Stai leggendo la guida Come sciogliere il cioccolato

Come sciogliere il cioccolato

Ricavato dai semi dell’albero di cacao, il cioccolato è uno degli alimenti più amati e diffusi in tutto il mondo.

Oltre ad essere consumato così com’è, viene impiegato solitamente nella preparazione di budini, gelati, torte, mousse e dolci vari. Che si tratti di quello bianco, al latte o fondente, il cioccolato in pasticceria è senz’ombra di dubbio il protagonista.

Ma in che modo si prepara il cioccolato fuso perfettamente privo di grumi e soprattutto senza il rischio di bruciarlo?

Come sciogliere il cioccolato

Sciogliere il cioccolato, apparentemente, può sembrare un’operazione molto facile ma in realtà non è proprio così. Certo non si tratta di nulla di impossibile o complicato, però è importantissimo seguire delle regole ben precise per evitare di  rovinare l’ingrediente.

Se non avete la più pallida idea di come sciogliere il cioccolato, sappiate che potrete farlo in 3 modi:

  • Bagnomaria
  • Forno
  • Microonde

2 sciogliere cioccolato

Bagnomaria

Il modo più conosciuto per fondere il cioccolato è quello a bagnomaria.

Per questa procedura avrete bisogno di un coltello dalla lama robusta, un tagliere, una bastardella (ovvero una specifica ciotola in acciaio con manici), una pentola, una spatola.

Fase 1. Mettete il cioccolato sul tagliere e riducetelo in piccoli pezzi utilizzando il coltello.

Fase 2. Trasferitelo quindi nella bastardella oppure in una ciotola.

Fase 3. Spostate la bastardella all’interno di una pentola di metallo in cui avrete messo più o meno tre dita d’acqua. E’ molto importante che la bastardella non tocchi il fondo della pentola, per cui scegliete accuratamente le dimensioni delle due.

Fase 4. Fondete il cioccolato a fiamma medio-bassa e, appena inizierà a sciogliersi, mescolate dolcemente fin quando non sarà pronto.

Consigli

Per evitare che il cioccolato diventi granuloso e duro non bisogna farlo assolutamente entrare in contatto con il vapore e l’acqua. E’ quindi sconsigliato ricoprire la bastardella con un coperchio o utilizzare una pentola che non aderisca a quest’ultima.

Rimedi

Qualora il cioccolato dovesse entrare in contatto con dell’acqua, bisognerà aggiungere una piccola parte di olio extravergine d’oliva per bilanciare il tutto.

 

Forno

Che sia elettrico o a gas, anche con il forno è possibile sciogliere il cioccolato.

Per questa procedura avrete bisogno di un coltello dalla lama robusta, un tagliere, un contenitore di metallo, una spatola.

Fase 1. Utilizzando il coltello ed il tagliere, tagliate il cioccolato in piccole parti.

Fase 2. Mettetelo ora all’interno di un contenitore di metallo che sposterete nel forno.

Fase 3. Accendete quest’ultimo al minimo ed aprite lo sportello, di tanto in tanto, per mescolare e non perdere di vista lo stato della fusione.

Consigli

Qualora il vostro forno avesse una temperatura minima già troppo alta, impostatela comunque al minimo e lasciate lo sportellino un po’ aperto.

 

Microonde

Per fondere il cioccolato in maniera più rapida c’è il microonde.

Per questa procedura avrete bisogno di un coltello dalla lama robusta, un tagliere, un contenitore adatto al microonde, una spatola.

Fase 1. Posizionate il cioccolato sul tagliere e, con il coltello, riducetelo in scaglie.

Fase 2. Mettetelo ora nel contenitore che avete preparato e trasferitelo nel microonde.

Fase 3. Impostate la potenza minima per circa 30 secondi.

Fase 4. Aprite lo sportello e controllate se il cioccolato è pronto. Se così non fosse, mescolatelo ed impostate altri 10 secondi. Ripetete questi passaggi fin quando non sarà pronto.

Consigli

Con l’alta temperatura del microonde, il cioccolato rischia facilmente di bruciare. Meglio quindi impostare pochi secondi alla volta e controllare più spesso.

 

Ora che siete a conoscenza di come sciogliere il cioccolato, sappiate che quello fondente è sicuramente più semplice da fondere in confronto a quello al latte. Questo perché il cioccolato al latte ha dei solidi del latte che tenderanno a farlo bruciare facilmente, ma con un po’ di pratica sicuramente non accadrà.

ricette con cioccolato fuso

scopri cosa preparare con il cioccolato fuso

guide correlate

qualche utile consiglio
Come temperare il cioccolato

Come temperare il cioccolato

Il temperaggio del cioccolato è una tecnica utilizzata nella lavorazione del cioccolato, una fase fondamentale per far cristallizzare il burro [...]
Come riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

Come riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

Se anche voi come me tutti gli anni, passato il periodo pasquale, vi ritrovate con la casa che se ne [...]

scheda ingrediente

leggi informazioni interessanti sul cioccolato
Cioccolato bianco

Cioccolato bianco

Il cioccolato bianco: cos’ è Il cioccolato bianco è una variante del cioccolato classico. Tra i suoi ingredienti vi è [...]
Cioccolato al latte

Cioccolato al latte

Il cioccolato al latte: cos’ è Il cioccolato al latte è la variante con l’aggiunta di latte al cioccolato semplice. [...]
Cioccolato fondente

Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente: cos’ è Il cioccolato fondente è la versione più pregiata, contenendo molto cacao. Gli ingredienti del panetto [...]