La torta Foresta Nera, ovvero la “Schwarzwälder Kirschtorte” come viene chiamata nella regione della Foresta nera in Germania è una torta con una base di pan di spagna al cioccolato o al cacao e farcita con panna e ciliegie sciroppate. Quest’anno mia mamma ha scelto la torta foresta nera come sua torta di compleanno, a quanto pare non esiste una ricetta ufficiale e io dopo aver cercato la ricetta perfetta e non aver trovato nulla che mi convincesse al 100 % ho deciso di prepararne una versione tutta mia. Come base per la torta foresta nera ho utilizzato un pan di spagna al cacao per dare più risalto alla farcia che ho preparato con panna montata e amarene sciroppate, per la bagna ho utilizzato il succo di amarene con l’aggiunta del liquore cherry visto che il liquore kirsch proprio non l’ho trovato e per la copertura… panna montata, dell’ottimo cioccolato fondente al 70% e ciliege candite, il risultato è stato una torta foresta nera buonissima. Mia mamma è stata felicissima, i nostri ospiti hanno gradito molto la torta che ho preparato e io sono molto soddisfatta, sia per quanto sia venuta buona che per quanto sia venuta bella la torta foresta nera, provate questa ricetta e ve ne innamorerete ;)

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
Ingredienti pan di spagna al cacao
6 uova
6 cucchiai di acqua bollente
250 gr di zucchero
250 gr di farina
50 gr di cacao
1 bustina di lievito per dolci

Ingredienti per farcia e copertura
500 gr di amarene sciroppate
50 ml di liquore kirsch
600 ml di panna
100 gr di cioccolato fondente
50 gr di ciliegie candite

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 1 ora

Come fare la torta foresta nera

Separare i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi a neve ferma.
In un’ampia ciotola montare i tuorli con 6 cucchiai di acqua bollente fino a che triplichino il loro volume.
aggiungere lo zucchero sbattendo il tutto a velocità massima finchè il composto non risulti spumoso.

Mescolare la farina insieme al cacao e al lievito e aggiungerla a pioggia al composto continuando a montare

Infine incorporare gli albumi montati a neve mescolando con un cucchiaio di legno con un movimento dal basso verso l’alto per incamerare aria.

Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera e versare il composto del pan di spagna al cacao al suo ’interno

Infornare il pan di spagna al cacao nel forno già caldo a 180° e cuocere per 30 minuti circa.

Togliere il pan di spagna dallo stampo e farlo intiepidire prima di toglierlo dallo stampo e farlo raffreddare completamente.

Tagliare il pan di spagna in 3 dischi orizzontali

Separare le amarene sciroppate dal loro succo e aggiungere nella ciotola con il succo il liquore Kirsh ( se nn riuscite a reperirlo, potete utilizzare dello Cherry)

Iniziamo ora ad assemblare la torta foresta nera. Iniziate a bagnare il primo strato di pan di spagna al cacao con il succo di amarene e liquore

Tagliate ogni amarena a metà e andate a ricoprire tutto lo strato di pan di spagna

Coprite lo strato di amarene con 1/3 di panna montata

Coprire con il second disco di pan di spagna quindi bagnare, mettere le amarene e ricoprire con la panna.


Ricoprite con l’ultimo disco di pasta, che andrete a mettere capovolto.

Bagnate con ila bagna alle amarene e premere esercitando una leggera pressione in modo da far livellare gli strati della torta.Ricoprite la torta interamente con la panna montata.

Andate adesso a decorare la foresta nera.

Tritate il cioccolato fondente in modo da ottenere dei riccioli di cioccolato.Fate aderire i ricci di cioccolato ai bordi  della torta

Guarnire la torta foresta nera con una corona di ciuffi di panna montata e cospargere il centro con i restanti riccioli di cioccolato

Guarnire infine la Schwarzwaldenkirsch torte con ciuffetti di panna al centro e decorate con amarene sciroppate o ciliegie candite. Riporre la torta in frigo per almeno un’ora prima di portarla in tavola

Tagliare la torta foresta nera a fette e servire

P.s. Se preferite usare le ciliegie fresche anzicchè quelle sciroppate, basta denocciolare 500 gr di ciliegie, metterle in una padella antiaderente con 50 gr di zucchero e 50 ml di liquore kirsch e farle cuocere per 5 minuti circa. Poi dividere le ciliegie dal succo e procedere come da ricetta.

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Torta foresta nera
Internazionali, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Torta foresta nera
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 89 voti

89 commenti alla ricetta

Torta foresta nera
  1. Comment di Ilaria — 12 maggio 2011 @ 7:18 am

    Buongiorno!! che buona questa torta…. una variante alla torta classica! Proprio una bella idea!!!! buona giornata!!

  2. Comment di Martha — 12 maggio 2011 @ 7:21 am

    Sembra da vero buonissima. Per dire proprio “da leccarsi i baffi”. Brava come sempre. Da provare al piu presto.

  3. Comment di anna — 12 maggio 2011 @ 7:27 am

    ma sei stata bravissima con la decorazione immagino la bontà

  4. Comment di apina — 12 maggio 2011 @ 7:30 am

    Buongiorno Flavia!!!Che bella questa torta! Flavia, ho bisogno di un consiglio! Se sostituissi le ciliegie candite con quelle fresche? Mio marito ha un ciliegieto per cui a casa mia di questi periodi un po’ si buttano! Penso di modificare un tantino la tua ricetta, farcendo in mezzo con della crema…. Ho paura che troppa panna mi disturbi, io non la amo, e mi fa venire la nausa se si sente troppo il gusto. Che dici? O le ciliegie sono sufficienti a spezzare il gusto molto forte della panna? Complimenti cmq perchè è proprio bella da vedersi.
    Ah dimenticavo!!! Hai un consiglio su come distribuire perfettamente il cioccolato al lato della torta?…. E dopo questo bombardamento di domande auguro a te ed elisetta una buona giornata!!!! : )

  5. Comment di Valeria — 12 maggio 2011 @ 7:31 am

    Complimenti per la presentazione, all’altezza dei migliori pasticceri!!
    L’ho mangiata con gli occhi!!!

  6. Comment di Naria — 12 maggio 2011 @ 7:33 am

    Sei unica!!!!!!!

  7. Comment di Misya — 12 maggio 2011 @ 7:39 am

    XIlaria, Martha e anna: grazie, siete molto care :*

    XApina: Certo che puoi usare le ciliege fresche, basta denocciolarne 500 gr, metterle in padella con 50 gr di zucchero e 50 ml di kirsch e farle cuocere per 5 minuti circa. Poi dividi ciliege da succo e procedi come da ricetta ;) Per la panna anche a me troppa da fastidio, mi assicuro che se prendi una panna leggera ( io uso quella della dolceneve in polvere che si monta con il latte freddo) il mix dei sapori insieme è perfetto. Ultima cosa… per il cioccolato, basta aiutarti con le mani e farlo aderire a mucchietti un pò per volta ;)

    xValeria e naria: Troppo buone :*

  8. Comment di laura68 — 12 maggio 2011 @ 7:48 am

    mamma mia che bellezza questa torta per non parlare della bontà! complimenti..proverò a farla al più presto, domani mi cimento anche con i biscotti alla nutella e devo ancora pensare ad una torta da trasportare per sabato, qualcuna ha qualche suggerimento? buona giornata a tutte.

  9. Comment di flo — 12 maggio 2011 @ 7:59 am

    tu sei fantastica!!!adorabile, meravigliosa..per ora, come ben sai, ho dato solo una sbirciatina..ma si sta candidando come torta di fine fioretto..*kiss

  10. Comment di la duchessa — 12 maggio 2011 @ 7:59 am

    Wow….io mi ero già innamorata del gelato, ma questa torta…wow…Flavia sei veramente mitica :-)

  11. Comment di strega78 — 12 maggio 2011 @ 8:07 am

    Buongiorno bellissima!!!!!!!!!!!anzi bellissime…che dire..SENZA PAROLE!!!!da fare al più presto…magari terminato Maggio…grazie x le splendide ricette ke rendono più dolci le nostre giornate…..mille baciiiiiiiiiiiiiiiii…anzi duemilaaaaaaa(anke per la cucciola!:-))ciauuuuuuuuuuuu

  12. Comment di barbara — 12 maggio 2011 @ 8:16 am

    Ohhhhhhhh e poi ohhhhhhhhhhh e ancora ohhhhhhhhhhhhhhh……senza parole,mi fai sempre questo effetto=)…….sicuramente la tua dolcissima mamma sarà rimasta a bocca aperta vedendo questa fantastica torta=)…..PinkFlavia sei unica=)……

  13. Comment di Marzia — 12 maggio 2011 @ 8:32 am

    Ma oggi è già lunedì e non mi sono accorta?? ;) Fantastica! Anche durante la settimana ci vuole un po di “dolcezza”!! Ancora complimenti!!! :D

  14. Comment di Connie — 12 maggio 2011 @ 8:40 am

    wow, da mangiare con gli occhi! Ottima presentazione!!!
    Mitica Flavia….
    Baci

    Connie

  15. Comment di simona — 12 maggio 2011 @ 8:41 am

    Non oso immaginare la bontà di questa torta. Mio marito ne va matto, quando andiamo in Alto Adige, oltre allo strudel di mele, la ordina sempre, perchè io non mi sono mai azzardata a farla eheheh…beh!adesso non ho più scuse ti pare? ciaociao

  16. Comment di Bibi — 12 maggio 2011 @ 9:00 am

    E’ bellissimaaaaaa!!!! Te l’ho scritto + volte che mi piace mangiare anche “con gli occhi”….La mia vista è stata deliziata da questa dolce meraviglia :D
    Auguri alla tua mamma e complimenti a te “Misya – ovetto Kinder” (ovvero Flavia con la sorpresina Elisa….). :*

  17. Comment di SimoCuriosa — 12 maggio 2011 @ 9:21 am

    mmmmm bona…! e pure bella !! e non sembra nemmeno tanto complicata a farsi… come tutte le tue ricette d’altronde! e brava Flavia un bacione !

  18. Comment di Mabel — 12 maggio 2011 @ 9:28 am

    Buongiorno Misya, tanti auguri alla tua mamma e tanti auguri anche alla mia che compie gli anni oggi io le ho preparato il tiramisù alle fragole naturalmente by Misya ,è spettacolare.La mitica foresta nera è tra le mie preferite pensa sono nata in Svizzera e ho mangiato quindi l’originale ma non esiterò a preparare la tua.Alla prossima saluti e buona giornata a chi passa di qua.

  19. Comment di Daniela — 12 maggio 2011 @ 9:40 am

    Mitica, come sempre! Mio marito é tedesco, mia suocera é un’ottima cuoca e questa torta la conosco benissimo, é onnipresente nei compleanni, ed a quanto pare abbastanza laboriosa da preparare, ma la tua versione è decisamente più veloce ma non per questo meno bella! Se la si prepara il giorno prima, naturalmente ha tutto il tempo di insaporirsi meglio ed è quindi molto più buona! Unico neo (ma soltanto per i “puristi”): non ci sono mai le ciliegie candite, ma rendono la guarnizione molto più allegra, senza questa nota di colore sembra una torta un po’ triste, ma il tuo estro l’ha resa molto più bella ed invitante! Da provare assolutamente!
    Bacini alla pancina!

  20. Comment di claudia81 — 12 maggio 2011 @ 9:46 am

    non mi aspettavo una ricetta anche oggi…bravissima come sempre!

  21. Comment di apina — 12 maggio 2011 @ 9:56 am

    Grazie dei consigli mia cara amica virtuale!!!!! Bacini bacini a te e la piccola stellina!

  22. Comment di Chiara — 12 maggio 2011 @ 10:03 am

    Ma è meravigliosa! Non vi è un po’ dispiaciuto mangiarla?? ;-) ps: tra l’altro io ci sono stata nella Foresta Nera… uno spettacolo!!

  23. Comment di ANNA — 12 maggio 2011 @ 10:08 am

    Ciaoooo , questa torta è buonissima ma ti volevo chiedere hai mai avuto problemi per il colorante? cioè riesci con la pasta di zucchero a farla diventare rosso natale e nera? lo kiedo anke alle altre persone ke si collegano a questo sito…. saluti a tutti

  24. Comment di Vale_Berlin — 12 maggio 2011 @ 10:09 am

    AAAAAH! La Schwarzwälder-Kirschtorte!!!!! La misya mi si germanizza, evvai!!!!!

  25. Comment di Francy 2 — 12 maggio 2011 @ 10:14 am

    complimenti !! che manina perfetta nelle decorazioni … io farei un pasticcio con i ciuffi di panna montata … :-)
    sembra davvero mooooolto buona !

  26. Comment di Gianluca — 12 maggio 2011 @ 10:23 am

    Ciao Flavia e se come liquore per la bagna usassi il maraschino?

  27. Comment di monica elena — 12 maggio 2011 @ 10:24 am

    Dico la verità potrei morire per una fettona di quella torta…
    p.s. sto progettando di venire a napoli a fine settembre saresti così gentile da indicarmi (anche in privato se vuoi) i cibi da non perdere assolutamente e i posti più tipici (ma economici) dove mangiare le vere specialità??? anche se il posto migliore mi sa che sarebbe casa tua :-)
    Settimana scorsa ho fatto impazzire i miei amici con una cena a base di pasta alla papalina,arrosto al latte e torta nutellotta tutto by mysia :-D

  28. Comment di carla — 12 maggio 2011 @ 11:09 am

    Che meraviglia!! Complimenti davvero, sei bravissima!!!

  29. Comment di livi — 12 maggio 2011 @ 11:50 am

    Complimenti, sei stata veramente brava a decorarla, è perfetta! Cercavo proprio ricette con le amarene sciroppate. Sul sito della Toschi ho visto che c’è una versione un po’ rivisitata della foresta nera, con la bagna al nocello anziché al kirsch!

  30. Comment di Erika90 — 12 maggio 2011 @ 12:37 pm

    Ciao Flavietta cara!! :-) la tua torta è bellissima e perfetta!! Eli, hai visto quant’è brava la tua mamma?? complimenti…e un bacione alle mie due donnine!! ;-)

  31. Comment di caterina — 12 maggio 2011 @ 12:48 pm

    mamma mia buonissima……. le amarene…… che bontà è bellissima e facile da fare la preparo per domenica la mia assistente (mia figlia) ha dato ok ciao .I biscotti alla nutella sono venuti buonissimi come ho un pò di tempo pubblico le foto di mia figlia che mi aiuta in cucina….

  32. Comment di rita — 12 maggio 2011 @ 1:55 pm

    mamma mia è fantastica sembra davvero buona e poi è troppo bella ma io con tutte questi aggeggi x la panna non sono molto pratica…uff. però in compenso ormai faccio una nutellotta che è una bomba domenica mio fratello ah festeggiato il compleanno è la sua torta è stata la nutellotta lui la adoraaaaaaaaaaa sei bravissima un abbraccio rita.

  33. Comment di Terry — 12 maggio 2011 @ 1:57 pm

    GUTE questa torta (visto che è tedesca) :-) amarene, pan di spagna al cioccolato, panna…diciamo che come minimo me la mangerei tutta…complimentissimi, bravissima come sempre, baci.

  34. Comment di Rosita89 — 12 maggio 2011 @ 2:16 pm

    Questa torta mi ricorda la Svizzera perchè quando abitavo là mia mamma la comprava sempre… è la sua torta preferita!!
    Grazie Misya un bacio :-)

  35. Comment di Misya — 12 maggio 2011 @ 2:28 pm

    xlaura: beh grazie :) Per la torta che dici della ciambella cocco e cioccolato?

    xflo: lo so lo so.. scusami :/

    xduchessa: grazie cara

    xstrega: i dolci hanno sempre questo potere sulle prsone e io sono felice di essere dispensatrice di torte e dolcetti

    xbarbara: si è stata davvero felice, ha fatto anche lei.., oooohhhhh

    xMarzia: ho un esubero di dolci da postare quindi mi sono anticipata un pò hihihi

    xconnie: grazie :)

    xsimona: bene, ora puoi prepararla e confrontarla a quella che mangi in trentino così poi mi dici ;)

    xbibi: grazie cara, bacini :****

    xsimo: infatti, è semplice semplice e buona buona

    xmabel: augurissimi di buon compleanno alla tua mamma. L’ultima volta che ho assaggiato la foresta nera è stato 15 anni fa in sud tirolo, ora è stata proprio una soddisfazione per me farla in casa :)

    xdaniela: io ho preparato il pan di spagna il giorno prima, ma lo faccio sempre quando preparo le torte :) hai ragione sulle ciliege candite, però quando ho visto il barattolino in dispensa non ho saputo resistere a dare quel tocco di rosso brillante alla torta ;)

    xclaudia: sorpresina allora!

    xapina: :****

    xchiara: dev’essere un posto bellissimo, prima o poi ci andrò anch’io

    xanna: no, se usi i coloranti in pasta o in gel, vai sul sicuro

    xvale: a me piace spaziare, e i piatti tedeschi hanno il loro fascino ;)
    P.s. congratulazione per il lavoro :*

    xfrancy: i decor con la panna montata sono gli unici che mi vengono discreti ;)

    xgianluca: sarebbe perfetto ;)

    xmonica: ma certo, ti consiglio volentieri, dimmi solo la zona in cui alloggi ;)

    xcarla: grazie mille

    xlivi: mmm…sinceramente non ce la vedo proprio la bagna al nocino

    xerika: bacini anche a te :***

    xcaterina: aspetto di vedere le foto su fb allora :P

    xrita: ma guarda a me è come capita.. se sono ispirata,ho tempo e sono calma e rilassata mi vengono i decori, altrimenti, faccio solo pasticci :/

    xterry: in effetti è davvero un bel mix di sapori ;)

    xrosita: un motivo in più per preparare questa torna allora. baci cara

  36. Comment di Alexandra — 12 maggio 2011 @ 3:35 pm

    Ciao Misya,

    Sono sicura che sarà buonissima e che non ha niente da invidiare all’originale tedesco. Questa è di sicuro la torta piu popolare qui in Germania e non solo al sud del paese (io sono al nord ed è popolarissima anche qui). Qui amano molto queste torte che io definisco “alla tripla panna montata”.
    Solo una cosa, il nome corretto è “Schwarzwälder Kirschtorte”.
    Complimenti per le tue tante e fantasiose ricette.
    Le leggo spesso (adoro cucinare), ma non ti avevo mai scritto.

  37. Comment di krystin — 12 maggio 2011 @ 4:05 pm

    uhmmm Flavia che goduria il cioccolato e le amareneeee,il massimo..

    per vale_berlin sono felice del tuo posto di lavoro

    e non può mancare un baciotto otto otto alla Elisa!

  38. Comment di Cristina — 12 maggio 2011 @ 4:30 pm

    Uauuu
    Sembra uscita da una pasticceria!!
    Richiesta speciale: mi piacerebbe tanto che tu facessi una Linzer Torte così poi ti copio ;-D

  39. Comment di alice — 12 maggio 2011 @ 4:40 pm

    che delizia !e pure bella da vedere

  40. Comment di Cinzia — 12 maggio 2011 @ 4:55 pm

    Mitica donna, non sai da quanto tempo aspettavo una ricetta decente (e la tua sembra proprio quella perfetta vista l’altezza e il suo aspetto così soffice), io sono fissata con la torta della foresta nera, dopo averla assaggiata in Austria ho provato e riprovato a farla da me, ma che disastro xkè, come dici tu non c’è una ricetta soddisfacente mi sono venute certe piadine!!). Pensa che andando in vacanza in Alto Adige avevo comprato apposta anche il Kirsh (che mi serve anche x la fonduta al formaggio)xkè anche qui nelle Marche dove abito io non si trova neanche nelle enoteche più fornite.
    Non c’è che dire sei proprio la numero uno, e brava Flavia! ;) )

  41. Comment di Ele* — 12 maggio 2011 @ 6:07 pm

    Bellissima e buonissima complimenti!

  42. Comment di Claudia — 13 maggio 2011 @ 8:14 am

    Ciao Misya!!! ti seguo da parecchio tempo ma non avevo mai commentato!! inizio oggi per dirti che questa torta è fantastica e per ringraziarti perché grazie a te sono riuscita a fare un pan di spagna degno di questo nome!! le tue ricette sono sempre un successo assicurato!! :-)

  43. Comment di sonia — 13 maggio 2011 @ 8:27 am

    ciao misya,questa e la prima volta ke ti scrivo.ho provato tante tue ricette sempre riuscite e molto apprezzate dal mio maritino.oggi e il suo compleanno e volevo fargli la torta foresta nera,pero al supermercato non ho trovato le amarene ma solo le ciliege,cosa posso usare in sostituzione.aspetto una tua risposta…auguri x la tua attesa,un bacio sonia da catania

  44. Comment di rosita — 13 maggio 2011 @ 8:40 am

    Cosa dirti, Misyetta, che non ti sia già stato detto??? Qualsiasi complimento sarebbe superfluo e ripetitivo, ti dico solo che sono rimasta anch’io a bocca aperta!! (forse sperando che ci finisse dentro un boccone di questa torta meravigliosa!!) L’avevo vista anch’io sul web, in varie versioni, ma come al solito….ho preferito aspettare la tua, per non avere brutte sorprese!! Ah, dimenticavo: ieri x il compleanno di mio figlio ho allestito un piccolo buffet, tutto con le tue ricette, un successone, come torta ho fatto la red velvet cake, come primo tentativo sono abbastanza soddisfatta (anche se la tua era più bella!), il sapore molto buono e delicato, hanno gradito tutti, è stata una fatica preparare tutto in casa (e avendo solo un giorno a disposizione) ma….per i figli si fa questo e altro, non è vero? Grazie mille cara, non so come farei senza di te!! Baci a te e alla pulcina!!

  45. Comment di daisi81 — 13 maggio 2011 @ 9:03 am

    che spettacolo una torta di compleanno così…che brava flavia! 11/12 … la voglio pure io :) )) …baci…tutto bene? <3

  46. Comment di Gianluca — 13 maggio 2011 @ 9:56 am

    Nel caso usassi la panna granarolo la devo zuccherare? E se si quanto zucchero?

  47. Comment di Marina S. — 13 maggio 2011 @ 10:42 am

    Sei eccezionaleee…ti giuro sono senza parole…grazie perchè finalmente…dopo 4 anni e solo grazie a te…ho imparato a cucinare qualche ricetta napoletana per il mio fidanzato che è di Bagnoli…ora basta che imparo un pò di napoletano (e ci sto lavorando sopra, anche se conoscono solo poche parole) e che cucino qualche bel piatto del posto..e poi finalmente sarò adottata da voi campani
    ..:) un bacione

  48. Comment di debora — 13 maggio 2011 @ 11:52 am

    mi unisco agli altri complimenti x l’ottima riuscita della foresta nera.. Anch’io ne vado matta, da tanti anni però non la mangio, dunque penso proprio che presto la proverò con la tua ricetta! Il dolceneve come si mantiene? Soffice anche il giorno dopo oppure smonta? E poi come fai a fare la “spianata” laterale con la panna in modo così perfetto? Grazie sempre, spero che la tua gravidanza proceda al meglio.
    un bacio.

  49. Comment di eri udine — 13 maggio 2011 @ 2:01 pm

    Io ingrasso solo a guardarla, ho paura che se la faccio, me ne mangio metà.
    Congratulazioni a Vale_Berlin, tesi, matrimonio e adesso lavoro; immagino che sia eccitatissima. Baci a tutte.

  50. Comment di Daniela — 13 maggio 2011 @ 2:45 pm

    Per Debora, e tutti coloro a cui puó intetessare: c’é un prodotto della Cameo che si chiama Pannafix e mantiene la panna montata molto più a lungo, basta aggiungerne una bustina per mezzo litro di panna… per le cuochine italo-tedesche , si chiama Sahnestief di Dr. Oetker.

    Baci a tutte!

  51. Comment di Daniela — 13 maggio 2011 @ 3:15 pm

    Ops, scusa Debora, in realtá il quesito l´aveva posto Marina S., ma sbadata come sono, ho fatto riferimento al nome che veniva sotto e non a quello sopra il messaggio… comunque é uguale, spero che vi venga facile trovarlo perché dopo averlo provato, non riuscirete piú a fare a meno del Pannafix quando si tratta di panna!

    Ciao a tutti!

  52. Comment di Daniela — 13 maggio 2011 @ 5:21 pm

    Come non detto… Sono proprio da manicomio, é un periodo un po´stressante!

  53. Comment di Sylvia — 13 maggio 2011 @ 5:25 pm

    Posso correggere un errore ortografico? La torta si chiama “Schwarzwälder Kirschtorte”. Un caro saluto dalla tua fan austriaca e grazie mille per le ottime ricette, sono una tua lettrice da pochi mesi, ma sicuramente grazie alle tue ricette cucino molto meglio. Danke!
    Sylvia

  54. Comment di laura68 — 13 maggio 2011 @ 5:27 pm

    ciao a tutte, io ho provato una volta il pannafix ma devo dire che non mi sono trovata molto bene, forse ho sbagliato qualcosa ma risultava “grumoso” e la panna non aveva quella leggerezza, inoltre mi si è afflosciato in poche ore, invece la panna fresca ben montata con aggiunto lo zucchero a velo non mi ha mai dato problemi..

  55. Comment di Daniela — 13 maggio 2011 @ 5:27 pm

    Mi riferisco al fatto che non sono in grado di capire chi manda i messaggi… mentre il contenuto riguardante il Pannafix
    é corretto… Buon week end, ho proprio bisogno di staccare un po´la spina!

  56. Comment di artax — 13 maggio 2011 @ 10:48 pm

    ciao misya! che buona questa ricetta!! volevo chiederti se avresti qualche proposta che impieghi i corn flakes come ingrediente? ti ringrazio in anticipo!! :-)

  57. Comment di ary — 14 maggio 2011 @ 12:51 pm

    ciao! io vorrei fare questa torta per il compleanno di mio figlio però volevo sapere cosa potevo usare in alternativa al liquore dato che non mi sembra adattissimo per una festa di compleanno fra bambini…grazie in anticipo
    P.S se hai un alternativa anche dell’ amarena fammi sapere.

  58. Comment di Rosa PN — 15 maggio 2011 @ 11:28 am

    e questo e’ un capolavoro!!complimenti!kissa’ che buona……vado a curiosare la ricetta che hai messo ieri!baci.

  59. Comment di antonella — 15 maggio 2011 @ 4:19 pm

    G R A N D E M I S Y A ! ! ! ! qst torta l’ho fatta ieri x la festa a sorpresa di mio fratello….è stato un successone!!!

  60. Comment di aria — 15 maggio 2011 @ 8:27 pm

    Mysia, la torta è stupenda! Una domanda forse stupida: usi una tasca da pasticcere per fare quei bei ciuffetti di panna?

  61. Comment di shasha — 23 maggio 2011 @ 5:52 pm

    Ciao Misya, sono una tua nuova fan!!! Innanzi grazie per le tue ricette, avevo provato due ricette di torte e mi erano uscite bonissime!!! Questa volta volevo chiederti se l’aggiunta di liquore kirsch e’ obbligatorio? si sentirà odore di alcol? con che cosa si può sostituire?

  62. Comment di amarituda — 28 maggio 2011 @ 10:52 am

    meravigliosa! l’ho provata a fare tanti anni fa, il risultato dell’epoca fu buono ma esteticamente da rivedere :) è una torta da festa questa, mi segno la tua versione…prima o poi un compleanno capita :)

  63. Comment di Gio — 16 giugno 2011 @ 11:02 am

    Ricordi d’infanzia :-) grazie, è buonissima

  64. Comment di Nazzarena — 17 giugno 2011 @ 10:24 pm

    ho fatto tutto secondo ricetta ma non mi vresce omogenea come la foto….
    Ricresce molto in mezzo ….
    Perchè?

  65. Comment di TINA — 22 giugno 2011 @ 9:09 am

    x nazzarena; prova a seguire queste semplici regole,non so quanto funzioni perchè quando ho preparato la torta mi sono dimenticata di metterle in pratica,una mia amica le ha prese un pò in giro,allora: uova a temperatura ambiente e montare per almeno 15 minuti ,quando le versi nello stampo devi cominciare dai bordi verso il centro e alla fine con un cucchiaio spèosta l’impoasto verso dal centro verso l’esterno. Cmq io ho preparato questo dolce anche se con qualche variazione ma Vi assicuro che il risultato è stato eccezionale.GRANDE MISYA!

  66. Comment di lety99 — 13 luglio 2011 @ 9:25 am

    è molto molto buona e bella … è deliziosa !!!!

  67. Comment di veronica — 14 luglio 2011 @ 12:54 pm

    devo provare a farla ad ogni costo ! spero di nn avvelenare nessuno D: XD skerzo

  68. Comment di TINA — 14 luglio 2011 @ 6:38 pm

    ragazze fateerchè è fantastica! a me è venuta un pò duretta ma era buonissima. la rifarò! in verità l ho anche promessa ad una mia amixca ma ancora non ho avuto modo di fargliela assaggiare!

  69. Comment di TINA — 14 luglio 2011 @ 6:39 pm

    Chiedo scusa per la sottospecie di frase di prima! ERA: RAGAZZE FATELA PERCHE’ è FANTASTICA!
    CIAO A TUTTEEEE/IIIII

  70. Comment di rosalia — 25 settembre 2011 @ 6:50 pm

    ciao volevo chiederti, al posto delle ciliege posso usare le fragole?

  71. Comment di adriana — 30 settembre 2011 @ 8:38 am

    tra poco la faccio anche io…forse per il compleanno di mio marito, degli amici tedeschi mi hanno portato una bella ricetta e…..per fortuna, anche gli ingredienti, il kirsch, il cioccolato fondente, le ciliegie, le scaglie di cioccolato e delle bustine per la panna, per non farla scendere…..a proposito di questa torta, altri amici tedeschi mi hanno mandato una torta foreste nera in scatola…”da portare” era tipo un panettone aromatizzato a modo loro…..devo dire la verità, faceva quasi schifo :) ))))
    ok un bacio e buona giornata
    Adriana

  72. Comment di flounder — 3 ottobre 2011 @ 6:24 am

    Ciao misya ho da poco scoperto il tuo blog……e sono rimasta senza parole….. 6 bravissima. Cmq ti volevo chiedere una cosa: siccome tra un pò i miei genitori fanno 25 anni di matrimonio, vorrei preparare questa torta per loro perchè a mio papà piace tanto e non la mangia da un bel pò.Purtroppo non riesco a trovare nè il cherry,nè il liquore Kirsh, mi potresti consigliare qualche altro liquore che potrei utilizzare? Grazie…. :) :) :)

  73. Comment di Rossella — 22 ottobre 2011 @ 4:09 pm

    Fatta oggi! ;D è la preferita del mio ragazzo che è stato felicissimo della sorpresa! Peccato sia venuta solo di due strati invece che di tre..ho il forno pazzerello! XD
    Comunque complimenti per il sito, mi stai insegnando a cucinare XD

  74. Comment di emy — 12 novembre 2011 @ 12:53 am

    ciao mysa sei bravissimaaaaaaaa complimenti ho amato la cucina con le tue ricette sei cosi’ precisa e bravissimaaaaaa ti auguro tutto il bene e la felicita’ con la tua familia
    perfavoreeeeeeeeee dimmi cosa posso usare al posto del kirsh non posso usare alcolici per ragioni di religione cosa posso mettere al posto del liquore ?? mi potresti dare un consiglio purche’ venga buonaaaa come questa :)
    grazie milleeeeeeeeeeeee

  75. Comment di Nazzarena — 29 novembre 2011 @ 11:00 pm

    PEr farla + grande basta che raddoppio la dose?
    hai mai provato?

  76. Comment di crespi fulvia — 30 novembre 2011 @ 8:07 am

    ciao sono Fufi sei molto brava complimenti.

  77. Comment di EnzaN — 6 febbraio 2012 @ 10:42 am

    Provata ieri…. Buonissima… L’hanno divorata… Era soffice e squisitaaaa!!! Complimenti!!!

  78. Comment di sylvana — 18 marzo 2012 @ 9:45 pm

    complimenti veri io vengo dalla foresta nera ed e la prima volta che leggo su un sito in italia la vera ricetta della schwarzwaelderkirschtorte .complimenti anche per il sito e da 2 gg che non mi stanco a leggere le tue ricetti complimenti compliment ciao da sylvana

  79. Comment di Vally — 24 giugno 2012 @ 4:53 pm

    Ho provato proprio oggi a fare questa variante della foresta nera :)
    Io di solito tra un disco di pan di spagna e l’altro metto sempre uno strato di marmellata di ciliegie mescolata con del liquore e uno strato di panna, ma questa variante mi ha ingolosita :) purtroppo la bagna è risultata troppo dolce e ha dato a tutta la torta un sapore dolcissimo, quindi dopo due forchettate diventava nauseabonda :( apparte questo ne approfitto per farti tanti complimenti per tutte le altre torte :) le ho già provate tutte tra un compleanno e l’altro e hanno riscosso molto successo :)

  80. Comment di petunia — 13 luglio 2012 @ 3:01 pm

    la fatta mio figlio in occasione di una cena con dei amici e venuta buona ,non credevano che la fatta lui ,mio figlio è al secondo anno di scuola alberghiera, ti segue sempre e le tue novità sono le sue un abbraccio petunia

  81. Comment di serena — 21 luglio 2012 @ 2:19 pm

    Grazie Misya!! Grande torta… l’ho fatta al compleanno della mia piccola Elisa… è stata un successo. Ti segue da tanto tempo e devo dire che le ricette dei tuoi dolci sono insuperabili.

  82. Comment di chiara — 9 dicembre 2012 @ 4:55 pm

    l’ho provata,è piaciuta tantissimo tanto che mi chiedono di rifarla!!è una tra le mie torte preferite indubbiamente!

  83. Comment di mister rec — 24 gennaio 2013 @ 5:11 pm

    1) Avete scritto Kirsh invece di “Kirsch”
    …………………………….il liquore Kirsh ( se nn riuscite a reperirlo, potete utilizzare dello Cherry)

    2) KIRSCH non è un liquore, bensì un’acquavite (distillato) di ciliegie

    3) CHERRY (pronuncia CERRI) è un liquore, a base di ciliegie.
    Da non confondere con lo SHERRY (pronuncia SCERRI) che è un vino liquoroso spagnolo, dell’Andalusia.

  84. Comment di imma — 9 maggio 2013 @ 8:32 pm

    manca il burro?

  85. Comment di tania — 29 luglio 2013 @ 3:37 pm

    Ciao. Ho fatto questo dolce ma secondo me così c’è troppa farina. 250g + 50g di cacao è troppo. Io ho provato a farla riducendo un po’ la farina ma viene troppo dura.

  86. Comment di gianluca — 17 settembre 2013 @ 10:57 am

    Buongiorno Mysia … in riferimento alla ricetta volevo sapere con precisione se l’acqua deve essere bollente o calda …
    Grazie

  87. Comment di graziella — 4 gennaio 2014 @ 4:11 am

    ho provato a fare questa squisita foresta nera x il compleanno di mia figlia Alessandra…..risultato?? fantastica,sublime,eccezionale……una torta di gran successo grazie a Voi che la spiegate passo passo in modo semplice e molto funzionale grazie di cuore Graziella

  88. Comment di graziella — 4 gennaio 2014 @ 4:24 am

    complimenti e bravissima bacio

  89. Comment di caty — 21 febbraio 2014 @ 11:46 am

    Una domanda per le cuochine e soprattutto per misya… Io combino un sacco di macelli qnd devo far aderire ai lati della torta le sceglie di cioccolato… Li lancio, ed è più il cioccolato che butto che qll che finisce sulla torta… Mi date qlc consiglio?? Grazie a tutte!

      
TAGS: Ricette di Torta foresta nera | Ricetta Torta foresta nera | Torta foresta nera