Come fare lo zucchero a velo

Come fare lo zucchero a velo
Come fare lo zucchero a velo

Lo zucchero a velo è una delle preparazioni dolciarie più utilizzate in pasticceria, si tratta infatti di un prodotto molto versatile, possiamo infatti utilizzarlo per cospargere la superficie dei nostri dolci e persino a decorarli, utilizzando ad esempio dei simpatici stencil. In alcune preparazioni poi, l'utilizzo dello zucchero a velo diventa proprio indispensabile: si pensi ad esempio alle glasse o alla pasta di zucchero.

In genere, lo zucchero a velo, può essere anche utilizzato come sostituto dello zucchero tradizionale per preparare pasta frolla, biscotti, meringhe, mousse, creme, semifreddi ed in tutte quelle preparazioni alle quale vogliamo conferire una consistenza fine e levigata.

zucchero a velo

Ingredienti

400 g di zucchero semolato (o di canna)
12 g di amido di mais (o di riso)

Lo zucchero a velo, con la sua consistenza fina e delicata simile al borotalco, si ottiene lavorando lo zucchero semolato fino a trasformarlo in una polvere sottile, arricchito con l'aggiunta di amido di mais per conferirgli la leggerezza che lo contraddistingue.

Anziché acquistare lo zucchero a velo già pronto, avete l'opzione di prepararlo nella comodità della vostra cucina in brevissimo tempo. È un'alternativa semplice ed economica, che vi permette di avere sempre a disposizione questo utile ingrediente per le vostre creazioni culinarie.

Nella lista degli ingredienti, avrete bisogno solo di zucchero semolato e amido di mais. Per la sua preparazione, è necessario un frullatore potente o, in alternativa, un robot da cucina (simil Bimby), per trasformare in polvere i granelli dello zucchero. Potete scegliere tra zucchero bianco o di canna e, se desiderate personalizzarlo ancora di più, aromatizzatelo con vanillina per una versione vanigliata o con scorza di limone o arancia per un tocco agrumato.

Scoprite come prepararlo seguendo una serie di semplici passaggi. Una volta pronto, potrete utilizzarlo per realizzare ghiaccia reale, deliziosi canestrelli, ricciarelli, crema chantilly, oppure stabilizzare la panna montata. È inoltre l'ideale per guarnire dolci come crostate, crêpes e torte, dando loro quell'ultimo tocco di dolcezza.

Come fare lo zucchero a velo in casa

come farlo

Ecco come si fa lo zucchero a velo:

  • inizia versando lo zucchero nel vaso del frullatore, successivamente aziona l'elettrodomestico alla sua massima potenza per un minuto. Dopo aver tolto il coperchio del frullatore, utilizza una spatola per spostare lo zucchero rimasto sulle pareti del bicchiere alla sua base.
  • Procedi con l'aggiunta dell'amido, riattacca il coperchio e aziona il frullatore per un altro minuto. Se ritenuto necessario, continua a frullare per circa un minuto in più. È importante farlo in differenti intervalli per prevenire un eccessivo riscaldamento del frullatore.
  • Una volta che lo zucchero a velo è pronto, trasferiscilo in un barattolo di vetro pulito, chiudilo con il coperchio e conservalo in un luogo asciutto, lontano dalla luce e dalle fonti di calore. Ecco fatto, il vostro zucchero a velo fatto in casa è pronto all'utilizzo!

frullatore

Per coloro che non dispongono di un frullatore, il Bimby sarà un'alternativa eccellente: basterà versare lo zucchero e l'amido nel boccale, impostare la velocità su modalità turbo e lasciare lavorare il robot da cucina per 7 secondi. Otterrete così uno zucchero a velo fatto in casa finissimo e senza grumi, pronto all'uso in un battibaleno.

Consigli

Nel preparare lo zucchero a velo in casa è fondamentale seguire le giuste proporzioni:

per ogni 100 grammi di zucchero, sarà necessario aggiungere 3 grammi di amido. Se desideri variare gli ingredienti, l'amido di mais può essere sostituito con l'amido di riso. Inoltre, potresti considerare l'utilizzo dello zucchero di canna al posto dello zucchero semolato. Ricorda però, in quest'ultimo caso, il risultato finale sarà di aspetto e gusto più rustico e grezzo.

Varianti

Se desideri un tocco di sapore diverso, perché non provare a fare lo zucchero a velo vanigliato? Aggiungi semplicemente mezza bustina di vanillina in polvere per ogni 400 grammi di zucchero, o utilizza i semini estratti da una stecca di vaniglia. E se vuoi intraprendere un'altra strada aromatica, prova ad aggiungere la buccia essiccata di arancia o limone all'amido.

Per rendere lo zucchero a velo più resistente all'umidità, frulla lo zucchero semolato e l'amido di mais con 20 grammi di cioccolato bianco. Ricordati di azionare il mixer e il frullatore a intervalli, per prevenire un surriscaldamento.

Conservazione

Una volta preparato lo zucchero a velo, versalo in un contenitore di vetro pulito e asciutto e lascia riposare per mezz'ora per eliminare l'umidità residua. Il contenitore dovrebbe essere conservato in un luogo asciutto, lontano da luce diretta e fonti di calore. Se lo zucchero a velo dovesse aggregarsi nei giorni successivi, sarà sufficiente frullarlo nuovamente per pochi secondi per renderlo di nuovo utilizzabile.

Condividi

Ricette con zucchero a velo

Scopri tante ricette da fare con lo zucchero a velo

Scheda ingrediente

Leggi informazioni interessanti sullo zucchero a velo

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter per essere sempre informati sulle ultime novità
vai su