Saltimbocca alla romana

Ricetta Saltimbocca alla romana di  del 08-09-2008 [Aggiornata il 06-03-2017]
3 /5 VOTA

I saltimbocca alla romana, sono un secondo piatto tipico della cucina laziale , si tratta di una specie di involtini di carne di vitello aperti e farciti con prosciutto crudo e salvia.
La ricetta originale per preparare i saltimbocca alla romana è molto semplice da realizzare e deve il suo nome all'appetibilità della preparazione, che dalla bontà "salterebbe" dal piatto alla bocca. La cosa buffa è che a Napoli per Saltimbocca si intende tutt'altra cosa, dale mie parti infatti questo nome viene dato ad una specie di panini allungati fatti di pane pizza e farciti con prosciutto, mozzarella o altro a piacere.
Ragazze, sabato è stato il compleanno del mio papà nonché l'anniversario dei miei genitori e mio padre ha deciso di festeggiare alla Sciarrera, il posto in cui mi sono sposata... mamma mia, che emozione quando io e Ivano abbiamo sceso quelle scale *_* è stata una serata bellissima :)
Oltre ad essere andata alla Sciarrera, sabato ho preparato una cosina finalmente... chi indovina che cos'è? Non ho ancora avuto modo di sistemare le foto e scrivere la ricetta ma... finalmente la crema catalana è pronta, urrà!

  • Tempo di preparazione preparazione: 5 min
  • Tempo di cottura cottura: 10 min
  • Tempo totale totale: 15 min
Saltimbocca alla romana
Saltimbocca alla romana
Procedimento

Come fare i saltimbocca alla romana

Disponete su ogni fettina di vitello una fetta di prosciutto crudo.
Lavate e asciugate la salvia; mettete due foglie di salvia su ogni fettina di vitello e fermate ogni saltimbocca con due stuzzicadenti.

preparazionesaltimbocca

Mettete in una padella antiaderente il burro e quando sarà spumeggiante, aggiungete i saltimbocca posizionandoli dalla parte con il prosciutto e la salvia.

procedimentosaltimbocca2
Fateli rosolare un paio di minuti per lato quindi sfumate con un pò di vino bianco.

saltimboccaallaromana

Salate e pepate i saltimbocca alla romana e serviteli nei piatti nappati con il fondo di cottura.

saltimboccaromana

Ricette correlate

Ricette simili a Saltimbocca alla romana

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Saltimbocca alla romana

  1. Misya
    Commento di Misya 24 Luglio 2015 12:02 pm

    @Giada Non saprei, puoi provare… Io li farei comunque in padella, però…

  2. Utente
    Commento di Giada 23 Luglio 2015 10:34 am

    Un’alternativa più light ci sarebbe? se li metto in forno con un filo d’olio e del vino bianco come vengono? risulteranno stopposi? consigli?

  3. Utente
    Commento di Deneb 22 Marzo 2014 7:24 pm

    Ciao Misya! Seguo il tuo blog da qualche anno ma stavolta devo dissentire…non so cosa riportasse il tuo libro, ma siamo romani e abbiamo sempre fatto i saltimbocca col carpaccio e il prosciutto cotto, arrotolandoli a involtino, mettendo un po’ più di salvia e anche una foglia di salvia esterna.

  4. Misya
    Commento di Misya 8 Ottobre 2013 9:43 am

    ciao annamaria, la salvias ha un sapore molto particolare, puoi provare con qualche altra erba aromatica semmai 🙂

  5. Utente
    Commento di annamaria84 7 Ottobre 2013 7:19 pm

    ciao misya,le tue ricette sono sempre molto buone:)…stasera proverò questi fantastici saltimbocca…però credo di nn avere la salvia a casa:(.
    posso sostituirla con altro?

  6. Utente
    Commento di SimoCuriosa 22 Ottobre 2010 9:13 am

    ieri ho fatto una versione … un po’ diversa…invece che alla romana..potrei dire alla toscana? comunque ho messo il prosciutto cotto (dovevo avere quello crudo..ma qualcuno se l’è mangiato a mia insaputa..) e la salvia come dici te, poi li ho infarinati prima di metterli a rosolare. Dopo che li ho rosolati un po’ alla volta (erano diverse fette). dopodichè li ho rimessi al fuoco bagnandoli con vino bianco e aggiungendoci del formaggio a fette..! visto che ne è avanzato uno solo..direi ..che… l’esperimento è riuscito alla grande..!!

  7. Utente
    Commento di Gloria 6 Maggio 2009 2:09 pm

    Ciao Flavia, questa ricetta l’avevo fatta già un pò di tempo fa.. Stasera si replica….

  8. Misya
    Commento di Misya 11 Settembre 2008 11:18 am

    xiaia: auhauhauhuha carina questa storiella degli useii 😛

    xlia: grazie per il messaggio e per gli auguri. ti consiglio davvero di andarci in thailandia.. è un paese che mi è rimasto nel cuore come nessun altro 😛

    xIole: è una ricetta semplice e leggera, per farla più gustosa sfuma le fettine con del vino bianco 😉

    xdaniela: in effetti volevo prepararli con farina e vino, ma come prima volta ho voluto rispettare la ricetta originale, dalla prossima però mi sa che utilizzerò questi accorgimenti.

    xfrancesca: il periodo prematrimoniale è stupendo se lo guardi quando già hai compiuto il grande passo, hai la fede al dito, il tuo uomo che dorme al tuo fianco tutte le notti e dopo un bel viaggio di nozze 😛

    xrosita: ma preeego :*

    xluca: niente ristorante, sono solo una mogliettina che ama cucinare per il suo uomo e poi posta i suoi esperimenti in cucina sul blog, ma un giorno… chissà! 😀

    xocchidinocciola: devo proprio dirtelo, leggendo il tuo nome mi sono fatta una grande risata…sai, mio marito mi chiama occhioni nocciolati 😛
    grazie mille per il messaggio e per gli auguri :*

  9. Utente
    Commento di occhidinocciola 9 Settembre 2008 10:31 pm

    ciao misya sn nuova….:)ho scoperto questo sito solo da pochi giorni ma ho già provato alcune tuo ricette e sn buonissime…cmq ho capito ke sei di napoli e anche mia mamma lo è…dammi tue notizie a presto e auguri x il tuo matrimonio…
    P.S. il vestito era bellissimo!!proprio come piace a me!!!;D

  10. Utente
    Commento di Luca 9 Settembre 2008 2:37 pm

    se hai un ristorante ti ospito gratis sul mio portale 😀 mi hai fatto venire fame, mannaggia a te 😀

10 di 18 commenti visualizzati

Altre ricette di Cucina tipica italiana

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.