Marillenknödel

Ricetta Marillenknödel di  del 26-08-2019
3 /5 VOTA

I marillenknödel sono la versione dolce dei classici canederli tirolesi e austriaci, sono quindi degli gnocchi dolci di albicocche. Si tratta di un impasto base con ingredienti più o meno variabili, che va ad avvolgere un cuore costituito da un'albicocca (infatti marillen in tedesco vuol dire albicocca). Il tutto va passato in una sorta di panatura costituita da pangrattato tostato nel burro, leggermente caramellato e delicatamente aromatizzato con cannella, e poi accompagnato da una pallina di gelato... buonissimo!! Di questi gnocchi dolci esistono diverse versioni, la più classica è fatta con l'impasto di patata ma questa con la ricotta mi ha incuriosito di più e ho quindi optato per questa variante, che dirvi, un dolcetto davvero delizioso!
Per accompagnare i marillenknödel potete scegliere della panna montata, una pallina di gelato o una crema preparata con il formaggio quark e zucchero a velo, a voi la scelta :P

  • Dosi per 8 gnocchi:
  • Tempo di preparazione preparazione: 50 min
  • Tempo di cottura cottura: 10 min
  • Tempo totale totale: 1 ora + 2 ore di riposo
Marillenknödel
Marillenknödel
Procedimento

Come fare i marillenknödel

Lavorate il burro leggermente ammorbidito con ricotta e uovo fino ad ottenere una crema.
Aggiungete farina e semolino e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto, solo leggermente appiccicoso.
Coprite con un canovaccio e lasciate riposare per 2 ore in modo che finisca di rassodarsi.

Nel frattempo, lavate e asciugate le albicocche, apritele, eliminate il nocciolo, sostituitelo con una zolletta di zucchero (o 1 cucchiaino di zucchero), richiudete con l'altra metà e fate riposare anche queste per 2 ore.

Riprendete l'impasto, dividetelo in 8 pezzi uguali, schiacciate ogni pezzo fino ad ottenere una sfoglia abbastanza grande da contenere 1 albicocca.
Chiudete ogni pezzo di impasto intorno a 1 albicocca, lavorandolo per formare una pallina.
Portate a bollore dell'acqua in un pentolino, calate gli gnocchi e fateli cuocere per circa 7 minuti, girando delicatamente di tanto in tanto per evitare che si attacchino.

Nel frattempo fate tostare il pangrattato in una padellina antiaderente con zucchero, cannella e burro, senza farlo bruciare o caramellare troppo.

Una volta scolati gli gnocchi, passateli immediatamente nella panatura.

I marillenknödel sono pronti: spolverizzateli di zucchero a velo e serviteli con una crema dolce.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Marillenknödel

Commenta per primo

10 di 0 commenti visualizzati

Altre ricette di Dolci

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.