Panbrioche con metodo Tangzhong

5 /5 VOTA
Ricetta Panbrioche con metodo Tangzhong del 24-04-2021

Il panbrioche con metodo Tangzhong è un lievitato preparato con un procedimento particolare, conosciuto anche come water roux. Questo metodo Tangzhong gira sul web già da diversi anni e mi aveva sempre incuriosito, ma onestamente non l'avevo mai provato. Si tratta di una sorta di pre-impasto molto idratato e dall'aspetto vagamente gelatinoso che, se inserito negli impasti, non solo conferisce una ulteriore sofficità, ma soprattutto consente una conservazione più lunga. Virtualmente, potete usare questo metodo con pressoché tutti i tipi di lievitati, dalle brioche ai panini, passando per colomba e pandoro (volendo, nei lievitati dolci potete sostituire l'acqua con il latte, ottenendo un milk roux). Come primo esperimento, mi sono limitata a preparare un semplice panbrioche, come avrete capito dal titolo, ma il risultato mi è piaciuto tanto che spero di provare presto ad applicarlo anche ad altre ricette!

  • Dosi per 1 stampo da 25 x 11 cm
  • per l'impasto
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min
  • Totale: 1 ora e 10 min + 3 ore di lievitazione
Panbrioche con metodo Tangzhong
Panbrioche con metodo Tangzhong
Procedimento

Come fare il panbrioche con metodo Tangzhong

Innanzitutto preparate il water roux: mettete in un pentolino farina setacciata e acqua e mescolate con una frusta fino ad ottenere un composto molto liquido ma liscio e senza grumi.
Iniziate a cuocere a fiamma bassa, continuando a mescolare per non far creare grumi: cuocete finché il composto non assumerà una consistenza gelatinosa (o, per chi ha il termometro, finché il composto non raggiungerà i 65°C).
Trasferite il composto in una ciotola ampia, coprite con pellicola a contatto (in modo che non si formi alcuna pellicina sulla superficie) e lasciate raffreddare completamente.

Quando il water roux sarà completamente freddo, potrete iniziare a preparare l'impasto: mettete in una ciotola la farina, il latte con dentro sciolto il lievito, il water roux, l'uovo, lo zucchero e il burro e iniziate ad impastare.
Unite anche il sale e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto liscio, elastico ed incordato.

Coprite la ciotola con un canovaccio pulito, mettetela nel forno spento con la lucina accesa e lasciate lievitare per almeno 2 ore o fino al raddoppio.

Quando l'impasto sarà almeno raddoppiato, riprendetelo, sgonfiatelo con le mani leggermente infarinate e dividetelo in 3 parti uguali.
Pirlate ogni pezzo di impasto per formare delle palle, quindi inseritele nello stampo imburrato e lasciate lievitare ancora per 1-2 ore o finché l'impasto non avrà raggiunto abbondantemente il bordo dello stampo.
Spennellate delicatamente con un po' di latte e cuocete per circa 40 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C.

Il panbrioche con metodo Tangzhong è pronto: lasciatelo raffreddare completamente prima di servirlo.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Panbrioche con metodo Tangzhong

  1. Misya
    Risposta di Misya 18 Febbraio 2022 3:10 pm

    @Daniela: certo, 75/100 gr dopo che ha assobito tutta la farina

  2. Utente
    Commento di Daniela 14 Febbraio 2022 8:39 pm

    Si possono aggiungere gocce di cioccolato? A che punto della ricetta e in che quantità? Grazie

  3. Utente
    Commento di Katia 6 Gennaio 2022 8:33 pm

    Finalmente è venuto il panbrioche, grazie Flavia bravissima

  4. Utente
    Commento di Katia 6 Gennaio 2022 8:15 pm

    Dopo 1000 blob finalmente grazie a te Flavia mi è venuto. Ti voglio in tv

  5. Misya
    Risposta di Misya 20 Dicembre 2021 10:17 am

    ciao @emma si certo puoi provare 🙂

  6. Utente
    Commento di Emma 17 Dicembre 2021 10:17 pm

    Si può mettere direttamente il lievito mastro fornaio direttamente nell’impasto è un lievito che si può aggiungere anche senza sciogliere, grazie.

  7. Utente
    Commento di Sonia 7 Maggio 2021 8:19 am

    Super!! Top!!! Buonissimo!! Soffice per una colazione e/o merenda al top!

  8. Utente
    Commento di Roberta 25 Aprile 2021 4:41 pm

    Assolutamente da provare grazie.

  9. Utente
    Commento di Giovanna 71 24 Aprile 2021 6:09 pm

    Waooo Flavia, bravissima!! E con questo metodo secondo te rimane morbido almeno tre/quattro giorni? Sarebbe una cosa fantastica, di solito i lievitati due giorni e poi… Tranne la tua ricetta del panbrioche cappuccino, quello dura un po’ di più morbido, infatti lo faccio spesso , ora proverò questo. Grazie cara 😘

  10. Utente
    Commento di Anna 24 Aprile 2021 4:59 pm

    Con quel metodo ho fatto i panini giapponesi sono venuti molto buoni

10 di 10 commenti visualizzati

Altre ricette di Brioches

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter per essere sempre informati sulle ultime novità