Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Pastiera salata

Pastiera salata

4.9/5 VOTA
Pastiera salata
Pastiera salata
  • preparazione: 40 min
  • cottura: 40 min
  • totale: 1 ora e 20 min
Ingredienti per uno stampo da 26 cm:

La pastiera salata è la versione rustica della più famosa e classica pastiera napoletana dolce.
La base anche in questo caso è composta dalla pasta frolla ed il ripieno da una crema di ricotta e grano ovviamente tutto in versione salata.
Ho segnato questa ricetta da un paio d'anni, e in occasione di Pasqua 2016 ho finalmente deciso di provarla.
Ammetto di essere stata un po'scettica all'inizio, il grano l'ho sempre associato ai dolci e utilizzarlo con un ripieno con salame e provolone un po' mi spaventava, ma devo ammettere che questa pastiera salata mi è piaciuta un sacco, ricetta più che promossa e che andrà ad arricchire i già corposi rustici pasquali che preparo di solito in questo periodo ;)
Vi lascio alla ricetta di oggi e vi auguro una buona giornata, baci :*

Procedimento

Come fare la pastiera salata

Iniziate preparando la pasta frolla salata.
Mettete in una ciotola farina, parmigiano, burro freddo a tocchetti, uova, sale e bicarbonato.
1 burro uova farina parmigianoImpastate con la punta delle dita e lavorate fino ad ottenere un panetto omogeneo.
2 impastareAvvolgete il panetto con la pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
3 formare panettoCuocete il grano con burro, latte e un po' di sale per circa 10 minuti, mescolando spesso, in modo da far insaporire il grano.
4 cuocere grano
5 cuocere granoLavorate in una ciotola la ricotta con uova, pecorino, parmigiano, sale e pepe.
6 uova ricotta
7 amalgamare beneUnite il grano intiepidito e amalgamate.
8 unire grano
9 mescolare al granoInfine aggiungete salame e provolone tagliati a cubetti.
10 aggiungere salami e formaggioMescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
11 amalgamare bene

Riprendete la frolla e stendetela in una sfoglia abbastanza sottile, con cui rivestirete uno stampo imburrato.
12 stendere pasta frolla salata
13 rivestire teglia

Aggiungete la farcia, quindi pareggiate i bordi, lasciando circa 1 cm di margine al di sopra della crema di grano.
14 versare farcia
15 tagliare bordi

Ricavate dalla frolla avanzata delle striscette con cui creare il classico decoro a losanghe.
16 mettere strisce

Infornate la pastiera salata in forno ventilato preriscaldato a 180°C e cuocete per circa 40 minuti o fino a doratura.
17 cuocere in forno

Lasciate intiepidire prima di servire.
pastiera salata
pastiera-salata

Salva

TAGS: Ricette di Pastiera salata | Ricetta Pastiera salata | Pastiera salata 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pastiera salata
  1. Commento di loredana — 23 aprile 2017 @ 3:10 pm

    ho notato che il sapore del grano non si sente molto e comunque secondo me la versione dolce e’ piu’ buona. ciao loredana

  2. Commento di Misya — 13 aprile 2017 @ 5:45 pm

    @Sara Se vuoi, puoi vedere questa ricetta, è molto simile: http://www.misya.info/ricetta/torta-salata-alla-ricotta.htm

  3. Commento di Sara — 13 aprile 2017 @ 5:40 pm

    Ciao con cosa posso sostituire il grano precotto?spero che mi puoi aiutare..grazie

  4. Commento di Misya — 13 aprile 2017 @ 2:26 pm

    @Claudia Secondo me sì, conservala in un luogo fresco, non c’è bisogno di metterla in frigorifero.

  5. Commento di Claudia — 12 aprile 2017 @ 8:36 pm

    Ciao! Secondo te si può preparare il giorno prima? Come la conservo? Grazie infinite

  6. Commento di Misya — 7 aprile 2017 @ 9:31 am

    @Teresa No, mi dispiace, ancora non l’ho fatta.

  7. Commento di Teresa — 6 aprile 2017 @ 8:27 pm

    C’e pure versione bimby?

  8. Commento di Misya — 6 aprile 2017 @ 3:12 pm

    @Ilenia Non ho mai provato, ma penso che non ci siano problemi.

  9. Commento di Ilenia — 6 aprile 2017 @ 1:36 pm

    Ciao, posso congelarla dopo averla cotta? Grazie

  10. Commento di Misya — 5 aprile 2017 @ 9:09 am

    @Marcella Secondo me non è il tipo di pasta ottimale, ma si può provare! Se la fai fammi sapre 😉

10
di 45 commenti visualizzati Mostra altri commenti »