Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Torta Oreo

Torta Oreo

Torta Oreo
Torta Oreo
  • preparazione: 30 min
  • cottura:
  • totale: 30 min
Ingredienti per uno stampo da 22 cm:

La torta Oreo è una torta molto famosa in America, vendono addirittura il preparato per fare in casa la Oreo cake ed è un dolce golosissimo. Il mio amico Peppe l'ha assaggiata in un localino qui a Napoli e ne è rimasto conquistato, quindi mi ha messo la pulce nell'orecchio per farmela realizzare, io ho cercato un po' in giro per trovare una ricetta per prepararla in casa, ma questa ricetta non ce l'ha nessuno così mi sono ingegnata e ho deciso di inventarmela partendo dagli ingredienti trovati sulla scatola del preparato per la Oreo Cake. Questo è per dirvi che se da domani trovate in giro questa ricetta, sappiate che è mia, visto che addirittura la base è stata una piccola invenzione di mio marito, eh sì, perché mentre ero pronta per preparare la torta, mi sono accorta di non avere il burro per poter compattare la base di biscotti e lui mi ha suggerito di provare utilizzando quella cremina bianca burrosa come legante e ha funzionato ;) Ah, dimenticavo, il mio amico ha detto che la mia Oreo era più buona di quella che aveva assaggiato al pub ;)

Procedimento

Come fare la torta oreo

Prendere 2 pacchi di biscotti oreo (i miei erano pacchi da 12) e separare i biscotti dalla farcitura.

Sciogliere la farcia dei biscotti fino ad ottenere una crema (io l'ho semplicemente stemperata con una forchetta).

Tritare finemente i biscotti in un mixer e dividerli in 2 ciotole.
In una delle 2 ciotole versare la farcia dei biscotti e mescolare fino a dar amalgamare tutti gli ingredienti. Mettete l'altra ciotola da parte.

Versare il composto ottenuto in uno stampo a cerniera e compattare fino a formare una base che metterete in frigo a raffreddare per mezzora.

Lavorare la Philadelphia con lo zucchero a velo e un cucchiaio di essenza di vaniglia e mescolate fino ad ottenere una crema.

Strizzare i fogli di gelatina precedentemente ammorbiditi in una ciotola con l'acqua fredda e farli sciogliere in una ciotola insieme a 2 cucchiai di latte caldo.

Aggiungere la gelatina alla crema di formaggio e mescolare.

Montare la panna in una ciotola fredda e aggiungetela alla crema di formaggio insieme a 10 biscotti Oreo tritati grossolanamente.

Mescolare delicatamente fino ad ottenere una farcia omogenea.

Versate la farcia ottenuta sullo strato di biscotti e livellate il più possibile.

Ricoprite la torta con i restanti Oreo sbriciolati (quelli messi da parte all'inizio del procedimento) e mettere in frigo a raffreddare per almeno 6 ore.

Togliere la torta Oreo dallo stampo a cerniera, mettete su un piatto da portata, decorate con i biscotti rimasti e servite.

Ed ecco a voi una fetta della mia buonissima Oreo Cake :P

TAGS: Ricette di Torta Oreo | Ricetta Torta Oreo | Torta Oreo 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Torta Oreo
  1. Commento di Silvia — 16 settembre 2017 @ 7:30 pm

    Ciao, vorrei provare a preparare per il compleanno di mio figlio due torte viste nel tuo sito: la torta ai tre cioccolati e la torta oreo. Vorrei sapere che differenza c’è tra tortagel e colla di pesce. E poi la panna da montare posso comprarla già pronta o è meglio se seguo il tuo procedimento? Grazie e complimenti per le tue ricette, grazie a te ho imparato a cucinare!!

  2. Commento di Misya — 28 agosto 2017 @ 11:30 am

    @Sonia Per sciogliere bene la gelatina basta spugnarla per un po’ nell’acqua, strizzarla e poi amalgamarla con del latte caldo. Puoi provare ad omettrla, fammi sapere se la crema regge lo stesso!

  3. Commento di Sonia — 21 agosto 2017 @ 7:22 pm

    Preparata oggi e ho rinscontrato due problemi: il primo è quello della gelatina che mi è rimasta a pezzi nella torta (spero non dia problemi nel mangiarla così) e la vaniglia è troppo sdegnante per gusto mio. Comunque riproverò senza gelatina (Perché nonostante è rimasta a pezzi si è comunque rassodata) e la vaniglia. Credo comunque di essere stata io non in grado di saper utilizzare la gelatina, ma anche senza penso rassodi bene.

  4. Commento di Misya — 20 giugno 2017 @ 4:59 pm

    @Olga Devi aumentare in proporzioni le dosi di tutti gli ingredienti. Se hai difficoltà puoi vedere questa guida: http://www.misya.info/guide/come-fare-le-proporzioni-tra-dosi-e-stampi

  5. Commento di Olga — 20 giugno 2017 @ 4:57 pm

    Salve innanzitutto complimenti per le ricette..volevo chiedervi una cosa io mi sono accorta solo ora ke il mio ruoto a cerniera e di 28 cm..cortesemente potrebbe dirmi un po’ le dosi X un 28 cm?grazie mille gentilissima

  6. Commento di Misya — 20 marzo 2017 @ 3:37 pm

    @gigi Non ho mai provato ma secondo me può andare bene!

  7. Commento di gigi — 20 marzo 2017 @ 3:03 pm

    Ciao 😉
    sarebbe possibile sostituire la philadelphia con altro, tipo ricotta? grazie!

  8. Commento di Misya — 3 marzo 2017 @ 6:33 pm

    @Maria Cristina Se ometti la colla di pesce rischi che la crema sia troppo morbida.

  9. Commento di Maria Cristina — 3 marzo 2017 @ 6:19 pm

    Ciao posso omettere la gelatina ? grazie e complimenti. Vorrei farla domani.

  10. Commento di Mariella — 30 novembre 2016 @ 9:55 am

    Come posso sostituire la panna montata?

10
di 267 commenti visualizzati Mostra altri commenti »