Tartine di polenta con lenticchie e cotechino

Ricetta Tartine di polenta con lenticchie e cotechino di  del 29-12-2015
5 /5 VOTA

Queste tartine di polenta con lenticchie e cotechino sono un'alternativa sfiziosa e finger food del classico piatto che si prepara di buon augurio il 31 dicembre. Come ben sapete il cotechino e lo zampone sono piatti tipici italiani che per tradizione vengono serviti a capodanno per il loro significato di abbondanza, assieme alle lenticchie che già in epoca romana simboleggiavano prosperità e fortuna. I romani infatti usavano regalare una “scarsella”, ovvero una borsa di cuoio attaccata alla cintura con all'interno delle lenticchie, con l’augurio che si trasformassero in tante monete ;) Mangiare quindi cotechino e lenticchie nella notte dell’ultimo dell’anno e' di buon augurio per un anno ricco e fortunato e noi mica vogliamo perdere questa chance per il 2016, no? ;) Io vi propongo la ricetta tradizionale in chiave moderna, le tartine di polenta con cotechino e lenticchie che daranno un tocco chiccoso alla vostra tavola delle feste. Io vi saluto e vado a lavoro, in questi giorni ho deciso di chiudere il mio ufficio e di dedicarmi un po' alle grandi pulizie e manovre nell'ufficio di Ivano, un cambio d'aria era quello che ci voleva. Vi saluto e vado ad iniziare una nuova giornata, bacini ;*

  • Tempo di preparazione preparazione: 20 min
  • Tempo di cottura cottura: 30 min
  • Tempo totale totale: 50 min
Tartine di polenta con lenticchie e cotechino
Tartine di polenta con lenticchie e cotechino
Procedimento

Come fare le tartine di polenta con lenticchie e cotechino

Lessate 1 piccolo cotechino in acqua bollente non salata secondo le istruzioni indicate sulla confezione: generalmente, si mette a bollire con tutta la confezione di alluminio

8 cotechino

Lavate le lenticchie sotto l'acqua corrente, poi mettetele in una casseruola con l'acqua e cuocete per circa 30 minuti dall'inizio dell'ebollizione.

1 cuocere lenticchie

Una volta cotte, scolate le lenticchie e conditele con sale, olio e rosmarino.

7 lenticchie

In un'ampia pentola, portate a ebollizione 1 litro d'acqua salate e versate a pioggia la farina di mais.

3 polenta

Cuocete per il tempo indicato sulla confezione: se usate la farina precotta, 10 minuti dovrebbero bastare, se invece usate la farina di mais bramata (quella per fare la "vera" polenta) dovrà cuocere per circa 40 minuti.

4 polenta

Una volta pronta, riversate la polenta su una spianatoia coperta da carta forno, livellandola per creare uno strato uniforme di circa 2 cm di spessore. Lasciatela raffreddare.

6 stendere polenta

Con un tagliapasta dalla forma tondeggiante da 6 cm, ricavate dei dischetti di polenta.

9 tagliare polenta con formine

Grigliateli su una piastra bollente cospara da un filo d'olio

10 cuocere polenta

Una volta piastrati i crostini, farciteli con lenticchie e cotechino. Tagliate il cotechino a fettine e mettetene 1/2 fettina su ciascuna tartina. Coprite l'altra metà con le lenticchie.

12 conrire tartine

Decorate con un po' di rosmarino fresco e servite.

Tartine di polenta lenticchie e cotechino

Tartine di polenta con lenticchie e cotechino

Ricette correlate

Ricette simili a Tartine di polenta con lenticchie e cotechino

Raccolte di ricette

Ricettari con Tartine di polenta con lenticchie e cotechino

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Tartine di polenta con lenticchie e cotechino

  1. Misya
    Commento di Misya 4 Gennaio 2016 10:33 am

    @Luli:) Direi che anche le salsicce vanno benissimo 😉
    Con cosa le hai fatte?

    @francesca L’una o l’altra, come preferisci…

  2. Utente
    Commento di Roberta 2 Gennaio 2016 2:20 am

    Dimenticavo ieri oltre che a provare spiedini di calamari e millefoglie di patate,e aver mangiato quello che era rimasto della festa,e pasta col pesce di primo e poi frutta frutta secca,tiramisù e avendo già ordinato e pulito scoppiato tardi,quando poi vi o scritto x dire che avevo provato queste due ricette,stavo preparando questa ricetta xkè mancava poco allo scroccare della mezzanotte,così allo scroccare della mezzanotte abbiamo stappato lo spumante ci siamo fatti gli auguri e abbiamo gustato questa altra deliziosa ricetta

  3. Utente
    Commento di aria 30 Dicembre 2015 7:58 pm

    anch’io anni fa l’ho preparato così…nei cestini di polenta! Mi hai fatto venire ancora voglia!

  4. Utente
    Commento di Marisa 30 Dicembre 2015 6:10 pm

    ciaooooooooooooooooo MISYA..questa ricettina passo..non amo il cotechino…comunque bella idea delle tartine polenta e lenticchie…come sempre ricette belle ..ciaoooooooooooooooooooo ieri lavorato tutta giornata..poi casa ospiti non sono riuscita apassare a leggere le ricette..ti abbraccio e bacini a ELISA…ciaooooooooooooooooooo SALUTO TUTTE LE CUOCHINE ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  5. Utente
    Commento di francesca 30 Dicembre 2015 6:06 pm

    davvero sfizione!
    secondo te si possono preparare prima e poi scaldarle in forno prima di servirle? o possono esser consumate a temperatura ambiente?
    grazie!

  6. Utente
    Commento di Luli:) 29 Dicembre 2015 1:40 pm

    Provata: deliziosa!!! Prevedo un successone a pranzo 😊😊😊

  7. Utente
    Commento di marty 29 Dicembre 2015 12:52 pm

    Belleeeeee..forse poco pratiche da mangiare..però veramente chic come idea! Grazie!

  8. Utente
    Commento di delizia divina 29 Dicembre 2015 11:52 am

    che bella ricetta sfiziosa!!!

  9. Utente
    Commento di Luli:) 29 Dicembre 2015 10:44 am

    Ricetta GENIALE, non vedo l’ora di provarla, personalmente sostituirò il cotechino, ma sembra davvero gustosa e molto carina da presentare 😊😊😊 grazie flavia e spero che tu e famigli stiate passando delle bellissime feste! ^^

10 di 9 commenti visualizzati

Altre ricette di Antipasti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.