Trdlo manicotti di Bohemia

Ricetta Trdlo manicotti di Bohemia di  del 07-02-2020
3 /5 VOTA

Il trdlo o manicotti di Bohemia è un tipo di brioche della tradizione ceca, che ho assaggiato per la prima volta a Praga. Si tratta di un impasto brioche, leggermente aromatizzato alla cannella, che viene sagomato a forma di cannolo. Nonostante la forma potrebbe far pensare diversamente, solitamente i manicotti di Baviera vengono mangiati semplici, senza farciture (e vi assicuro che ne vale la pena!).  La ricetta non è particolarmente complessa, l'unica parte un po' più complicata potrebbe essere dare la forma alle brioche, ma se avete un minimo di manualità, o se seguirete con attenzione i miei passaggi con foto, non dovreste avere difficoltà ;) Altra particolarità dei trdlo è che solitamente vengono cotti arrotolati su dei rulli infilzati in spiedi che girano sopra della brace. Chiaramente non avevo niente di tutto ciò a casa, quindi mi sono arrangiata incastrando il mattarello nel forno, dopo averlo allungato usando 2 formine per babà. Questo stratagemma è necessario perché la brioche non poggi su una teglia e non si appiattisca da un lato. Insomma, questa è la mia versione del famosissimo manicotto di Baviera, se deciderete di provarla, fatemi sapere cosa ne pensate!

  • Dosi per 4 brioche:
  • Tempo di preparazione preparazione: 30 min
  • Tempo di cottura cottura: 20 min
  • Tempo totale totale: 50 min + 3 ore di lievitazione
Trdlo manicotti di Bohemia
Trdlo manicotti di Bohemia
Procedimento

Come fare il trdlo manicotti di Bohemia

Versate farina, zucchero, lievito e buccia di arancia nella ciotola dell'impastatrice, quindi unite uovo, latte e burro e lavorate per almeno 10-15 minuti, finché l'impasto non si sarà incordato, staccandosi dalle pareti per arrampicarsi lungo il gancio.
Coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate lievitare per almeno 2-3 ore o fino al raddoppio del volume.

Una volta lievitato, riprendete l'impasto, sgonfiatelo con le mani infarinate e dividetelo in 4 pezzi.
Ricavate da ogni pezzo un cordoncino sottile (1-2 cm), lungo circa 40 cm.
Rivestite un mattarello con carta di alluminio e avvolgete uno dei filoncini a spirale (attaccando ogni spirale alla precedente, in modo da formare alla fine una brioche unica) a una delle due estremità (prima del manico del mattarello).
Create una seconda brioche all'altra estremità, quindi fate rollare un po' il mattarello sul piano di lavoro, in modo da appiattire leggermente le brioche.

Sciogliete il burro e spennellate le brioche, quindi spolverizzateli con un mix di zucchero e cannella.
Incastrate il mattarello nel forno o, in alternativa, sistematelo su dei sostegni laterali, in modo che resti sospeso e le brioche non tocchino alcuna superficie.
Cuocete quindi in forno ventilato preriscaldato a 180°C, per 15-20 minuti: se il vostro forno non cuoce in maniera omogenea, dovrete girare le brioche durante la cottura per farle dorare uniformemente.

Una volta cotte, spennellate di nuovo con burro fuso e spolverizzate nuovamente con lo zucchero alla cannella.

Il trdlo manicotti di Bohemia è pronto, non vi resta che servirlo.

Ricette correlate

Ricette simili a Trdlo manicotti di Bohemia

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Trdlo manicotti di Bohemia

  1. Misya
    Commento di Misya 17 Febbraio 2020 10:18 am

    @giulia grazie per il tuo parere.

  2. Utente
    Commento di Giulia 14 Febbraio 2020 9:48 pm

    @Misya confermo quanto dice @Rudka. Io sono italiana, mia madre è di Praga, ho passato l’infanzia e l’adolescenza tra il 1990 e il 2010 a Praga per le vacanze natalizie dalla nonna, e non ho mai visto un trdlo in Repubblica Ceca, men che meno a Praga, mai sentito della sua esistenza, fino a pochi anni fa quando hanno invaso ogni bottega libera vendendolo come dolce tradizionale. Per i cechi, il trdelník altro non è che un’attrazione culinaria per i visitatori stranieri, comparsa dal nulla con la crescita esponenziale del settore turistico.
    Ora, è buono e ben venga averne la ricetta, figuriamoci, lungi dal criticare te che fai egregiamente il tuo lavoro con passione. Scrivo quanto sopra con la speranza di diffondere un po’ di consapevolezza.. immaginati se succedesse in Italia, se ad un certo punto spuntasse a Napoli o a Venezia o a Firenze un dolce vendutissimo spacciato per tradizionale che va a sopprimere quello che davvero è la tradizione locale, come si sentirebbero i napoletani, veneziani, fiorentini di turno.. grazie se hai letto tutto 🙂

  3. Misya
    Commento di Misya 10 Febbraio 2020 11:08 am

    @rudka grazie per la tua opinione. 🙂

  4. Utente
    Commento di Elena 7 Febbraio 2020 5:25 pm

    Li ho mangiati la scorsa estate a Praga..buonissimissimi..proverò la ricetta.. grazie Misya

  5. Utente
    Commento di Rudka 7 Febbraio 2020 1:47 pm

    Ciao, ti assicuro che Trdlo non è assolutamente la ricetta tipica della Boemia. Non fa parte della tradizione. Sono nata a Praga.

10 di 5 commenti visualizzati

Altre ricette di Dolci

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.