Cernia all’acqua pazza

Ricetta Cernia all’acqua pazza di  del 13-11-2007 [Aggiornata il 13-03-2018]
3 /5 VOTA

La cernia è il pesce che preferisco in assoluto, è un pesce dalle carni squisite, sode, dal sapore delicato, ed inoltre è privo di lische. Da bambina mangiavo più cernie che fette di carne perchè il mio papà ne portava sempre di fresche (non è un pescatore, ma un tecnico subacqueo eheh). Il mio papà domenica mi ha portato questa bella cernia di fondale appena pescata e l'abbiamo cucinata all'acqua pazza. Anche il mio ragazzo che non è amante del pesce l'ha gradita... dice che sa di petto di pollo ;)

  • Tempo di preparazione preparazione: 10 min
  • Tempo di cottura cottura: 40 min
  • Tempo totale totale: 50 min
Cernia all’acqua pazza
Cernia all’acqua pazza
Procedimento

Come fare la cernia all'acqua pazza

Eviscerare, squamare e sciacquare la cernia.

cernia.JPG

Mettere in una padella la cernia, unire i pomodorini tagliati a metà, gli spicchi d'aglio, l'olio, un bicchiere d'acqua e il prezzemolo. Io ho messo aglio e prezzemolo anche all'interno del pesce.

cerniacquapazza1.JPG

Coprire e lasciar cuocere per 40 minuti a fiamma bassa.
A metà cottura girare la cernia all'acqua pazza.

cerniacquapazza2.jpG

Spinare la cernia all'acqua pazza e servire su un piatto da portata con il suo sughetto e del prezzemolo fresco.

cernia all acqua pazza

Ovviamente potete fare la spigola all'acqua pazza o l'orata all'acqua pazza usando lo stesso procedimento :)

Ricette correlate

Ricette simili a Cernia all'acqua pazza

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Cernia all’acqua pazza

  1. Utente
    Commento di mic 4 Luglio 2010 11:32 am

    Ciao!
    Ma per la spigola e l’orata che sono pesci più piccoli non servono 40 minuti, vero?
    Grazie
    E complimenti per il sito!

  2. Utente
    Commento di ciccio 12 Giugno 2009 3:16 pm

    non vi fate sentire che la cernia sa di pollo…che bestemmia assurda..un insulto a sua maestà…

  3. Utente
    Commento di stefania 13 Novembre 2008 3:09 pm

    Con questa ricetta potrei farci anche l acosa di rospo?

  4. Utente
    Commento di sara 20 Febbraio 2008 1:11 am

    grazie x la ricetta era tanto che la cercavo finalmente lo trovata.io lo fatta nel forno coperta con la stagnola e venuta benissimo.la cernia,era grossa x farla nel fornello

  5. Utente
    Commento di Claudia 14 Novembre 2007 11:34 am

    Ma non si potrebbero usare gli stessi ingredienti e lo stesso procedimento, ma con conttura al forno? Verrebbe troppo asciutto?

  6. Utente
    Commento di Ivano 14 Novembre 2007 10:09 am

    Hai ragione, anch’io non amo il pesce per gli stessi motivi che hai elencato ma la cernia ha il sapore della coscia di pollo (non del petto come dice la mia Misya) e non ha neanche una fastidiosa lisca 🙂 Veramente buonissima, non me l’aspettavo. Sarà anche dipeso dal fatto che la cernia era appena pescata…

  7. Utente
    Commento di groovyElisa 13 Novembre 2007 5:25 pm

    chiedilo la tuo ragazzo!

    diciamo che
    1)ho paura delle spine e ogni boccone lo mastico per un minuto emezzo prima di provare a deglutire

    2) mangi mangi mangi e non mangi niente!

  8. Misya
    Commento di Misya 13 Novembre 2007 4:03 pm

    xelisa: ma come si fa a non amare il pesce?

    x francy: eh si, va coperto senò si asciuga 😉

  9. Utente
    Commento di Francy74 13 Novembre 2007 3:25 pm

    OOops.. scusa, non avevo visto!!! Ho riletto la ricetta e ho visto che c’è scritto “coprire”… Sorry!!! 🙂

  10. Utente
    Commento di Francy74 13 Novembre 2007 3:23 pm

    Ciao Mis…scusa volevo chiederti se durante la cottura il pesce va coperto (magari con della carta stagnola) o no… se lo lascio scoperto non rischio di farlo asciugare??
    Grazie ciaociao

10 di 11 commenti visualizzati

Altre ricette di Pesce

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.