Pasta al forno furba

Ricetta Pasta al forno furba di  del 15-03-2019 [Aggiornata il 15-03-2019]
4 /5 VOTA

La pasta al forno furba è l'ultima ricetta furba che ho preparato: avevo visto la ricetta su questo blog, per questa ricetta, tutto viene fatto al forno in un'unica teglia, dal ragù alla cottura della pasta, messa a crudo cotta assorbendo e mescolandosi con il condimento e addensando il tutto grazie all'amido rilasciato dalla pasta. L'autore della ricetta faceva una lunga premessa chiamando il piatto la "non pasta al forno"e mettendo le mani avanti per eventuali critiche mosse dai puristi.
Anch'io voglio subito fare un disclaimer: non è il tipico ragù alla bolognese, questo sicuramente no, ma se avete poco tempo e volete comunque portare in tavola un piatto gustoso e apparentemente elaborato, questa ricetta fa al caso vostro ;-)
Come vi avevo confessato nelle storie di Instagram, ero un po' scettica per questa cottura unica in forno di sugo e pasta insieme e soprattutto per l'aggiunta della panna che io mal sopporto nei condimenti, ma la curiosità era troppa per non provare.
Ad ogni modo il risultato mi ha stupito non poco, in quanto ho ottenuto un piatto saporito e ben cotto, che nulla ha da invidiare a ricette di pasta al forno più classiche e con cottura più tradizionale. A casa mia hanno letteralmente divorato tutta la teglia in un battibaleno e credo che ripeterò l'esperimento a breve. Insomma, ricetta più che promossa!

  • Dosi per 4 persone:
  • Tempo di preparazione preparazione: 10 min
  • Tempo di cottura cottura: 50 min
  • Tempo totale totale: 1 ora
Pasta al forno furba
Pasta al forno furba
Procedimento

Come fare la pasta al forno furba

Mettete gli ingredienti per il sugo in una teglia da circa 32×25 cm e amalgamate.
Livellate la superficie e cuocete in forno ventilato già caldo a 250°C per circa 20 minuti.

Una volta che la carne sarà cotta e avrà lasciato un bel sughetto sul fondo, riprendete la teglia e mescolate.
Aggiungete la pasta (ancora cruda), il brodo caldo e la panna e mescolate ancora, cercando di coprire la pasta col sugo per quanto possibile.
Rimettete in forno la teglia, abbassate la temperatura a 200°C, e cuocete per 25 minuti, mescolando un paio di volte durante la cottura.

Infine riprendete la teglia, aggiungete il provolone tagliato a dadini e mescolate, quindi cospargete la superficie con parmigiano e pecorino e cuocete per altri 5 minuti circa, con la temperatura di nuovo a 250°C e in modalità grill, in modo da far creare una bella crosticina saporita.

La vostra pasta al forno furba è pronta: fatela riposare per qualche minuto prima di servirla.

Ricette correlate

Ricette simili a Pasta al forno furba

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pasta al forno furba

  1. Utente
    Commento di manuela 17 Marzo 2019 10:13 pm

    Mi sembra una genialata! Ma si può sostituire la panna usando tutto brodo?
    Scusami Misya se te lo chiedo di nuovo, ma non riesco a trovare le frecce che erano nel vecchio sito per andare avanti e indietro direttamente dalle ricette. E’ un problema mio o le avete tolte? Erano così comode!

  2. Utente
    Commento di giovanna 15 Marzo 2019 8:22 pm

    Questa ricetta mi ispira tantissimo, la proverò sicuramente. Brava Mysia!

  3. Misya
    Commento di Misya 15 Marzo 2019 7:18 pm

    @lorenzo: più che non male, direi ottima! Grazie per la ricetta 😉

    @frapoz: siii, provala e fammi sapere 😉

  4. Utente
    Commento di Frapoz 15 Marzo 2019 3:15 pm

    Unica curiosità: come mai viene messo l aceto d mele nel sugo?strano

  5. Utente
    Commento di Frapoz 15 Marzo 2019 3:12 pm

    Wow ricetta molto furba direi!! Da provare assolutamente bacio

  6. Utente
    Commento di Lorenzo 15 Marzo 2019 1:42 pm

    Grazie! Non è affatto male vero? 🙂

10 di 6 commenti visualizzati

Altre ricette di Pasta

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.