Chi frequenta i vari blog e forum di cucina sicuramente conoscerà la ricetta per preparare il marshmallows fondent o MMF. L’MMF è una pasta ottenuta dal’unione delle caramelle marshmallows e lo zucchero a velo, ha la consistenza della plastlina e si presta facilmente ad essere lavorata con le mani per poter formare decori per torte. L’MMF si puo’ usare per coprire interamente la superficie di una torta o per fare delle bellssime decorazioni ottenendo così sogetti come fiori, animaletti e tanto altro. Le ricette che ho trovato in giro sono praticamente tutte identiche, idem per il procedimento.Posto quindi il mio esperimento per dare magari una dritta a chi ancora non ha provato a farlo.

Ingredienti:
150 gr di marshmallows
330 gr di zucchero a velo circa
3 cucchiai d’acqua

Procedimento:
Fate sciogliere le caramelle Marshmallow in una pentola a bagnomaria aggiungendo 3 cucchiai di acqua.

img_0661.JPG

Non appena le caramelle saranno sciolte completamente (circa 10 minuti), togliere il composto dal fuoco.

img_0666.JPG

Quando il composto è ancora bollente, aggiungere 125 gr di zucchero a velo.

preparazionemmf.JPG

Mescolate il composto con un cucchiaio di legno fino a che non avrà assorbito completamente lo zucchero a velo.
Disporre uno strato di zucchero a velo su una spianatoia e versateci il composto di caramelle sciolte.

img_0677.JPG

Ricoprite le caramelle sciolte con dell’altro zucchero a velo.

prepararemmf.JPG

Infarinativi le mani con lo zucchero a velo e iniziate a lavorare l’MMF aggiungendo il restante zucchero a velo un pò alla volta man mano che il composto lo assorbe.

marshmellowsfondent.JPG

Quando l’MMf avrà assorbito tutto lo zucchero, formate una palla , avvolgete il marshmallows fondant nella pellicola trasparente e riponetelo in un luogo asciutto dove dovrà riposare 24 ore prima di essere utilizzato per le vostre decorazioni.

mmfimpasto.JPG

Trascorse le 24 ore il panetto di MMF riposando si sarà indurito , potete quindi riprenderlo, suddividerlo in panetti più piccoli e colorarlo con i coloranti alimentari in pasta. Aggiungendo il colorante il marshmallows fondant ritornerà morbido quindi dovrete sempre avere le mani cosparse di zucchero a velo.

coloraremmf.JPG

dsc_0589.JPG

Ed ecco i miei panetti colorati.

panettimmf.JPG

Una volta colorato potete utilizzarlo per ricoprire una torta (che dovrà necessariamente esser stata prima ricoperta di panna montata, ghiaccia, da gelatina o crema al burro) o per creare delle decorazioni.
Per assemblare le varie parti delle decorazioni o per fissarle sulla torta basta spennellarle con un pò d’acqua.

Il panetto di MMF avvolto nella pellicola puó essere conservato per due mesi. Le decorazioni che preparare con l’ MMF potete preparale in anticipo e conservarle in una scatola di latta.

Volete sapere cos’ho preparato con la Marshmallows Fondant? Ahahah che esperienza.. poi vi racconto ;)

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di MMF (Marshmallows Fondant)
Decorazioni torte, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

MMF (Marshmallows Fondant)
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 123 voti

113 commenti alla ricetta

MMF (Marshmallows Fondant)
  1. Comment di Claudia — 20 settembre 2009 @ 9:29 am

    Mi chiedevo proprio quando l’avresti messa anche tu :) io l’ho provato a fare 1 sett fa e c’è bisogno cmq di prendere confidenza, le prime rose erano un disastro!! :)

  2. Comment di Ginevra — 20 settembre 2009 @ 10:36 am

    Ciao Misya! grazie per aver postato questa ricetta, ne avevo proprio bisogno! Io quando faccio le decorazioni per le torte di solito utilizzo fare la pasta di zucchero (non so se tu la conosci!), ma purtroppo uno degli ingredienti fondamentali, lo sciroppo di glucosio, è difficilissimo da trovare (abito in una cittadina non molto grande), in farmacia lo vendono e certe volte nemmeno lì, quindi che dire… sei la mia salvezza =D
    Kisses

  3. Comment di Ginevra — 20 settembre 2009 @ 10:48 am

    Ciao Misya! Sono contentissima tu abbia scritto questa ricetta, mi sarà davvero utile… Io di solito quando voglio fare le decorazioni utilizzo la pasta di zucchero (penso tu la conosca!), ma il suo ingrediente fondamentale, lo sciroppo di glucosio, è praticamente irreperibile e devo girare mezza città (che non è molto grande) per averlo, quindi che dire, sei la mia salvezza!Grazie Grazie Grazie!
    Kisses, Ginevra :)

  4. Comment di Ginevra — 20 settembre 2009 @ 10:51 am

    Ps ecco una foto delle mie decorazione messe sui miei primi cupcakes, dimmi cosa ne pensi :)

  5. Comment di Lambretta — 20 settembre 2009 @ 12:26 pm

    Ciao Misya! si l’avevo vista in giro per la rete ma non mi ero mai imbattuta nella ricetta….sembra abbastanza facile da realizzare…certo la manualità è tutta un’altra storia! sono proprio curiosa di vedere come la utilizzerai! Baci e buona domenica!

  6. Comment di cecilia, roma — 20 settembre 2009 @ 12:28 pm

    uhmmm… hai scelto di insegnarci questa ricetta base attingendo (credo) alla tradizione americana…
    ma la torta meringata al limone da casalinga disperata invece non arriva… snif :(
    aspetterò aspetterò :)
    nel frattempo non ho capito quando ma dovrebbero trasmettere la nuova serie di casalinghe su rai2, guarderò le puntate in cerca di altri spunti dolciari… ma se non m’aiuti tu, dear Flavi, la vedo dura!!
    un grosso baciotto, ciao

  7. Comment di Cocchi — 20 settembre 2009 @ 2:52 pm

    Non vedo l’ora di sapere cos’hai preparato con questo composto…… :-)
    Un bacio cara

  8. Comment di Laura331 — 20 settembre 2009 @ 3:22 pm

    Ciao Flavia,una domanda,dove si possono trovare i coloranti alimentari in pasta?Io non li riesco a trovare da nessuna parte!Aiutamiiiiiiiiiiii!Grazie

  9. Comment di Giovanna — 20 settembre 2009 @ 4:01 pm

    Ciao… sn Giovanna.. ho scoperto il tuo sito qst estate cosi x caso.. volevo impiegare il mio tempo a fare qlc x tutta la mia famiglia… e cs ti ho trovata… grz a te ho ricevuto un sacco di complimenti :-P .. certo ora ke e ricominciata la scuola sarà un pò + difficile fare qlche dolce.. xo mi impegnerò a essere sempre aggiornata su qll ke prepari ogni mese.. ihihi… dv farti i miei migliori complimenti… 6 bravissima….io ho 17 anni e grz a te ho scoperto il piacere di cucinare… nn è facile avvicinare i ragazzi a qst cose.. ma tu cn il tuo blogh e cn le tue ricette facile e divertenti ci 6 riuscita.. ti prometto ke se qlk mia amica mi kiederà “dv posso trovare delle ricette facili e gustose” io darò il tuo sito… :-) grz ancora.. spero ke tu mi risp.. un bacio da Palermo.. Giovi!!!! PS: anche se nn ci conosciamo ” tvb” :-P

  10. Comment di Francy — 20 settembre 2009 @ 6:45 pm

    Flavia grande!!! Finalmente ti sei cimentata e lo hai realizzato:-) Bravissima,e che bei colori!ora aspetto di vedere cosa hai combinato :-) ps:tranquilla,dura anche più di due mesi,io l’ho conservato anche per 4, una passatina veloce nel microonde e torna malleabile come prima ;D Francy

  11. Comment di Ginevra — 20 settembre 2009 @ 8:27 pm

    Che pasticciona xD ho postato 30000000000 cose… scusa Misya!

  12. Comment di maria89 — 20 settembre 2009 @ 9:02 pm

    complienti per la ricetta sei proprio una bella pasticciona cmq in questo moment stiamo mangiando le tue zeppole e nn ti dico i miei parenti qua presenti addirittura mi vogliono pagare per farle di nuovo ma grazie alle tue fantastike ricette grazie di esistere a l altro ieri ho provato a fare i muffin al cioccolato kinder e pure un successone ora me ne vado tra poco inkomincia la mia fiction preferita l onore e il rispetto tanti tanti baaaaaaaaaaaaacccccccccccciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  13. Comment di simona — 21 settembre 2009 @ 11:06 am

    Ciao Misya, fantastica!! Anche io non vedo l’ora di vedere i tuoi capolavori con le decorazioni mmf.Mi raccomando non farci aspettare troppo!!! Buon inizio settimana!!

  14. Comment di Misya — 21 settembre 2009 @ 2:39 pm

    xclaudia: infatti finalmente mi sono decisa ;)

    xginevra: felice di averti dato una mano :) Ho visto i tuoi cupcakes.. ma sono deliziosi quei fiorellini :D

    xlambretta: è più semplice di quanto si immagini, fidati, te lo dice una che è negata per la manualità :)

    xcecilia: ahuuhauhauauh hai ragionissima!!!! anch’io non vedo l’ora di fare la meringue lemon pie… ma ancora non ho trovato una ricetta all’altezza, ma alla prossima occasione la faccio, promesso!!!!

    xcocchi: ho fatto i decori per la mia torta di compleanno :D

    xlaura: non dirlo a me!!! ho girato almeno 5 negozi che vendono roba per dolci, alla fine disperata me li son fatti prestare da una mia amica.

    xgiovanna: io a 17 anni sapevo solo preparare la pasta al sugo hiihhiihhi complimenti, sai che soddisfazione cucinare per la propria famiglia :)

    xfrancy: dovevo superare questo scoglio dell’MMF e ora sono più che soddisfatta :D

    xmaria: ehehhe hai detto bene, sono proprio una pasticciona AHUuhAUHahuauh baci :*

    xsimona: postati i primi decori… ogni settimana poi metterò le tecniche per realizzare ogni decorazione ;)

  15. Comment di Dany — 22 settembre 2009 @ 2:44 pm

    Ciao Misya, una curiosità: il MMF voi lo avete mangiato insieme alla torta oppure lasciato da parte? Sono un po’ titubante riguardo il gusto..Grazie!

  16. Comment di Misya — 23 settembre 2009 @ 12:46 pm

    xdany: le piccole decorazioni in MMF sono piacevoliu da mangiare, se invece si fa la copertura.. diventa tropoi stucchevole.-Noi l’abbiamo scartata dalla torta

  17. Comment di MaryA — 28 settembre 2009 @ 12:47 am

    Ciao, mi sono imbattuta in questo sito per puro caso, mi chiedevo però una cosa riguardo all’MMF, perchè non si può applicare direttamente sul dolce ma necessita uno strato intermedio di panna, crema al burro o affini???

    Ti ringrazio, confido in una tua risposta tempestiva, non vedo l’ora di cimentarmi =D

    Ciao

    MaryA*°*°*°*

  18. Comment di Misya — 28 settembre 2009 @ 11:15 am

    se non ricopri prima la torta, non hai modo di applicare il mmf perchè non aderisce da nessuna parte ;)

  19. Comment di Silvia — 28 settembre 2009 @ 3:05 pm

    immagino che usando i semplici coloranti alimentari al posto di quelli in pasta non si ottenga lo stesso risultato vero? :)

  20. Comment di dafne84 — 28 settembre 2009 @ 5:36 pm

    Mi accodo alla domanda di Silvia sui coloranti liquidi…se si mette giusto una goccia nonè sufficiente aggiugere altro zucchero a velo per riportare il MMF alla consistenza post24h?

  21. Comment di enza — 1 ottobre 2009 @ 5:11 pm

    ciao,MISYA sn enza io ho provato il mmf,ma la quantità di zucchero a velo che ho consumato è maggiore rispetto alla ric posta;volevo sapere anche per te è stata la stessa cosa? e poi ti è capitato di utilizzare il cioccolato plastico per decorare le torte?baci enza

  22. Comment di francesca — 1 ottobre 2009 @ 11:19 pm

    :( …..l’ho appena fatto…. però avevo finito lo zucchero a velo…quindi ho messo zucchero fino… una faticacia!!!! ora è avvolto nella pellicola…. ma dubito sia giusto… domani prendo lo zucchero a velo e rifaccio…cmq prima provo a vedere il risultato di questo appena fatto…:)… tu che mi consigli?? con lo zucchero normale(fino)…sarà tanto diverso???..ciao:)

  23. Comment di Polpettina — 9 ottobre 2009 @ 12:02 pm

    Ciao! ho provato a fare il MMF e praticamente ne ho buttato la metà perchè non riuscivo a staccarla dalle mani…e le ho dovute lavare:-((…avrò sbaglito qualcosa???…cmq quella che è rimasta poi son riuscita a lavorarla bene…domani che son libera provo a colorarla e a creare qualcosina…chissà come andrà…

  24. Comment di francesca — 14 ottobre 2009 @ 9:28 pm

    …..tanto x la cronaca…ci sono riuscita…:)…hai visto le foto su fb…:) ciaooo

  25. Comment di Nazzarena — 22 ottobre 2009 @ 3:50 pm

    Ciao Misya…
    ho letto da qualche parte della pasta di zucchero e della crema di burro per decorare le torte…ne sai qualcosa?
    Grazie sempre fantastica!!!!!

  26. Comment di Misya — 23 ottobre 2009 @ 11:25 am

    la crema di burro l’ho utilizzata anch’io.. è buonissima e perfetta per decorare i cupcakes, la trovi qui… http://www.misya.info/index.php/2009/03/13/cupcakes.htm la pasta di zucchero invece non l’ho mai provata…

  27. Comment di Danila — 23 ottobre 2009 @ 3:02 pm

    ciao Misya… sn Danila sn di palermo purtroppo nn ho trovato i coloranti x alimenti in pasta ma solo quelli in polvere ke solitamente uso x la martorana quelli nn sn utilizzabili? nn verrebbero la stessa cosa?
    cmq spero al + presto di ricevere una tua risp xkè sto desiderando di realizzare queste decorazioni.. grazie ciao…

  28. Comment di natalie — 28 ottobre 2009 @ 10:58 am

    Ciao Misya, mi chiamo Natalie. Io e la mia collega Sara corriamo sul tuo sito ogni minuto libero per vedere le tue ricette. Sei un mito! Volevo chiederti un’informazione poichè sabato ci vorremmo cimentare nella preparazione di una torta in MMF. Con le dosi che hai dato riusciamo a fare sia la copertura della torta che qualche rosellina da mettere sopra?? Aspetto tue notizie…e ovviamente anche nuove ricette! Grazie mille

  29. Comment di Michelina — 30 ottobre 2009 @ 10:19 pm

    CIAO MISYA HO PROVATO A FARE L’MMF MA MI E’ VENUTA UNA SPECIE DI “COSA” APPICCICATA E MOLLE, HO MESSO IL DOPPIO DELLO ZUCCHERO A VELO MA E’ RIMASTA LIQUIDA….COSA DEVO FARE???
    GRAZIE CIAO
    MICHELA

  30. Comment di Nazzarena — 3 novembre 2009 @ 5:43 pm

    Ciao Misya….
    I coloranti liquidi vanno bene ugualmente?

  31. Comment di taced — 7 novembre 2009 @ 2:59 pm

    Ciao Misya…anch’io come Nazzarena vorrei sapere se i coloranti liquidi alimentari vanno bene lo stesso.
    Altra domanda: per la conservazione della pasta avanzata (2 mesi) la devo mettere in frigo?
    Ciao e grazie, taced

  32. Comment di Nilli-Giulia — 7 novembre 2009 @ 5:43 pm

    Posso? :pp

    Allora, i coloranti liquidi sono un pò noiosi perchè rendono la pasta gommosa. Il mio consiglio è di aggiungerli mentre sciogliete il MMF, oppure al posto dei 3 cucchiai d’acqua iniziali.

    A me dissero di provare così e devo ammettere che viene proprio bene :) )

    Per la conservazione della pasta avanzata se non ne fai dei soggetti, la appallottoli, la chiudi bene nella pellicola trasparente, e la conservi in dispensa fino a 2 mesi :) ) (MAI in frigo ;) )) )

  33. Comment di Nazza — 7 novembre 2009 @ 8:42 pm

    grazie Misya…..
    presto ci proverò…..
    intanto mi sono dilettata con la pasta di zucchero che come decorazione per le torte è fantastica…
    Intanto ho seguito un’altra delle tue ricette:
    Ho fatto il tuo profitteroles….UN SUCCESSONE
    FANTASTICO DIVINO E NON CI SONO PAROLE
    GRAZIE DI QST SITO, GRAZIE DELLE TUE STUPENDE SPIEGAZIONI INSOMMA GRAZIE DI ESISTERE…
    BEATO CHI TI SI SPOSA :-) ))))))))))

  34. Comment di taced — 7 novembre 2009 @ 11:29 pm

    Grazie dei consigli Nilli-Giulia…purtroppo quando ho letto il tuo commento avevo già preparato l’impasto per farlo riposare…domani proverò comunque con un pò di colorante alimentare liquido…qualche goccetta-etta-etta…speriamo di non rovinare tutto.
    Ciao, taced

  35. Comment di taced — 9 novembre 2009 @ 12:04 am

    Ciao Misya…ho fatto le decorazioni con MMF…ho provato le tue rose e devo dire che, grazie alle tue spiegazioni, sono state facilissime e mi hanno dato tanta soddisfazione.
    Ho aggiungo il colorante liquido a parte della pasta riposata e devo dire che, con un pò di zucchero a velo, sono riuscita a lavorarla lo stesso (quando ho visto il messaggio di Nilli-Giulia avevo già messo a riposare la pasta nella pellicola per cui non ho potuto mettere il colorante al momento del bagnomaria delle caramelle).
    Ciao, taced

  36. Comment di Misya — 9 novembre 2009 @ 10:47 am

    Grazie Giulia per l’intervento a me erano sfuggiti sti messaggi… Io ho fatto il MMF con i coloranti in pasta perchè tutti consigliano di utilizzare quelli; difatti una volta con mia cognata ho utilizzato quelli liquidi ed ho avuto un pò di difficoltà, ma con il trucchetto di giulia credo dovrebbe andare bene :P

    Taced mi fa piacere che comunque tu sia riuscita a colorare l’MMF e a fare le decorazioni ;)

    xnazza; ahuuhauhauh grazie mille tesoro, si in effetti beato mio marito!!!! :P

  37. Comment di Nilli-Giulia — 9 novembre 2009 @ 3:32 pm

    Io ‘sti benedetti coloranti in pasta non li trovo a Viareggio… Mi dovrò deciderli a comprarli sul web…

    (Mentre all’Slunga trovo quelli liquidi)

  38. Comment di taced — 11 novembre 2009 @ 9:14 am

    Ho messo una foto della decorazione della torta sul mio blog…come primo esperimento devo dire che sono soddisfatta…se vi va di vedere ecco il link:
    http://handmadecreativity.blogspot.com/2009/11/il-mio-blog-compie-6-mesi.html

    Ciao, taced

  39. Comment di antonietta — 17 novembre 2009 @ 7:43 pm

    hai avuto prorio 1 idea originale

  40. Comment di antonietta — 17 novembre 2009 @ 7:47 pm

    i coloranti alimentari in pasta si trovano in commerccio? ma 1 volta preparate le forme è i colori desiderati bisogna cuocere questo impasto oppure no!

  41. Comment di Marta — 19 novembre 2009 @ 7:19 pm

    Che buoni gli MMF!!!!!!!!!!!!!!
    Me li sono pappati tuttiiiiiii…!!!!

  42. Comment di Marta — 19 novembre 2009 @ 7:22 pm

    mmmmmmmm

  43. Comment di antonietta — 20 novembre 2009 @ 9:54 am

    ciao, ma una volta fatte le forme desiderate nn rimangono appiccicose? bisogna far asciugare? vanno cotte in forno?

  44. Comment di Nilli-Giulia — 20 novembre 2009 @ 2:13 pm

    Una volta creati i soggetti in MMF vanno fatti asciugare. Non rimango appiccicosi una volta asciutti. Non vanno messi in forno: asciugano da soli :) ) .

    Quando li sistemi sulla torta, vanno spennellati con un pochino d’acqua, così vengono belli lucidi ^^

  45. Comment di antonietta — 20 novembre 2009 @ 7:09 pm

    grazie Giulia sei stata gentilissima<3; ma si possono anke mangiare vero?

  46. Comment di Nilli-Giulia — 20 novembre 2009 @ 9:44 pm

    Eheheh prego!!!!

    Ma scherzi?? Sono buonissimeeeeeee!!!!! :D DD

    Io l’anno scorso per Natale regalai dei vassoini con biscotti e tranci di torte varie.. Ed un fiorellino di MMF!!!!! Un successone!!!!!

  47. Comment di antonietta — 21 novembre 2009 @ 10:40 am

    posso immaginare,invece qst anno cosa regalerai? io invece l’anno scorso x Natale ho fatto la torta molto grande cn la forma di albero di natale (vista tt anni fa’ alla prova del cuoco)ripiena di crema past. e frutta rivisitata da me,solo ke io x il momento sn ha dieta da 7mesi sai dopo la gravidanza ho preso 1 sacco di kili nn rifiutavo niente qnd ho avuto bisogno di 1 brava dietologa, solo nelle feste di natale posso mangiare normale cioè tt quello ke nn ho mangiato finora frittura dolci ,io ke sn molto golosa di doloci e mi piace anke farli sto soffrendo da imppazzzzzzzireeeeeeeee

  48. Comment di Nilli-Giulia — 23 novembre 2009 @ 1:34 pm

    Che buona doveva essere la tortaaaa!!

    Quest’anno pensavo dei biscotti a forma di orsetto ed il salame al cioccolato :) ))

    Eh la dieta è sempre una tragedia: su forza e coraggio! Ce la farai e vedrai come ti sentirai meglio dopo ^^

  49. Comment di antonietta — 24 novembre 2009 @ 12:14 pm

    ciao Nilli Giulia , hmmm deve essere buono il salame di cioccolato pero’ mi piacerebbe tt farloio ,per0′ nn lo faccio xkè cm ingrediente cè anke l’uovo è siccome rimane crudo “cioè l’impasto nn viene cucinato” mi fa senso,tu lo fai senza uova ?se nn ti dispiace mi fai sapere cm lo fai il salame?

  50. Comment di Nilli-Giulia — 24 novembre 2009 @ 2:16 pm

    L’uovo non rimane crudo, nella ricetta che uso io. Anche a me non piace troppo l’idea delle uova crude, ti capisco alla perfezione ;) )))

    Cmq anche s elo fai senza uova, secondo me viene cmq :) )

  51. Comment di antonietta — 24 novembre 2009 @ 4:51 pm

    grazie x il cosiglio, e nn kiedo toppo mi daresti la tua ricetta cosi’ forse mi decidro’ ha farlo, ha sai ieri sn andata dalla dietologa ho perso 1 altro kilo in tt sn 13kili kè o perso, poi di pom sn uscita cn mio marito è mi sn comprata 1 bel vestitino a tubino ke prima sognavo di poter indossare qualke vestitocn 20 kili di troppo i sacrifici ci sn ma anke tanto, xro’ anke soddisfazioni

  52. Comment di Nilli-Giulia — 25 novembre 2009 @ 12:44 am

    Sono felice per te che la dieta vada bene e ti dia soddisfazioni! ;) ) è importante che tu sia seguita da un pravo medico :) )

    La ricetta del salame la trovi a questo link: io l’ho seguita quasi alla lettera (ho aggiunto 200 gr di noci e come biscotti ho usato quelli tondi alla panna dell’Slunga), raddoppiando la dose perchè me ne serviva un pò :D D
    http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=73143

    :) )

  53. Comment di antonietta — 25 novembre 2009 @ 10:50 am

    hmmmmmm o i crampi allo stomaco solo ha vederlo il salamino mi vien voglia di farlo subito e mangiarlo,grazie x il consiglio, 1 domanda devo farti ma ‘uovo nn si cucina cn il cioccolato caldo? (tu di dove 6? io sn della calabria sn sposata è cio’ 1 figlio bellissimo di 16mesi se vuoi vai su fb antonietta malerba) ciaoooo

  54. Comment di sere1989 — 30 dicembre 2009 @ 10:36 am

    buondì misya^^ …ho visto tante volte qusta ricetta dei mmf…ma nn ne ero cnvnta data la mia manualità 0…dato che sn “dispersa” fra le montagne e nn riesco a trovare una frusta figuriamoci i colorani alimentari.. :( … ma proprio ieri ho vistouna ricetta in un libro…era per natale…”il cappello di babbo natale”…però x questa ricetta usano il MARZAPANE,ngr che odio di più xk è troppo dolce e zccheroso… bleee… mi chiedevo e utilizzando gli mmf a posto del marzapane cme potrebbe venire…non sono in cerca di una risp giusta al 100% …ma di un consiglio ^^ grassssssie 1000 … sei unica anche se unpò pasticciona come me …bacioooo

  55. Comment di maria — 19 gennaio 2010 @ 9:02 pm

    ciao,girando su internet ho trovato al tua spiegazione x fare i mmf, volevo un’informazione una volta compostra una torta e messo sopra oltre ke alle decorazioni, ma anke come rivestimento (spero di essermi spiegata bene) la torta va messa in frigo se viene servita dopo molte ore?
    visto ke penso di uscare crema e panna per gli strati.
    grazie, e spero di avere spiegato al meglio al mia domanda

  56. Comment di Jessica — 28 febbraio 2010 @ 2:54 pm

    Ciao Misya,non ho ancora provato a fare i MMF e non ne avevo mai sentito parlare.
    Li proverò sicuramente a fare,però cosa intendi per coloranti alimentari e dove li posso comprare?
    Grazie infinite.

  57. Comment di Ornella — 21 marzo 2010 @ 2:55 pm

    Ciao, ho provato ieri a fare x la prima volta l’MMF.Ho trovato solo il colorante alimentare liquido.Ho da poco preso i panetti ma mi risultano dopo aver aggiunto il colorante troppo morbidi da lavorare stò provando ad aggiungere dell’altro zucchero a velo ma il risultato non cambia.Una premessa il panetto erroneamente l’ho masso in frigo a riposare,potrebbe essere qs. la causa? Ciao aspetto tue notizie.(conosci qualche sito dove procurare coloranti diversi da quelli liquidi?

  58. Comment di lanny — 24 marzo 2010 @ 10:36 am

    ciao! vorrei chiederti dove posso comprare del colorante alimentari, ma c’è anche in esselunga, auchan, carrefour o iper??.. o devo per forza comprare online?? per favore aiutami… GRAZIE MOLTO!

  59. Comment di Nilli-Giulia — 24 marzo 2010 @ 1:04 pm

    Posso?

    @Ornella: il colorante liquido è infame! La prox volta prova a metterlo al posto dei tre cucchiai d’acqua all’inizio della ricetta, vedrai che si colorerà in maniera molto omogenea. Avrai quasi sicuramente bisogno di aggiungere più zucchero al velo ;) ))

    @Lanny:all’Slunga trovi i coloranti alimentari liquidi (rosso, blu e giallo) combinando i quali puoi creare ovviamente altri colori. Per i coloranti in pasta o in polvere, nei supermercati non ci sono, bisogna rivolgersi a negozi specializzati

    ^^ bacini

  60. Comment di Lidia — 4 maggio 2010 @ 12:10 pm

    Ciao Misya……ho visto da poco il tuo splendido sito…..è da un pò che mi sto dilettando a preparare dolci (anche se il mio forte è il salato)…sono rimasta molto incuriosita dalla pasta MMF….siccome sono inesperta ti volevo chiedere se è un facsimile della pasta dama….grazie mille

  61. Comment di patrizia — 9 maggio 2010 @ 10:51 pm

    Ciao Misya, mi sono imbattuta in questo sito “BELLISSIMO” per caso ma ne sono contenta.
    Volevo sapere la ricetta per le decorazioni in MMF con tutti i procedimenti.
    Grazie.

  62. Comment di gaia — 24 maggio 2010 @ 5:16 pm

    Ciao a tutte e complimenti a Flavia per il sito, mi è veramente di grandissimo aiuto nei miei pasticci quotidiani ^_^
    Volevo chiedere una cosa a Nilli – Giulia, ho visto che è sempre così disponibile… Io il colorante in pasta non lo trovo, peccato, però ho quello in polvere. ehehehe. pensavo di utilizzare quello, anche perchè quello liquido crea un po’ di problemi (ho letto i commenti precedenti)…
    Secondo te posso utilizzarlo seguendo la metodica di quello in pasta oppure è preferibile scioglierlo durante il procedimento di cottura dei mmf?

    Grazie mille…spero di essere stata esauriente..aspetto con ansia anche perchè il compleanno del mio amore è fra 2 settimane e io volevo preparargli una sorpresa…

  63. Comment di Nilli-Giulia — 24 maggio 2010 @ 7:48 pm

    @Gaia: ciao cara ^^
    io non lo scioglierei durante il procedimento di cottura, ma farei una via di mezzo cioè lo diluirei con pochissima acqua, così da crearne una specie di gel, e quindi lo userei come suggerisce Misya come quelli in pasta.

    I coloranti sono un pò noiosi perchè ognuno ha il suo grado di “coloranza” (ohmamma povero italiano x’D): fossi in te proverei così.

    E nel caso, sempre quando impasti, puoi aggiungere direttamente la polvere (usa i guanti ^^)—> che carino il tuo blog ^^

    @Patrizia: ti consiglio di scorrere i post sul MMF di Misya, troverai quello che cerchi ^.*
    @Lidia: non so cosa sia la pasta dama :( aspettiamo la nostra Guru ^.*

  64. Comment di sabina — 8 luglio 2010 @ 8:25 am

    mille grazie x questa ricetta .

  65. Comment di Valentina — 15 luglio 2010 @ 10:39 am

    ciao mysia…a proposito dei coloranti liquidi in pasta…come bisogna procedere x ottenere i colori MISCELATI?ad esempio rosa,fucsia,marrone,verde chiaro,viola.
    Aspetto con ansia una tua risposta.
    Baci

  66. Comment di Rita — 31 luglio 2010 @ 4:28 pm

    Ciao Mysia io ti volevo chiedere la pasta al suo interno resta morbida o deve diventare dura??? grazie in anticipo per la risposta

  67. Comment di Anna — 30 agosto 2010 @ 4:28 pm

    Ciao Mysia, volevo chiederti:
    per creare delle lettere (tipo scrittura) con l’impasto MMF posso utilizzare la sacca della panna (con la punta più sottile???
    Grazie mille

  68. Comment di alessandra — 4 ottobre 2010 @ 2:21 pm

    Ciao vorrei sapere come posso fare a colorare l’mmf di colori un po anomali, tipo il viola e il nero…mi puoi aiutare Grazie

  69. Comment di Anna — 4 ottobre 2010 @ 3:22 pm

    per alessandra, basta comprare i coloranti e il gioco è fatto, ti consiglio quelli della Decora in gel…l’ho comprato viola, fucsia, nero…bellissimi e ne basta davvero poco per colorare l’impasto, dai un’occhiata qui x l’acquisto http://www.sigrazie.it/coloranti.alimentari.asp
    ;)

  70. Comment di Sandra — 13 dicembre 2010 @ 3:37 pm

    Ciao, ho letto l’articolo dei MMF. Posso usare i coloranti liquindi x le decorazioni con MMF? Il risultato è lo stesso?
    Grazie,
    Sandra

  71. Comment di Alessia — 19 dicembre 2010 @ 2:48 pm

    Ciao Misya inanzitutto ti faccio i miei complimenti più sinceri. Nel web sei la migliore, sei dettagliata, precisa, pulita, ma aalo stesso tempo simpatica, umile e disponibile. Volevo inoltre dirti che se si segue ciò che scrivi nn ci si trova mai in difficoltà| :) colgo l’occasione per chiederti una cosa… cm faccio a lucidare la pasta mmf? Confido in una tua risposta al più presto! Non cambiare mai!

  72. Comment di irene — 11 gennaio 2011 @ 10:09 am

    ma per quanto tempo si può conservare l’impasto?

  73. Comment di lara — 22 gennaio 2011 @ 1:49 pm

    ciao mysia mi diresti dove hai preso i coloranti per la mmf??

  74. Comment di atrebor — 1 marzo 2011 @ 12:21 pm

    grazie per questa ricetta.. ho fatto una torta meravigliosa!!

  75. Comment di Lucia — 1 marzo 2011 @ 4:05 pm

    Ciao, ho proprio voglia di sperimente il mmf! Volevo sapere se questi ingredienti bastano per ricoprire una torta da 26 cm, fare dei cuori e un pupazzetto? Se no, quali sono le dosi per ottenere un panetto di mmf più grande?? grazie mille!

  76. Comment di armando — 14 marzo 2011 @ 8:22 pm

    fantastico mi servirà molto nel mio lavoro

  77. Comment di Luana — 26 marzo 2011 @ 4:26 pm

    Ciao…vorrei sapere approssimativamente quanta pasta ci esce con una dose da 150g di caramelle, cioè se stesa che superficie riesco a coprire?
    Inoltre quanto colore in pasta serve per avere un colore acceso?

  78. Comment di Lucia — 27 marzo 2011 @ 2:12 pm

    @Luana: Con 150 gr di caramello ce la fai a coprire una torta da 24 cm (max max 26 cm) ma senza decorazioni… Per i colori in pasta non so dirti perchè ho usato i coloranti liquidi…Per ottenere colori belli accesi io ho versato nel pentolino dove si scioglievano la caramelle 2 (o 3) cucchiai di colorante liquido (al posto dei cucchiai d’acqua…).

    @Lucia: per ricoprire una torta da 26 cm, fare dei cuori e un pupazzetto ti conviene comprare 2 buste di caramelle, raddoppiando ovviam lo zucchero a velo!

  79. Comment di carlasanto — 6 aprile 2011 @ 5:27 pm

    la MMF.si può fare anche con MM. colorato?

  80. Comment di agnese — 17 aprile 2011 @ 6:20 pm

    se io voglio usare questa pasta per decorare una torta, dopo non mi viene troppo dolce? posso ridurre la quantità di zucchero nell’impasto oppure che altro posso fare?

  81. Comment di Sara — 9 maggio 2011 @ 8:55 am

    Ciao, conoscevo già questa ricetta,ci ho provato ma purtroppo ho dei problemi con i coloranti!Nei negozi trovo solo coloranti liquidi, che mi ammorbidiscono troppo l’impasto e il risultato è un colore sempre sbiadito.Io vivo a Roma, ma nonostante ciò,non riesco a trovare un negozio che venda coloranti in pasta o in polvere!Sapresti aiutarmi?o forse c’è un modo particolare, qualche trucco per utilizzare i coloranti liquidi?e poi il colorante nero ma dove si trova?vorrei fare una torta di compleanno per mio nipote a forma di pallone.Metterai la ricetta della ghiaccia?attendo una tua risposta con ANSIA!Grazie

  82. Comment di Lucia — 9 maggio 2011 @ 1:50 pm

    @Sara: Quando si hanno i coloranti liquidi il trucco è aggiungere 2-3 cucchiai di colorante liquido al posto dell’acqua (oppure 2 cucchiai di colorante + 1 di acqua). Anch’io trovo solo coloranti liquidi!

    Per il nero non saprei…potresti provare ad aggiungere 2-3 cucchiai di cacao amaro (così feci io): in questo caso otterresti un marrone molto molto scuro… Oppure potresti mettere del carbone vegetale che si trova in farmacia per ottenere il nero…

  83. Comment di Sara — 10 maggio 2011 @ 8:33 am

    ok grazie per il consiglio! ci proverò!

  84. Comment di armando — 11 maggio 2011 @ 9:21 am

    Commento di agnese — 17 aprile 2011 @ 6:20 pm x una legge sui coloranti , non si possono usare + quelli in polvere. Invece aò post del glucosio usate il miele ottimo

  85. Comment di Misya — 11 maggio 2011 @ 9:25 am

    xsara: potresti provare online, lì trovi anche quello nero, lo trovi in gel della marca decora, ottimo ;)

  86. Comment di Luana — 11 maggio 2011 @ 9:50 am

    Anche a me è servito il nero per fare il cappello della laurea e ho usato il gel della decora, è ottimo. Appena colorato sembra marrone scuro ma poi diventa nero. Io l’ho trovato in un supermercato Sisa ma ci sono a ottimi prezzi anche su e-bay.

  87. Comment di gaia — 11 giugno 2011 @ 2:00 pm

    proverò a realizzare questa ricetta per la torta di mio figlio….ma ricoprendo interamente una torta non si rischia di ottenere un sapore troppo dolce? Posso posizionare le decorazioni su una torta ricoperta solo con panna montata,o peseranno troppo e quindi sprofonderanno?

  88. Comment di Sara — 8 settembre 2011 @ 3:06 pm

    Le 24 ore per far riposare l impasto sono proprio necessarie ?

  89. Comment di dimauro daniela — 8 ottobre 2011 @ 6:19 pm

    voglio provare anche io, grz

  90. Comment di SARA — 10 ottobre 2011 @ 5:30 pm

    Ciao Misya…..volevo raccontare la mia (prima) esperienza con il MMF….che dire, io non sono molto brava con le decorazioni, ma questa dose è FAVOLOSA….si lavora benissimo e ho realizzato delle roselline con la tua tecnica…carine veramente….non ho riscontrato nessuna difficoltà con questo procedimento!
    Grazie mille……………!
    baci baci

  91. Comment di Rita — 11 ottobre 2011 @ 12:55 pm

    devo proavarciiiiiiiii

  92. Comment di Emanuela — 13 ottobre 2011 @ 10:16 am

    Mi hai spalancato un mondo, dev’essere molto più gustosa e molto più semplice da realizzare rispetto alla pasta di zucchero! Ricetta utilissima anche per evitare di usare ingredienti difficili da reperire. Inoltre cade proprio a fagiolo, domani la userò per realizzare una torta di compleanno! Solo una domanda in merito ai coloranti alimentari, ho sentito che sarebbe meglio utilizzare quelli in polvere perchè con quelli liquidi se ne spreca molto, è vero? Mi pare che tu abbia usato quelli liquidi e dalle dosi non mi pare che tu ne abbia usato molto! Se potessi risolvermi questo enigma te ne sarei grata!

  93. Comment di mariangela — 13 ottobre 2011 @ 11:13 am

    ciao misia e’ da un po’ che utilizzo il mmf si lavora benissimo,si realizzano delle cose bellissime meglio della pasta di zucchero.ciao e buon lavoro mariangela

  94. Comment di viviana — 13 ottobre 2011 @ 4:42 pm

    ciao io ho fatto la dose di mysia con tutta la dose zucchero a velo ,ma per impastarlo sulla spianatoia e per evitare di impasticciarmi (e evitere di renderlo “stradolce”) troppo le mani ho sostituito lo zucchero a velo con l’amido per dolci,mi sono trovata benissimo.

    uso il metodo dell’amido( o maizena o frumina )anche quando lavoro la pasta di zucchero e quella di mandorle .

    ciao da una grandissima pasticciona!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    ciao

  95. Comment di luigia — 17 ottobre 2011 @ 7:53 pm

    x viviana intendi l amido di riso,mais?ke amido si usa???rispondetemi vorrei fare qualke decorazione x la torta di compleanno del mio papà

  96. Comment di luigia — 18 ottobre 2011 @ 9:43 am

    e puoi dirmi le dosi?????:)

  97. Comment di Lucia — 18 ottobre 2011 @ 2:23 pm

    L’amido è sconsigliato perchè secca troppo l’mmf…

    @sara: non sono necessarie le 24 ore di riposo, ma sono sufficienti 12 ore!

  98. Comment di luigia — 18 ottobre 2011 @ 3:17 pm

    x colorare vorrei usare il cacao ma come si fa?:(

  99. Comment di viviana — 21 ottobre 2011 @ 12:47 am

    ciao per amido intendo quello per dolci pane angeli ma va benissimo anche la frumina ,assicuro che per quanto mi riguarda non secca neanche un poco e viene benissimo ,non bisogna metterne troppo …giusto quello che occorre per lavorarlo,il risultato per me e’ ottimo e non viene stradolce con tutto quello zucchero a velo che gia’ e’ previsto nella ricetta… ho fatto una torta a 3 piani talmente bella che sembrava finta con delle decorazioni bellissime…in piu’ ho conservato l’impasto che e’ perfetto ho fatto proprio stasera altri decori per un dolce nuovo semplicemente mettendolo un pochino nel microonde e lavorandolo ovviamente con altro pochissimo amido.
    Poi e’ chiaro che tutti possono trovarsi con altri metodi ….
    mia zia da 25 anni in America (maestri nelle decorazioni con fondente ecc…)pero’ usa amido o frumina oppure fecola di patatee oltre al miele mette comunque il glucosio.

    ciao

  100. Comment di viviana — 21 ottobre 2011 @ 12:49 am

    ciao per amido intendo quello per dolci pane angeli ma va benissimo anche la frumina ,assicuro che per quanto mi riguarda non secca neanche un poco e viene benissimo ,non bisogna metterne troppo …giusto quello che occorre per lavorarlo,il risultato per me e’ ottimo e non viene stradolce con tutto quello zucchero a velo che gia’ e’ previsto nella ricetta… ho fatto una torta a 3 piani talmente bella che sembrava finta con delle decorazioni bellissime…in piu’ ho conservato l’impasto che e’ perfetto ho fatto proprio stasera altri decori per un dolce nuovo semplicemente mettendolo un pochino nel microonde e lavorandolo ovviamente con altro pochissimo amido.
    Poi e’ chiaro che tutti possono trovarsi con altri metodi ….
    mia zia da 25 anni in America (maestri nelle decorazioni con fondente ecc…)pero’ usa amido o frumina oppure fecola di patatee oltre al miele mette comunque il glucosio.

    ciao

  101. Comment di viviana — 21 ottobre 2011 @ 12:56 am

    glucosio e miele associati mi riferisco ovviamente alla pasta di zucchero dove assolutamente per lavorarlo usa l’amido o fecola o frumina ….mai lo zucchero a velo.
    riciao

  102. Comment di Maria — 5 novembre 2011 @ 12:36 am

    Ciao Mysia, è la prima volta che intervengo su questo forum, ma sono anni che seguo le tue ricette! ti faccio i miei complimenti! sono fantastiche!!! Tuttavia devo dire che con i mmf mi sono trovata in difficoltà: non ne vogliono sapere di addensarsi!!! Mi tocca mettere un sacco di zucchero a velo, anche il doppio!!!! E’ normale? poi quando il giorno dopo lo rilavoro, torna appiccicoso e devo aggiungere altro zucchero oltre a quello per stenderlo! Come posso evitarlo?

  103. Comment di ENZA — 20 febbraio 2012 @ 12:30 pm

    Io ho fatto ieri una torta sulla quale ho messo lo strato di MMF.
    Bellissima… Vorrei sapere però dopo aver lavorato l’impasto con i coloranti per rendere lucidi i soggetti realizzati se pennello con poca acqua il colore sembra sciogliersi. Esiste una gelatina per pennellare i soggetti?
    Grazieeeeeeeeeeeee

  104. Comment di Marilù — 27 febbraio 2012 @ 10:53 am

    Ciao,
    ho appena provato e… mi e’ bastato molto meno zucchero di quello previsto o.O ? Come e’ possibile? Grazie e complimenti per il blog.

  105. Comment di Luana — 28 febbraio 2012 @ 12:29 pm

    Ciao volevo sapere come si usano i coloranti in polvere..

  106. Comment di Sibel — 7 aprile 2012 @ 9:24 am

    ciao cara misya è la prima volta ke ti scrivo ma ti seguo tutti i giorni amo sopratutto i tuoi dolci in particolare la “torta Elisa” è stupenda e i decori nn ce ke dire……vorrei chiederti qualche ricetta dei krapfen ti dico ke ho 12 anni quasi tredici e amo la cucina…..un bacione …..

  107. Comment di Manuela — 28 aprile 2012 @ 10:36 pm

    Ciao Misya, ho scoperto il tuo blog su segnalazione di un’amica e me ne sono innamorata.. sei fantastica, mi hai dato tanti spunti
    A proposito delle decorazioni di MMF… per asciugarle dove si mettono? per quanto tempo? ho letto che si possono conservare in una scatola di latta ma non ce l’ho.. qualche alternativa?
    Grazieeeeeeeeeee

  108. Comment di nunyemax — 6 giugno 2012 @ 5:17 pm

    ciao misya…ti volevo kiedere ma il colorante è quello che si mette anche nella panna per dolci?si può usare anche quello in polvere il colorante?ciao e grazie x le risp

  109. Comment di airma — 1 agosto 2012 @ 8:36 pm

    Ciao misya non pensi che 3 cucchiai di acqua siano troppi per così poco?..Poi quando sciogli i marshmallows aggiungi una nocina di margarina quella di colore più chiaro , e utilizza i marshmallow quelli bianchissimi come la neve!! Il risultato è migliore!! (è solo un consiglio ) :D

  110. Comment di rosanna — 22 agosto 2012 @ 4:49 pm

    Grandiosa! Sono ore che cerco una ricetta così, grazie mille!!!

  111. Comment di patty78 — 2 maggio 2013 @ 8:52 pm

    xmisya
    ho provato questa ricetta,è venuta perfetta,l ho fatta in pochissimi minuti,grazieeeeee kissssss

  112. Comment di Jole — 28 febbraio 2014 @ 9:06 am

    Ciao! Questa ricetta è molto interessante e facile!! Devo realizzare una torta in pasta di zucchero x la prima volta, pensavo di acquistare la pasta di zucchero gi colorata…ma credo che userò questa ricetta invece!
    Quali sono le dosi per realizzare questo impasto per una torta grande rettangolare? con questa ricetta del MMF come si fa l’impasto bianco? scusa la mia ignoranza in materia, ma è la prima volta per me! Per colorare il MMF vanno bene i coloranti alimentari in fialetta della decora o in generale quelli in fialetta o devo usare solo quelli in gel nel barattolino come quelli in foto?
    Grazie 1000!!

  113. Comment di Manu — 10 maggio 2014 @ 8:50 pm

    Ciao Misya ho visto da qualche parte ma non ricordo dove una tecnica per usare l mmf liquido per glassare i cake pops puoi dirmi come devo fare? non l ho mai fatto ma vorrei provarci grazie

      
TAGS: Ricette di MMF (Marshmallows Fondant) | Ricetta MMF (Marshmallows Fondant) | MMF (Marshmallows Fondant)