo di caffè liquido, zucchero e alcol (in quantità proporzionale al caffè), con tempo di riposo di un mese prima del servizio: il risultato è un prodotto di aroma intenso e gusto forte, perfetto per ogni occasione.

Se vogliamo sperimentare dei cocktail, poi, ci sono tante preparazioni che prevedono l’impiego del caffè avanzato o del suo liquore, a partire dall'Irish coffee fino al Black Russian.

Come riciclare la polvere di caffè

Ci sono poi tanti altri sistemi per riutilizzare il caffè avanzato liquido al di fuori degli impieghi gastronomici, perché le proprietà del caffè lo rendono un valido alleato per la pulizia domestica e anche per la cosmesi personale.

Il riciclo vale anche per la polvere di caffè che ci ritroviamo dopo aver preparato la moka (o anche dopo aver usato il caffè in cialde con le macchinette elettriche): oltre a essere una base per il compost domestico, la polvere può essere usata per vari scopi domestici, in particolare proprio per le pulizie.

Ma c'è anche (almeno) una ricetta che ci consente di usare la polvere di caffè avanzata in campo alimentare: si tratta della famosa torta Barozzi, specialità tipica della città di Vignola ma ormai nota in tutta Italia, che richiede nell'impasto proprio una piccola quota di questo ingrediente così particolare.

Condividi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter per essere sempre informati sulle ultime novità