Quale torta scegliere per un compleanno

Quale torta scegliere per un compleanno
Quale torta scegliere per un compleanno

La torta di compleanno è l'elemento simbolo della festa che ricorda il giorno in cui siamo venuti al mondo ed è impensabile celebrare un compleanno senza soffiare sulle candeline e condividere una fetta di dolce con parenti, amici o colleghi. Eppure, saper scegliere quale torta di compleanno preparare (o eventualmente comprare) non è facile, perché ci sono tante variabili da considerare: chi è il festeggiato, quanti sono gli ospiti, che stagione è sono solo alcune delle possibili domande cui ci troviamo davanti e a cui dobbiamo dare risposta.

Come scegliere torta di compleanno

Abbiamo detto che le torte di compleanno sono l'elemento centrale della festa per festeggiare la nascita di un parente, amico o anche la nostra stessa, ma le varianti e le possibilità sono quasi infinite: ciò che conta, innanzitutto, è cercare di rispettare quanto più possibile i gusti e le preferenze della festeggiata o del festeggiato, creando un dolce su misura sua - e poi di tutti gli ospiti.

Per questo, prima di lanciarci nella ricerca di ricette per torte di compleanno dobbiamo prima analizzare le variabili e individuare quale sarebbe la torta di compleanno migliore da preparare.

Alcune delle domande a cui dar risposta sono:

  • Chi è il festeggiato? È un uomo o donna, adulto o bambino? È in età adolescenziale (e quindi vorrà avere un controllo sul dolce) o è un neonato?
  • Quali sono i suoi gusti preferiti? Ha una torta del cuore che può essere adatta alla festa?
  • Quanti sono gli ospiti? C'è qualcuno che ha esigenze particolari in termini di ingredienti, allergeni etc?
  • In che stagione dell'anno siamo? Quali sono gli ingredienti freschi e qual è il tipo di dolce che possiamo preparare per rispettare la stagionalità?
  • Quali sono le nostre competenze in pasticceria?
  • La festa ha un tema cui anche la torta deve attenersi?

Torte di compleanno, le varie possibilità

Chiaramente, ogni risposta aprirà alcune strade e ne chiuderà altre: ad esempio, se non abbiamo particolari abilità ed esperienza nella realizzazione dei dolci sarà meglio orientarci su una torta semplice, mentre al contrario se ci sentiamo sicuri possiamo azzardare una torta di compleanno moderna o alternativa.

Allo stesso modo, se la festa è destinata a un bambino dovremmo per forza scegliere un dolce di gusto "semplice", adatto appunto al festeggiato, evitando ad esempio il ricorso all'alcol per la bagna del pan di spagna: la soluzione è usare in alternativa latte o succo di arancia, oppure preparare due dolci diversi, servendo agli ospiti adulti la versione con la gradita aggiunta di un liquore e riservando invece ai più piccini il dolce "alcohol free".

Dal punto di vista più ampio, le torte di compleanno si distinguono per almeno tre grandi elementi: tipo di dolce di base, ingredienti e creme e decorazioni, e ora vediamo più nello specifico le possibili diramazioni.

Guardando il tipo di dolce, la forma più usata, apprezzata e facile da preparare è probabilmente il pan di Spagna, che si presta a tantissime lavorazioni e declinazioni (anche in termini di "copertura"); c'è però chi preferisce la pasta frolla - e quindi una crostata - chi invece opta per una cheesecake, chi si lancia per una millefoglie o chi usa magari dei biscotti secchi o i savoiardi.. L'importante è non trascurare il numero degli invitati alla festa, che ovviamente ha un peso sulle dimensioni che dovrà avere la torta di compleanno, ed è bene prestare attenzione anche alla facilità di taglio del dolce, per evitare difficoltà al momento del servizio e della divisione in porzioni.

La fantasia è l'unico limite di fronte cui ci troviamo rispetto agli ingredienti e creme per ingolosire le torte di compleanno: crema pasticceria, panna, crema chantilly, cioccolato al latte, cioccolato fondente, cioccolato bianco, crema spalmabile alle nocciole.. e poi, ancora, frutta fresca, frutta secca, ricotta, confetture, miele. Davvero abbiamo solo l'imbarazzo della scelta, e la decisione può dipendere come detto dai gusti del festeggiato e dalla stagionalità, che ci può far propendere per un tipo di frutta o per un'altra.

L'ultimo aspetto riguarda l'estetica finale, il colpo d'occhio che una torta di compleanno perfetta deve assicurare: anche se ciò che conta è il sapore e l'effetto "grezzo" è comunque piacevole, gli invitati non lesineranno sguardi al dolce, che sarà anche al centro delle foto. Insomma, non possiamo presentare una torta brutta e dobbiamo curare anche la presentazione: possiamo semplicemente perfezionare la decorazione con la panna, oppure usare la pasta da zucchero (soprattutto per un compleanno "a tema") o fare una glassa, soprattutto nel caso delle torte moderne.

Quale torta di compleanno scegliere

Dopo aver dato un po' di consigli generali utili su come scegliere una torta di compleanno, andiamo ora rapidamente sul pratico a scoprire quali sono le torte di compleanno che possiamo preparare, tra quelle classiche e più comunemente servite in occasione delle feste.

Ovviamente, c'è una regola di fondo che vale sempre: se fatta con amore e con ingredienti di qualità, la torta sarà sempre apprezzata e gradita e renderà ancora più preziosa la festa. Ciò detto, possiamo comunque fare in modo di realizzare una torta perfetta!

La classica torta di compleanno basic è un pan di spagna tagliato a metà, bagnato con liquore o con latte o succo di arancia, farcito con crema pasticcera (o chantilly) e fragole (o altra frutta fresca) e poi guarnito con panna e fragole (o altra frutta fresca). In alternativa, per restare sul semplice, possiamo pensare di preparare un pan di spagna al cacao, oppure di usare una farcitura con mascarpone e crema spalmabile, che incontrerà di sicuro il gusto dei più piccoli (e dei golosi di ogni età). Per la decorazione, poi, in alternativa alla frutta o alla monocromia della panna possiamo sbizzarrirci confetti, pasta di zucchero, cioccolata e così via.

Nei mesi estivi, la classica torta può essere sostituita con una sfiziosa torta gelato, con un semifreddo o comunque con un dolce freddo adatto alla stagione, meno carico di ingredienti ma non per questo meno buono o piacevole, puntando sempre su sapori freschi e naturali.

Alcune preparazioni della pasticceria classica si adattano a essere perfette torte di compleanno: è il caso della Torta Saint Honoré (pan di spagna, pasta sfoglia, bignè, crema chiboust che compongono una specialità che è tra i fiori all'occhiello della tradizione francese), della elegante Charlotte in tutte le sue varianti, della millefoglie o delle cheesecake.

Ma possiamo anche preparare una "semplice" crostata con frutta fresca (torta di compleanno perfetta in primavera, quando la natura ci propone tantissime tipologie di frutti con cui insaporire il dolce), un tiramisù o un altro dolce al cucchiaio, o magari stupire gli invitati proponendo dei dolci monoporzione al posto della classica torta di compleanno, come ad esempio dei profiterole o dei cupcake.

Condividi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter per essere sempre informati sulle ultime novità