Scampi

Scampi
Scampi

Gli scampi: cosa sono

Gli scampi, nephrops norvegicus, sono crostacei molto simili all’astice ma di dimensioni più piccole, protagonisti di molti piatti a base di pesce.

Gli scampi: come si presentano

Il loro corpo è allungato, di colore rosso e bianco con sfumature biancastre. La parte anteriore è molto sviluppata, con un rostro sul lato seghettato sopra cui sono collocati gli occhi. Gli scampi hanno quattro antenne, due delle quali particolarmente sviluppate. Hanno due chele robuste con spine che servono alla cattura delle prede e sul retro mostrano sei segmenti mobili con un’ampia coda a ventaglio utile a muoversi assieme alle 8 zampe. I maschi si differenziano dalle femmine per due appendici poste sotto l’addome, elementi che formano l’apparato sessuale del crostaceo. L’habitat naturale sono i fondali sabbiosi non più profondi di 800 metri.

Gli scampi: valori nutrizionali

Gli scampi sono da considerarsi un alimento piuttosto dietetico, essi infatti, hanno poche calorie e lipidi, notevole invece è il contenuto di colesterolo. I glucidi contenuti sono presenti in piccole tracce, mentre per quel che riguarda le vitamine, gli scampi contengono elevate quantità di riboflavina (vit. B2), niacina (vit. PP) e astaxantina (β-carotene).

Anche il contenuto di sali minerali è cospicuo, in particolare si apprezzano sodio, ferro, potassio, fosforo e calcio. Viste queste caratteristiche, gli scmpi sono da considerarsi un alimento light, ma comunque da sconsigliarsi in caso di ipercolesterolemia o di pressione alta. Dal carapace degli scampi, come per gli altri crostacei è possibile ricavare il chitosano, sostanza utilizzata come integratore per il dimagrimento.

Gli scampi in cucina

In cucina, gli scampi sono consumati abitualmente in inverno, altrimenti si comprano sotto forma surgelata in pescheria nel resto dell’anno. Sono ottimi ingredienti per antipasti o per insalate fredde. Ma diventano anche uno squisito condimento per primi piatti o secondi alla griglia. Ricette con scampi possono essere, ad esempio, le gustosissime linguine agli scampi oppure gli scampi alla mugnaia.

Piccola curiosità: questi crostacei sono un alimento magro. Hanno molto fosforo e calcio e anche molte proteine. Non sono consigliabili, però, a chi ha il colesterolo alto in quanto, risultano essere tra i pesci, quelli con la più alta percentuale di colesterolo cattivo.

Leggi tutte le ricette con scampi

RICETTE IN RILIEVO

LE MIGLIORI RICETTE DA PREPARARE CON gli scampi

GUIDE CORRELATE

QUALCHE UTILE CONSIGLIO PER PREPARARE gli scampi

Ricette con scampi

Ultime ricette con l'ingrediente scampi

Preparazione Preparazione: 10 min Cottura Cottura: 5 min
Preparazione Preparazione: 30 min Cottura Cottura: 30 min
Preparazione Preparazione: 10 min Cottura Cottura: 20 min
Preparazione Preparazione: 15 min Cottura Cottura: 15 min
Preparazione Preparazione: 2 ore Cottura Cottura: 40 min
Preparazione Preparazione: 20 min Cottura Cottura: 20 min

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.