Scagliozzi

Ricetta Scagliozzi di  del 26-10-2014 [Aggiornata il 29-08-2018]
4 /5 VOTA

Gli scagliozzi sono dei pezzetti di polenta fritti, a Napoli vengono venduti in tutte le friggitorie insieme a zeppole e panzarotti nel tradizionale fritto misto napoletano detto il “cuoppo”. Io, per anni, ho sempre sapientemente scartato gli scagliozzi di polenta dalla mia frittura, ma recentemente ho avuto un riavvicinamento con la polenta e quindi eccomi oggi a darvi la ricetta per preparare gli scagliozzi in casa. Inaspettatamente il mio weekend ha preso una bella piega, ieri pomeriggio ho cucinato con Ely, ieri sera siamo stati a cena in un ristorante giapponese e stamattina colazione a letto con caffè e cornetto alla crema speriamo che oggi, nonostante gli impegni, di intervallare con cose piacevoli ;) Vi auguro una buona domenica e ci rileggiamo domani, baci

  • Dosi per 4 persone:
  • Tempo di preparazione preparazione: 10 min
  • Tempo di cottura cottura: 20 min
  • Tempo totale totale: 30 min
Scagliozzi
Scagliozzi
Procedimento

Come fare gli scagliozzi

In una pentola capiente fate bollire 1 litro d'acqua, salare poi aggiungere la farina di mais a pioggia.
scagliozzi 1

Mescolate con un cucchiaio di legno e fate cuocere per 5/7 minuti.
scagliozzi 2

Una volta pronta, versate la polenta in uno stampo da plumcake foderato da carta forno e fate raffreddare, poi mettete in frigo per 1 ora a rassodare.
scagliozzi 3

Capovolgere la polenta su un tagliere e tagliarla a fette di 1 cm.
scagliozzi 4

Ritagliare quindi gli scagliozzi in forme rettangolari o triangolari.
scagliozzi 5
scagliozzi 6

Friggete gli scagliozzi in padella con l'olio bollente.
scagliozzi 7

Una volta dorati, sollevateli con una schiumarola e poggiateli su un piatto ricoperto di carta assorbente.
scagliozzi 8

Salate e servite gli scagliozzi di polenta caldi.
scagliozzi

Ricette correlate

Ricette simili a Scagliozzi

Raccolte di ricette

Ricettari con Scagliozzi

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Scagliozzi

  1. Utente
    Commento di Lara 26 Gennaio 2018 10:44 am

    Mhh questi devono essere buoni anche cosparsi di zucchero! Da brava vicentina la polenta non è mai mancata a casa mia..mia nonna la faceva nella “ramina” ovvero l’apposita pentola di rame ed era squisita. Appena era pronta prendeva un piattino ne metteva due mestoli e cospargeva di zucchero..per me non esiste merenda più buona e golosa. Vediamo se riesco a farmi venire voglia di friggere questo weekend [amo la frittura ma friggere non è nelle mie corde]. Grazie e complimenti di cuore 🙂

  2. Utente
    Commento di giusy 29 Ottobre 2014 7:50 am

    @Cinzia Per fortuna dalle nostre parti siamo ben serviti con i prodotti naturali.
    A Cascine Vica abbiamo un caseificio che produce la notte le mozzarelle fresche fiordilatte, la ricotta calda, la burrata, stracciatella, fanno una crema di gorgonzola fantastica per condire la pasta.
    Oggi con tutti i veleni che ci sorbiamo, trovare questi prodotti e come trovare una miniera d’oro.
    Ciao

  3. Utente
    Commento di Cinzia 29 Ottobre 2014 7:12 am

    Giusy, grazie!! Sei stata gentilissima. Ciao.

  4. Utente
    Commento di giusy 28 Ottobre 2014 12:15 pm

    @Cinzia San Francesco al campo vicino all’aereoporto di Caselle http://www.molinoballesio.com/prodotti.html
    questo e il loro sito

  5. Utente
    Commento di Cinzia 28 Ottobre 2014 7:25 am

    P.S. Ho sbagliato data volevo dire sabato 18 ottobre.

  6. Utente
    Commento di Cinzia 28 Ottobre 2014 7:23 am

    Cara Giusi posso chiederti dove trovi quel ben di Dio di farine?? Sabato scorso sono venuta a Cuneo per la fiera del marrone e ho fatto scorta di polenta da un espositore che macina il mais al momento, ma sono interessata ad acquistare, dove posso e se le trovo, cose più naturali possibili. Sono della provincia di Savona. Ti ringrazio se vorrai rispondermi. Un caro saluto. Ciao.

  7. Utente
    Commento di Rosa 27 Ottobre 2014 5:54 pm

    Da piccola mangiavo solo zeppole e panzerotti,poi un giorno ho provato gli scagliozzi e da allora li adoro.

  8. Utente
    Commento di lety 27 Ottobre 2014 1:47 pm

    Grazie lo stesso misya..baci

  9. Utente
    Commento di giusy 27 Ottobre 2014 12:19 pm

    Io, le varie farine,le prendo in un mulino che si trova dalle nostre parti, e trovo farine di tutti i tipi c’è il fumetto di melega x le paste d’melia classiche delle nostre parti, la taragna,l’integrale poi le farine di grano ai sette cereali, maritoba ecc…
    Di solito prendo il sacco di 25 kg di bianca e devo farla fuori in 150 giorni perche non ha conservanti, ma il pane mi viene una meraviglia.
    Un saluto a tutti

  10. Misya
    Commento di Misya 27 Ottobre 2014 11:44 am

    @le amiche piemontesi: avete assolutamente ragione e vi chiedo scusa! Purtroppo qui da noi non c’è la vostra cultura della polenta… Quella vera è molto difficile da trovare, in quanto non la usa quasi nessuno 🙁
    Prima o poi proverò anche le vostre varianti, che sembrano molto saporite 🙂

    @letizia: mi trovo abbastanza bene, è vero che riscalda più in fretta… certo, devi farci l’abitudine e prenderci un po’ la mano 😉

    @lety: no, non l’ho ancora mai fatto, purtroppo è uno di quei dolci che a casa mia non ispirano tanto 🙁

10 di 18 commenti visualizzati

Altre ricette di Antipasti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.