Pane ciabatta

Ricetta Pane ciabatta di  del 28-06-2014 [Aggiornata il 10-05-2016]
5 /5 VOTA

Il pane ciabatta e' l'ultimo tipo di pane che ho provato a fare, di origini venete si caratterizza per avere una crosticina croccante e un interno molto mollicoso. Per l'impasto della ciabatta si parte da un lievitino ricco di acqua detto poolish che dopo aver lievitato, viene aggiunto ad un secondo impasto e fatto lievitare nuovamente. Questo tipo di pane ha impasto ad alta idratazione a cui vengono fatte delle pieghe per dare stabilità all'impasto che poi viene diviso in filoncini dalla forma piatta e allungata che ricorda proprio una ciabatta, da qui il suo nome. Vi lascio quindi alla ricetta e vi auguro un dolce fine settimana, bacino ;*

  • Dosi per 3 filoncini:
  • Tempo di preparazione preparazione: 30 min
  • Tempo di cottura cottura: 20 min
  • Tempo totale totale: 50 min
Pane ciabatta
Pane ciabatta
Procedimento

Come fare il Pane ciabatta

Preparate il poolish impastando in ua ciotola lievito, acqua e farina
Pane ciabatta 01

Coprire la ciotola con un canovaccio e far lievitare 2 ore
Pane ciabatta 02
Pane ciabatta 1

Una volta lievitato, aggiungete il restante lievito, acqua, farina e malto
Pane ciabatta 2

Iniziate ad impastare poi aggiungete il sale
Pane ciabatta 3

Il composto risulterà molto morbido e appiccicoso
Pane ciabatta 4

Versate il composto su una spianatoia cosparsa di semola
Pane ciabatta 5

Poi con le mani ricoperte di semola piegate l'impasto in 3 parti
Pane ciabatta 6

Arrotolatelo formando un panetto
Pane ciabatta 7

Mettete ora l'impasto in una ciotola cosparsa d'olio e fate lievitare 2 ore
Pane ciabatta 8
Pane ciabatta 9

Capovolgete l'impasto sulla spianatoia cosparsa di farina di semola
Pane ciabatta 10

Con una stecca infarinata dividete il panetto in 3 parti
Pane ciabatta 11

Spostare delicatamente i 3 filoncini su una teglia ricoperta di carta forno
Pane ciabatta 12

Poi cuocete il pane ciabatta a 230° per 10 minuti mettendo un pentolino pieno d'acqua sulla base del forno, poi togliete il pentolino abbassate la temperatura a 200° e cuocete ancora per 10 minuti
Pane ciabatta 13

Lasciate intiepidire poi servite il pane ciabatta
Pane ciabatta
Pane ciabatta fette

Ricette correlate

Ricette simili a Pane ciabatta

Raccolte di ricette

Ricettari con Pane ciabatta

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pane ciabatta

  1. Misya
    Commento di Misya 20 Ottobre 2017 3:12 pm

    @Laura Boggioni Io ho usato lievito fresco, se preferisci quello secco puoi vedere le corrispondenze dietro la confezione.

  2. Utente
    Commento di Laura Boggioni 20 Ottobre 2017 2:24 pm

    Inoltre vorrdi sapere se i grammi si riferiscono al lievito fresco (il mattomvino) o quello secco. Grazie

  3. Misya
    Commento di Misya 7 Ottobre 2015 9:38 am

    @Vale T. Be’, quest’anno hai fatto tanta pratica… 😉

  4. Utente
    Commento di Vale T. 6 Ottobre 2015 7:59 pm

    @Vale T. A distanza di un anno l’ho provato a rifare, ed è venuto perfettamente! Per niente appicicoso e buonissimo!!!

  5. Misya
    Commento di Misya 4 Dicembre 2014 5:51 pm

    @Donatella: Sono contenta che ti siano piaciute queste ciabatte 😀
    Mi sa che non posso aiutarti, per il tuo pane… Non è che erano solo dei cornetti sfogliati salati??

  6. Utente
    Commento di Donatella 4 Dicembre 2014 2:55 pm

    Non ci posso credere mi son venute bene anche le Ciabatte!!! Grazie Misya per merito tuo sto diventando una piccola panettiera casalingo! Tempo fa nella mia città acquistavo sempre del pane delizioso e leggerissimo che purtroppo ora non si trova più, si chiamavano croissant di margarina. Avevano proprio la classica forma dei cornetti ma erano una piuma! Immagina che in un chilo ce ne stavano una trentina! Non è che per caso li conosci e riesci a darmi la misteriosa ricetta? Grazie😘

  7. Utente
    Commento di Vale T. 5 Ottobre 2014 5:08 pm

    Volevo preparare le stecche di Jim ma mi sono accorta che ero tardi con gli orari quindi questa mattina ho fatto questo pane qui! L’unico problema è che dopo la lievitazione l’impasto era molto appiccicoso (errore mio?) sono riuscita ugualmente a stendere tre pagnotte sulla placca da forno e ora col pane avanzato ci facciamo un bel panino con la Nutella 🙂 gnam 😀

  8. Utente
    Commento di Monia 12 Agosto 2014 11:25 pm

    Molto bello e deve essete anche appettitodo domani lo provo!Grazie per queste bellissime ricette

  9. Utente
    Commento di etta 9 Agosto 2014 10:31 pm

    Sono gia’ 5 anni che faccio il pane, e’ un momento bellissimo della giornata quando impasti a mano e ci metti tutta la passione e poi quando lo inforni e tutta la casa prende un profumo che gia’ da solo … parla e racconta una storia! Il massimo e’ cuocerlo in un forno a legna. Buonissima la tua ciabattina, provata! Ieri invece ho provato a rifare le ciabattine con una variante: 1 cucchiaio di miele di castagno e 1 cucchiaio di strutto, e poi l’ho lasciato in forno 20 minuti circa a 180° e 10° a forno spenta, poi lo lascio asciugare su una gratella: Nella riuscita del pane dipende molto le condizioni atmosferiche e l’acqua, io uso quella del rubinetto di Varese, ma ho provato ad usare una minerale e direi che il risultato aveva una marcia in piu’! Brava e complimenti Etta

  10. Utente
    Commento di deb 22 Luglio 2014 2:36 pm

    Grazie mille carissima Misya, so che rompo coi miei dubbi ma le tue precisazioni sono fondamentali per un’insicura come me.. sappi che sto provando molte ricette, soprattutto pani e dolci lievitati, dunque presto nutella a gogo’ con i tuoi ultimi esperimenti!! GRAZIE DI CUORE…

10 di 30 commenti visualizzati

Altre ricette di Cucina tipica italiana

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.