Stai leggendo la ricetta Ghirlanda di wurstel

Ghirlanda di wurstel

5/5 VOTA
Ghirlanda di wurstel
Ghirlanda di wurstel
  • preparazione: 10 min
  • cottura: 20 min
  • totale: 30 min
Dosi per
  • una ghirlanda
Per decorare:

Un rustico con pasta sfoglia e wurstel è sempre apprezzato, figuriamoci poi se assume una bella forma a ghirlanda, delizioso, non trovate? Tutto ciò che vi servirà per questa ricetta è un rotolo di pasta sfoglia ( sempre sia lodato) dei wurstel e una spolverata di parmigiano e paprica dolce.
La forma a corona ed un peperone arrostito annodato a mò di fiocco lo trasformano in una deliziosa ghirlanda salata tutta da gustare. In pochi minuti porterete in tavola un rustico stuzzicante e bello anche da vedere perchè agghindato a festa. Voi avete già scelto il vostro menù di Capodanno? Io sono a buon punto, poi vi dico la scelta su cosa è ricaduta ;P Vi auguro una buona giornata e mi metto a lavoro, ho un pò di cose in frigo da smaltire, un bacino :*

Procedimento

Come fare la ghirlanda di wurstel

Stendete il rotolo di pasta sfoglia e dividetelo in 24 quadrati.
Cospargeteli quindi di pecorino e paprica.
1-tagliare-pasta-sfoglia

Tagliate a metà i wurstel ed arrotolate ognuno di essi in un quadratino.
1-avvolgere-wurstel

Trasferite man mano i rotolini in una teglia rivestita di carta forno e dategli la forma di una corona.
Spennellate quindi la pasta sfoglia con del latte.
3-comporre-corona

Cuocete a 200 °C per 20 minuti o fino a doratura.
4-cuocere-in-forno

Aggiungete alla vostra ghirlanda di wurstel un fiocco di peperone arrostito e portate in tavola.
ghirlanda-di-wurstel

ghirlanda_di_wurstelghirlanda-di-wurstel

TAGS: Ricette di Ghirlanda di wurstel | Ricetta Ghirlanda di wurstel | Ghirlanda di wurstel 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Ghirlanda di wurstel
  1. Commento di Misya — 22 dicembre 2017 @ 1:52 pm

    @panda Quelli medi! 😉

  2. Commento di panda — 22 dicembre 2017 @ 12:51 pm

    Ciao! Vorrei sapere se i wurstel che hai utilizzato sono grandi o piccoli.
    grazie mille! ciao!

  3. Commento di Misya — 18 dicembre 2017 @ 10:18 am

    @daniela Sì, forse rettangolare è più pratica.

  4. Commento di daniela — 16 dicembre 2017 @ 9:24 pm

    Ciao Misya! ricetta veramente spedy e di sicuro effetto! Ho visto che hai usato una pasta sfoglia rotonda secondo te è più semplice se si usa la rettangolare e poi mi sembra di capire che una rotonda non sia sufficiente. Ti ringrazio se mi vorrai rispondere!

  5. Commento di Misya — 21 novembre 2017 @ 5:40 pm

    @Sara No ho usato proprio un peperone arrostito, se lo cuoci il peperone si ammorbidisce e puoi dargli la forma.

  6. Commento di Sara — 21 novembre 2017 @ 4:50 pm

    Buon giorno Misya, complimenti per il sito ricco nn solo di ricette chiare ma anche novità. Per quanto riguarda la ghirlanda di wurstel , ti chiedo per favore come hai fatto il bellissimo fiocco di peperone. Credo che arrostito si secchi..è stato bollito o fatto altro? Grazie e continua a stupirci, Sara

  7. Commento di Misya — 29 dicembre 2016 @ 10:06 am

    @Maja Puoi mettere parmigiano, grana o il formaggio che preferisci!

  8. Commento di Maja — 28 dicembre 2016 @ 10:34 pm

    Ciao questa ricetta è super,la proverò sicuramente.Una domanda cosa mi consigli di mettere al posto del pecorino (nn mi piace tanto il sapore,ho paura che sia forte).Grazie e buon anno

  9. Commento di Misya — 28 dicembre 2016 @ 4:16 pm

    @ELEONORA In genere io uso la provola fresca, che qui a Napoli si trova facilmete. Dovresti cercare una salumeria o un supermercato ben fornito della tua zona, o in alternativa puoi utilizare la scamorza.

  10. Commento di Misya — 28 dicembre 2016 @ 4:07 pm

    @marty Non credo dipenda dalle strisce troppo larghe, ma sicuramente con la pasta sfoglia sarebbe stato più facile! Poi ho anche paura che con il concentrato di pomodoro si rischia di bagnare troppo l’impasto…