Frittata di pasta al pesto

Ricetta Frittata di pasta al pesto di  del 06-08-2019
1 /5 VOTA

La frittata di pasta al pesto è una variazione sul tema della classica frittata di maccheroni. La particolarità è infatti che la pasta, dopo esser stata mescolata con il battuto d'uovo, viene condita con del pesto (in alternativa, potete ovviamente utilizzare questa ricetta semplicemente come idea riciclo per consumare della pasta al pesto avanzata). Il tocco finale è dato dai dadini di caciocavallo che si scioglieranno il cottura rendendo il tutto ancora più cremoso e delizioso!
Croccantina esternamente e dal cuore di formaggio scioglievole, questa frittata vi conquisterà al primo assaggio, garantito!

  • Dosi per 4 persone:
  • Tempo di preparazione preparazione: 20 min
  • Tempo di cottura cottura: 10 min
  • Tempo totale totale: 30 min
Frittata di pasta al pesto
Frittata di pasta al pesto
Procedimento

Come fare la frittata di pasta al pesto

 

Innanzitutto cuocete la pasta e scolatela al dente e lasciatela intiepidire.
Sbattete le uova con poco sale, pepe e il pecorino.

Mescolate la pasta col battuto di uova, quindi incorporate anche il pesto.

Scaldate un po' di olio in una padella antiaderente, quindi versateci dentro metà della pasta condita.
Cospargete con il formaggio a dadini, quindi coprite con la pasta restante.
Cuocete a fuoco medio basso finché l'uovo non si sarà rappreso, quindi con l'aiuto di un coperchio o un piatto, girate e cuocete il secondo lato a fiamma più alta.

La frittata di pasta al pesto è pronta, potete servirla calda, tiepida o anche fredda.

Ricette correlate

Ricette simili a Frittata di pasta al pesto

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Frittata di pasta al pesto

  1. Misya
    Commento di Misya 8 Agosto 2019 9:21 am

    @sgdd ciao cara, che dolce messaggio, sono sempre felice di leggere questi pensieri. 🙂

  2. Utente
    Commento di SGDD 7 Agosto 2019 6:04 pm

    Ciao Ornelka,
    ho letto il tuo commento e vorrei solo dare il mio parere.
    Ci sono tanti aspetti del sito di Flavia che mi piacciono, ad esempio la chiarezza e semplicità delle spiegazioni, il fatto che lei risponda a dubbi e domande sulla preparazione, la varietà nei contenuti (antipasti, primi, secondi, dolci, stuzzichini e chi più ne ha più ne metta), il fatto che vengano usati ingredienti e strumenti che più o meno tutti possono avere a disposizione in casa…
    Una ragione per cui mi piace questo sito è anche la varietà delle ricette per quanto riguarda il grado di difficoltà: si va dalla torta a più piani con decorazioni spettacolari, alla semplice frittata o alla verdura saltata in padella. Da una parte conosco persone che vogliono imparare a cucinare e che hanno bisogno di una mano per poter partire dall’inizio, ovvero dalle cose più semplici. Dall’altra, questa varietà torna molto comoda anche a me: io adoro cimentarmi in cucina ma, lavorando a tempo pieno, spesso non ho il tempo per lanciarmi in ricette elaborate. Nei fine settimana o durante le ferie mi piace provare a preparare diversi tipi di pane, brioche e pasta fresca, o magari un arrosto un po´particolare o un dolce più elaborato del solito, e devo dire che grazie a questo sito sono migliorata tanto. Durante la settimana, però, la sera arrivo a casa stanca dal lavoro. Spesso in questi casi cerco una ricetta che mi permetta di portare in tavola qualcosa di diverso ma allo stesso tempo facile e veloce da preparare (magari un abbinamento di sapori a cui non avevo mai pensato o anche solo un modo un po’ diverso per presentare qualcosa di per sé non nuovo), oppure cerco un’idea per utilizzare qualche avanzo del giorno prima, magari proponendolo in modo diverso dal solito. Anche in questi casi, queste pagine sono spesso una fonte di ispirazione.
    Poi certo, delle tantissime ricette che qui vengono proposte, non tutte vanno incontro ai miei gusti personali, ma questo mi sembra normale. E in un certo senso è anche una cosa buona: già così non riesco a provare l’infinità di ricette che mi sono stampata da questo sito perché mi hanno incuriosito e che attendono solo che io trovi il tempo per testarle di persona!
    Scusate, ho scritto troppo…concludo ringraziando Flavia per tutte le ricette che ci regala (dalle più strabilianti fino alle più semplici) e mandando un saluto a chi passa di qui.

  3. Misya
    Commento di Misya 7 Agosto 2019 9:27 am

    @ornelka ciao cara, grazie per l’osservazione.

  4. Utente
    Commento di Ornelka 6 Agosto 2019 8:05 pm

    Scusa Flavia ma da un po’ di tempo pubblichi ricette non alla tua altezza

10 di 4 commenti visualizzati

Altre ricette di Pasta

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.