Stai leggendo la ricetta Topinambur in padella

Topinambur in padella

5/5 VOTA
Topinambur in padella
Topinambur in padella
  • preparazione: 15 min
  • cottura: 25 min
  • totale: 40 min

Alzi la mano chi ha mai assaggiato il topinambur! Io ne ho sentito parlare diverse volte ma non avevo mai avuto l'occasione di provarlo anche perché non e' proprio facilissimo da trovare, ma per fortuna e' arrivato in assortimento al carrefour in cui lavora mia sorella ed ora eccolo qua. Per chi non lo conoscesse, il topinambur e' un tubero dalla consistenza di una patata e dal sapore simile a quello del carciofo tant'è che tra i tanti nomi che possiede c'è anche quello di "carciofo di Gerusalemme". Ha altissime proprietà benefiche ed e' consigliato soprattutto per chi sta a dieta, per chi e' convalescente e per i diabetici grazie al basso contenuto calorico e le molte vitamine e minerali presenti in esso, metteteci poi che e' anche molto gustoso e capirete del perché ne sto parlando con toni così entusiastici ;)Come prima volta ho deciso di preparare il topinambur in padella, la maniera più semplice possibile, per non coprirne il sapore e per capire come utilizzarlo la prossima volta, decisamente da provare. Ragazze, ieri, dopo un bellissimo giro turistico nel centro storico di Rimini e un pranzo a base di spritz e piadina , un amico ci ha portato a cena in un agriturismo un po' più fuori zona, ho assaggiato dei piatti tipici della cucina romagnola strepitosi! Gobbi con le salsicce, faraona con prugne e castagne, cappellacci con zucca e tartufo, e una selezione di formaggi, affettati e confetture tutto preparato con prodotti locali, una roba stupenda! Stamattina, un giretto sul lungomare, un altro pranzo romagnolo e poi ritorno a casa dalla mia piccolina, questa volta e' rimasta a casa con i nonni ;/ Vabé, vi lascio alla ricetta di oggi e vi auguro una buona domenica, bacino ;*

Procedimento

Come fare il topinambur in padella

Lavate e sbucciate i topinambur
Topinambur in padella 1
Topinambur in padella 2

Poi tagliateli a tocchetti della stessa dimensione.
Topinambur in padella 3

Tritate finemente lo scalogno e fatelo appassire in una padella con un filo d'olio.
Topinambur in padella 4

Unite i topinambur e fate insaporire nel condimento.
Topinambur in padella 5

Poi coprite con un dito d'acqua, coprite con un coperchio e cuocete a fuoco moderato per una ventina di minuti.
Topinambur in padella 6
Topinambur in padella 7

Quando i topinambur saranno cotti,togliete il coperchio, alzate la fiamma e fateli dorare.
Topinambur in padella 8
Topinambur in padella 9

Servire il topinambur aggiungendo del rosmarino tritato direttamente sui piatti.
Topinambur in padella

TAGS: Ricette di Topinambur in padella | Ricetta Topinambur in padella | Topinambur in padella 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Topinambur in padella
  1. Commento di Misya — 18 dicembre 2017 @ 4:21 pm

    @Angela Aspetto di sapere se ti sono piaciuti!

  2. Commento di Angela — 18 dicembre 2017 @ 2:31 pm

    Sono piemontese e conosco da sempre i topinambur. Li ho nella orto ma qui crescono anche spontanei negli incolti. Li uso crudi con bagna cauda o in sformato. Stasera li provo a modo tuo grazie per la nuova idea. Un saluto e in bacio

  3. Commento di paolo boscaro — 7 febbraio 2017 @ 7:41 pm

    Sconsiglio di pelarli. Ciao

  4. Commento di Topino — 19 dicembre 2016 @ 9:42 pm

    Perche’ dici solo ‘ragazze’? Io sono un ragazzo.. uffa.

  5. Commento di Misya — 24 marzo 2015 @ 10:46 am

    Ragazze, grazie mille per i tanti spunti, ne proverò senz’altro qualcuno!

    @patti Si chiama Il Vigneto, credo sia un posto poco conosciuto, ma vale davvero la pena andarci!

  6. Commento di Alessia — 23 marzo 2015 @ 6:23 pm

    ciao
    io vivo in Francia e qui ne hanno tantissimo….io lo cucino a puré,stessa ricetta del puré di patate ma per due terzi ci metto il topinambur…buonissimo

  7. Commento di stefania — 23 marzo 2015 @ 6:11 pm

    CIAO !! qua in Piemonte si mangiano quasi esclusivamente CRUDI con la bagna cauda… o al massimo facendo degli sformatini…occhio però…sono altamente sconsigliati per chi soffre di meteorirsmo e/o ha problemi di intestino sensibile…provocano un sacco di “aria” 😉

  8. Commento di Paola — 23 marzo 2015 @ 5:56 pm

    [email protected]
    grazie-grazie-grazie! utilissima e mi ispira molto… magari con le finte patate! adesso serve solo che riesca a reperirli al supermercato e mi sa che sarà la ricettina della domenica delle Palme!

  9. Commento di patti — 23 marzo 2015 @ 5:49 pm

    Ciao Flavia ti seguo da tanto e il tuo sito di ricette mi piace tantissimo. Abito a Rimini e mi hai incuriosito quando hai parlato dell’agriturismo, siamo delle buone forchette e se puoi e vuoi farmi sapere il nome del posto ci andremo sicuramente anche noi .Grazie e un abbraccio ,ah dimenticavo la ricetta coi topinambur è buonissima!!!

  10. Commento di Elena — 23 marzo 2015 @ 3:06 pm

    Anche semplicemente lessati e conditi con sale, pepe e olio sono deliziosi….