Gingerbread cake

3 /5 VOTA
Ricetta Gingerbread cake del 20-12-2021

La gingerbread cake è un dolce decisamente coreografico. La ricetta originale, che naturalmente arriva dall'America, prevede ovviamente tante spezie, proprio come per i gingerbread men, che infatti vengono usati per la decorazione (non vi metterò il procedimento: andate a sbirciare sul link che vi ho messo e preparateli in anticipo, anche il giorno prima). Si tratta di una naked cake, ovvero una torta non ricoperta, preparata con delle basi belle speziate, una bagna al rum (potete sostituire il rum con della buccia di arancia) e una golosissima crema al mascarpone. Il risultato non è dolo scenografico, ma anche molto molto buono, a mio parere. In più, potete preparare biscotti, basi della torta e farcia il giorno prima e assemblare il tutto la mattina dopo, quindi anche comodissima, no?

  • Dosi per 2 stampi da 18 cm
  • Preparazione: 1 ora
  • Cottura: 35 min
  • Totale: 1 ora e 35 min + 1-2 ore di riposo
Gingerbread cake
Gingerbread cake
Procedimento

Come fare la gingerbread cake

Innanzitutto, se non l'avete già fatto, preparate gli omini di pan di zenzero, lasciateli raffreddare e decorateli a piacere.

Passate quindi alla preparazione della torta: montate il burro a tocchetti con lo zucchero fino ad ottenere una crema, quindi unite miele e vaniglia e poi, 1 per volta, anche le uova (aspettate che il rpecedente sia stato assorbito prima di incorporare il successivo).

Unite gli ingredienti secchi rimasti (farina, lievito, sale e tutte le spezie in polvere) in una ciotola.
Incorporate nel composto latte e acqua, poi le polveri poco per volta.

Dividete il composto nei 2 stampi rivestiti di carta forno, livellate la superficie e cuocete per circa 30-35 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C, quindi sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Preparate la bagna: mettete gli ingredienti in un pentolino e portate a bollore, in modo che lo zucchero si sciolga per bene.
Preparate la crema: montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Montate insieme il mascarpone e la panna, entrambi ben freddi di frigo, infine unite i 2 composti, mescolando piano con un movimento dal basso verso l'alto.

A questo punto potete iniziare ad assemblare la torta: dividete ognuna delle 2 basi in 2 dischi (in modo da avere 4 dischi totali).

Posizionate il primo disco sul piatto da portata, bagnatelo con un po' di bagna, quindi farcitelo con ciuffetti di crema, dopo averla messa in una sac-à-poche con beccuccio liscio e non troppo piccolo.
Coprite con il secondo disco e ripetete: prima la bagna, poi la crema.
Proseguite nello stesso modo anche per il terzo e quarto disco.

La gingerbread cake è pronta: decoratela a piacere con gli omini di pan di zenzero e servite.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Gingerbread cake

  1. Misya
    Risposta di Misya 22 Dicembre 2021 10:19 am

    ciao @claudia, non so darti un tempo preciso perchè dipende anche dal forno che hai. Diciamo che potresti iniziare con i 30-35min poi dovrai tenerla d’occhio e magari puoi fare la prova dello stecchino ogni tanto per vedere se dentro è cotta bene 🙂

  2. Utente
    Commento di Claudia 21 Dicembre 2021 2:37 pm

    Non avendo due stampi di uguale misura, vorrei provare a fare un’unica torta più alta con tutto l’impasto, per poi tagliarla in 3 parti facendo quindi un livello in meno. Quanto dovrebbe cuocere in tal caso, secondo te?

  3. Misya
    Risposta di Misya 21 Dicembre 2021 10:15 am

    sii @chicca è una ricetta molto versatile in termini di forma 🙂

  4. Utente
    Commento di Chicca 20 Dicembre 2021 6:29 pm

    Bellissima e deliziosamente speziata. Fa venire voglia di rivisitarla con altri sapori e biscotti di altre forme. Un saluto a Misya 😊

10 di 4 commenti visualizzati

Altre ricette di Dolci

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter per essere sempre informati sulle ultime novità