Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo l'ingrediente Polpo

Polpo

Polpo

Il polpo: cos’ è

Il polpo, Octopus vulgaris, comunemente chiamato “polipo” è una specie marina appartenente alla famiglia degli Octopodidae.

Il polpo: come  si presenta

Il polpo presenta otto tentacoli, caratterizzati da una doppia fila di ventose, mentre il moscardino ha una sola fila di ventose. Al centro dei tentacoli,  si trova la bocca del polpo, dotata di  un becco corneo che utilizza per nutrirsi. Il peso del polpo varia da 500 grammi fino a 7–8 kg ed i maschi sono più grandi delle femmine. L’Octopus vulgaris vive mediamente un anno, massimo un anno e mezzo. Il polpo si sposta espellendo c l’acqua attraverso un sifone, lo stesso che utilizza al bisogno per l’emissione dell’inchiostro che utilizza  per confondere e seminare i predatori.

Il polpo: diffusione  e pesca

Il cefalopode, così definito in gergo scientifico, nuota nei mari del Mediterraneo ad una profondità che non supera i 200 metri. Solitamente è pescato a ridosso di strati rocciosi, elementi preferiti perché pieni d’insenature nelle quali nascondersi. L’assenza di scheletro, infatti, permette al mollusco d’inserirsi nei fori più piccoli da cui può uscire grazie ai tentacoli e alla superficie liscia del corpo.

Il polpo: valori nutrizionali

Il polpo apporta grosse quantità di proteine ad alto valore biologico, perfetto quindi per l’ alimentazione  degli sportivi. Il polpo è inoltre quasi privo di colesterolo, zuccheri   e grassi, pertanto è perfetto  che  sono a  dieta. Non si evidenziano particolari quantitativi di vitamine, mentre abbonda il quantitativo  di sali minerali, in particolare il ferro, il calcio, il fosforo ed il potassio. Il polpo è perfetto per chi soffre di ferro basso o anemie. Nonostante si tratti di un ottimo alimento non è però molto digeribile. Il polpo è
un mollusco, pertanto è da considerarsi un alimento allergizzante, da sconsigliarsi quindi per l’ alimentazione  dei bambini e delle donne in dolce attesa o in allattamento.

Il polpo in cucina

In cucina, il polpo è un alimento molto amato. Generalmente, si acquista in pescheria fresco o congelato per poi essere cotto, bollito e tagliuzzato per trasformarlo in appetibile ingrediente di secondi al sugo o all’ insalata. Al palato appare gommoso e dalla pelle liscia, ecco perché è bene pulirlo a fondo per eliminare la pellicola trasparente che si insinua sui tentacoli e testa; la pulitura aiuterà anche la digeribilità della sua carne. Ricette con polpo molto note sono il polpo alla luciana e l’insalata di mare.

Piccola curiosità: questo alimento è ricco di potassio, fosforo, calcio e vitamine A e B1 con proteine e retinolo. Non ha molte calorie ed è costituito in maggioranza da acqua; è ideale quindi per coloro che devono seguire una dieta ipocalorica.


Leggi tutte le ricette con polpo

GUIDE CORRELATE

QUALCHE UTILE CONSIGLIO PER PREPARARE il polpo
Come pulire il polpo

Come pulire il polpo

Il polpo è un mollusco molto utilizzato ed apprezzato nella cucina italiana, soprattutto quella del sud Italia. Pulire il polpo [...]

Ricette con polpo

Ultime ricette con l'ingrediente polpo