Bucatini all’amatriciana

vota 4.7 /5 VOTA
Ricetta Bucatini all’amatriciana del 21-10-2007 [Aggiornata il 17-01-2018]

I bucatini all'Amatriciana sono un must della cucina romana, questo condimento è uno dei più noti e amati della cucina italiana ma è anche una delle ricette più discusse partendo dal nome per finire con gli ingredienti utilizzati per realizzarla.
Pare essere l'antenata di un altro piatto tipico, la gricia e secondo la tradizione, il nome deriva da Amatrice, una piccola cittadina dell’alto Lazio che da sempre vanta la paternità della vera pasta all'amatriciana che nel tempo è diventato invece uno dei piatti tipici delle trattorie di Roma. I romani che hanno importato questa ricetta dai pastori amatriciani chiamano questo sugo Matriciana poiché questo sugo in realtà ha preso il nome da un timbro che si metteva sulla guancia del maiale.
Dopo avervi proposto una prima versione del piatto, così come si prepara a casa mia, ho fatto un pò di ricerche e ho apportato delle modifiche alla ricetta cercando di tener fede, quanto più possibile, alla ricetta originale, utilizzando quindi un buon guanciale, del pecorino dop, pomodori e pasta, bucatini, spaghetti o penne, fate un pò voi ;)
Questa è la mia  versione di pasta all'amatriciana, potete utilizzare sia bucatini che spaghetti che pennette, spero vi piaccia e anzi, se avete consigli, suggerimenti o appunti, fatevi avanti, c'è sempre da migliorare in cucina, soprattutto quando si parla di ricette tradizionali come questa  ;)

  • tempi di preparazione Preparazione: 5 min
  • tempi di cottura Cottura: 25 min
  • tempo totale Totale: 30 min
Bucatini all’amatriciana
Bucatini all’amatriciana
Procedimento

Come fare i bucatini all'amatriciana

Iniziate preparando il sugo all'amatriciana. Tagliate il guanciale a striscioline.

Fate rosolare il guanciale in padella con una noce di strutto e un po' di peperoncino.

1 guanciale

Quando risulterà dorato, togliete la padella dal fuoco e aggiungete i pomodori pelati, salate e fate cuocere per 10 minuti.

2 aggiungere sugo

Nel frattempo lessare i bucatini in acqua salata.

Scolate la pasta al dente e versatela nella padella con il sugo all'amatriciana. Aggiungete il pecorino grattugiato

Saltate la pasta in padella per un minuto
3 cuocere bucatini
Poi Servite i bucatini all'amatriciana con l'aggiunta di pecorino grattugiato.
bucatini-all_amatriciana

Raccolte di ricette

Ricettari con Bucatini all'amatriciana

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Bucatini all’amatriciana

  1. Utente
    Commento di Clemente 24 Settembre 2022 data commento 10:50 am

    Ottima!

  2. Misya
    Risposta di Misya 22 Ottobre 2021 data commento 9:29 am

    ciao @daniela, non è proprio la stessa cosa ma si puoi sostituire con un filo di olio 🙂

  3. Utente
    Commento di Daniela 22 Ottobre 2021 data commento 4:01 am

    Ciao Misya, se non ho lo strutto come posso fare? Posso sostituirlo con olio oppure no? Grazie per la risposta

  4. Utente
    Commento di kri 1 Aprile 2021 data commento 8:25 pm

    Grande ricetta

  5. Utente
    Commento di Imma 24 Aprile 2020 data commento 12:53 pm

    Come sempre sehuendo le tue ricette tutto viene perfetto e buono!!

  6. Utente
    Commento di Alessandro 7 Agosto 2019 data commento 3:21 pm

    Ricetta buonissima…io per l’estate faccio la variante con i pomodorini (datterino o pachino) al posto dei pelati e le scaglie di pecorino…….

  7. Misya
    Risposta di Misya 11 Febbraio 2019 data commento 11:04 am

    @piero ciao!
    La ricetta che utilizzo io la prevedo, certo se tu la preferisci senza puoi anche ometterla.
    Sarà altrettanto deliziosa.
    Provala e facci sapere.

  8. Utente
    Commento di PIERO 10 Febbraio 2019 data commento 10:14 pm

    Perchè aggiungere ancora grasso al guanciale mettendo la noce di strutto?

  9. Utente
    Commento di Emanuela Amantia 24 Giugno 2018 data commento 11:52 pm

    @sandro niente di peggio per uccidere una ricetta di tradizione solo perchè a voi piace la cipolla, mettetela dove ci vuole, il tuo discorso vale quanto un due di picche, come se io facessi il brasato senza cipolle solo perchè non mi piace la cipolla, il brasato si fa con la cipolla l’amatriciana no assolutamente NO

  10. Utente
    Commento di Emanuela Amantia 24 Giugno 2018 data commento 11:45 pm

    @nadia e sbagli alla grande, l’amatriciana non chiama le cipolle e non lo dico io ma chef di fama mondiale

10 di 41 commenti visualizzati

Altre ricette di Cucina tipica italiana

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter per essere sempre informati sulle ultime novità
vai su