Stai leggendo l'ingrediente Semi di chia

Semi di chia

Semi di chia

Semi di chia: cosa sono

I semi di chia provengono dalla Salvia hispanica, una pianta spontanea tipica del Sud America in particolare Messico e Guatemala, dove hanno costituito il cibo di base di antiche popolazioni come Atzechi e Maya. La parola chia deriva da chian, che significa oleoso. Nel  Centro e nel  Sud America  se ne fa un importante utilizzo insieme a mais, fagioli ed amaranto, mentre nel nostro paese sono ancora poco  conosciuti, del resto  sono stati introdotti nel mercato  europeo soltanto dal 2009.

Semi di chia: proprietà

I semi di chia sono caratterizzati da proprietà nutrizionali benefiche per l’ organismo.  Da sottolineare l’  elevato contenuto di calcio ( per 100 g., il 18% del fabbisogno giornaliero) e la presenza  di acidi grassi essenziali omega3 e omega6 ( 20 g. per 100 g.  di semi). Questi semi  sono  davvero  sorprendenti  anche  perchè il loro  contenuto di vitamine e sali minerali è talmente  elevato, da  sfatare alcuni  falsi miti. Basti pensare che contengono molta più vitamina C delle arance, molto più potassio delle banane e molto più ferro degli spinaci!

I  semi  di chia contengono anche  selenio, zinco, magnesio, vitamina A, E e B6, niacina, riboflavina e tiamina. Degno di nota è  anche il  contenuto di aminoacidi  quali metionina, cisteina e lisina  e di antiossidanti in abbondanza, potremmo quindi  definirli, anti-tumorali ed anti-age ed energizzanti. Questi minuscoli semini  neri, tra le  altre cose, sono anche in grado  di  controllare gli  zuccheri nel sangue, prevenendo  così malattie  cardiovascolari ed aiutando a mantenere il controllo del peso. Fanno anche  bene alla vista. Essi aiutano a  non fare alzare la pressione ed a tenere sotto  controllo in colesterolo, essendo oltretutto privi  di glutine, possono assumerli anche  celiaci ed intolleranti al glutine.

15 g.  di  semi  di chia ( un cucchiaio)  contengono 70 calorie, 3 g.  di proteine, 7 grammi di carboidrati, oltre alle  già  citate  vitamine, sali minerali ed aminoacidi.

Semi  di chia: utilizzi

i semi  di chia  sono molto piccoli ed hanno un gusto piuttosto neutro, pertanto  possiamo impiegarli in piatti sia  dolci  che salati. Ad esempio possiamo aggiungerli ai cereali per la colazione che useremo nel latte o nello yogurt, possiamo aggiungerli nell’ insalata, alle zuppe di legumi, alle  vellutate, ai  risotti, alle macedonie di frutta, per arricchire un contorno, per preparare il pane, taralli, biscotti, o anche semplicemente come  elemento decorativo  dei piatti. L’ importante è  che non li facciate cuocere troppo  a lungo, ma li aggiungerete a cottura ultimata. I semi  di chia, un po  come  quelli  di lino, se lasciati in ammollo in acqua assorbono molti liquidi  e rilasciano un gel ( pudding) , che può essere assunto a  prima mattina, anche per favorire il transito intestinale e limitare il senso  di fame.  Il gel prodotto, può essere utilizzato  come  alternativa vegan alle uova ed essere sostituito.

 

Semi di chia: conservazione  ed assunzione

I  semi  di chia possono essere conservati a lungo nelle  nostre  dispense,  a patto  che  siano  disposti in un contenitore  a chiusura ermetica ed al riparo dalla luce. Quando fa caldo, è preferibile  trasferire il  contenitore in frigo. I semi di chia per essere realmente efficaci e  benefici per la  salute, dovrebbero essere assunti  con frequenza quotidiana ed almeno 10 g. al giorno ( un cucchiaio scarso).  Se desiderate potenziarne  gli effetti, è possibile  salire a 2 cucchiai al giorno, ma è importante  non eccedere per evitare effetti  collaterali, essi infatti hanno anche potere lassativo.

Piccola curiosità:
Nell’antichità il seme era considerato “magico” e la mitologia narra che gli Aztechi traessero da questi semi la forza per affrontare e vincere le loro battaglie: in lingua maya infatti i “semi di chia” assumono il significato di “semi della forza”


Leggi tutte le ricette con semi di chia

RICETTE IN RILIEVO

LE MIGLIORI RICETTE DA PREPARARE CON i semi di chia
Soda bread

Soda bread

Il soda bread (pane senza lievito) è un pane irlandese che viene preparato con il bicarbonato di sodio al posto [...]

GUIDE CORRELATE

QUALCHE UTILE CONSIGLIO PER i semi di chia
Come usare i semi in cucina

Come usare i semi in cucina

Da sempre la natura affida ai semi il delicato compito della disseminazione delle piante, necessaria per la riproduzione della specie. [...]

Ricette con semi di chia

Ultime ricette con l'ingrediente semi di chia