Torta foresta nera

Ricetta Torta foresta nera di  del 12-05-2011 [Aggiornata il 27-08-2018]
5 /5 VOTA

La torta Foresta Nera, ovvero la “Schwarzwälder Kirschtorte” come viene chiamata nella regione della Foresta nera in Germania è una torta con una base di pan di spagna al cioccolato o al cacao e farcita con panna e ciliegie sciroppate. Quest'anno mia mamma ha scelto la torta foresta nera come sua torta di compleanno, a quanto pare non esiste una ricetta ufficiale e io dopo aver cercato la ricetta perfetta e non aver trovato nulla che mi convincesse al 100 % ho deciso di prepararne una versione tutta mia. Come base per la torta foresta nera ho utilizzato un pan di spagna al cacao per dare più risalto alla farcia che ho preparato con panna montata e amarene sciroppate, per la bagna ho utilizzato il succo di amarene con l'aggiunta del liquore cherry visto che il liquore kirsch proprio non l'ho trovato e per la copertura... panna montata, dell'ottimo cioccolato fondente al 70% e ciliege candite, il risultato è stato una torta foresta nera buonissima. Mia mamma è stata felicissima, i nostri ospiti hanno gradito molto la torta che ho preparato e io sono molto soddisfatta, sia per quanto sia venuta buona che per quanto sia venuta bella la torta foresta nera, provate questa ricetta e ve ne innamorerete ;)

  • Dosi per uno stampo da 24 cm:
  • Tempo di preparazione preparazione: 30 min
  • Tempo di cottura cottura: 30 min
  • Tempo totale totale: 1 ora
Torta foresta nera
Torta foresta nera
Procedimento

Come fare la torta foresta nera

Separare i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi a neve ferma.
In un'ampia ciotola montare i tuorli con 6 cucchiai di acqua bollente fino a che triplichino il loro volume.
aggiungere lo zucchero sbattendo il tutto a velocità massima finchè il composto non risulti spumoso.

Mescolare la farina insieme al cacao e al lievito e aggiungerla a pioggia al composto continuando a montare

Infine incorporare gli albumi montati a neve mescolando con un cucchiaio di legno con un movimento dal basso verso l'alto per incamerare aria.

 

1 impasto al cioccolato

Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera e versare il composto del pan di spagna al cacao al suo ’interno

Infornare il pan di spagna al cacao nel forno già caldo a 180° e cuocere per 30 minuti circa.

Togliere il pan di spagna dallo stampo e farlo intiepidire prima di toglierlo dallo stampo e farlo raffreddare completamente.

Tagliare il pan di spagna in 3 dischi orizzontali

2 cuocere e tagliare torta

 

 

Separare le amarene sciroppate dal loro succo e aggiungere nella ciotola con il succo il liquore Kirsh ( se nn riuscite a reperirlo, potete utilizzare dello Cherry)

Iniziamo ora ad assemblare la torta foresta nera. Iniziate a bagnare il primo strato di pan di spagna al cacao con il succo di amarene e liquore

Tagliate ogni amarena a metà e andate a ricoprire tutto lo strato di pan di spagna

Coprite lo strato di amarene con 1/3 di panna montata

3 farcire torta

 

Coprire con il second disco di pan di spagna quindi bagnare, mettere le amarene e ricoprire con la panna.
Ricoprite con l'ultimo disco di pasta, che andrete a mettere capovolto.

Bagnate con ila bagna alle amarene e premere esercitando una leggera pressione in modo da far livellare gli strati della torta.Ricoprite la torta interamente con la panna montata.

4 farcire torta

Andate adesso a decorare la foresta nera.

Tritate il cioccolato fondente in modo da ottenere dei riccioli di cioccolato.Fate aderire i ricci di cioccolato ai bordi  della torta

Guarnire la torta foresta nera con una corona di ciuffi di panna montata e cospargere il centro con i restanti riccioli di cioccolato

5 decorare torta

Guarnire infine la Schwarzwaldenkirsch torte con ciuffetti di panna al centro e decorate con amarene sciroppate o ciliegie candite. Riporre la torta in frigo per almeno un'ora prima di portarla in tavola

torta foresta nera

Tagliare la torta foresta nera a fette e servire

 

P.s. Se preferite usare le ciliegie fresche anzicchè quelle sciroppate, basta denocciolare 500 gr di ciliegie, metterle in una padella antiaderente con 50 gr di zucchero e 50 ml di liquore kirsch e farle cuocere per 5 minuti circa. Poi dividere le ciliegie dal succo e procedere come da ricetta.

Ricette correlate

Ricette simili a Torta foresta nera

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Torta foresta nera

  1. Utente
    Commento di Ernesta 27 Dicembre 2018 2:49 am

    Torta spettacolare fatta per i miei suoceri per l’anniversario è piaciuta tantissimo….Io ho usato lo Cherry è venuta super Buona! !!grazie mille Misya

  2. Misya
    Commento di Misya 16 Novembre 2018 3:17 pm

    Dev’essere buono si, anzi se provi fammi sapere. 🙂

  3. Utente
    Commento di alessandra 14 Novembre 2018 3:10 pm

    Ciao Misya ma se farcissi questo pan di Spagna con la tua crema al mascarpone secondo te come verrebbe?!grazie mille in anticipo!

  4. Misya
    Commento di Misya 16 Febbraio 2018 11:05 am

    @Petra Leja Grazie mille per i tuoi preziosi consigli!

  5. Utente
    Commento di Petra Leja 16 Febbraio 2018 10:56 am

    Mi dispiace dirlo ma la torta se non viene fatta con il “Kirschwasser” (che non è il liquore “Kirsch” che si conosce in Italia ma si tratta di un distillato, quindi una specie di “grappa”) non è una Foresta Nera. La caratteristica di questa torta è proprio quella del sentore del liquore abbastanza forte. Inoltre non viene assolutamente farcito con delle amarene sciroppate tipo “Fabbri” ma si adoperano o amarene del tipo “Schattenmorellen” fresche condite con un po di zucchero o delle amarene conservate nell’acqua di cottura leggermente sciroppate (c’è una grande differenza di consistenza e di sapore ovviamente). Se volete rendere la torta un po’ meno alcolica potete preparare anche uno sciroppo al quale si aggiunge il Kirschwasser. Perdonatemi le precisazioni ma c’è un canone ben preciso al quale deve corrispondere la “Schwarzwaelder Kirschtorte”. Altrimenti non la si può chiamare Foresta Nera. Noi tedeschi siamo un po’ pignoli sulla Foresta Nera 😉

  6. Utente
    Commento di Giulia 10 Febbraio 2018 1:31 pm

    @Cristina pesando la quantità di ogni singolo ingrediente la metà di quanto riportato

  7. Utente
    Commento di Ivo 30 Dicembre 2017 7:10 pm

    Complimenti perché io pure essendo un uomo al quale pace cucinare ma che non mi ero mai cimentato nel campo dei dolci, seguendo questa ricetta ho fatto un figurone tanto che tutti gli amici pensavano l’avessi presa in pasticceria.Grazie.

  8. Misya
    Commento di Misya 27 Ottobre 2017 4:38 pm

    @Vittoria La panna fresca secondo me è sempre la più buona, ma deve essere ben montata altrimenti rischi che la decorazione dopo un po’ si scioglie. con la panna vegetale vai sul sicuro.

  9. Utente
    Commento di Vittoria 27 Ottobre 2017 4:20 pm

    Grazie misya ma quale mi consigli tu? Quella fresca non vegetale tipo la granoro regge anche senza colla di pesce?

  10. Misya
    Commento di Misya 27 Ottobre 2017 3:25 pm

    @Vittoria Puoi usare sia la Hoplà, che la panna fresca!

10 di 120 commenti visualizzati

Altre ricette di Cucina tedesca

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.