Come tagliare il melone

Come tagliare il melone

Con l’aumento del caldo tendiamo ad avere sempre in frigo della frutta fresca. Uno dei frutti preferiti in questa stagione è il melone che però talvolta ci scoraggia perché abbiamo difficoltà a pulirlo oppure non abbiamo voglia di perdere tempo, di seguito qualche consiglio su come tagliare il melone.

Come tagliare il melone a fette

Per prima cosa spazzolate a dovere la buccia del melone, in quanto, stando a contatto con il terreno, potrebbe trasferire i batteri presenti sulla buccia, alla polpa del frutto, nel momento del taglio. Quindi rimuovete con un coltello gli estremi del melone e poi appoggiandolo su di un piano, dalla parte tagliata, dividetelo in due metà. Una volta aperto in due con un cucchiaio rimuovete i semi, e potete procedere al taglio delle singole fette, procedendo a spicchi. Volendo potrete anche non rimuovere la buccia, per poi mangiarlo direttamente impugnando la fetta, oppure, con un coltello a lama liscia, potreste sbucciarlo. Chiaramente gli utensili sono fondamentali, munitevi dunque di coltello affilato e robusto, in grado di intaccare anche la buccia.

1 aprire e tagliare melone

Come tagliare il melone a cubetti:

In alternativa alle fette, potete tagliare il melone a tocchetti, per poi utilizzarli per preparare una macedonia di frutta, per realizzare un dolce, o da portarsi con se in giro, uno snack rinfrescante e genuino. Dopo aver diviso il melone in due ed aver asportato i semi, tagliamolo a fette. Poggiate le fette su di un tagliere, con la polpa rivolta verso l' alto. A questo punto, con un coltello, praticate tante incisioni, distanziate tra loro, in base alla grandezza del cubetto gradita. e poi, con un movimento deciso, sbucciate la fetta sottostaste.

tagliare melone a cubetti

Come tagliare il melone in modo creativo

Se vi state chiedendo come tagliare il melone in modo originale, siete nel posto giusto, infatti, poco ci vuole a presentare la frutta in maniera davvero scenografica, soprattutto in caso di ospiti a tavola, o se avete bambini un pò capricciosi, quando si tratta di mangiar frutta.

Come tagliare il melone a zig zag

Un modo senza dubbio sfizioso di tagliare il melone che porteremo in tavola, è sicuramente a zig zag. In questo modo si creerà una cavità centrale al melone, che potremo riempire con una macedonia di frutta, del gelato, ecc.. In commercio possiamo trovare un apposito coltello a forma di v per ottenere questo taglio, ma possiamo tranquillamente ottenere l' effetto desiderato, con un coltello tradizionale. Dopo aver pulito la buccia del melone, tenetelo saldamente con una mano, mentre, con quella dominante, andremo ad eseguire il taglio. Tenete la lama ad angolo di 45° ed inseritela nella parte centrale del frutto, quindi estraete il coltello e ruotatelo a 45° dalla parte opposta ed inseritelo nuovamente nel frutto formando una" V". Estraete nuovamente il coltello e procedete formando una "W" e via via a seguire, fino a raggiungere il capo opposto del taglio. Cercate quindi, di separare le due parti del frutto. Ora non vi resta che riempire, farcire o decorare il vostro melone.

tagliare melone a zig zag

Come tagliare il melone a cestino

Un modo davvero grazioso per servire il melone, magari riempito con del prosciutto e palline del frutto, oppure con una macedonia, è il cestino. Realizzare cestini di melone, è più facile  di quanto possa  sembrare. Cominciamo eliminando con 2 tagli, le estremità del frutto, quindi poggiamolo su di un tagliere dal lato tagliato. Andiamo per prima cosa a  realizzare il manico del cestino. Eseguiamo 3 tagli paralleli, affondando il coltello fino a metà del melone. Ora asportate, tagliandoli, i due spicchi laterali, ottenendo così solo lo spicchio centrale. Da quest' ultimo, con in coltello, eliminate la polpa attaccata alla buccia, e lasciate solo questa, attaccata al resto del frutto. Ora con un cucchiaio, eliminate semi e filamenti. 

tagliare melone a cestino
Vediamo dunque come tagliare il melone a palline, che utilizzeremo dopo per riempirlo. Si tratta di raccogliere semplicemente la polpa del frutto, utilizzando uno scavino, fino  a svuotarlo completamente. Raccogliete le palline in una ciotola e mettete in frigo. Intanto rifinite meglio i bordi del cestino, magari a zig zag, come  abbiamo visto più su e procedete pure al riempimento del vostro cestino, magari con roselline di salumi, alternate alle palline di melone.

melone a palline

Ricette con melone

Scheda ingrediente:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.