Sfincione palermitano

Ricetta Sfincione palermitano di  del 25-01-2019 [Aggiornata il 05-04-2019]
4 /5 VOTA

Lo sfincione palermitano, come suggerisce il nome, è un prodotto tipico della gastronomia siciliana, in particolare della zona, appunto, di Palermo. Si tratta di una focaccia dall'impasto alto e soffice, arricchita con un condimento a base di pomodoro, caciocavallo e pangrattato. Più o meno la versione tutta siciliana della pizza, se vogliamo ;-)
Ovviamente, trattandosi di una ricetta regionale, ne esistono miriadi di varianti diverse, dall'impasto al condimento. Io ho semplicemente scelto quella che mi ispirava di più, ma invito le amiche e gli amici siciliani a darmi i loro consigli e suggerimenti nei commenti, in modo da poterne provare anche altre varianti in futuro.
Nel frattempo vado a godermi un bel pezzo del mio sfincione, perché, anche se non sarà la ricetta originale vi assicuro che è una vera delizia!

  • Dosi per 1 teglia da 25x30 cm:
  • Tempo di preparazione preparazione: 1 ora
  • Tempo di cottura cottura: 30 min
  • Tempo totale totale: 1 ora e 30 min + 3 ore e 30 min di lievitazione
Sfincione palermitano
Sfincione palermitano
Procedimento

Come fare lo sfincione palermitano

Innanzitutto preparate l'impasto: mettete la frina a fontana in una ciotola, sbriciolateci sopra il lievito, aggiungete il miele, quindi iniziate ad aggiungere l'acqua appena tiepida a filo, amalgamando man mano. Lavorate fino a far incordare l'impasto.
Unite anche l'olio e il sale e continuate a lavorare fino a far incordare nuovamente l'impasto.

Coprite con pellicola trsparente non contatto, quindi lasciate lievitare nel forno spento con luce accesa per almeno 3 ore. L'impasto dovrà quasi triplicare di volume.

Nel frattempo preparate il condimento: tritale la cipolla, soffriggetela in un paio di cucchiai di olio, aggiungete i pomodori tritati, mezzo bicchiere d'acqua, un pizzico di zucchero, sale, pepe e origano e fate cuocere per almeno 30 minuti a fuoco basso, quindi lasciate raffreddare.

Grattugiate il formaggio.
A parte, tostate la mollica di pane sbriciolata con un po' d'olio.

Una volta cresciuto, riprendete l'impasto, sgonfiatelo e stendetelo in una teglia unta d'olio, quindi condite con la salsa.

Aggiungete pangrattato e formaggio e condite, se volete, con un po' di origano aggiuntivo.
Lasciate riposare per 30 minuti, quindi infornate in forno ventilato preriscaldato a 200°C e cuocete per 25-30 minuti.

Lasciate intiepidire, quindi sformate e servite il vostro sfincione palermitano.

Ricette correlate

Ricette simili a Sfincione palermitano

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Sfincione palermitano

  1. Utente
    Commento di Concetta Giordano 29 Maggio 2021 8:53 pm

    @Misya

  2. Misya
    Commento di Misya 18 Febbraio 2021 10:55 am

    @amelia si

  3. Utente
    Commento di Amelia 12 Febbraio 2021 11:10 am

    Posso preparare l’impasto la sera prima?

  4. Misya
    Commento di Misya 25 Gennaio 2021 10:50 am

    @vienna cara grazie del tuo parere e della tua ricetta!

  5. Utente
    Commento di Vienna 24 Gennaio 2021 10:58 am

    Mancano dei pezzi fondamentali affinché il tuo godimento nel mangiarlo sia paradisiaco,sono palermitana,ma la mia carissima nonna era di Balestrate , da lei ho appreso i segreti più preziosi:quando soffrigi le cipolle a giullien almeno 5 per 3 teglie, aggiungi della pasta d’acciuga metà tubetto ,poi aggiungi del concetrato di pomodoro e infine della passata 1 bottiglia e un pizzico di origano ;a fuoco lento lasci cucinare e riposare.
    L’impasto è una poesia farina di rimacino e 0 700 g rimacino o semola 300g 0
    800 acqua un impasto molto molle ,3 cucchiai di olio ,1 cucchiaio di sale ,15g di lievito,un cucchiaino di zucchero , pizzico bicarbonato , durante la levitazione rimetti le mani in pasto e lascia lievitare per almeno altre 3 ore (8 0re lievitazione).
    Quando preparerai l’impasto nelle teglie aggiungi pezzetti di cacciocavallo e acciughe poi adagia il sugo di cipolle e infine il Pangrattato con origano e cacciocavallo grattugiato olio d’oliva…pronto per il forno!
    Credimi sono molto gelosa della mia ricetta..

  6. Utente
    Commento di Giuseppe 16 Gennaio 2021 8:00 pm

    Manca l’acciuga o meglio la sarda salata diliscata sciolta nella cipolla soffritta.

  7. Utente
    Commento di carlo 27 Aprile 2020 7:10 pm

    ma come lo sfincione palermitano senza la sarda salata????Gravissimo!’

  8. Utente
    Commento di Virginia 27 Aprile 2020 11:59 am

    Consiglio la versione, buonissima, con: pomodoro, acciughe e cipolle. E origano naturalmente.
    E con solo 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva nell’impasto e 300 d’acqua.

  9. Utente
    Commento di Gabry 19 Aprile 2020 1:55 am

    Salve userò farina 0 anche se vedo che in molti la fanno con la 00 e potrebbe stare a lievitare anche più di tre ore? Siccome volevo impastare di mattina intorno alle 10 e prepararlo intorno alle 19 è possibile superare le tre ore? Se in un kg farina metto 20 grammi, o ne ne devo mettere di meno? Grazie

  10. Misya
    Commento di Misya 14 Aprile 2020 9:49 am

    @jennifer se vuoi si

10 di 24 commenti visualizzati

Altre ricette di Focacce

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.