Pignolata messinese

Ricetta Pignolata messinese di  del 01-02-2020
3 /5 VOTA

La pignolata messinese è, come avrete capito, un dolce di origine siciliana. La ricetta di base ricorda un po' quella degli struffoli napoletani. La differenza principale, in effetti, sta proprio nella copertura, che negli struffoli è a base di miele mentre nella pignolata viene fatta con una glassa, in parte al cioccolato e in parte al limone. Il risultato finale è una vera e propria delizia, per gli occhi e per il palato. Come sempre quando si tratta di ricette regionali, ho trovato varie ricette in rete e ho semplicemente optato per quella che mi ispirava di più, ma ben vengano consigli e suggerimenti dagli amici siciliani ;)

  • Dosi per 6 persone:
  • Tempo di preparazione preparazione: 45 min
  • Tempo di cottura cottura: 15 min
  • Tempo totale totale: 1 ora + 2 ore in frigo
Pignolata messinese
Pignolata messinese
Procedimento

Come fare la pignolata messinese

 

Mettete in una ciotola farina e zucchero, mescolate, quindi unite uova, grappa, tuorlo, buccia di limone e burro ammorbidito.
Lavorate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi coprite con pellicola trasparente e fate riposare per almeno 1 ora in frigorifero.

Riprendete l'impasto, rilavoratelo brevemente per ammorbidirlo un pochino, quindi formate dei cilindretti lunghi, di un 1 cm circa di diametro, e tagliateli in pezzetti di circa 2 cm.

Friggete i pezzetti di impasto in olio già caldo, non troppi per volta in modo che non si attacchino fra loro e mescolando ogni tanto per farli dorare in maniera uniforme.
Man mano che sono pronti, scolateli con una schiumarola e fateli asciugare su carta da cucina, quindi lasciateli raffreddare.

Nel frattempo preparate le due glasse.
Per la glassa al limone: montate l'albume con zucchero e succo di limone fino ad ottenere un composto fluido.
Per la glassa al cioccolato: spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria o nel microonde.

A questo punto immergete metà degli struffoli nella glassa al limone e l'altra metà in quella al cioccolato, mescolando entrambe (separatamente) per distribuirle in maniera uniforme.

La pignolata messinese è pronta, non vi resta che disporre i due composti su un piatto da portata, affiancati, far rapprendere la glassa per una mezz'ora in frigo e servirla.

Ricette correlate

Ricette simili a Pignolata messinese

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pignolata messinese

  1. Misya
    Commento di Misya 30 Marzo 2020 9:26 am

    @cristina eh si

  2. Utente
    Commento di Cristina 27 Marzo 2020 3:14 pm

    La glassa senza cottura?

  3. Utente
    Commento di Vincenza Picascia 23 Febbraio 2020 5:35 pm

    Mysia scusami vorrei provare a fare questa ricetta ma ho un dubbio qnd di ssciughera il cioccolato si attaccheranno come li separo?

  4. Utente
    Commento di Jane 3 Febbraio 2020 9:56 am

    Ciao! Ti seguo SEMPRE!
    Sei BRAVISSIMA!!! Ho una domanda:mettendoli nel piatto si attaccheranno….poi come li separo?GRAZIE

  5. Utente
    Commento di Elisa 1 Febbraio 2020 2:25 pm

    Una vera goduria per occhi e gola. Come si può resistere ? 😃😃😋😋😍😍

10 di 5 commenti visualizzati

Altre ricette di Dolci di Carnevale

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.