Stai leggendo la guida Come fare un semifreddo

Come fare un semifreddo

Se vi state chiedendo come fare un semifreddo, sappiate che è davvero facile, infatti, possiamo preparare semifreddi veloci, con pochi ingredienti e di semplice esecuzione.

semifreddi, sono dei dolci perfetti da servire con la bella stagione, essi infatti, non appesantiscono, sono rinfrescanti ed anche molto belli esteticamente. Se avete intenzione quindi, di portare il dolce ad una cena con amici magari, il semifreddo fatto in casa, sicuramente si rivelerà una scelta appropriata.

Differenza tra gelato e semifreddo

Gelato e semifreddo, sono preparazioni  molto simili tra loro, seppure presentano delle differenze negli ingredienti e nella lavorazione. La panna, nel semifreddo va montata appena, affinchè conferisca al dolce la classica consistenza morbida, mentre nel gelato, va montata a lungo. Un ingrediente tipico del semifreddo è l’ uovo, mentre nel gelato è opzionale; lo zucchero poi, nel semifreddo deve essere almeno del 23%, per ottenere un prodotto cremoso. La lavorazione del gelato può avvenire a freddo (per i gusti alla frutta) o a caldo (per i gusti a base di latte) e vengono mantecati. La lavorazione del semifreddo invece, non prevede mantecazione e viene raffreddato bruscamente, affinchè non cristallizzi e risulti  più cremoso rispetto al gelato.

Ricette semifreddi:

Preparare semifreddi fatti in casa, è molto semplice..scopriamo come.

Il semifreddo più veloce da preparare, quando si hanno pochi ingredienti in casa, è quello realizzato con panna montata  e latte condensato. Si tratta di mescolare i due ingredienti insieme (in pari quantità). Quindi versate il composto in uno stampo rivestito di pellicola per alimenti  e trasferite  in freezer per almeno 4 ore. Questa è un  semifreddo semplice, base da poter arricchire a  piacimento, con frutta, cioccolato, granella di frutta secca e topping a scelta. Inoltre, se aggiungete un goccio di liquore, otterrete un semifreddo morbido.

Forse non ci avete mai pensato, ma possiamo anche preparare una torta semifreddo, perfetta per festeggiare compleanni ed eventi estivi. Partendo dalla base che avevamo visto prima, una volta raffreddata, possiamo capovolgerla su di un piatto da portata, potremo decorarla  a piacimento  e  servirla  ai nostri ospiti. Se invece abbiamo più tempo a  disposizione, possiamo preparare una vera  e propria torta. Ci occorrerà uno stampo a cerniera apribile, nel quale, alla base metteremo un disco di pan di Spagna, oppure savoiardi inzuppati in una bagna, o ancora biscotti secchi sbriciolati e mescolati con in burro fuso, a  mo di cheesecake. Aggiungiamo poi il composto sulla base e trasferiamo  in freezer. Dopo un paio di ore, possiamo aggiungere anche altri strati, fino ad esaurimento degli ingredienti. Al momento di servire il dolce, apriremo lo stampo a  cerniera e, una volta liberato il dolce semifreddo, possiamo decorarlo a piacere.

Vediamo invece come fare un semifreddo classico: innanzitutto, non potete prescindere dalla preparazione  della meringa all’ italiana, perfetta per ottenere un semifreddo spumoso e  cremoso al punto giusto. In un pentolino,  si prepara uno sciroppo con zucchero ed acqua  che mescoleremo, fino a raggiungere la temperatura di 121°. Intanto monteremo gli albumi (non a  neve) con altro zucchero. In questo composto poi, verseremo  a filo lo sciroppo preparato, continuando a montare ad alta velocità. In alternativa, si può utilizzare anche il pâte à bombe, ovvero con i tuorli, al posto degli albumi. Da questa base classica poi, potremo personalizzare il gusto. Possiamo ad esempio realizzare uno dei più classici dolci al cucchiaio, ovvero il semifreddo al caffè. Per preparare questo semifreddo, per preparare lo sciroppo, utilizzeremo il caffè, al posto dell’ acqua e prepareremo il pâte à bombe, poi mescoliamo  e lavoriamo insieme i due composti alla massima velocità. Poi montiamo appena la panna, ed uniamola al composto, aggiungendo anche del mascarpone e mescolate. Quindi trasferite nello stampo (volendo anche in stampini monoporzione) e trasferite in freezer per 5 ore.

Semifreddo bimby, possibile? Risposta affermativa! Saranno quindi contente, le amiche poco avvezze in cucina. Per preparare un delizioso semifreddo nel nostro utensile da cucina infatti, non dovremo far altro che mettere nel boccale cn la farfalla, panna e  zucchero a velo, azionando a velocità 3 per 2 minuti, quindi trasferiamo parte del composto in frigo. Nel boccale, a  quel che resta del composto, unitevi del cioccolato, e tritatelo per 10 secondi, a velocità 8, quindi unitevi anche delle nocciole ridotte in polvere ed il latte, ed azionate per 3 minuti e mezzo a velocità 3. lavate ed asciugate il boccale, quindi montiamo gli albumi per 3 minuti a velocità 4. Quindi incorporiamovi la panna montata. Ora rivestiamo lo stampo con pellicola per alimenti e versiamoci il composto, quindi trasferiamo in freezer per 6 ore.

 

 

 

ricette di semifreddi

scopri come preparare semifreddi