Savoiardi

Savoiardi
Savoiardi

I savoiardi: cosa sono

I savoiardi sono biscotti molto buoni originari della Savoia. Hanno una consistenza unica che li contraddistingue dalle imitazioni.

I savoiardi: come  si presentano

I savoiardi sono biscotti dalla forma allungata, friabili e ricoperti in superficie da uno strato di cristalli di zucchero finissimi. L’interno del biscotto è poroso, il che li rende ideali come ingredienti per dolci perché assorbono egregiamente le creme utilizzati per gli impasti. Grazie al loro aspetto lungo ed affusolato, in Inghilterra per questo aspetto molto particolare, sono soliti chiamarli “dita di signora”.

I savoiardi: la storia

Si narra che i biscotti savoiardi furono inventati nel 1400, quando alla corte dei Duchi di Savoia si attendeva come ospite il re di Francia. Da quel momento in poi, data la loro bontà, si sono diffusi in tutto il paese. Ancora oggi restano confinati soprattutto nelle regioni del Nord Italia. La più grande azienda produttrice, infatti, è situata nella provincia di Verona.

I savoiardi in cucina

In cucina, i savoiardi sono dei biscotti dall’ indiscussa bontà. Sono mangiati a colazione o come spuntino dolce ma presenziano degnamente anche in celebri dessert della pasticceria partenopea. Tra le ricette con savoiardi più note, infatti, spiccano su tutti il Tiramisù, la zuppa inglese e il sanguinaccio, il tipico composto di cioccolata preparato a Carnevale. Ma non solo, i savoiardi si prestano ad accompagnare succulente mousse e dolci al cucchiaio o sono perfetti per guarnire e  decorare dolci, quali le charlotte, attorno alle  quali  spesso vengono utilizzati per realizzare graziose palizzate.

Ai savoiardi classici, che tutti conosciamo, s aggiunge una versione “isolana”, quella cioè  dei savoiardi sardi, una prelibatezza locale che  si differenzia dai savoiardi classici per dimensioni e consistenza. I savoiardi sardi, chiamati anche “pistoccus”, sono più grandi e più duri come  consistenza.

Piccola curiosità: i savoiardi possono essere preparati anche a casa, basta procurarsi questi ingredienti: tre tuorli e tre albumi a temperatura ambiente, cinquanta grammi di farina 00 setacciata, un cucchiaio di scorza di limone grattugiata, zucchero a velo, un cucchiaio e mezzo di cremor tartaro e cinquanta grammi di zucchero.

Leggi tutte le ricette con savoiardi

RICETTE IN RILIEVO

LE MIGLIORI RICETTE DA PREPARARE CON i savoiardi

GUIDE CORRELATE

QUALCHE UTILE CONSIGLIO

Ricette con savoiardi

Ultime ricette con l'ingrediente savoiardi

Preparazione Preparazione: 30 min Cottura Cottura: 20 min
Preparazione Preparazione: 20 min
Preparazione Preparazione: 40 min Cottura Cottura: 5 min
Preparazione Preparazione: 25 min Cottura Cottura: 15 min
Preparazione Preparazione: 15 min Cottura Cottura: 15 min
Preparazione Preparazione: 1 ora Cottura Cottura: 45 min

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.