In: Ricette Dolci26 aprile 2011
Favorite+ ricetta preferita

La Red Velvet Cake è una torta americana che ha la particolarità di avere il suo interno rosso brillante che fa contrasto con la farcitura e la copertura fatta da una cremosa glassa bianca. Ho visto per la prima volta la Red Velvet Cake in una puntata del telefilm Grey’s anatomy e, più precisamente, quella in cui la dottoressa Jung e Burke sono alla ricerca della torta nuziale perfetta :) Tra mille cose poi mi era passato di mente il fatto che volessi provare a farla, ma poi il destino l’ha riportata sulla mia strada. Ho visto su facebook, tra le foto di una mia amica, la red velvet cake, con tanto di foto della torta da lei realizzata, a qual punto, mi si è riaccesa la lampadina e subito mi sono messa all’opera e questo è il fantastico risultato. Non mangiavo una torta così buona da non so quanto tempo e ho fatto faville tra chi era presente alla preparazione e chi l’ha assaggiata. Che soddisfazione! La red velvet cake e’ la Torta di compleanno del mio blog, la ricetta ideale per inaugurare il 5 anno di misya.info, avete dovuto aspettare un po’ per avere questa ricetta ma credo ne sia valsa la pena no? Buon inizio settimana a tutti!

P.s. Non potendo mangiare il mascarpone, ho fatto 2 versioni e in una ho sostituito il mascarpone con la ricotta, a detta di chi le ha assaggiate entrambe sono ugualmente ottime.

Ingredienti per 2 stampi da 22cm:
250 gr di farina 00
1/2 cucchiaino di sale
120 gr di yogurt bianco
120 ml di latte
1 cucchiaio di coloranti alimentari rosso in gel
110 gr di burro
300 gr di zucchero
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
2 uova
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini di aceto

Ingredienti per farcia e copertura:
225 gr di philadelphia
225 gr di mascarpone
115 gr di zucchero a velo vanigliato
350 ml di panna per dolci
30 gr di farina di cocco

Tempo di preparazione: 45 min
Tempo di cottura: 25 min
Tempo totale: 1 ora 10 min

Come fare la red velvet cake

Per prima cosa preriscaldate il forno a 180° e imburrate ed infarinate i due stampi.
In una terrina mescolate la farina setacciata insieme ad un pizzico di sale e mettere da parte.
In un’altra terrina mescolate il latte insieme allo yogurt e al colorante alimentare.
In un’altra più grande mettete i burro tagliato a tocchetti con lo zucchero.Lavorare il burro e lo zucchero fino a renderlo leggero e spumoso.Aggiungere le uova, una alla volta, amalgamando bene l’una prima di aggiungere l’altra.

Infine aggiungere l’estratto di vaniglia e mescolare fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

Aggiungete in tre volte, in maniera alternata, la farina e il composto rosso alla crema di burro.

In una tazzina unire l’aceto e il bicarbonato e lasciare che la miscela frizzi

Incorporate rapidamente all’impasto della torta elavorare velocemente.

Dividere l’impasto uniformemente tra le 2 tortiere, livellare il più possibile e infornate.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti, o fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro della torta ne esca pulito.


Far intiepidire i dolci quindi capovolgerli su una gratella e farli raffreddare completamente. L’ideale sarebbe preparare la base della torta la sera prima o comunque qualche ora prima e pii assemblarla successivamente.

Prepariamo ora la farcia della Velvet Cake
In una terrina lavorare i formaggi insieme allo zucchero a velo fino ad ottenere una crema liscia.


Incorporare quindi la panna, montata precedentemente, e mescolate delicatamente fino a quando la glassa sarà liscia e omogenea.

Assembliamo ora la red velvet Cake:
Con un coltello seghettato, tagliare orizzontalmente ogni torta a metà.Otterrete quindi quattro strati di torta. Posizionare uno dei livelli della torta, su un piatto di portata e stendere uno strato di glassa.

Posizionare un altro strato di torta sopra la glassa e continuano ad alternare uno strato di torta e uno di crema.

Una volta posizionato l’ultimo strato della torta, esercitare una leggera pressione affinchè la farcia si distribuisca in maniera omogenea.

Ricoprire la superficie e i lati della Red Velvet Cake con la crema e guarnire.

Io ho briciolato un pò di interno della torta e con quella ho decorato i bordi e ho spolverizzato il resto con la farina di cocco.

Lasciar riposare la Red velvet cake in frigo per almeno 2 ore prima ti tagliarla a fette e servirla

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Red Velvet Cake
Dolci, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Red Velvet Cake
Vota la ricetta e commentala
4.6 stelle in base a 246 voti

240 commenti alla ricetta

Red Velvet Cake
  1. Comment di barbara — 26 aprile 2011 @ 5:50 am

    BUONGIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOORNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO=)……..eccomi=)! Spero cara Flavia tu abbia passato dei giorni rilassanti e belli=) e questa torta è meravigliosa=)stupenda=)incredibile=). Ovviamente la farò e spero mi venga bene=),,,,,un bacino sul pancino,p.s. sei sempre di parola,grazie=)un bacio Barbara=)

  2. Comment di giuly780 — 26 aprile 2011 @ 6:04 am

    siiiiiiiiiiiiiiiii da provare assolutamente!!!!! spero solo nn sia troppo “burrosa”!!!!!

  3. Comment di Erika90 — 26 aprile 2011 @ 6:50 am

    Ciao Flavietta cara! :-) passato bene pasqua e pasquetta? che bella questa torta e poi il rosso sgargiante della torta è proprio strano! bellissimo!! ecco cosa potrei fare quando voglio stupire i miei ospiti!! grazie tesori miei e buon inizio di questo quinto anno del blog!! un bacione tesorucci miei :-*

  4. Comment di SimoCuriosa — 26 aprile 2011 @ 7:11 am

    waaaw waaaaaaaw waaaaaaaaaaaw! prossimo compleanno…da fare assolutamente!
    una domanda: ho visto che spesso nei dolci usi il bicarbonato, io non l ho mai usato, anche in ricette dove lo consigliavi…a cosa serve? per la morbidezza? o per la lievitazione?

  5. Comment di Marianna05 — 26 aprile 2011 @ 7:14 am

    molto invitante, la provero’ sabato per dar modo di smaltire le pastiere. buona settimana e un bacino al tuo piccolino. ciao a tutte

  6. Comment di daisi81 — 26 aprile 2011 @ 7:31 am

    giorno! lo sapevo che c’era e allora sono passata apposta a vedere questa famosa torta com’era…wow che bella e chissà che buona! :)…buon inizio settimana…il weekend purtroppo è volato come sempre…xò che bello un giorno in più di riposo! bacioni cara…

  7. Comment di connie — 26 aprile 2011 @ 7:49 am

    Grazie per questa torta meravigliosa!!!Sabato sarà da fare assolutamente.
    Buon inizio settimana??? P.S. mi associo alla domanda di SimoCuriosa: a cosa serve il bicarbonato nei dolci?
    Baci a te ed al piccolino

    Connie

  8. Comment di apina — 26 aprile 2011 @ 7:58 am

    ciao flavietta!che hai fatto di bello a pasqua, e soprattutto che hai cucinato di buono?
    Che bella questa torta!!da provare, credo che proverò direttamente versione ricotta!la preferisco!bacini bacini

  9. Comment di Alessandra — 26 aprile 2011 @ 8:04 am

    GRAZIEEEEEEEE BELLISSIMAAAAAAAAAAAAA le ricette dei dolci hanno sempre il loro fascino!! :-)

  10. Comment di claudia 81 — 26 aprile 2011 @ 8:21 am

    bellissima, più di quanto l’abbia immaginata!..e poi sei stata molto convincente nella presentazione, dev’essere veramente buona! Oggi per la quarta volta avevo intenz di fare i biscotti di frolla, conta che dopo la prima volta le altre ho raddoppiato la dose! Un bacio e buona giornata!

  11. Comment di Marzia — 26 aprile 2011 @ 8:29 am

    Mi ricordo quella puntata di Grey’s Anatomy, adoro questo telefilm!! E questa torta è troppo invitante..sarebbe l’ideale per concludere queste vacanze Pasquali :P kissss

  12. Comment di Letizia — 26 aprile 2011 @ 9:00 am

    Ciao Flavia!
    era da un pò ke non passavo sul tuo sito e cosa scopro? che aspetti un bebè!!!! Davvero un sacco di auguri! Caspita questa torta è slurpissima…
    Per Pasqua ho fatto una cremina al limone da mangiare con la colomba…by cotto&mangiato…è stupenda, poi con i vostri limoni non oso immaginare quanto sarà buona…ecco la ricetta:

    1dl di succo di limone(i miei erano piccoli e ne ho usati 3 e mezzo), 125 gr di burro, 150 gr di zucchero, 3 uova, ½ litro di panna un limone per guarnire.
    Sciogliere il burro con metà dello zucchero in un pentolino a fuoco dolcissimo aggiungere il succo di un limone spremuto (Circa un decilitro). A parte montare le uova con lo zucchero restante ed incorporare al burro, allo zucchero e al limone. Rimettere sul fuoco e portare dolcemente a bollore. Spegnere e lasciare raffreddare. Quando la crema sarà raffreddata, montare la panna e incorporarla delicatamente al composto mescolando dal basso verso l’alto (non mettete tutta la panna montata in un volta. Aggiungetene poco per volta e assaggiate. Ad alcuni piace più asprigna ad altri più dolce). Versare la crema in una coppa e guarnirla con fette di limone.
    L’IDEA IN PIU’
    Potete usare la crema al limone (senza panna) per una crostata al limone. Basta comprare la pasta frolla farla cuocere in forno ricoperta di stagnola e fagioli secchi. Una volta raffreddata ricoprirla con la vostra crema e la torta è pronta!

    Non sarà farina del mio sacco ma è stupendamente buona!

  13. Comment di simona — 26 aprile 2011 @ 9:08 am

    Veramente degna per iniziare il quinto anno del blog, veramente!!!! E’ splendida!!!!e sicuramente buonissima….gnamgnam….buona giornata!!!!ciaociao

  14. Comment di Pino74 — 26 aprile 2011 @ 9:21 am

    Buongiorno a tutti. Bellissima questa Red Velvet Cake, me la immagina anche di altri colori! :) Una domanda. Ma la ricetta non prevede lievito?
    Non appena smaltisco tutto il ben di Dio di Pasqua, voglio farla.

  15. Comment di carla — 26 aprile 2011 @ 9:23 am

    Tanti auguri per questo nuovo anno di ricette…. io sarò sempre una delle tue affezionatissime e ti seguirò fino a quando vorrai portare avanti questo magnifico diario. Grazie per le ricette bellissime che ci proponi! questa torta la farò per la festa della mamma, così vedremo la mia famiglia cosa ne penserà. Per pasqua ho fatto la pastiera, l’ho fatta assaggiare anche alla mia suocera super criticona… gli è piaciuta si vedeva anche se non ha voluto darmi soddisfazione ehehheh! un bacione cara a te e al pargoletto.

  16. Comment di Chiara — 26 aprile 2011 @ 9:26 am

    Ma è bellissima!!! Complimenti!!!!!!
    Una domanda: non si potrebbe usare l’alchermes invece del colorante in gel secondo te?

  17. Comment di carla — 26 aprile 2011 @ 9:27 am

    Ah ecco ti volevo chiedere un consiglio: ma questa torta non deve essere bagnata prima di farcirla? non vorrei che risultasse troppo asciutta. kiss

  18. Comment di Simona — 26 aprile 2011 @ 9:49 am

    E’ bellissima e sicuramente sarà buonissima, con tutto quel ripieno di mascarpone e panna…e poi il cocco…

  19. Comment di malìa21 — 26 aprile 2011 @ 9:49 am

    Che meraviglia! Mi associo a carla,da provare per la festa della mamma:-) xSimo e connie:il bicarbonato nei dolci serve per favorire la lievitazione e dare morbidezza,ovviamente ne va usato un pizzico altrimenti il risultato non è prprio gradevole (provare per credere…:-( ) ciao a tutte!

  20. Comment di Matilde — 26 aprile 2011 @ 10:22 am

    WOW!!!!!! è stupenda!!! Anch’io avevo cercato in giro per internet la ricetta ma non ne avevo trovata nessuna che mi soddisfacesse, ma adesso…..
    Sicuramente è perfetta per essere coperta di pasta di zucchero e decorata, in cake boss’ style!!!!Complimenti Bellisssima ricetta!!!!

  21. Comment di Mabel — 26 aprile 2011 @ 10:25 am

    Buongiorno a tutti ,sono nuova,non immaginate come sono contenta ,ieri per la pasquetta in compagnia ognuno doveva preparare qualcosa io ho deciso di fare il rustico con le zucchine speck e scamorza , il tiramisù al caffè ma la vera bomba è stato il tiramisù alle fragole tra bis e tris i miei amici non hanno capito più niente.I complimenti piovevano da tutte le parti.GRAZIE MISYA.

  22. Comment di Sery90 — 26 aprile 2011 @ 10:31 am

    Mamma mia Misya, un’altra ricetta da leccarsi i baffi:D non vedo l’ora di mettermi al lavoro con la deliziosa red velvet cake, grazie!

  23. Comment di Vale_Berlin — 26 aprile 2011 @ 10:35 am

    Ciao Flavia, oggi devo dirti una cosa importante. Come sai parlo spesso di “mio marito”, ma devo ammettere che non siamo ancora sposati, é piú che altro un modo in cui lo chiamo un pó per comoditá (stiamo insieme da quasi 10 anni –da quando eravamo a scuola- e ormai nessuno ci fa piú caso se siamo sposati o no) un pó perché le varie definizioni “ragazzo” o “fidanzato” non si adattavano mai davvero, perché poi c’é da andare a spiegare che si vive insieme, allora si dice “convivente”, ma suona anche strano…e infatti lo chiamo spesso marito e ciao. Ora, il caso vuole che lui abbia visto la tua ricetta per fare l’uovo di Pasqua e abbia deciso di farmi un ovetto in casa. A parte la dolcezza in se e per se del gesto, c’é un’altra cosa che vorrei dirti, e spero ti faccia capire quanto tu sia diventata pian piano davvero una parte della vita di tutte noi che ti seguiamo. Mio “marito” non solo ha fatto l’uovo tutto con le sue manine, ma l’ha riempito con una sorpresa meravigliosa: all’interno dell’uovo concavo ha scritto con lo zucchero “Vuoi sposarmi?”.
    Insomma Flavia, domenica sera, mentre il mio fidanzato (ora posso chiamarlo cosí!) si inginocchiava davanti a me con un uovo di pasqua (lo so fa ridere, ma era bellissimo!!) con noi c’eri un pó anche tu.

    Insomma tesoro, come dire: GRAZIE. Tu non rendi solo le ricette un pó piú speciali. Fai molto di piú.

  24. Comment di Patrizia — 26 aprile 2011 @ 10:36 am

    Ciao Misya, spero tu abbia trascorso questi giorni di festa in tutta serenita’!!!!! Waooo non sai da quanto aspettavo la ricetta di questa famosissima torta!!! che bel regalo che ci hai fatto!!!! Ho sempre desiderato cimentarmi con questa torta ma avevo un reverenziale timore. Su internet ho visto moltissime ricette ma aspettavo la tua. Le tue ricette e le tue spiegazioni passo passo sono una garanzia, la mia fedelta e pazienza sono state premiate!!!! Grazie mille come sempre sei mitica!!!!! Un bacione e..complimentissimi per la tua mgnifica torta!!!!! Baci

  25. Comment di Mely — 26 aprile 2011 @ 11:12 am

    Stavo aspettando questa delizia da taaanti giorni! Purtroppo oggi mi hanno tolto i denti del giudizio quindi dovro’ aspettare di recuperarmi per benino prima di potermi mettermi all’opera!! Bravissima come sempre Flavia!! Besitos

  26. Comment di Federica — 26 aprile 2011 @ 11:13 am

    L’aspetto è davvero meraviglioso è ottima quando si vuole fare un figurone….ma ti dirò mi ispira più quella tutta cioccolottosa

  27. Comment di Sabrina — 26 aprile 2011 @ 11:25 am

    Ciao Misya….
    sono anni ormai che ti seguo ma non ho mai postato commenti…
    anche se qualche volta ti ho disturbato per chiederti qualche consiglio :P

    Comunque…questa mi sembrava proprio l’occasione adatta per commentare!!!!
    beh…a dire la verità sono rimasta senza parole…spettacolare….ma basterà per definire questa ricetta?non credo…
    ora sto pensando solo all’occasione adatta per prepararla!
    Solo una domanda per non commettere errori…le teglie che hai utilizzato di che diametro erano?
    Grazie mille per le mille idee che ci dai e soprattutto grazie perchè grazie a te ho trovato la mia passione…

    p.s.auguri per il bebè :)

  28. Comment di Chiara78 — 26 aprile 2011 @ 11:26 am

    Bravissima Flavia!è bellissima!io non ho molta dimestichezza con i coloranti alimentari…mi danno sempre un po’ una sensazione di artefatto, ma questa torta no, è davvero bella. brava…come al solito…baci

  29. Comment di Lucia — 26 aprile 2011 @ 11:29 am

    wow! Che bellaaaaaaaaaaa!!! Ho letto che il bicarbonato serve per la lievitazione… Io non ce l’ho, quindi posso usare mezza bustina di lievito Paneangeli? Ovviam, l’aceto poi non serve in qs caso, vero?

  30. Comment di carla — 26 aprile 2011 @ 11:30 am

    Ciao Vale_Berlin… il tuo commento mi ha fatto commuovere! ke bello sono strafelice x te anche se non ti conosco auguro a te e al tuo futuro marito tutta la felicità del mondo! ke bello beati voi! spero che capiti anche a me un giorno una cosa così romantica!

  31. Comment di strega78 — 26 aprile 2011 @ 11:41 am

    Buongiorno Flaviaaaa!!!!!!!!!!!!!state bene tu e il pancinino?sxo proprio di si!ke bella questa torta!la farò molto presto…il tempo di buttare qlk etto preso con le pastiere”by misya”…BUONISSIMEEEEEE!leggevo il commento di Vale Berlin…sono felice per lei e quello ke ti ha raccontato è quello ke succede anke a me…quando proponiamo piatti o dolci spiegati da te e abbiamo questi splendidi risultati associamo quel bel momento a te e così è come se tu fossi lì con noi…:-)…tvb!_Buon inizio di settimana”lavorativa”…kiss kiss!

  32. Comment di Mely — 26 aprile 2011 @ 11:48 am

    Ho appena letto il commento di Vale_Berlin e mi aggiungo agli auguri con Carla!! Faro’ leggere “casualmente” questi messaggi al mio ragazzo….chissa’ non gli venga qualche ideina.. =D Ancora AUGURI!!

  33. Comment di Rosita89 — 26 aprile 2011 @ 12:55 pm

    Mamma mia Misya che goduria, deve essere buonissima e non vedo l’ora di prepararla ma ho mangiato troppi dolci quindi devo far passare un pò di tempo :-)
    Bravissima un bacio

  34. Comment di carla84 — 26 aprile 2011 @ 12:57 pm

    bella questa torta la proverò per la prossima occasione speciale. poi volevo chiederti se hai una ricetta per preparare il victoria sandwich cake è buonissima come torta! Aspetto notizie

  35. Comment di Romina — 26 aprile 2011 @ 1:54 pm

    Aiuto ho in casa 10 uova al cioccolato al latte , mi suggerisci qualche torta in cui usarle,evitando cosi’ che finiscano tutte quante nelle pancia di mio marito??Buona giornata cioccolatosa!!

  36. Comment di anna — 26 aprile 2011 @ 1:58 pm

    sembra buona vorrei provare a farla ma è un po’ lunga, tifarò sapere

  37. Comment di flo — 26 aprile 2011 @ 2:01 pm

    carissima misya, questa torta mi ispira proprio e ti dirò che pur seguendo grey’s non l’avevo notata e non la conoscevo..ma penso proprio che la farò…sembra buonissima e mangiabile per me anche a maggio!!!*kiss

  38. Comment di noris — 26 aprile 2011 @ 2:20 pm

    Il 4 maggio il mio piccolo Francesco compie 2 anni! credo proprio che questa sarà la sua torta di compleanno. Sembra proprio perfetta!grazie mille! bacioni a tutte e due!

  39. Comment di SimoCuriosa — 26 aprile 2011 @ 2:24 pm

    io non ho mai usato i coloranti… ma quelli in gel sono quelli che si trovano anche al super nei tubetti?

  40. Comment di krystin — 26 aprile 2011 @ 2:48 pm

    …troppo bella davvero stà torta tutta rossa.. Un augurio anche a Vale_berlin,bellissima sorpresa per pasqua e tanti auguri davvero!!E auguri anche a Flavia per il nuovo anno di misya!

  41. Comment di apina — 26 aprile 2011 @ 2:57 pm

    Tantissimi aUGURI A Vale_Berlin per la fantastica proposta di matrimonio!!!

  42. Comment di Lisa — 26 aprile 2011 @ 3:57 pm

    finalmente!!! ho cercato questa ricetta per mesi, ma quelle che trovavo non erano di mio gradimento. Complimenti!!!

  43. Comment di bianca — 26 aprile 2011 @ 4:37 pm

    Ciao Flavia,questa Red velvet Cake e’bella da vedere ma sicuramente buona da gustare.La faro’,mi tenta proprio!Auguri per il nuovo anno di misya.

  44. Comment di eri udine — 26 aprile 2011 @ 5:41 pm

    Che commozione quando ho letto il commento di Vale_ Berlin, mi sono venute le lacrime agli occhi come quando nei film si vedono quelle scene così romantiche.
    Dopo 10 anni di convivenza ha usato una ricetta di Misya per dichiararsi, è un uomo da ammirare! Auguroni a Vale_Berlin! Che strano, non conosco nessuno ma è come se fossimo tutti amici.

  45. Comment di anna — 26 aprile 2011 @ 5:51 pm

    bellissima e auguri per il 5 anno di mysia.info baci Anna

  46. Comment di GINA — 26 aprile 2011 @ 5:52 pm

    Di preciso non ricordo quando ti ho scoperta….ma di sicuro ti ringrazio per le tue ottime idee che da tempo mi dai!!!!Auguri, anche se in ritardo, di Buona Pasqua…auguri per il compleanno del blog…ma in particolare, auguri per il/la piccolo/a che porti in grembo.Gina

  47. Comment di antonietta — 26 aprile 2011 @ 6:11 pm

    mamma è molto appetitosa e invitante!!misya mica puoi proporci qualke torta gelato??magari qualcuna con i savoiardi????

  48. Comment di ale — 26 aprile 2011 @ 7:38 pm

    woooooooow bellissimaaaaaaaaa!!!! ideale x stupire gli ospiti con un dolce diverso dal solito e tt particolare! brava brava brava! buona settimana a tt quanti! ;-)

  49. Comment di fiorella — 26 aprile 2011 @ 7:39 pm

    che bella e scommetto anche buona…complimenti!!!

  50. Comment di Erika90 — 26 aprile 2011 @ 7:46 pm

    Mi associo ad eri udine (forse siamo anche omonime!!) e anch’io mi sono commossa!! un gesto bellissimo, romanticissimo..è proprio un uomo da sposare!! auguri a vale e al suo quasi ufficialmente marito!! comunque è vero, flavia è entrata veramente a far parte della mia vita!! grazie sempre sempre…

  51. Comment di Angela — 26 aprile 2011 @ 7:56 pm

    Bellissima questa torta sicuramente da provare fra 3 settimane sara’ il compleanno di mio nipote buona occassione per prepararla. Come al solito sei stupenda grazie tanto.
    Affettuosi abbracci a te e carezze al tuo pancino
    Angela

  52. Comment di Terry — 26 aprile 2011 @ 8:26 pm

    Eccola finalmente la Red Velvet Cake!! Bella! Ma per caso la puntata di Grey’s Anatomy era della 3 stagione? Io ho adorato quel telefilm fino alla terza serie, dopo mi è diventato troppo stile “Beautiful”, tendevano a ripetersi un pò. Cmq bel telefilm, io amo quelli a sfondo medico (W Doctor House! :-))
    Con questa ricetta direi che ci hai definitivamente conquistati (come se ce ne fosse ancora bisogno ;-)). Spero tu abbia trascorso delle buone feste Pasquali, ieri sono stata al parco Virgiliano a Napoli assieme al mio lui sua cugina e alcuni amici. Spero anche tu ti sia divertita. Un baciooo ciaoo

  53. Comment di Rosa PN — 26 aprile 2011 @ 8:59 pm

    ciao Flavia!che bella questa torta!come stai?spero abbia trascorso una serena Pasqua insieme alla tua famiglia.un bacio a te e al piccolino! :-)

  54. Comment di Lila — 26 aprile 2011 @ 10:52 pm

    Ciao Mysia ti seguo da qualche tempo e non avevo mai postato un commento, ma questa Red Velvet lo merita proprio! Stamattina quando ho letto la ricetta mi è subito venuta voglia di provarla…purtroppo ho un esame in questi giorni e non posso! :( che rabbia!!! Ho visto che tu hai usato 2 teglie da 22 cm…io non ne ho di così piccole, di quanto dovrei aumentare le dosi x 2 teglie da 28 cm? Grazie mille :)
    Sei fantastica!

  55. Comment di SimoCuriosa — 27 aprile 2011 @ 7:41 am

    la storia di Vale_berlin è davvero commovente! che dolce! (in tutti i sensi!!) via vogliamo i confetti allora! :) tanta tanta felicità Vale! :)

  56. Comment di rosita — 27 aprile 2011 @ 8:59 am

    Strepitosa questa torta Misya, hai davvero superato te stessa!!!! La faro’ x il compleanno di mio figlio a Maggio, sperando di riuscire a reperire il colorante in gel, io ho quelli liquidi ma non so se vanno bene lo stesso. Non potevi scegliere ricetta migliore x inaugurare il 5° anno del blog: sto già pregustando tutte le ricettine che metterai in questo anno!!!! Grazie carissima, a presto!!

  57. Comment di Misya — 27 aprile 2011 @ 9:02 am

    Ciao Amiche, vado di corsa e ora non posso rispondere a tutte singolarmente… innanzitutto sono felicissima che la torta vi sia piaciuta, pur essendo adatta per un’occasione speciale, posso assicurarvi che non è affatto difficile da realizzare…
    Per rispondere ad un pò di domande…

    1) la torta non risulta per niente burrosa, ma morbida e umida al punto giusto tanto da non necessitare di alcuna bagna

    2)Non bisogna usare nessun lievito chimico perchè il bicarbonato e l’aceto insieme danno una reazione chimica che serve alla lievitazione.

    3) Da solo il bicarbonato viene aggiunto per dare più morbidezza e friabilità a dolci e biscotti

    3) per avere il colore rosso brillante dovete usare il colorante alimentare,e se usate quello liquido, dovete regolarvi al momento, l’importante è ottenere un colore rosso carico come quello della foto altrimenti in cottura la torta sarà rosata e non rosso vivo.

    E in ultimo… volevo dire una cosa a Vale… mi hai commosso, non sai che felicità essere partecipe della tua gioia, il tuo “compagno” ha fatto un gesto dolcissimo e tu sei stata un amore a condividere con noi la tua gioia e leggendo i commenti delle altre, vedo che non hai fatto felice solo me raccontandoci questa storia :°) In bocca al lupo per tutto “amica mia” :*

  58. Comment di Jenny — 27 aprile 2011 @ 12:02 pm

    ciao Misya…hai da proporre una ricettina per smaltire i chili di cioccolato al latte?
    grazie infinite.

  59. Comment di anto — 27 aprile 2011 @ 12:25 pm

    Misya questa torta,oltre ad essere sicuramente buona, è bellissima!!!! La faro’ per il mio compleanno!!!!PS:il commento di Vale mi ha fatto emozionare tantissimo…forse perchè tra un anno MI SPOSER0′ anch’io…..quindi condividiamo la stessa gioia!!!!

  60. Comment di Gabriella — 27 aprile 2011 @ 12:58 pm

    Ciao Flavia,

    E’ da un po’ che Ti seguo e mi incuriosisci sempre di +++++. Sei brava per le ricette ma anche per come le presenti, le proponi e per i Tuoi simpatici commenti. Mi piace infatti sapere di Te e attualmente del tuo piccolo tesoro. Anche io sono di Napoli, chissà prima o poi ci conosceremo “dal vivo”. Un bacio e ancora BRAVAAAAAAAA, Gabriella

  61. Comment di ele — 27 aprile 2011 @ 2:16 pm

    il rosso è il mio colore preferito! dovrò assolutamente provarla :)

  62. Comment di angy — 27 aprile 2011 @ 2:53 pm

    Ma ciaoo!! aspetto questa ricetta da quel giorno che ho visto la foto su facebook!!! non vedo l’ora di provarla! nel frattempo ho acquistato il colorante in gel rosso su e-bay.. visto che dalle mie parti non sono ancora riuscita a trovarlo!!! :)) un saluto e una carezza al pancione!
    p.s.: che emozionante il racconto di Vale!! è veramente una cosa bellissima!!
    p.s.2: a casa mia sei come una di famiglia.. tutti ti conoscono!!! ormai mi fido solo delle tue ricette.. già prima di iniziare so che sarà un successone!!!!

  63. Comment di flo — 27 aprile 2011 @ 2:59 pm

    cara misya sto quasi pensando che sabato preparo un bel piatto di troccoli con pancetta e asparagi..mi cimenterò, ahime senza il tuo aiuto.. e per la prima volta..speriamo bene!!ma secondo te va messo un cucchiaio di panna per amalgamare il tutto?*kiss

  64. Comment di franca — 27 aprile 2011 @ 3:11 pm

    davvero bella da vedere,ma sono sicura che è ancora meglio da gustare,
    i colori poi sono davvero invitanti.
    bravissima,ciao

  65. Comment di Vale_Berlin — 27 aprile 2011 @ 3:38 pm

    Misya, ragazze, non so che dire. E dire che di solito a me le parole non mancano, anzi….grazie a tutte, davvero :)

  66. Comment di kitty — 27 aprile 2011 @ 5:21 pm

    Buongiorno a tutti. Bellissima questa Red Velvet Cake,io ne ho fatta una simile ma azzurra per il compleanno di mio figlio, nella mia ricetta però ho messo il lievito

  67. Comment di Bibi — 28 aprile 2011 @ 8:36 am

    Io la decorerei sopra con un bocciolo di rosa rossa (vera!!!). Basta ricoprire il piccolo pezzo di gambo del fiore con della carta argentata….Che ne pensi Flavia?

  68. Comment di Patrizia — 28 aprile 2011 @ 10:30 am

    Per Vale…, anche se non ti conosco , sono davvero commossa e felice per te!!! Che gesto bellissimo!!!! Ti faccio le mie congratulazioni e tantissimi auguri!!! Mysia e il suo blog….sono davvero speciali!!!! Ciao a tutte

  69. Comment di rosita — 28 aprile 2011 @ 11:15 am

    Per Vale: mi unisco alle altre x ringraziarti del romanticissimo racconto che hai voluto condividere con noi, tantissimi auguri di cuore a te e al promesso sposo!!

  70. Comment di vanessa — 28 aprile 2011 @ 1:38 pm

    A me sono venuti i brividi leggendo la storia di vale_berlin!!! stupendaaa!! tanti auguriiiii sei molto fortunata ad avere un uomo così!! :) e come sempre grazie misya cara la ricetta è a dir poco fantastica! :***

  71. Comment di Marisa — 28 aprile 2011 @ 1:47 pm

    ciaoo e’ bellissima questa torta , la faro’ per la festa della mamma, devo prima smaltire un po’ di chili… Misya.. sei super……… auguri a Vale_berlin , ti auguro di realizzare presto il tuo sogno…..

  72. Comment di Gloria — 28 aprile 2011 @ 3:10 pm

    Fantastica!!!!!!!!!!!!!!! Grande Flavia.. aspettavo questa torta da tempo!!!
    e tu come al solito nn ci deludi mai! La proverò quanto prima e poi ti farò sapere com’è andata!
    Grazie! Baci!

  73. Comment di Valentina — 28 aprile 2011 @ 10:13 pm

    mia figlia Rachele ha visto la foto mentre “sfogliavamo” insieme l’elenco delle ricette ed e’ rimasta fulminata!! sabato sara’ il suo compleanno (8 anni)e mi ha chiesto questa torta…..ho gia comprato tutto l’occorrente! un bacione a Vale berlin…che bello!!! lo sapevo che il blog e le ricette di Misya sono magiche…hano qualcosa in piu’. ciao a tutte. ps: poi ti faccio sapere com’e’ andata la torta.

  74. Comment di maila — 29 aprile 2011 @ 3:03 pm

    ottima….l’ho provata prima di riproporla al prossimo compleanno di mia figlia; anche se il colore non è venuto come avrebbe dovuto (cambierò colorante) il sapore era divino….mi chiedo come sarebbe con l’agfgiunta di qualche fragola….

  75. Comment di Jessica — 30 aprile 2011 @ 6:16 pm

    bellaaaaaaaaa!!!mi affascina questa tortina!!…adesso sono curiosa di conoscerne il sapore!=P e poi bella anche la decorazione!!!^_^

  76. Comment di Valentina — 1 maggio 2011 @ 6:13 am

    La torta e’ stata un successo strepitoso!!! L’ho fatta a forma di otto (perche’ ieri Rachele compiva 8 anni). Mi hanno fatto i complimenti tutti e molte mamme mi hannno chiesto la ricetta….io ho fatto una pubblicita’ stratosferica al sito della “mia amica” Misya….e’ gia xche’ ormai a casa nostra sei una di famiglia. Mia figlia mi ha detto:sei la mamma piu’ brava a cucinare di tutto il mondo, e visto che ormai anche tu sei una mamma ti giro il complimento! Grazie di nuovo per le tue ricette e il tuo calore. Un bacio a tutti e tre!

  77. Comment di Silvia — 2 maggio 2011 @ 8:15 pm

    ciao misya,
    ho trovato il colorante liquido e non gel, ne devo mettere di più?

  78. Comment di Lisa — 2 maggio 2011 @ 9:43 pm

    l’ho fatta oggi, il colorante che ho trovato è liquido in fialette, ce ne vanno 4 cucchiai per ottenere il rosso, e poi per evitare rimasugli inutili, le confezioni di philadelphia e mascarpone sono da 250g idem la confezione di panna, quindi una confezione di mascarpone, una di philadelphia, due di panna e 120 g di zucchero a velo, buonissima lo stesso…. !!! ciao :)

  79. Comment di sifeba — 4 maggio 2011 @ 2:38 pm

    Ciao Misya,
    Mi sembra strepitosa, ma vorrei sapere se si può ridurre la dose dello zucchero, perchè 300 gr mi sembrano un po’ tantini,noo ?
    Comunque complimenti !

  80. Comment di angy — 9 maggio 2011 @ 8:22 am

    FATTAAAA!!!! l’ho preparata sabato per la festa della mamma.. che dire.. strepitosaaaa! :)) mysia the best!!!
    @sifeba: ho pensato la stessa cosa riguardo allo zucchero.. ma ti devo dire che secondo me ci vogliono tutti i 300gr.. la torta non è per niente dolce!!
    @mysia: hihihi t’ho copiato anche le decorazioni!! :D

  81. Comment di aria — 9 maggio 2011 @ 10:18 am

    Ciao Mysia,potresti gentilmente dirmi che marca di colorante hai usato e dove l’hai trovato? proprio non lo trovo!!! grazie, spero mi risponderai, auguri per tutto, sei bravissima!

  82. Comment di angy — 10 maggio 2011 @ 7:21 am

    @aria: scusa se mi permetto di risponderti….. anch’io l’ho cercato per mesi il colorante in gel.. ovviamente senza risultato….. ma ero troppo curiosa di provare questa torta che mi sono decisa ad acquistarlo su internet!!! :D

  83. Comment di Sara — 12 maggio 2011 @ 11:52 am

    Ciao Flavia, secondo te potrei fare dei cupcakes con l’impasto della torta glassati poi con la crema che hai fatto tu? grazie per il consiglio!

  84. Comment di antonia — 13 maggio 2011 @ 3:25 pm

    ciao a tutti èuna torta strepitosa e da fare subito,ma anche io ho lo stesso problema:DOVE TROVARE IL COLORANTE?Una domanda posso usare le bacche di vainiglia al dell’essenza?grazie

  85. Comment di Silvia — 15 maggio 2011 @ 10:13 am

    finalmente ho fatto la red velvet cake!
    è venuta molto bene e molto buona.
    ho utilizzato il colorante liquido pane angeli

  86. Comment di cinzia — 18 maggio 2011 @ 2:29 pm

    quale tipo di colorante hai usato? quello che si usa per la panna oper le guarnizioni.risp

  87. Comment di marilena — 29 maggio 2011 @ 10:57 pm

    Ciao , la torta è bellissimae l’ho fatta ieri , molto molto buona.

  88. Comment di luisa — 30 maggio 2011 @ 10:53 am

    Ciao ho provato questa ricetta per festeggiare il mio 5° anno di matrimonio, è stato un successone… buonissima e originle!!!!

  89. Comment di ledi — 14 giugno 2011 @ 11:03 am

    ciao complimenti per la torta o sempre desiderato fare la red velver pero mi chiedo l’aceto rischia di farsi sentire in bocca e guastare il gusto?

  90. Comment di ida — 18 giugno 2011 @ 6:44 pm

    ciao Flavia….è da una vita che ti seguo e mi sono permessa di farti conoscere da tantissime amiche….oggi ho fatto questa meravigliosa torta per la promessa di mia sorella,domani immag già i complimenti e tutto grazie a te…..ti abbraccio un bacio

  91. Comment di betta — 22 giugno 2011 @ 8:29 am

    Assolutamente D-I-V-I-N-A: è diventata la mia torta preferita| Grazie Misya

  92. Comment di giorgia — 25 giugno 2011 @ 10:00 am

    ciao! questa torta è veramente bellissima e buonissima ma ho un problema con il colore!! non riesco ad ottenere il tuo rosso!! mi viene sempre sul rosa!!! in realtà è un problema che ho sempre avuto..il rosso nelle creme mi diventa rosa!!!! come devo fare???

  93. Comment di Elle — 26 luglio 2011 @ 2:29 pm

    L’ho fatta!! Non rossa, perché volevo qualcosa di marrone, né così alta, perché me la devo mangiare tutta io e sarebbe stato troppo, e in realtà.. nemmeno con tutti gli ingredienti. Varianti a parte, è squisita!, e fresca proprio come la volevo io!!
    Brava Misya (e anche io stavolta).
    ;-)

  94. Comment di mickey — 30 luglio 2011 @ 8:51 am

    Ciao Mysia volevo chiederti che tipo di colorante utilizzi,perchè vedi non ne sono tanto esperta…!!

  95. Comment di fefe — 30 luglio 2011 @ 10:45 am

    Grazie Mysia!L’ho fatta ieri… la ricetta è perfetta!
    Io ho usato il colorante gel della Decora.. solo che era fuxia perchè avevo solo quello…

  96. Comment di Silvia — 2 agosto 2011 @ 3:20 pm

    fatta 3 volte! portata in ufficio e divorata quasi tutta in 20 minuti.
    è troppo buona!!!!

  97. Comment di anna — 3 agosto 2011 @ 3:05 pm

    e’ fantasica la faccio di sicuro sono certa che sara’ un successone graaaazzzzzziiiiieeeeeeeeee

  98. Comment di elealefra — 5 agosto 2011 @ 12:28 pm

    ho provato a farla proprio oggi ma mi è venuta troppo bassa per essere tagliata!!:(

  99. Comment di Sandra — 8 agosto 2011 @ 4:28 pm

    Ciao Misya e a tutte le altre lettrci del blog come me….ma….e se in questa torta mettessimo dell’ALKERMES?…. Misya…ke ne pensi…si potrebbe fare o no? aspetto consigli e opinioni…. =)

  100. Comment di toffee — 12 agosto 2011 @ 9:15 am

    ciao!!! la tua ricetta è quella che mi piace di più! e anche come la spieghi! Una sola domanda: non bagni per nulla la base? Non rimane troppo secca? Grazie, baci!

  101. Comment di toffee — 22 agosto 2011 @ 10:04 am

    La sto facendo proprio ora, ma purtroppo non mi è venuta rossa! Avendo trovato il colorante liquido e non in gel, è venuta rosa! Il guaio è che la sto facendo per il comple del mio fidanzato!!! Povero… Vabbè Misya, tu l’hai fatta RED, io invece PINK! La Pink Velvet!!! Comunque, in casa c’è un profumino!!! Baci, Vale

  102. Comment di Angela — 22 agosto 2011 @ 7:55 pm

    Ciao!E’ una vita che desideravo fare questa bellissima torta e finalmente l’ho fatta…UN FIASCO!!e l’ho addirittura fatta due volte!!!La prima volta ho usato il lievito pane angeli ma la torta non è salita!Poi non ho trovato il colorante rosso e ho usato un estratto per liquori alla fragola,perchè gli ingredienti erano gli stessi del colorante più l’aroma di fragola…e ho deciso di provarci.Alla fine la torta era rosata ma non è cresciuta!!Per il top ho usato tutto mascarpone mischiato a panna ed è venuto giallognolo….insomma una cosa tremenda!Io non l’ho nemmeno assaggiata, mia madre dice che il sapore era buono nonostante fosse schiacciata.Mah.
    Poi ci ho riprovato con la tua ricetta pari pari, tranne il colorante che ho avuo difficoltà a trovare in gel e ho sostituito con 2 fialette.Ho usato il vicarbonato con l’aceto e la torta è salita appena appena. Meglio dell’altra volta ma sempre bassotta…il colore non era rosso deciso ma meglio dell’altra volta e il top era bianco e bello.Però nell’isieme non mi è parsa un gran chè….
    Secondo te cosa ho sbagliato??
    Grazie per le ricette e le istruzioni, le trovo sempre molto utili!

  103. Comment di crostina — 29 agosto 2011 @ 12:51 pm

    Ciao grazie a mia figlia che oggi aveva voglia di una torta amer sono entrata nel tuo sito e devo dire che mi piace molto. Ti faccio i miei complimenti.
    Vorrei fare questa torta, e volevo chiederti se posso sostituire lo zucchero con il fruttosio o lo zucchero di canna, certo i pan di spagna verranno scuri ma non fà nulla saranno ricoperti. grazie per la tua risposta

  104. Comment di Lucia — 30 agosto 2011 @ 3:03 pm

    Ciao, voglio fare qs torta x l’anniversario dei miei che cade fra una settimana e ho bisogno di alcuni consigli:

    – per ottenere un bel rosso intenso posso mettere sia un po’ di colorante rosso in gel della decora e un cucchiaio di colorante liquido?

    – non ho l’essenza di vaniglia, posso mettere la fialetta a vaniglia della paneangeli?

    – mia mamma è intollerante al burro: posso sostituire i 110 gr di burro con 110 gr di margarina? (di solito, nelle ricette che prevedono il burro, così faccio…).

    – la torta non va bagnata? o è consigliabile la bagna?

    Grazie a chi mi vorrà aiutareeeeeeeeeeeee!! :)

  105. Comment di carla — 31 agosto 2011 @ 11:15 am

    @lucia: ciao! io l’ho fatta due volte e devo dire ke è buonissima! x il colorante alcune dicono che quello della decora sia ottimo, prova e magari ne metti ne metti un pò d più fino a ottenere la gradazione che vuoi, io ho usato alcuni coloranti liquidi ma mi è venuta rosa! x la fila di essenza anch’io ho usato quella idem x la margarina xkè nemmeno io uso mai il burro, magari il sapore è meno ‘burroso’ però è buonissima lo stesso. non è consigliabile la bagna xkè la torta risulta umida. provala poi magari la prossima volta apporti degli accorgimenti secondo il tuo gusto personale.
    un abbraccio

  106. Comment di Lucia — 1 settembre 2011 @ 9:54 am

    @Carla! grazie mille!! :) mi hai risolto molti dubbi, che magari potevano sembrare schiocchi ma in qualche modo mi impedivano di procedere con qs ricetta! ti ringrazio moltissimo per i chiarimenti, lunedì prox farò la base e mart la farcirò! speriamo bene! Ora l’unico mio dubbio è che vedendo una torta rossa gli ospiti magari rimarranno perplessi, domandandosi se sia commestibile…eheh! certo che è strano mangiare una torta colorata, però ormai ho deciso di farla! :)

  107. Comment di martina — 4 settembre 2011 @ 10:36 pm

    hei ciao volevo chiederti se per la torta va bene anche il colorante liquido rosso perchè in gel nei negozi non ne trovo =)
    Saluti Martina

  108. Comment di carla — 6 settembre 2011 @ 8:50 am

    @lucia… ma figurati è un piacere! beh gli ospiti saranno sorpresi x il colore ma il sapore è troppo buono quindi saranno sicuramente contenti!

  109. Comment di Lara — 9 settembre 2011 @ 6:23 am

    Appena reprisco gli ingredienti la provo, grazie mille di questa accurata e splendidamente illustrata ricetta, dovresti fare un libro. Cari saluti. Lara

  110. Comment di TINA — 19 settembre 2011 @ 8:53 am

    ciao misya, un bacio a te e alla piccola Elisa ,per prima cosa! Ho fatto questa torta sabato perchè avevo degli ospiti, ero un pò preoccupata per la riuscita ma devo dire che questa torta e a dir poco eccezionale!! La rifarò quanto prima cambiando solo la farcia però perche non posso mangiare il mascarpne e a mio marito non piace la philadelphia e quindi avrei pensato di fare una crema chantilly con i frutti di bosco,pensi vada bene o rovino tutto il sapore della torta?
    UN BACIONE

  111. Comment di Fra — 23 settembre 2011 @ 10:38 pm

    L’ho fatta!!! E’ squisita ;) GRAZIE

  112. Comment di Ilaria — 5 ottobre 2011 @ 6:32 pm

    Ciao a tutte, innanzitutto complimenti per questa delizia! volevo fare una domanda..ma fai due teglie dividendo lo stesso impasto perchè è una torta che cresce difficilmente o per una questione di praticità nel tagliare 4 strati? cioè se metto tutto l’impasto in una sola teglia corro il rischio che non lieviti a sufficienza? se uso il lievito pane degli angeli invece del bicarbonato per essere sicura che la torta cresca va bene lo stesso? un saluto a tutte e grazie in anticipo!!!!

  113. Comment di nunzia — 15 ottobre 2011 @ 8:11 am

    cio….ho fatto la tua torta ieri sera…ma ho usato il colorante liquido,tre fiale…ed è venuta pink,no red….ma l’impasto era squisitissimo….ora l’assemblo…speriamo sia tutto ok…grazie per le tue ricettine….

  114. Comment di valeria — 18 ottobre 2011 @ 11:08 am

    Ciao, anche io voglio fare la red velvet!!! Ho solo una domanda, ma tu non metti il cacao? Grazie a presto

  115. Comment di iaia — 21 ottobre 2011 @ 1:32 pm

    Ciao…è davvero uno splendore!!!!!vorrei però sapere un paio di cose,primo,come il commento sopra ti chiedo del cacao…poi vorrei tanto sapere se l’aceto è davvero indispensabile perché io sono allergica…grazie,un abbraccio

  116. Comment di Lucia — 21 ottobre 2011 @ 10:27 pm

    Ciao! Se aggiungete il cacao la torta verra’ rosso scuro…Potete anche ometterlo… Io l’avevo messo (poco) e la torta era si rossa, mna non un bel rosso vivo brillante, ma scuro… La prossima volta non lo metterò!

    Per l’aceto, serve per far frizzare il bicarbonato, cioè funge da agente di lievitazione… Potresti mettere il lievito x dolci…

  117. Comment di monica — 22 ottobre 2011 @ 9:50 pm

    ciao! vorrei sapere se esiste un’alternativa al colorante alimentare per ottenere il pan di spagna rosso visto che non mi piace l’idea di mangiare tutti questi coloranti. sciroppo di amarene??
    grazie

  118. Comment di annie — 24 ottobre 2011 @ 3:55 pm

    Bellissima questa torta, tempo fà ho preso la ricetta da un sito americano ma è stato un disastro, probabilmente per la conversioni delle dosi visto che loro non usano i grammi!!! Comunque complimenti ci riproverò…

  119. Comment di chiara — 1 novembre 2011 @ 4:21 pm

    Fatta!!! E’ venuta uno spettacolo!! L’ho portata a casa di mia suocera, eravamo una decina… l’abbiamo fatta fuori praticamente tutta! :-)
    L’unica differenza… io avevo solo del colorante liquido, perciò, mettendone poche goccie, l’interno è venuto rosa brillante e non rosso!
    Alla fine l’ho ricoperta con della MMF arancione e qualche decorazione in tema halloween! Era davvero buonissima, e l’idena di utilizzare aceto e bicarbonato al posto del lievito è fantastica… è rimasta soffice e vaporosa ma senza crescere a dismisura. Grazie grazie!!!

  120. Comment di iaia — 2 novembre 2011 @ 9:18 am

    Grazie per i consigli che mi avete dato…baci baci

  121. Comment di matteo — 2 novembre 2011 @ 12:28 pm

    ciao! veramente un’ottima ricetta!!!
    l’unica cosa che marca di colorante hai usato? perchè io ho preso il colorante gel che hanno all’Auchan, ne ho messi 2 tubetti (che sono circa 2 cucchiai) ma mi è rimasta di un leggero rosa… infatti l’ho rinominata pink velvet eheh
    grazie!

  122. Comment di iaia — 3 novembre 2011 @ 3:15 pm

    Credo che quelli in gel siano i migliori,ma forse qualcuno più esperto di me ti può aiutare meglio :)

  123. Comment di Maria — 4 novembre 2011 @ 4:41 pm

    Veramente bella da vedere…………. e sicuramente buona da mangiare. non trovo l’estratto di vaniglia che mi sembra di capire sia in polvere, io l’ho trovato liquido come l’aroma di vaniglia. Posso utilizzare questo giù in sicilia non si trova almeno dove vivo io. Mi date una risp urgente muoio dalla voglia di provare a farla visto i vostri commenti ;) grazie!

  124. Comment di lucrezia — 7 novembre 2011 @ 3:50 pm

    ciao Flavia , eri per il compleanno di mio marito ho preparato la tua red velvet una cosa incredibile è stato un successone ,ho messo le foto sul tuo sito se ti va di guardarle mi farebbe tanto piacere .ti ringrazio tantissimo ,per le tue splendide ricette .Con affetto Lucrezia

  125. Comment di marianna — 9 novembre 2011 @ 1:39 pm

    volevo sapere ma il colorante alimentare dove è possibile comprarlo perchè non è facile comprarlo!!!!ciao e grazie

  126. Comment di Rosy — 10 novembre 2011 @ 12:54 pm

    Ciao sono nuova e grazie a te ho fatto un figurone con questa torta…è davvero squisita…anche se la mia più che una red velvet era una pink velvet…
    ho usato il colorante liquido e credo che sia meno concentrato di quello in polvere…però buonissima…
    Complimenti per le tue ricette!!!

  127. Comment di iaia — 14 novembre 2011 @ 9:46 am

    Messaggio per Lucrezia:i coloranti liquidi si trovano tranquillamente nei supermercati,gli altri nei negozi per dolci oppure on line.Dovresti cercare qualcosa vicino a casa tua,comunque dipende,io abito a Roma,ma quando vado in Calabria al paese di mio marito nei supermercati trovo davvero di tutto. :)

  128. Comment di Linda — 14 novembre 2011 @ 12:30 pm

    Vi chiedo un chiarimento:in molte ricette di dolci leggo tra gli ingredienti sia il bicarbonato e l’aceto,ma poi anche il lievito chimico.Non è un’inutile ripetizione di agenti lievitanti?Non è come mettere in pratica una doppia dose di lievito?

  129. Comment di Linda — 14 novembre 2011 @ 12:37 pm

    Per Iaia:l’aceto reagisce col bicarbonato e permatte la lievitazione;ma va benissimo un altro agente acido, quindi puoi assolutamente sostituirlo con il succo di limone oppure con il cremor tartaro.Il risultato sarà identico.
    Altra cosa latte e yogurt della ricetta mescolati e lasciati riposare a temperatura ambiente per 15 minuti sostituiscono l’ingrediente originale ,ossia il latticello(buttermilk)che in talia si fatica a trovare. se siete fortunate si trova al supermercato nel banco frigo sotto il nome latte fermentato o in polvere della mila. baci!

  130. Comment di valeria — 15 novembre 2011 @ 9:41 am

    Ciao ragazze, anche io farò a breve questa meravigliosa torta per il compleanno della mia bimbetta!!!Ho già pronto il set castle cake della wilton….
    Ma voi avete usato yogurt magro per fare il latticello? A me sembra più indicato perchè leggermente acidino, in alternativa posso usare latte con succo di limone? Dite dite donne,voi cosa avete utilizzato? Bacio a tutte :)

  131. Comment di Linda — 15 novembre 2011 @ 12:42 pm

    Ciao Valeria!io,se non trovo il latticello,di solito uso latte fresco scremato e yogurt bianco magro non compatto in dosi uguali. Ma so che in alternativa allo yogurt si può usare succo di limone(1cucchiaio per 250ml di latte scremato).Il procedimento è lo stesso:mescola i due ingredienti e lascia riposare a temperatura ambiente per 15 minuti prima di usarlo.Auguri alla tua bimba,che credo proprio avrà una torta buonissima e meravigliosa!

  132. Comment di caterina — 20 novembre 2011 @ 4:28 pm

    l’ho provata :buonisssima! solo una kosa : il kolorante alimentare nn l’ho trovato :( dove si può trovare ?

  133. Comment di Simona — 21 novembre 2011 @ 10:29 am

    Ciao…..incuriosita dalla motivazione del miscuglio di aceto e bicarbonato ho letto da qlc parte su internet che….”Il suo colore rosso dovrebbe derivare dalla reazione chimica tra aceto e bicarbonato”……a questo punto direi: se si mette il colorante rosso e’ un passaggio che si puo’ evitare?o altrimenti se non uso il colorante con questo miscuglio mi verrà rossa? :-)

  134. Comment di pink velvet — 22 novembre 2011 @ 11:58 am

    maledetta a me è rosa!!

  135. Comment di Linda — 22 novembre 2011 @ 5:42 pm

    Appunto,hai fatto la pink velvet cake!!Hai usato il colorante liquido suppongo;colora di meno.Vedi se trovi quello in gel che colora meglio.
    Caterina,il colorante liquido si trova ormai in parecchi supermercati in fialette nel reparto “preparati per dolci”;ma io ti consiglio davvero quello in gel della decora che ora si trova in tubetti nei negozi specializzati per feste o in alcune ferramente-coltellerie fornite,puoi per vedere dove lo vendono di sicuro consultare il sito di quella marca e cercare il rivenditore della tua città.
    Simona,non so, io dubito fortemente che senza colorante alimentare la torta possa diventare rossa,non conosco sinceramente questa reazione colorante di bicarbonato e aceto,anche se fosse vero non credo che due cucchiaini basterebbero per tutto l’impasto.Puoi provare però,comunque ho davvero forti perplessità!

  136. Comment di Misya — 22 novembre 2011 @ 5:55 pm

    senza colorante in gel non credo si possa ottenere una torta dal colore rosso brillante

  137. Comment di Simona — 23 novembre 2011 @ 2:49 am

    si effettivamente sembrava strano anche a me; ma allora a cosa serve il passaggio di bicarbonato e aceto che frizza che hai usato?

  138. Comment di Linda — 23 novembre 2011 @ 10:35 am

    Ciao!Bicarbonato più agente acido,come aceto o succo di limone,permettono la lievitazione! E’ un’alternativa al lievito chimico. Credo che Misya possa confermare.

  139. Comment di Valeria — 29 novembre 2011 @ 11:38 am

    Ciao Mysia, con la tua red velvet diam 22 quante porzioni hai fatto? Per 8 porzioni che formato consigli? Grazie in anticipo, ciao

  140. Comment di Linda — 2 dicembre 2011 @ 10:13 am

    Urgente!!Tra le varie ricette di red velvet,otre alla tua, guardavo quella di Rose Levy Berenbaum.Ci sono due cose che mi lasciano perplessa….primo:sono previsti 90gr di albumi, solo i bianchi cioè e niente rossi d’uovo; secondo:servono soltanto 120gr di latticello(per200gr di farina e 200gr di zucchero),mentre di solito di buttermilk ce ne va il doppio.Tu che ne pensi?? Altro consiglio:vorrei mettere tutto l’impasto in un’unica tortiera da 26cm invece che in due più piccole per tagliarla in tre dischi e fare quindi due strati.Pensi possa andare?mi serviranno però più di 25minuti di cottura. Aspetto delucidazioni! Grazie.Domani vorrei mettermi all’opera!

  141. Comment di Linda — 2 dicembre 2011 @ 11:48 am

    Emm, scusa ho fatto un po’ di confusione coi diametri.Volevo dire:vorrei usare un solo stampo da 22 cm di diamentro.Pensi sia fattibile?Quanto mi consigli di cuocerla?

  142. Comment di kiki — 4 dicembre 2011 @ 7:03 am

    Misya di nuovo i miei complimenti, questa torta è diventata una delle mie preferite, è davvero buonissima, una cosa che non si riesce a dire, la prima volta che l’ho fatta un macello totale! si era smontata tutta al centro e anche scurita ed era terribile, cruda in mezzo, quasi bruciata sopra e ai lati, non so che sia successo ma ero troppo decisa a riuscirci perciò ho cestinato (era assolutamente inmangiabileeee!) e ho riprovato subito ed è venuta perfetta, una vera delizia, solo tendente al rosa perchè avevo usato quasi tutto il colorante per quella venuta male! :P ti ringrazio perchè il tuo meraviglioso sito mi aiuta sempre nei momenti di difficoltà, quando sono un po’ giù o triste passo di qua e mi guardo un po’ di ricette oppure quando non so cosa cucinare o non so come fare a far mangiare ai miei pupi la verdura o il pesce (che detestanoooo!) vengo qui e c’è sempre un’idea carina. Poi il gruppo su Facebook è diventato per me come una famiglia, sto conoscendo un sacco di bellissime persone e trovo sempre una mano o un consiglio, anche per cose che non riguardano la cucina. Guarda cosa sei riuscita a fare Misya, io non so come ti senti ma spero davvero orgogliosa per la splendida persona che, anche se non ti conosco, credo proprio che tu sia. ciaoooo!!! ^_________^

  143. Comment di elisa — 6 dicembre 2011 @ 1:01 am

    Ciao mysia..sempre idee bellissime…vorrei fare questa torta per natale perchè con il rosso interno mi sembra azzeccatissima…volevo chiedere a te o alle ragazze che l’hanno provata, oltre alla crema al formaggio c’è una crema alternativa che ci starebbe bene? ( che non sia panna assoluta)??che rimane comunque bella solida…tipo una chantilly con un foglio di gelatina per farla più sostenuta? che dite? grazieeeeeeeeeeeee

  144. Comment di Lucia — 6 dicembre 2011 @ 8:43 am

    @elisa: io ti consiglio una ganache al cioccol bianco, che è una crema sostenuta e inomltre mantieni il contrasto cromatico! ;)

  145. Comment di elisa — 7 dicembre 2011 @ 8:43 pm

    @LUCIA: GRAZIE MILLEEEEEE! sei stata gentilissima a rispondermi!!!! hai qualche ricette di ganache al ciocco bianco già collaudata? perchè non l’ho mai fatta! grazie mille ancoraaaaaaaaaa

  146. Comment di loa — 15 dicembre 2011 @ 10:50 pm

    Salve, e la prima volta que entro in questo blog ma mi e stato molto utile. era un po che volevo fare la red velvet. Mi dici che tipo di aceto usi? grazie mille e dopo ti diro come e venuta

  147. Comment di Fabrizia — 7 gennaio 2012 @ 4:34 pm

    Ho seguito la ricetta, ma la torta non è cresciuta affatto. Inoltre l’impasto era troppo poco per essere diviso in due teglie. Non credo di aver sbagliato nulla, anzi, una volta messa la miscela di aceto e bicarbonato, ho cercato di mescolare e infornare il prima possibile. Ho anche separato albumi e tuorli, montando i primi a neve, in modo da poter incorporare più aria, ma il risultato sono state due piadine -_______-‘

  148. Comment di Simona — 25 gennaio 2012 @ 5:15 pm

    Io ho fatto questa torta ed il risultato è fantastico……domandina….se la trasformassi in cupcake….la farcitura centrale potrei metterla in cima ai cupcake…usando però lo stesso impasto che ne dite….e poi secondo voi…vanno farciti anche all’interno.

  149. Comment di maria — 29 gennaio 2012 @ 8:22 pm

    Ciao! Grazie mille per la tua ricetta ed i tuoi/vostri consigli: ho provato a fare ieri la Red Velvet Cake e mi è venuta benissimo (e buonissima!)!
    La cosa più difficile è stata trovare il colorante alimentare in polvere (grazie ad un amico pasticcere, ce l’ho fatta), ma per il resto, seguendo passo-passo la tua ricetta è stato persino facile ;o) Non lo avrei mai creduto! Grazie! ;*)

  150. Comment di solange — 18 febbraio 2012 @ 1:57 pm

    Carissima,Ho un groso problema!!Qui dove abito a Ferrara non trovo il coloranti in gel…!!solo uno molto liguido FRATELLI REBECCHI..cosa posso fare per non sbagliare a fare le mie torte???E poi dove posso comprare lo zucchero a velo a kilo?Vorrei fare tante torte e gustare come se deve!!! ma mi manca i produti…me hano detto che e proibito i colorante…Ma strano che in altre Paese se trovano di tutto …solo qui in Italia che non si trovano!!!Un abbraccio

  151. Comment di amelia — 16 marzo 2012 @ 9:01 pm

    fantastica!!! ma si potrebbe cuocere tutto nello stesso stampo? e farcirla con crema al latte?… grazie in anticipo :)

  152. Comment di Fabrizio — 16 marzo 2012 @ 11:08 pm

    Cara Misya, complimenti per la ricetta. Ti volevo chiedere un chiarimento: in alcuni video su YouTube oltre alla farina incorporano anche due cucchiai di cacao amaro. Tu cosa ne pensi? Io temo che poi la torti risulti troppo tendente al marrone.

  153. Comment di Misya — 16 marzo 2012 @ 11:25 pm

    Ciao Fabrizio il tuo dubbio e’ fondato. io personalmente l’ho provata anche con il cacao ma non mi ha reso con il colore, non e’ venuto rosso brillante :)

  154. Comment di Fabrizio — 17 marzo 2012 @ 8:13 am

    Grazie Misya! Anche io ne ero convinto… ma avevo bisogno anche del parere di un’esperta!!! ^_^

  155. Comment di Fabrizio — 17 marzo 2012 @ 1:18 pm

    Mysia scusami se disturbo ancora… poiché è la seconda volta che la torta mi esce ammassata (cioè si gonfia… sembra cresciuta… ma poi dopo che si è raffreddata si restringe con uno spessore che potrebbe far invidia ad una piadina…).

    Non è che sbaglio qualcosa o mi conviene utilizzare una bustina del classico lievito “pan degli angeli” al posto della miscela bicarbonato più aceto?

    P.S.: Io per impastare gli ingredienti uso il Bimby, anche se non penso che dipenda da lui…

    P.P.S.: Al posto di due teglie da 22 io ne utilizzo solo una da 24… nel mio forno (quello di dimensioni classiche) non ce ne vanno due da 22 sullo stesso piano.

  156. Comment di manuela — 5 aprile 2012 @ 1:11 pm

    ciao a tutte volvo chiedervi se potevate aiutarmi…,in pratica ho fatto la red velvet per il compleanno di mio padre e sono praticamente impazziti tutti perchè era buonissima così ho ricevuto un sacco di richieste dalla mia famiglia di rifarla ancora una volta…ho cercato di accontentarli ma non ci sono più riuscita l’ho fatta per ben 2 volte seguendo passo passo la ricetta come la prima volta ma è venuta una schifezza in pratica all’interno,se pur lo stecchino risultasse asciutto,era ammassata al centro come se nn fosse cotta bene e questa parte era più scura,vi prgo AIUTATEMI nn so come fare nn capisco perchè!!!Grazieper l’attenzione!!

  157. Comment di sabrina — 23 aprile 2012 @ 1:53 pm

    cara Misya,è da un po’ che ti seguo,trovo le spiegazioni molto dettagliate e devo dire che era da un po’ che mi ispirava questa torta ma ho sempre trovato ricette in vari siti o blog o libri dove le spiegazioni erano scarse ma non avevano neppure provato a farle….dopo aver trovato la tua le ho messe a confronto,allora ho fatto tutto dettagliatamente ma ho aggiunto il cacao…diventa color caccarossa(si puo’ dire??!!)..il sapore è favoloso…ma non mi è cresciuta molto…forse l’errore è mio che ho messo ambedue le tortiere nella stessa infornata..ma resta ottimo il risultato finale….la prox volta proverò la variante con al posto del mascarpone la ricotta.un grazie x ispirarmi in cucina !!!

  158. Comment di SimoCuriosa — 23 aprile 2012 @ 2:20 pm

    qualcuno ha fatto la torta con il lievito normale invece che aceto e bicarbonato?

  159. Comment di Fabrizio — 27 aprile 2012 @ 10:06 am

    Io dopo due tentativi andati male… la torta usciva super ammassata ho utilizzato il caro lievito “pan degli angeli” (una bustina) ed il risultato è stato più che soddisfacente!

  160. Comment di SimoCuriosa — 27 aprile 2012 @ 10:30 am

    @fabrizio: siccome ero curiosa di farla anch’io volevo sapere se allora mettendo il lievito eviti ovviamente il passaggio dell’aceto e del bicarbonato…. grazie!

  161. Comment di Fabrizio — 28 aprile 2012 @ 1:26 pm

    @SimoCuriosa: si puoi fare tranquillamente a meno sia dell’aceto che del bicarbonato. Una bustina è più che sufficiente. In bocca al lupo! ^_^

  162. Comment di Fabrizio — 2 maggio 2012 @ 2:53 pm

    @SimoCuriosa: Oltretutto ho provato a farne una versione dove ho aggiunto 4gr di cacao amaro in polvere ottenedo una varietà di rosso un po’ più scura ma niente male come effetto finale…

  163. Comment di adele59 — 11 giugno 2012 @ 5:43 pm

    meravigliosa, colorata,divertente e sicuramente ottima!!!!!!!!!!!! La voglio provare, si la farò sicuramente. Complimenti.

  164. Comment di poziomka — 20 giugno 2012 @ 8:20 pm

    io il bicarbonato lo metto anche al posto del lievito nei pancakes e nn cambia praticamente nulla!
    finite le scatole di composto in polvere mandateci da zia dagli USA, provai, a 15 anni, a riprepararle x mamma che ne va ghiotta, così, nn avendo la ricetta, me la “inventai” cercando di capire gli ingredienti sulla scatola e facendo sì che il composto risultasse della stessa consistenza di quello americano e…niente…è la stessa cosa…:-)

  165. Comment di BERNARDO SIEGA — 18 luglio 2012 @ 9:10 am

    BUON GIORNO, HO ESEGUITO ALLA LETTERA LA RICETTA DELLA RED VELVET. E’ VENUTA BUONISSIMA. COMPLIMENTI. MI PUOI DIRE PERO’ CHE COLORANTE ROSSO USI PERCHE’ QUELLO DA ME USATO (PER ALIMENTI COMPRATO AL NEGOZIO) MI HA RESO L’IMPASTO ROSA E DOPO AVER FARCITO LA TORTA IL COLOREERA SCOMPARSO. HO USATO BEN TRE FIALE DI ROSSO. GRAZIE E DI NUOVO COMPLIMENTI

  166. Comment di Silvia — 26 luglio 2012 @ 3:37 pm

    Ciao!
    mi chiamo Silvia.
    Questo è il tuo terzo dolce che vorrei provare a fare.
    La prima che ho fatto è stata la “foresta nera” che è stata divina e il secondo quello del tuo compleanno che io ho fatto per il mio il passato 22 luglio.
    Ho visto che non bagni il pan di spagna mentre assembli questa torta
    Volevo semplicemente chiederti se non risulta troppo asciutta quando si mangia.
    Grazie per la risposta.

  167. Comment di Beatrice — 27 luglio 2012 @ 1:32 am

    Fatta! Venuta benissimo e molto gradita dagli amici, anche di facile realizzazione! Solo che non avendo a disposizione due teglie uguali ho messo tutto l’impasto in una, ho dovuto cuocerla un pochino di piu’ e poi dividerla in 3 e non i 4 strati. risultato spettacolare! ciao!

  168. Comment di nicola — 18 settembre 2012 @ 10:07 pm

    amo cucinare e ciò che ho sempre detestato perche non mi riuscivano sono sempre state le torte, ho trovato per caso il tuo sino, ho visto la red velvet e mi son detto, perche non provare? ti devo ringraziare, mi è uscita perfettamente, i famigliari mi hanno fatto i complimenti a partire da mia moglie. grazie mille per le tue ricette, perfettamente descritte e splendide da fare.
    grazie
    nicola

  169. Comment di Misya — 18 settembre 2012 @ 11:49 pm

    Ne sono felice Nicola ;)

  170. Comment di mirelly_monteiro_10 — 29 novembre 2012 @ 5:57 pm

    questa é la torta q mi a fatto fare una bellissima figura ne giorno de mio compleanno con i miei invitati. anche si proprio quello giorno non so perchè ma non riucivo entrare nel tuo blog, sono entrata con i cache del google nella ricetta. meno male, ci tenevo tantissimo di farla proprio come nella tua ricetta. di tutte quella che haveva in giro nella net la tua mi semprava la migliore di tutte ^^. infatti era proprio cosi, buonaaaaaaaaaaaaaa da rifare migliai di volte. anche se tu non lo sai, tu mi ha fatto un bellisimo regalo. grazie misya

  171. Comment di patty78 — 23 dicembre 2012 @ 2:07 am

    x misya
    questa torta,l ho fatta l altro giorno,è super buonissimaaaaa,io ho usato uno stampo solo,mi sono trovata bene,grazie x la ricetta,kisssssssssss

    x le mie carissime amiche
    una pioggia di baci,tutta x voi!!!!!!!!!!!!!!

  172. Comment di Mariapia — 18 gennaio 2013 @ 10:07 am

    ciao scusami anticipatamente se faccio questa osservazione….
    per favore oltre alle ricette potresti descrivere anche la misura giusta della teglia grazie mille…. ah scusa un ultima domanda….
    tra la tua che differenza c’è nell’usare latte e yogurt, invece di latte e limone per fare il latticello??
    grazie ancora ciao
    marco

  173. Comment di Mariapia — 18 gennaio 2013 @ 10:08 am

    volevo dire che marco è il mio ragazzo e gli ho lasciato un saluto
    perche so che anche lui legge le tue ricette
    :-)

  174. Comment di Pilar — 21 gennaio 2013 @ 7:32 pm

    l’ho preparata ieri mattina, avevo ospiti a pranzo, l’ho servita nel pomeriggio, eravamo in 6, è finita tutta! Mi hai fatto fare un figurone, un bacio :)

  175. Comment di Angela — 28 gennaio 2013 @ 9:07 pm

    cara misya appea ho visto questa ricetta me ne sono innamorata… è squisita!
    però dopo averla provata così mi sono detta: perchè non farcirla con la crema raffaello ??? che ne pensi???

  176. Comment di Serena — 2 febbraio 2013 @ 3:40 am

    Vorrei fare questa torta seguendo la tua ricetta.. Ma ho un dubbio: uso l’aceto normale?intendo quello che uso per l’insalata.. Oppure si intende l’aceto di mele o altro?grazie!!

  177. Comment di ketty_altomonte — 14 febbraio 2013 @ 4:03 pm

    Ciao Misya,che diametro di tortiera va bene per questa dose??

  178. Comment di Misya — 14 febbraio 2013 @ 4:31 pm

    22cm

  179. Comment di Mirty — 16 febbraio 2013 @ 11:12 pm

    Bau bau!
    La mia padroncina ha detto di farti mille applausi e complimenti perchè il giorno di San Valentino ha provato questa tua ricetta mettendo in mezzo panna e fragole ed è stata un successone!
    Grazie mille
    a prestissimo
    Mirtilla
    barboncinaincucina

  180. Comment di lucrezia — 20 febbraio 2013 @ 3:46 pm

    lo fatta oggi solo che la mia era orange velvet cake non avevo il rosso ma è venuta bella e buona ha un sapore spettacolare è da fare

  181. Comment di Poziomka — 25 febbraio 2013 @ 4:31 pm

    Misya bella ho deciso di cimentarmi nella preparazione di questa fantastica torta!
    volevo chiederti…ma le tortiere bisogna infornarle contemporaneamente?e a quali ripiani del forno?cottura statica o ventilata?
    aspetto con ansia le tue delucidazioni ;-)

  182. Comment di Poziomka — 27 febbraio 2013 @ 2:14 pm

    La tua non risposta è segno che devo tenere le mani a posto…cambierò torta ;-) peccato però, avrei dovuto farla per domani, l’avevo già promesso a tutti… :-(

  183. Comment di Misya — 27 febbraio 2013 @ 2:40 pm

    Scusami cara, ridimmi la domanda e ti rispondo subito

  184. Comment di Poziomka — 27 febbraio 2013 @ 4:35 pm

    Grazie grazie grazie infinite, non sai come sono felice, sto sorridendo da sola come una deficiente :-D
    per fare in fretta e non rubarti ulteriore tempo ti copio-incollo direttamente la domanda di ieri ok?
    “Misya bella ho deciso di cimentarmi nella preparazione di questa fantastica torta!
    volevo chiederti…ma le tortiere bisogna infornarle contemporaneamente?e a quali ripiani del forno?cottura statica o ventilata?
    aspetto con ansia le tue delucidazioni ;-)
    tantissimi bacini!!!!!!!!!

  185. Comment di Misya — 27 febbraio 2013 @ 4:38 pm

    ciao cara si, bisogna infornarle insieme nel ripiano centrale del forno. io li ho cotti con modalità forno ventilato :)

  186. Comment di Poziomka — 27 febbraio 2013 @ 5:54 pm

    Grande Misya con una sola risposta hai soddisfatto tutti i miei dubbi!!!
    ti ringrazio e mi scuso nuovamente, so che tra la piccolina, il lavoro e il blog sei sempre impegnatissima, e se non fosse che per domani questa torta deve (dovrebbe… ;-) ) essere pronta non avrei insistito tanto…
    spero solo di riuscirci davvero a prepararla (aceto+bicarbonato mi fanno una paura… :-( ) altrimenti ci dobbiamo “arrangiare” con la nutellotta che già ho provato in passato ed è la fine del mondo…un forte abbraccio!!!!!

  187. Comment di patty78 — 25 marzo 2013 @ 11:05 pm

    x misya
    questa è una delle mie torte preferite,infatti l ho gia fatta 4 volte,settimana scorsa,ho fatto la torta del milan x il mio amorel ho ricoperta di pdz,pensavo che venisse troppo dolce,invece era buonissimaaaaa,pensa che siccome l avevo portata al ristorante,anche il personale della cucina,aveva voluto assaggiarla,perche l avevano vista cosi bella,dopo mi hanno fatto tanto complimenti,perche era anche buonissimaa,io ero diventata rossa come un peperone,hihihi,grazie x tutte le belle figure,che mi fai sempre fareee,kissssssss

  188. Comment di Nina — 8 maggio 2013 @ 8:30 pm

    Ciao!
    com’è bella la tua Red Velvet!! Bella rossa come nella migliore delle tradizioni. In effetti, così bianca all’esterno, sarebbe perfetta come torta nuziale!
    Complimenti!

    Nina di fragolaecannella.blogspot.it

  189. Comment di luisa — 15 maggio 2013 @ 2:29 pm

    mi risulta strano 2 uova …2 torte da 22 cm.

  190. Comment di angela — 21 maggio 2013 @ 5:08 pm

    dire buona e dire poco!!

  191. Comment di Valentina — 3 giugno 2013 @ 4:52 pm

    Dopo la raimbow cake per il mio compleanno che ha riscosso un ottimo successo, per il mio decimo anniversario di matrimonio prepareró una red velvet cake a forma di cuore, grazie misya!!!!!!

  192. Comment di Anna Maria — 4 giugno 2013 @ 10:28 am

    @kitty Ciao Kitty, come hai fatto a fare la red velvet azzurra, aggiungendo il colore azzurro all’impasto giallino (colore dato delle uova) non è venuto fuori
    un verdino???

  193. Comment di emanuela — 21 luglio 2013 @ 12:57 pm

    cara Misya…per favore…..mi aiuti?????
    per usare le tortiere da 26 che dosi seguo??????
    spero di avere una rispsta!!!! grazie e complimenti x tutto!

  194. Comment di faby — 2 settembre 2013 @ 12:34 pm

    non capisco molto bene i passaggi per la crema…. e la panna?? la inserisci?

  195. Comment di enza — 25 settembre 2013 @ 10:48 am

    Complimentissimiiiiii!! Ho provato qst torta ed era fantastica e super buona. È la prima volta ke la provavo e devo dire ke è riuscita con un ottimo risultato grazie ai tuoi consigli. Brava anche x il tuo sito del quale m sn innamorata e ho intenzione d provare gia molte ricettine. Brava brava!

  196. Comment di Mj — 10 ottobre 2013 @ 11:43 pm

    Fatta oggi… E’ andata a ruba! Tutti gli invitati l’hanno finita in un boccone! Buonissima!!!!

  197. Comment di Crystal — 16 ottobre 2013 @ 9:04 pm

    Ciao Misya, ho deciso di fare questa torta per il compleanno di mia madre e mi chiedevo se volessi bagnarla andrebbe bene? e poi che tipo di bagna andrebbe bene? dato che le vorrei fare una sorpresa non posso farla prima per provarla, ma sono sicura sarà buonissima come ogni tuo dolce :) un bacio

  198. Comment di Francesco — 16 ottobre 2013 @ 11:32 pm

    Questa torta, è una signora torta…. Elegantissima, proprio un velluto rosso!!!!
    Complimenti sinceri, io l’ho preparata due volte, con ottimi risultati!!!!

    Attira l’attenzione di tutti, ed il successo è garantito!

  199. Comment di Alessandra — 18 ottobre 2013 @ 10:18 am

    Ciao Misya..sono anni che ho in testa di fare questa torta e finalmente ho trovato una ricetta che mi ha convinto…l’unico problema è che vorrei farla più grande..usando una tortiera da 25 cm..potresti darmi le dosi per due tortiere di questa dimensione? te ne sarei davvero grata…:)

  200. Comment di Patrizia — 27 ottobre 2013 @ 9:11 am

    Ciao Flavia, ti seguo sempre e grazie alle tue ricette ottengo ottimi risultati….volevo chiederti riguardo la red velvet se volessi usare uno stampo da 28 cm devo raddoppiare le dosi? Grazie e a presto

  201. Comment di Patrizia — 4 novembre 2013 @ 7:32 pm

    Rispondo alla mia richiesta visto che ho fatto una prova: ho fatto una dose e mezza e una teglia da 28 cm. La torta e’ venuta abbastanza alta da poterla divider in 3 strati. Sono molto soddisfatta. Grazie per la ricetta!

  202. Comment di alessandra — 5 novembre 2013 @ 11:20 am

    Io invece ho fatto le dosi delle due tortiere da 22 in una tortiera da 25 ed è uscita perfetta da tagliare in tre strati :)

  203. Comment di Chiara — 28 novembre 2013 @ 6:02 pm

    Ciao a tutte, per fare questa torta con diametro 26 cm che dose utilizzo secondo voi?

  204. Comment di Sofia — 9 dicembre 2013 @ 10:53 am

    Ciao!!! Potreste indicarmi le dosi per uno stampo da 26 cm??? Urgentissimissimoooo

  205. Comment di alessandra — 9 dicembre 2013 @ 11:23 am

    Chiara e Sofia..io ho fatto le dosi che ci sono in questa ricetta,cioé due dosi da 22 in una tortiera da 26..la torta è uscita alta e l ho potuta tagliare in tre strati..quindi andate sul sicuro..

  206. Comment di Chiara stella — 30 dicembre 2013 @ 10:47 pm

    Per il gusto devo aspettare domani sera dato che ho scelto questa ricetta per finire l’anno in un buonissimo modo…ho fatto una piccola correzione dato che non avevo il mascarpone, ho usato un po’ di ricotta di mucca e messo un po’ più di panna..poi mio figlio ha fatto le decorazioni con la sac a poche….ma le foto non si possono aggiungere…buon anno a te e grazie

  207. Comment di Misya — 31 dicembre 2013 @ 10:22 am

    Grazie! E buon anno a tutte!

    @Chiara stella fammi sapere com’è venuta!

  208. Comment di Antocesc — 1 gennaio 2014 @ 11:29 am

    Buonissima!!!!!! Ho fatto entrambe le versioni! Nn mi deludi mai!!!!;)

  209. Comment di Raffaella — 1 gennaio 2014 @ 4:37 pm

    Grazie per questa ricetta che ho realizzato per il cenone di capodanno. Ho messo la ricotta al posto del mascarpone che non amo molto e ho ridotto di 50 gr la quantità di zucchero perchè 300 gr su 250 di farina mi sembravano tanti. Non so come sia nella versione originale ma la mia era deliziosa ed è piaciuta a tutti. Attingo spesso al tuo blog e le tue ricette
    sono sempre garanzia di successo. Grazie ancora e buon anno!

  210. Comment di Chiara stella — 1 gennaio 2014 @ 6:31 pm

    SUPER squisita! Se non fosse che domani torno al lavoro la rifarei subito!

  211. Comment di PATTY 78 — 2 gennaio 2014 @ 12:56 am

    x misya
    tesoro,anche quest anno,non poteva mancare la mia adorata red velvet,l adoroooooo :*

  212. Comment di laura — 4 gennaio 2014 @ 9:19 am

    In altre ricette ho visto che inserivano anche il cacao perche’ a detta loro conferiva un bel colore intenso.
    1) Si puo’ fare a meno?
    2) L’ha provero’ il 7 per il compleanno di mia figlia x la prima volta. Mi suggerite qualche altra dritta x una buona riuscita?
    Vi ringrazio in anticipo

  213. Comment di Misya — 7 gennaio 2014 @ 10:32 am

    @laura Io non ho usato il cacao, puoi tranquillamente farne a meno!

  214. Comment di Francesca — 7 gennaio 2014 @ 5:54 pm

    ciao Misya volevo chiederti un consiglio per fare la red velvet più grande quindi con un diametro più ampio mi basta raddoppiare le dosi?

  215. Comment di LAURA — 9 gennaio 2014 @ 10:27 am

    Ciao Misya, grazie per la risposta.
    Ma la torta non si bagna? Mi è venuta un pò asciutta. Dove ho sbagliato?
    Il risultato tutto sommato può essere un 7-.

  216. Comment di Misya — 9 gennaio 2014 @ 11:39 am

    @Francesca Devi aumentare le dosi in proporzione, per raddoppiare le dosi devi usarare delle teglie che siano il doppio di quelle che ho usato io.

    @Laura La red velvet non si bagna, forse l’hai cotta un po’ troppo…tutto sommato mi sembra che ti sei data un ottimo voto ;-)

  217. Comment di Anna Maria — 9 gennaio 2014 @ 2:07 pm

    Io bagno sempre tutte le torte, quindi anche le basi inglesi, però molto meno rispetto alle nostre tradizionali torte. Una volta ho provato a non bagnare la red velvet, era un po’ asciutta e si sbriciolava staccandosi dalla farcitura, con un po’ di bagna invece è ottima!!!
    Gli inglesi sono abituati alla torta tipo merendina, noi italiani preferiamo le torte bagnate, morbide e ben farcite! :-)

  218. Comment di Alessina — 24 gennaio 2014 @ 10:05 am

    Ciao Misya complimenti per questo fantastico dolce e ovviamente anche per tutte le altre ricette!!!!!
    Volevo sapere se l’impasto da versare nei due stampi da 22cm può essere messo tutto dentro ad uno stampo da 22/24cm e poi tagliato in 4 dischi!
    grazie e complimenti ancora

  219. Comment di nikita — 7 febbraio 2014 @ 11:15 am

    salve,mi piacerebbe tantissimo provare questa delizia ma nell’impasto non ci va anche dil cacao amaro?girando per internet quasi tutte lo mettono

  220. Comment di nikita — 7 febbraio 2014 @ 11:58 am

    forno statico o ventilato?

  221. Comment di Wakana — 10 febbraio 2014 @ 7:44 pm

    Ma… Se al posto della gelatina alimentare uso il colorante liquido? Cambia qualcosa? :)

  222. Comment di Ilaria — 20 febbraio 2014 @ 4:18 pm

    Ciao!!!
    Ho seguito la tua ricetta per fare il dolce di San Valentino… ed è stato un vero successone!!! BUONISSIMA!!! E la crema è una delizia…
    Unica cosa che però non mi è venuta: il bel colore rosso acceso!!! Ho abbondato col colorante, ma niente proprio… L’impasto rimaneva sul rosa e durante la cottura si è concentrato al centro. Hai qualche consiglio? Secondo te è meglio il colorante in polvere che vendono al supermercato apposta per il pds???
    Altra domanda: ho mandato il mio compagno a far la spesa perchè volevo rifare la torta per i miei genitori, però mi è tornato a casa col Philadelphia in panetto… E’ lo stesso? Perché sinceramente mi sembra che abbia una consistenza diversa…
    Grazie millissime e complimenti per il tuo sito!!!

  223. Comment di eleonora — 3 marzo 2014 @ 9:09 pm

    Scusate a tutte,
    ho fatto la torta, anch’io rosa salmone perchè ho messo le fialette di colore e non il colore in gel, xrò quello che non m’è piaciuto è stato che mi è venuta un sacco pesante e sono sicura a causa della panna.ho usato quelle buste di panna già dolce che poi vanno montate ma non ho capito se il problema erano gli ingredienti di base o se l’ho montata troppo…insomma Mysia, come mi suggerisci di fare la panna montata x la prossima torta?

  224. Comment di Ilaria — 26 marzo 2014 @ 11:32 am

    @eleonora Ciao!!! Io ho provato a rifarla e ho usato il colorante in gel (tempera alimentare c’è scritto dietro)… Beh, era uno splendore!!! Bella rossa!!! Davvero scenica!!!
    Seguendo la ricetta di Mysia, mi è uscita una crema davvero deliziosa… Anch’io uso la panna da montare che trovi in brik al supermercato, non penso… Sai cosa ho notato? che con il Philadelphia in panetto la crema non viene omogenea, ma un po’ granulosa… però il gusto è lo stesso… Forse è proprio la crema in sé che non ti piace. a me sembrava leggerissima, pensa un po’ te! =)
    Proprio ora sto facendo di nuovo la torta, ma cambiando i colori… A cena avremo un super tifoso del Verona (ahimè XD) e allora gliela preparo con i colori della sua squadra!!! =)
    @Mysia hai una sezione dove raccogli le foto delle torte o ricette varie che scopiazziamo da te??? =)
    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  225. Comment di Fiammetta — 13 maggio 2014 @ 9:00 pm

    A che temperatura va messo il forno?

  226. Comment di Misya — 14 maggio 2014 @ 11:36 am

    @Fiammetta, E’ scritto all’inizio della ricetta, a 180°C ;-)

  227. Comment di Fiammetta — 15 maggio 2014 @ 5:04 pm

    Ah si vero, mi era sfuggito xD puo andare bene anche il colorante liquido? Se si in che dosi?

  228. Comment di Egle — 23 luglio 2014 @ 7:11 pm

    Ciao Misya/Flavia! É circa un anno che seguo le tue ricette e ne ho provate varie, sempre con ottimi risultati… ma questa Red Velvet cake è stata davvero eccezionale! :) tutti mi hanno fatto i complimenti ( che io ti rigiro) perché la torta era morbida, per niente secca (anche il giorno dopo), delicata, leggera, gustosa e scenografica. E sai la cosa più bella per me qual è stata? Che la ricetta ha reso benissimo anche con la farina senza glutine, tanto che i due dischi di “pan di Spagna” sono cresciuti solo con aceto e bicarbonato (senza aggiungere ulteriore lievito, e usando i ruoti di alluminio da circa 20cm di diametro). Grazie per aver contribuito a farmi trascorrere un compleanno super goloso!
    Egle

  229. Comment di Misya — 24 luglio 2014 @ 9:26 am

    @Egle Ne sono felice! Anche se in ritardo tantissimi auguri ;-)

  230. Comment di Maria75 — 12 settembre 2014 @ 7:35 pm

    Ciao buonissima questa torta l’ho preparata oggi per il mio onomastico l’ho ricoperta di pasta di zucchero perfetta!!!!

  231. Comment di Maria75 — 12 settembre 2014 @ 7:35 pm

    Ciao buonissima questa torta l’ho preparata oggi per il mio onomastico l’ho ricoperta di pasta di zucchero perfetta!!!!

  232. Comment di valentina — 8 ottobre 2014 @ 4:02 pm

    ciao a tutte ragazze io devo fare questa stessa torta per la laurea di mia sorella e saranno circa 50 persone quindi avevo intenzione di distribuire la torta in due teglie da 35 cm l’una mi potreste indicare le dosi da usare in questo caso

  233. Comment di monica — 2 dicembre 2014 @ 11:33 pm

    Ciao Flavia,vorrei fare la red velvet per Natale ma saremo circa una quindicina e vorrei usare la stampo da 28 ma non so di quanto aumentare le dosi,cosa mi consiglieresti.
    Grazie in anticipo

  234. Comment di Misya — 3 dicembre 2014 @ 9:55 am

    @monica: Secondo me se aumenti di metà dose potrebbe andare :)

  235. Comment di monica — 4 dicembre 2014 @ 12:42 am

    Grazie mille Flavia

  236. Comment di Misya — 4 dicembre 2014 @ 10:12 am

    @monica: Figurati ;) E, se ti va, fammi sapere come viene ;)

  237. Comment di Giulia — 5 dicembre 2014 @ 11:56 am

    ciao…..non hai menzionato in che tipo di forno va cotta la torta….statico o ventilato?? Grazie!

  238. Comment di Misya — 5 dicembre 2014 @ 5:45 pm

    @Giulia: I dolci lievitati sempre in forno statico ;)
    Ti lascio questa guida, nel caso possa esserti utile: http://www.misya.info/guide/come-usare-il-forno :)

  239. Comment di monica — 8 dicembre 2014 @ 7:01 pm

    ciao Flavia,sono soddisfatta la tua torta ha fatto un gran successo mi è venuta buonissima e bellissima,ti abbraccio e grazie di nuovo.

  240. Comment di Misya — 9 dicembre 2014 @ 12:23 pm

    @monica: Oh! Sono davvero davvero contenta!! Grazie mille a te per il commento ^_^

      
TAGS: Ricette di Red Velvet Cake | Ricetta Red Velvet Cake | Red Velvet Cake