Stai leggendo la guida Come aprire il cocco

Come aprire il cocco

La noce di cocco:

La noce di cocco (cocos nucifera) è il frutto delle palme del sud – est asiatico e della Malesia e di altri paesi tropicali come Indonesia, India, Messico, Sri Lanka e Filippine.
Essa è racchiusa nel pericarpo e da un duro guscio marrone che sembra di legno al quale vi si attacca la polpa del cocco che tanto amiamo.

Dentro al guscio è contenuto anche un liquido bianco zuccherino, bevuto fresco soprattutto dalle popolazioni locali per rinfrescarsi.

latte di cocco

Il cocco: proprietà
Il cocco contiene potassio, ferro, fosforo, vitamine e fibre, dall’ elevato potere idratante e nutriente. La scienza ha dimostrato che il cocco, nonostante sia molto calorico, aiuta ad abbassare il colesterolo. Esso aiuta anche a digerire correttamente, ad aumentare il metabolismo ed a rinforzare il sistema immunitario, a prevenire l’ osteoporosi ed a tutelare il sistema nervoso.

aprire cocco

Il cocco: come aprirlo
Solitamente il cocco viene acquistato già sgusciato ed affettato, al supermercato, dal fruttivendolo o comodamente in spiaggia dagli ambulanti, ma chiaramente il prezzo è più alto e non sempre possiamo disporne quando vogliamo.
Possiamo pertanto acquistare la noce di cocco, per poi aprirla noi quando ci farà più comodo. Questa operazione, siete avvisati, non è proprio semplicissima, ma possiamo imparare.
Come avrete notato, il cocco presenta una sorta di coppia di occhi, bene, questa parte è più molle rispetto al resto del guscio, quindi se intendete recuperare l’ acqua di cocco, potrete inserirvi all’ interno uno spiedino o uno spillone, bucare e recuperare con una bacinella il liquido che colerà.
Dopo aver svuotato il cocco dal liquido, sarà più facile aprirlo.
Poggiatelo su di un tagliere ed individuate il punto di saldatura delle due metà del guscio del cocco, che si trovano proprio in mezzo ai due occhielli e con l’ aiuto di un grosso coltello, passate con la punta più volte lungo tutta la saldatura per ” indebolirla”, se siete fortunati poi, basterà un colpo di martello per aprirla.
Certe altre altre volte invece, il cocco sembra non volerne sapere di aprirsi, allora bisogna ricorrere a metodi più spartani.

Potreste anche bucare in più punti lungo la saldatura, la vostra noce di cocco, con chiodi e martello, questo farà in modo che la “struttura” si indebolisca e si apra più facilmente con un colpo secco di martello.
Un volta aperto il cocco, non vi resta che staccare la polpa di cocco dal guscio con l’ aiuto di un coltello affilato e mangiarla.
Potrete mangiare il cocco tal quale o utilizzarlo per preparare macedonie e dolci, oppure conservarlo in un contenitore per alimenti in frigo, fino al momento di mangiarlo.

1

ricette correlate

tante golose ricette da preparare con il cocco

guide correlate

qualche utile consiglio per utilizzare al meglio il cocco
Come fare il latte di cocco

Come fare il latte di cocco

Fare il latte di cocco in casa, oltre ad essere semplicissimo è anche un ottimo stratagemma per risparmiare, infatti il [...]

scheda ingrediente

leggi informazioni interessanti sul cocco
Cocco

Cocco

Cos’è: Il nome scientifico della noce di cocco è Cocos Nucifera, la cui pianta appartiene alla famiglia delle palme tipiche [...]