Come cucinare con il fornetto versilia

Come cucinare con il fornetto versilia

Cucinare con il fornetto versilia è facile ed economico, in maniera molto intuitiva infatti, potremo utilizzare il nostro fornetto portatile, per preparazioni sia dolci che salate, che cuociono su un semplice fornello della cucina, permettendoci di risparmiare notevolmente. Il forno versilia è una teglia in alluminio, a forma di ciambella, dotata di coperchio forato, per la fuoriuscita del vapore in cotture, ed un foro centrale. Questa speciale teglia, ha la funzione di una pentola fornetto, che possiamo utilizzare sui fuochi della cucina e garantisce una cottura omogenea, anche grazie alla piastra spargifiamme che abbiamo in dotazione. Il suo utilizzo, si rende particolarmente utile in vacanza, data la sua "trasportabilità" oppure quando non abbiamo voglia di accendere il forno, perchè magari fa troppo caldo, oppure abbiamo una sola portata da cuocere e non vogliamo che le nostre fatture di energia/gas lievitino troppo!

Fornetto versilia: come si usa

Per cucinare con questo fornetto, è importantissimo imburrare e infarinare a dovere il contenitore, poi verseremo al suo interno l' impasto e chiuderemo con il coperchio. A questo punto disponiamo il disco di ferro spargifiamme in dotazione sui fuochi e riempiamo la parte concova con acqua. Nei primi minuti di cottura, la fiamma va tenuta alta, per poi abbassarla gradualmente. La cottura di una ciambella dura circa 50 minuti, ma per esser certi della cottura omogenea, senza aprire il forno versilia, possiamo far passare dai fori del suo coperchio uno stecchino di legno, per controllare l' umidità dell' impasto.

Fornetto versilia ricette

Alcuni modelli di fornetto hanno in dotazione il ricettario fornetto versilia ufficiale, ma se non lo abbiamo, possiamo tranquillamente utilizzarlo proprio come un comune forno, anche se vi sono delle ricette super-collaudate, per la quali si preferisce comunque utilizzare questa pentola-forno, in quanto vengono particolarmente bene, anche più di un forno tradizionale. Le ricette più utilizzate, sono senza dubbio quelle di ciambelle e ciambelloni, sia dolci che salate, ma anche pane, rustici ecc..

Cottura ciambellone

Il ciambellone con il fornetto versilia è una delle ricette dolci più preparate in assoluto con questa pentola speciale. Se anche voi volete preparalo, potreste utilizzare o la base di una semplice e sbrigativa torta 7 vasetti, o magari puntare su una sfiziosa ciambella bigusto. Per preparare quest' ultima dovremo montare le uova con lo zucchero, poi potremo aggiungere olio, fialetta di aromi, yogurt, latte e buccia del limone, continuando a montare il tutto. In ultimo, dobbiamo aggiungere farina e lievito setacciati insieme ed unirli al composto. Imburriamo ed infariniamo il fornetto versilia, quindi versiamo 3/4 dell’impasto. Intanto mescoliamo zucchero e cacao ed uniamoli all' impasto avanzato. Versate quindi anche l’impasto al cacao sopra a quello bianco e chiudete con il coperchio il fornetto, quindi aggiungete l' acqua nell' incavo. Posizionate lo spargifiamme sul fuoco e poggiatevi il fornetto, lasciate cuocere a fiamma viva per 5 minuti, poi abbassate il fuoco e continuate per altri 50 minuti, facendo la prova stecchino.
Fornetto versilia ricette salate

Con il fornetto versilia, oltre ai dolci, possiamo realizzare anche ricette salate, quindi via libera a rustici, torte salate, contorni e ciambelloni salati. Se quest' ultima ricetta, solletica il vostro palato, allora scopriamo insieme come prepararla.
Per preparare un pane farcito a ciambella, per prima cosa sciogliamo il lievito di birra in acqua tiepida e versiamolo in un solco centrale che avremo scavato nella farina posta a fontana su una spianatoia. Cominciamo ad impastare e poi aggiungiamo olio e sale. Dopo aver ottenuto un panetto omogenea, lasciamo lievitare, avvolto nella pellicola per un' ora. Trascorso il tempo necessario, stendiamo l' impasto a rettangolo e farciamolo con prosciutto cotto e scamorza tagliata a dadini ( o altre farciture che preferite). Arrotolate per bene il tutto, quindi, dopo aver unto ed infarinato il fornetto versilia, posizioniamo al suo interno il rotolo preparato, copritelo poi con un canovaccio pulito e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume. Posizionate lo spargifiamma sul fornello, mettete un goccio d’acqua, quindi coprite con il coperchio e cuocete a fiamma bassa per i primi 10 minuti, poi alzate al massimo e continuate la cottura per un’ ora circa. Poichè questo fornetto funge da forno a tutti gli effetti, forse non ci avete mai pensato, ma possiamo preparare al suo interno golosi contorni, come le patate nel fornetto versilia. Per preparale, cominciate a pulire e pelare le patate, quindi tagliatele a cubetti piccoli, quindi lessatele in acqua salata per 5 minuti, scolatele, tamponatele con un canovaccio pulito e mettetele in una ciotola. Tritate qualche spicchio di agloio e rosmarino in un mixer ed unite il trito ottenuto alla ciotola, condiamo le patate anche con sale, pepe ed olio extra vergine di oliva, quindi mescoliamo il tutto. Rivestiamo a questo punto il fornetto versilia con carta da forno e versiamo al suo interno le patate condite e chiudiamo con il coperchio. Trasferiamo il fornetto sul fuoco e cominciamo acuocere le patate a fiamma alta per 5 minuti, poi con la fiamma al minimo, continuiamo la cottura per un' ora. 10 minuti prima di fine cottura, mescolare delicatamente. A fine cottura, diamo una mescolata (facendo attenzione a non scottarsi) e verifichiamo la cottura, prima di servire

ricette con fornetto versilia

scopri cosa preparare con il fornetto versilia

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.