Come tagliare a julienne

Come tagliare a julienne

Il taglio alla julienne è uno dei più utilizzati in cucina e  si utilizza principalmente per sminuzzare le verdure. In particolare, se vi state chiedendo  come tagliare le verdure a julienne, sappiate che  si tratta di un operazione  estremamente semplice, da poter effettuare sia a mano, con l' aiuto di un coltello, che con l' apposita mandolina. Tagliare a julienne le verdure, significa sostanzialmente, ottenere delle piccole striscioline dalle verdure, più sottili di mezzo centimetro, da impiegare poi a crudo, per arricchire insalate o per velocizzare la cottura delle verdure in padella. Questo tipo di taglio inoltre, può essere sperimentato anche per altri prodotti che non siano tuberi ed ortaggi, ma anche salumi, formaggi ecc.. per ottenere pietanze gustose e gradevoli anche  a vedersi.

  • Come tagliare le zucchine a julienne

Una delle verdure che possiamo destinare a questo tipo di taglio, sono le zucchine. La zucchina infatti, che in genere si consuma previa cottura, tagliata così sottilmente, si presta anche al consumo a crudo, senza risultare fastidiosa al palato. Procediamo dunque lavando con cura le zucchine, poi asciughiamole con cura. Poniamo la zucchina su di un tagliere e priviamola delle estremità, utilizzando un coltello. Affettiamo sottilmente la zucchina e da ogni fetta, ricaviamo fettine sottilissime a sezione quadrata, tutte uguali et voilà...avremo ottenuto delle graziose zucchine alla julienne . Prestate molta attenzione  a non tagliarvi, tenendo le dita lontane dalla lama del coltello.

  • Come tagliare a julienne le carote

Le carote alla julienne, potrebbero essere un pò più difficili da realizzare a mano con il coltello, dal momento che le carote, sono più dure, rispetto alle zucchine ed anche altri ortaggi. Quindi in alternativa, possiamo utilizzare una pratica mandolina. Anche in questo caso, dopo aver lavato ed  asciugato per bene le carote, andremo a tagliare le estremità e taglieremo in 2 le carote, ottenendo pezzi grandi circa 8 cm. A questo punto, fissiamo la mandolina su di un contenitore  e regoliamo la lama a 0,3 cm. Prendiamo le carote e un pezzo  alla volta, lasciamolo semplicemente scorrere sulla lama, facendo attenzione alle dita, anche in questo caso. In pochissimo tempo avremo ottenuto la nostra julienne di carote, pronta all' uso. Possiamo condire le nostre carote con olio, aceto e  sale o possiamo destinarle ad altre ricette.

  • Come tagliare la cipolla a julienne

Forse non ci avevate pensato, ma è possibile tagliare anche la cipolla a julienne, oltretutto, se lo facciamo con il pelaverdure, ridurremo al minimo i cattivi odori che restano sulle mani e la lacrimazione. Fortunatamente per noi, si vendono dei pelaverdure, che oltre alla classica la lama liscia, ne hanno anche una dentellata, che ci permette appunto di eseguire il taglio a julienne delle cipolle e non solo, in pochissimo tempo.  Si tratta semplicemente di far scorrere la cipolla lungo la lama per ottenere una praticissima julienne di cipolla, da usare sia nel trito del soffritto, che  a crudo, se piace, magari per arricchire un' insalata.

 

 

 

 

guide correlate

qualche utile consiglio

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.