Stai leggendo la ricetta Pesto alla genovese

Pesto alla genovese

Ricetta di  del 03-06-2009
5/5 VOTA

Il pesto alla genovese è uno dei capisaldi della cucina ligure, una salsa fredda il cui ingrediente principale è il basilico che, mescolato con pecorino, parmigiano, pinoli, aglio, olio e sale (secondo la tradizione, questi sono i sette ingredienti per il pesto) diventa un condimento dal gusto unico.
Tradizionalmente il pesto genovese viene preparato con l'uso di mortaio in marmo e pestello ma per comodità oggi si prepara con il frullatore (preferibilmente con le lame di plastica), facendo attenzione però a non utilizzare una velocità troppo alta per non far ossidare le foglie ed ottenere un colore del pesto verde scuro.
Le prime tracce di questa deliziosa salsa le troviamo addirittura nell'800 e da allora, la ricetta del pesto si è sempre mantenuta identica, nonostante si sia diffusa in tutto il mondo.
Quella che vi propongo è la ricetta di mia mamma per prepararlo in casa, ed ovviamente come proporzione tra i vari ingredienti va un pò a gusto della nostra famiglia. E' un condimento che adoro, in estate è le trofie con il pesto sono un cult, ma lo utilizziamo anche per condire le bruschette o le patate lesse. L'altro pomeriggio insieme a mia mamma abbiamo preparato le nostre provviste per l'inverno, così ho colto al balzo l'occasione di segnare le sue dosi e fare le fotografie dei passaggi e questo è il risultato.
La mia vacanza in Costa Azzurra è finita, ho passato dei giorni stupendi in compagnia del mio amore e dei miei amici... ora però sono già al lavoro e prima di riprendere la mia routine volevo lasciarvi una nuova ricetta ed un bacino, a presto.

Ingredienti per 4 persone:
  • preparazione: 20 min
  • cottura:
  • totale: 20 min
Pesto alla genovese
Pesto alla genovese
Procedimento

Come fare il pesto alla genovese

Lavate le foglie di basilico e asciugatelo su un canovaccio foglia per foglia

1 basilico

Disponete il basilico in un mortaio di marmo o in un mixer, aggiungete l'aglio tagliato a pezzetti, i pinoli, il pecorino ed il parmigiano grattugiato ed iniziate a pestare, o a frullare, nel mio caso, a bassa velocità.

2 basilico pinoli nel mixer

Aggiungete l'olio extravergine d'oliva a filo, aggiustate di sale e mixate a velocità minima fino a quando non otterrete una crema fluida .

pesto nel mixer

 

Trasferire il pesto alla genovese ottenuto in una ciotola, e condite con esso la pasta.
In alternativa copritelo con un filo d'olio e della pellicola trasparente e riponetelo in frigo, dove si conserverà per qualche giorno.

pesto-ricetta

pesto

 

TAGS: Ricetta Pesto alla genovese | Come preparare Pesto alla genovese | Pesto alla genovese ricetta 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pesto alla genovese
  1. Commento di Misya — 30 luglio 2018 @ 9:23 am

    @Adela Grazie a te per il messaggio!

  2. Commento di Adele — 28 luglio 2018 @ 1:29 pm

    Pesto buonissimo, consistenza e sapore.
    Unica pecca il sale grosso é rimasta e dava un po’ fastidio, per i miei gusti era buono anche senza, grazie mille

  3. Commento di Misya — 9 luglio 2018 @ 9:02 am

    @Milena Se li congreli subito, non è necessario.

  4. Commento di Milena — 7 luglio 2018 @ 1:55 pm

    Ciao Misya il pesto è buonissimo, ne ho fatti vari vasetti e li voglio congelare , devo comunque mettere dell’ olio per coprirlo?

  5. Commento di Misya — 21 giugno 2018 @ 9:30 am

    @Elena Quanto ne metti? Usi ,le mie stesse dosi? Forse ti conviene metterli grattuggiati.

  6. Commento di Elena — 21 giugno 2018 @ 6:24 am

    Ciao misya!io inserisco i formaggi nel mixer a pezzettoni per ottenere un pesto granuloso ma quando aggiungo la pasta fila….nonostante sia buonissimo mi piacerebbe capire il perché!uso grana e pecorino sardo

  7. Commento di Misya — 5 giugno 2018 @ 11:54 am

    @Jenny Malaspina Sì, un altro accorgimento è usare tutti gli ingredienti freddi di frigo.

  8. Commento di Jenny Malaspina — 5 giugno 2018 @ 11:16 am

    Grazie mille Misya!! Ma il sale grosso serve per non far diventare scuro il pesto giusto? Ho letto che si può adottare anche il metodo di mettere il mixer in frizzer e poi tirarlo fuori in modo tale che il pesto non si surriscaldi!! Giusto?

  9. Commento di Misya — 5 giugno 2018 @ 11:01 am

    @Jenny Malaspina Mi era sfuggito il tuo messaggio, però dicendomi sms mi hai spiazzato 😉 Mettendo, il pesto, a crudo sulla pasta è difficile che il sale si sciolga, dipende da quanto sono grandi i pezzeti. La porssima volta, se non riesci a frullarlo bene nel mixer puoi usare direttamente il sale fino.

  10. Commento di Jenny Malaspina — 5 giugno 2018 @ 10:51 am

    Si Misya! Devi guardare prima di quello di Lorenzo sul pesto c’è il mio!!😂

10
di 66 commenti visualizzati Mostra altri commenti »
Altre ricette di Cucina tipica italiana