Stai leggendo la ricetta Castagnole ripiene

Castagnole ripiene

5/5 VOTA
Castagnole ripiene
Castagnole ripiene
  • preparazione: 35 min
  • cottura: 25 min
  • totale: 1 ora
Dosi per
  • 4 persone
Per le castagnole:
Per la crema:

Le castagnole ripiene sono un dolce tipico di carnevale! Si tratta di palline rotonde grandi come una castagna (come si può facilmente intuire dal loro nome), farcite con una delicata e profumata crema pasticcera, come nel mio caso, oppure con Nutella, marmellata o crema alla ricotta. In pratica è la variante delle classiche castagnole che vi ho proposto un po' di tempo fa, uguali nella forma ma ancora più golose perchè ripiene!
Prepararle è semplicissimo, bisognerà innanzitutto fare la crema stando attenti a cuocerla finché non risulterà bella densa, poi ,una volta raffreddata, andrà messa all'interno di ogni castagnola prima della frittura in olio bollente.
Buon lunedì a chi passa di qui, io oggi ho un inizio settimana un po' movimentato, come vi avevo anticipato nella Newsletter, inizierò a fare delle dirette su Facebook e riprenderò a girare i video... quindi meglio prendere la situazione di petto e mettermi al lavoro, un bacio :*

Procedimento

Come fare le castagnole ripiene

Iniziate a preparare la crema pasticcera. Montate le uova con lo zucchero, all'interno di una terrina.
Aggiungete poi la farina setacciata e mescolate fino ad ottenere una crema.
1 preparare crema pasticcera

In un pentolino sul fuoco unite il composto di uova e farina con il latte e la buccia di limone.
Mescolate fin quando non risulterà privo di grumi e ben denso, quindi togliete la buccia di limone e mettetelo in una ciotola a raffreddare.
3 cuocere la crema pasticcera

Intanto dedicatevi all'impasto delle castagnole.
Disponete al centro della farina, lo zucchero, le uova, il burro, il sale, l'essenza di vaniglia, la buccia di limone grattugiata, il liquore ed il lievito.
Una volta ottenuto un panetto morbido, dividetelo a cordoncini e poi a tocchetti su un piano di lavoro infarinato.
1 impasto castagnole

Appiattite con le mani ogni tocchetto, farcite con un po' di crema e richiudete formando delle palline.
2 farcire e formare palline

Riscaldate per bene dell'olio e friggete un po' alla volta le castagnole.
Quando saranno gonfie e dorate, sollevatele con una schiumarola e rotolatele nello zucchero.
3 friggere castagnole

Le vostre castagnole ripiene sono pronte per essere servite.
castagnole ripienecastagnole-ripiene

TAGS: Ricette di Castagnole ripiene | Ricetta Castagnole ripiene | Castagnole ripiene 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Castagnole ripiene
  1. Commento di Misya — 26 febbraio 2018 @ 1:34 pm

    @Ficeto Puoi utilizzare quello che preferisci.

  2. Commento di Ficeto — 25 febbraio 2018 @ 7:10 pm

    Buongiorno,

    Volevo provare la ricetta dei castagnoli ripiene, ma volevo sapere quale liquore utilizzare?

    Vi ringrazio per la vostra risposta.

  3. Commento di Sabrina — 13 febbraio 2018 @ 11:40 am

    Davvero invitanti! Oggi mi cimento… solo un dubbio: si servono calde o fredde???

  4. Commento di Misya — 12 febbraio 2018 @ 1:38 pm

    @Dany Sei troppo carina! Grazie mille :-*

  5. Commento di Dany — 12 febbraio 2018 @ 12:59 pm

    Ciao sono buonissime !!!come tutte le tue ricette grande!!!

  6. Commento di Misya — 5 febbraio 2018 @ 10:54 am

    @Sandra Io ti leggo!

  7. Commento di Tania Pappalardo — 4 febbraio 2018 @ 11:24 am

    Ciao Flavia!
    Sono favolose!!!
    Grazie!
    Buona domenica!😘😘😘

  8. Commento di Sandra — 3 febbraio 2018 @ 6:07 pm

    Non vedo più i commenti che lasciamo 😱😱😱

  9. Commento di Misya — 2 febbraio 2018 @ 12:40 pm

    @maria L’importante è che ti sono piaciute!

  10. Commento di maria — 1 febbraio 2018 @ 10:48 pm

    ho provato la tua ricetta sono venute benissimo, ho sbagliato un Po la dimensione più che quanto una castagna mi sono venute quanto dei mandarini 😄