Rana pescatrice avvolta nella pancetta

Ricetta Rana pescatrice avvolta nella pancetta di  del 03-04-2013 [Aggiornata il 15-05-2017]
4.7 /5 VOTA

La rana pescatrice (detta anche coda di rospo, di solito quando viene venduta senza testa e già pulita) è un pesce dalle carni sode e prelibate che non presenta spine, ma solo una lisca centrale, io l'ho preparata al forno avvolta nella pancetta ed è stata davvero deliziosa. Oltre alla ricetta questa mattina voglio raccontarvi un aneddoto, mio padre è un tecnico subacqueo e durante le sue immersioni a volte si ritrova a pescare, un giorno quando avevo 2 o 3 anni al massimo, portò a casa una rana pescatrice, io ho un ricordo vividissimo di quel giorno, ricordo che entrai in cucina e vidi questo pesce enorme a terra, era grande quanto tutta la stanza, ed era rivolto verso di me dalla parte della coda, così mi avvicinai per vedere di quale pesce si trattasse, appena vidi la sua faccia, con quegli occhi a palla e la bocca spalancata iniziai ad urlare spaventatissima chiamando i miei genitori credendo che mi avrebbe mangiato tanto era grande la sua bocca. Per anni ho pensato che la rana pescatrice fosse tipo una balena degli abissi, un pesce gigante e mostruoso e ho portato con me il ricordo di quel giorno in cui una rana pesatrice provò a mangiarmi, finchè qualche anno fa, mio padre portò di nuovo una rana pescatrice, rimasi delusa di vedere quel pesce di soli 6 kg e raccontai ai miei genitori di quell'episodio e della rana pescatrice gigante, ho scoperto così che in realtà erano i miei occhi di bambina ad averla vista così enorme ma in realtà era un pesce di appena 1 metro e soprattutto non provò affatto a mangiarmi ;) Preparare questa ricetta mi ha fatto fare un tuffo nel passato, mi ha fatto affiorare dei ricordi bellissimi e al primo assaggio mi ha ricordato dei sapori di quando ero bambina, quindi grazie balena degli abissi. Buona giornata a chi passa di qui, un bacino ;*

  • Tempo di preparazione preparazione: 10 min
  • Tempo di cottura cottura: 20 min
  • Tempo totale totale: 30 min
Rana pescatrice avvolta nella pancetta
Rana pescatrice avvolta nella pancetta
Procedimento

Come fare la rana pescatrice avvolta nella pancetta

olio

Per vedere il procedimento per pulire la rana pescatrice, cliccate qui
Se avete comprato la coda di rospo già pulita, dovrete solo rimuovere la lisca centrale tagliando la polpa lungo la spina.

Da ogni trancio si otterranno così 2 filetti di pesce

Eliminate la spina centrale e unite i due filetti fasciandoli con la pancetta

Legare con lo spago da cucina.
Ricoprite una teglia con la carta forno, spennellarla con un filo d'olio e adagiare il pesce, poi aggiungere del rosmarino fresco

Infornare la coda di rospo a 180°
Cuocere per circa 25 minuti quindi servite la vostra rana pescatrice avvolta nella pancetta con un contorno d'insalata.

Ed ecco come si presenta la carne del pesce all'interno :)

Ricette correlate

Ricette simili a Rana pescatrice avvolta nella pancetta

Raccolte di ricette

Ricettari con Rana pescatrice avvolta nella pancetta

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Rana pescatrice avvolta nella pancetta

  1. Utente
    Commento di Margherita 19 Ottobre 2018 10:24 am

    Ciao Misya! Sto organizzando una grigliata di pesce questo weekend, pensi che potrei cuocere la rana pescatrice nella pancetta sulla griglia? Pensavo di ridurre leggermente i tempi di cottura, che ne dici?

  2. Misya
    Commento di Misya 10 Marzo 2017 11:44 am

    @annin Sì è un pesce ottimo è molto semplice da preparare, se provi questa versione fammi sapere.

  3. Utente
    Commento di annin 9 Marzo 2017 3:38 pm

    Ciao misya! Sembra ottima preparata così… io ho provato ieri l’ altra variante in padella con i pomodorini e devo dire che l’ ho trovata veramente buona, poi anche leggera soprattutto mangiata di sera!
    Come pesce mi piace molto xké è facile da pulire e senza spine… che è la cosa che amo di questo pesce! L’ ho scoperto da poco e adesso lo compro spesso!
    Proverò anche questa variante al forno… mi ispira e penso che sarà altrettanto buona preparata così!!
    Che bello rivivere ricordi dell’ infanzia e soprattutto aver superato la paura x questo delizioso pesce! Da bambini le cose vengono viste in maniera diversa! l’ importante è superare le paure e tu ci sei riuscita!
    Un bacio!! Un saluto ad Elisa! 🙂

  4. Misya
    Commento di Misya 20 Marzo 2015 10:37 am

    @sergio 😀

  5. Utente
    Commento di sergio 19 Marzo 2015 8:30 pm

    Semplice semplice da preparare superbo nel gusto….nel forno in una pirofila a parte ….patate e cipollotti….come diciamo noi friulani ….bonononon😎

  6. Utente
    Commento di Manu 28 Aprile 2013 10:15 pm

    Fatti… molto buoni.. peccato x il costo della rana pescatrice:-(

  7. Utente
    Commento di Danielina 4 Aprile 2013 11:14 pm

    Buonasera a tutte! Mi sono fermata in questo momento giusto per guardare il blog, siamo arrivati nel pomeriggio, i bimbi si sono comportati benissimo anche durante il viaggio, ed ora dormono placidamente.

    @ claudia dc: grazie, cara, per l’informazione… Il nome pixin in spagnolo non mi dice assolutamente nulla, al mercato non l’ho proprio mai visto ne’ sentito… Domani chiederó ad una vicina espertissima in questo campo, vediamo se mi illumina… Sai, anche A Madrid ed a Valencia si sente parlare italiano per strada! Grazie ancora, buonanotte!

    @ marisa: ciao, cara! Tanti bacini dai bimbetti, ed un forte abbraccio da parte mia! Quanto mi piacerebbe tornare a Monaco, quest’anno state passando un inverno tremendo, mia suocera mi dice che sono ricoperti dalla neve da un sacco di tempo, poverini! Buonanotte, cara!

  8. Utente
    Commento di Marisa 3 Aprile 2013 11:51 pm

    ciaoo ciaoooooo MISYA come va…bella questa ricetta della rana pescatrice avvolta nella pancetta….deve essre buona, io non l’ho mai mangiata, mio marito si..( amo il pesce,pero’ non riesco a pulirlo,cosi mio marito lo pulisce e io cucino..), i ricordi sono belli,pero’ da piccoli tutto sembra diverso…bello avere il pesce fresco, mio suocero ogni fine settimana andava a pesca,cosi sabato o domenica mangiamo pesce freschisssssimo…ti abbraccio e bacino per ELISA ciaooooooooooo ciaooooooooo CTP ciaooooooooooo ciaooooooooo un grosso abbraccio alle mie care amiche..ciaoooooooooo ciaoooooo X ANNINA come va..ti abbraccio..ciaooooooo X INGRIND -ARIANNA come andato col compito (il dolce ,sulla primavera)…ti abbraccio ciaoooooooo ciaoo X DANIELINA ti capisco anche qui il tempo e’ stato brutto..nevicaca…nevicava…oggi qui nuvoloso…freddino…adesso 0°..primavera, ti decidi a venire….ti abbraccio e bacino ai gemellini ciaoooooooooooooooooooo ciaooooooooooooooooo

  9. Utente
    Commento di claudia dc 3 Aprile 2013 11:11 pm

    x danielina il nome scientifico è LOPHIUS PISCATORIUS, in spagnolo dovrebbe essere PIXIN. Spero di essere stata utile.
    PS 2 settimane fa sono stata a Roma e sai qual’è la lingua straniera che ho sentito parlare più frequentemente? proprio lo spagnolo. bacibaci

  10. Utente
    Commento di Danielina 3 Aprile 2013 10:32 pm

    Buonasera, Misya!

    Non credo di aver mai mangiato la rana pescatrice, inoltre non mi é chiaro se rana pescatrice e coda di rospo sono la stessa cosa…? Per di piú, non ho la piú pallida idea di come si chiami in spagnolo, devo fare qualche ricerca perché mi pare tanto appetitosa! Grazie per questa ricetta, mi hai fatto scoprire qualcosa che non conoscevo… In questi giorni siamo in vacanza coi bimbi, siamo partiti lunedí scorso e domani faremo ritorno a casa, dove piove da un mese circa… Mentre qui, a Valencia, il tempo é stato bellissimo e siamo stati a spasso sul lungomare quasi tutti i pomeriggi… Baci, buonanotte!

10 di 30 commenti visualizzati

Altre ricette di Secondi di pesce

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.