Come decorare i biscotti

Come decorare i biscotti

Cucinare è una delle passioni di noi italiani: quanti di voi si cimentano, in occasione di feste e cenette, o semplicemente per un pranzo in famiglia, con piatti più o meno elaborati?
Come sapete, io adoro cucinare in queste occasioni e mi piace molto variare idee e ricette… Ma forse non tutti ricordano che ho un debole per il dolce. Un esempio per tutti? Ho sempre amato la tradizione del giovedì gastronomico in famiglia, ma ancor di più quella dei biscotti del sabato pomeriggio!
Chissà, magari è per la mia passione per il dolce, o magari proprio per la bontà, semplicità e versatilità di queste preparazioni: quando faccio i biscotti, so che, pur partendo da un impasto di base semplicissimo, posso sbizzarrirmi con gli aromi e ancor di più con le decorazioni.

Molti di voi potrebbero pensare che la decorare i biscotti sia un’operazione lunga e difficoltosa, ma in realtà non è affatto così: bastano un po’ di pazienza e un pizzico di fantasia, e con i consigli giusti e po’ di manualità vedrete che servirete fantastici biscotti decorati!

come decorare i biscotti

Come decorare i biscotti

Partiamo innanzitutto dalla base: per preparare degli ottimi biscotti da decorare, vi consiglio di usare una ricetta semplice. Una frolla classica, anche aromatizzata con aromi o colorata con cacao, possibilmente preparata con farine raffinate, in modo che l’impasto, e quindi la superficie del biscotto, sia bello liscio e quindi più adatto alla maggior parte delle decorazioni.

Una volta preparato l’impasto è bene, soprattutto se contiene burro e salvo diversamente specificato nella ricetta, farlo riposare in frigorifero per almeno 15-30 minuti, in modo che si compatti e sia poi più facile da lavorare.

Dopo il riposo potrete procedere e formare i vostri biscotti: stendete l’impasto su una spianatoia infarinata e divertitevi a creare le forme più carine e adatte all’occasione, usando appositi tagliabiscotti e formine (se ne trovano moltissimi in commercio, in plastica o metallo, anche a poco prezzo) o, se avete una buona manualità, sagomando i biscotti con forme in cartone o addirittura a mano libera.

Solitamente per la cottura dei biscotti si consiglia il forno ventilato, in ogni caso è bene che lo preriscaldiate, in modo che al momento di infornare sia già a temperatura. La temperatura può variare a seconda della ricetta (e del forno!): di solito è compresa tra i 180°C e i 220°C. Stessa cosa dicasi per i tempi: possono variare a seconda delle dimensioni e dello spessore dei biscotti (o, ancora una volta, del forno: imparate a conoscere il vostro!), ma di solito di aggirano tra i 7-10 e i 15-20 minuti.

Salvo diversamente specificato, è bene far raffreddare completamente i biscotti prima di iniziare a decorarli, o rischiate che il calore faccia sciogliere le vostre dichiarazioni, rovinandole.

Nel frattempo, potete approfittarne per preparare il piano di lavoro con tutti gli strumenti che vi possono essere utili per la decorazione, dai meri ingredienti a coloranti e utensili, in modo da averli tutti a portata di mano.

A questo punto potete finalmente procedere con la decorazione vera e propria, che potete realizzare in diversi modi, dalla semplice ghiaccia reale alla più elaborata pasta di zucchero, passando per zuccherini, cioccolato e frutta secca o candita di tutti i tipi.

Ghiaccia

Il modo più classico per decorare dei biscotti è quello di usare la ghiaccia, reale, all’acqua o anche al cioccolato.

Ghiaccia reale (royal icing): per ogni albume vi serviranno 150 g di zucchero a velo e qualche goccia di succo di limone. Iniziate a montare l’albume, poi aggiungete lo zuccher e il limone. Non vi serve una meringa: dovete solo accorpare per bene il tutto ottenendo un composto liscio e denso di color bianco brillante.
Ghiaccia all’acqua: circa 2 cucchiai di acqua ogni 80-100 g di zucchero, mescolati insieme, eventualmente sul fuoco per facilitarvi il compito. Al posto dell’acqua potete anche usare del succo di frutta, del tè, o magari del liquore, se vi piace.
Ghiaccia al cioccolato: vi basteranno 50 g di zucchero e 50 ml di acqua ogni 100 g di cioccolato fondente. Una volta sciolto lo zucchero con l’acqua sul fornello fino ad ottenere uno sciroppo denso, aggiungete il cioccolato in pezzi e cuocete ancora per qualche minuto.

Una volta preparata la ghiaccia, vi basteranno pochi strumenti, come qualche colorante alimentare, una sac-à-poche dal beccuccio piccolo o un conetto di carta, degli stuzzicadenti e un po’ di confetti e zuccherini colorati, e il gioco è fatto: anche i biscotti più semplici acquisiranno un aspetto colorato e festoso, allegro ed elegante!
Potete ricoprire i biscotti interamente, o creare solo dei disegni (vi consiglio di creare prima i contorni per poi riempirli, in modo da non sbavare). O anche coprirli interamente creando successivamente dei disegni con una penna alimentare (o della ghiaccia di colore diverso, o anche del cioccolato) sulla ghiaccia asciutta, a voi la scelta!

Attenzione alla scelta dei coloranti: non usate quelli liquidi, che influirebbero negativamente sulla consistenza finale, né in polvere, che sono più difficili da sciogliere, ma preferite piuttosto i coloranti in gel, più semplici da amalgamare al composto in maniera uniforme, senza renderlo meno denso. Per aggiungere il colorante vi basterà dividere il composto in vari recipienti ed aggiungete gradualmente del colorante, fino a raggiungere la tonalità che preferite. Potete addirittura aromatizzare la ghiaccia, anche cambiando aroma a seconda del colore, ad esempio anice stellato per la ghiaccia bianca, agrumi per la gialla, cannella per quella arancione e via dicendo!

Ecco un trucchetto per voi: potete usare la ghiaccia anche per unire i biscotti e creare delle forme, come alberi di Natale o casette di pan di zenzero.

Vi svelo un piccolo segreto: coprendo i biscotti di ghiaccia potrete anche mascherare eventuali difettucci, come piccole crepe o difetti di cottura!

Biscotti-appendere-all'albero

Pasta di zucchero, MMF e cioccolato plastico

Per quanto riguarda invece i materiali plastici, il discorso si complica un pochino.

Innanzitutto, potete comprarli già pronti (neutri, da colorare con i coloranti alimentari, o anche colorati) nei negozi specializzati in articoli per dolci, dove trovate anche tutti gli strumenti per lavorarli al meglio.

Trovate il procedimento per preparare pasta di zucchero e marshmellow fondant sul mio blog. Ecco invece, in breve, quello per il cioccolato plastico:
Per ogni 100 g di cioccolato ve ne serviranno 50 di glucosio: sciogliete il cioccolato a bagnomaria e portatelo a 40°C, quindi aggiungete il glucosio. A questo punto, come per il temperaggio,versate il tutto su un piano di lavoro, possibilmente freddo, e lavoratelo prima con una satola e poi con le mani, fino ad ottenere un panettino. Dopo un riposo di 30 minuti in frigo, coperto di pellicola, potrete usarlo per le vostre decorazioni.

Questi materiali, tutti e 3 estremamente malleabili e versatili, sono adatti alla decorazione di qualsiasi tipo di dolce.

Una volta pronto il materiale di vostra scelta, vi basterà stenderlo fino ad ottenere una sfoglia sottile su un piano da lavoro cosparso di zucchero a velo, quindi potrete ritagliarlo, a mano o con stampini e tagliabiscotti, nelle forme che preferite.

Se avete difficoltà ad applicare e decorazioni sui biscotti, vi basterà spennellarle delicatamente con un pochino di acqua, gelatina per alimenti, o anche un pezzettino di pasta di zucchero sciolto con acqua o gelatina, e avrete il vostro collante.

Insomma, potete dare libero sfogo alla fantasia e realizzare dei graziosissimi e divertentissimi biscotti.

Biscotti Jack Skeletron

Codette, confettini e frutta secca

In realtà c’è un altro modo molto semplice per decorare i biscotti, prima della cottura: basta incastonare leggermente smarties, frutta secca o candita, zuccherini, confettini, codette, cioccolata o semini nella frolla dei biscotti prima della cottura. In questo modo in cottura le decorazioni verranno incorporate nella frolla stessa e una volta sfornati non si staccheranno.

In alternativa, potete applicarli dopo la cottura, usando qualche goccia di albume o ghiaccia.

Importante: una volta decorati i vostri biscotti, quale che sia il metodo scelto, fate asciugare le decorazioni prima di servirli!
Ad esempio, la ghiaccia deve asciugare per almeno 8 ore a temperatura ambiente, o una mezz’ora in forno a 30°C.

frollini colorati

ricette per biscotti

scopri tante ricette per preparare deliziosi biscotti

scheda ingrediente

leggi informazioni utili sui biscotti

guide correlate

qualche utile consiglio sui biscotti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.