Migliaccio salato

Ricetta Migliaccio salato di  del 05-02-2016 [Aggiornata il 20-06-2017]
5 /5 VOTA

Il migliaccio salato o per dirlo in dialetto, “a’ Pizza ‘e Farenella” o ancora migliacciello è una ricetta tipica napoletana legata al martedì grasso. Mia nonna mi racconta che è un piatto nato probabilmente durante il periodo della guerra, quando il cibo scarseggiava e loro in campagna avevano solo farina e un po' di bestiame. Preparavano quindi insieme al migliaccio dolce questa sorta di polenta per festeggiare il Carnevale utilizzando la farina di mais, lo strutto ed i cicoli e chi era fortunato aggiungeva qualche scorza di parmigiano, così da ottenere un piatto sostanzioso e soprattutto economico. La versione moderna del migliaccio salato prevede l'aggiunta anche di salame e formaggi, io ho messo salame, scamorza e pecorino ed è risultato un piatto ricco e molto saporito e per mia nonna è stato un tuffo nel passato :) Per oggi è tutto, vi lascio alla ricetta e vi auguro una dolce giornata ;)

  • Tempo di preparazione preparazione: 50 min
  • Tempo di cottura cottura: 45 min
  • Tempo totale totale: 1 ora e 35 min
Migliaccio salato
Migliaccio salato
Procedimento

Come fare il migliaccio salato

In una pentola a fondo spesso portare a bollore l'acqua con lo strutto.
1 acqua e strutto
3 acqua e strutto

Versare la farina a pioggia e mescolare stando attenti a non formare grumi.
4 versare farina di mais
5 portare a bollore

Fate cuocere per una quarantina di minuti ( se non avete tempo e pazienza comprate la farina precotta, e a quel punto regolatevi sulla cottura riportata sulla confezione)
6 portare a bollore

tagliate il formaggio ed il salame a dadini
2 formaggio e salame

Quando la polenta è cotta aggiungere sale (poco) e pepe
7 aggiungere sale pepe

Unite poi i formaggi ed il salame e la metà del pecorino

9 aggiungere parmigiano

Mescolate con un cucchiaio di legno
10 mescolare

Ungete una pirofila da forno, con strutto e versateci il composto all'interno. Spolverate il migliaccio con pecorino e infornate a 180°C per 40 minuti
11 versare in una teglia

Una volta che la superficie sarà bella gratinata sfornate. Lasciate intiepidire il migliaccio salato prima di servire.
migliaccio-salato

migliaccio salato

Ricette correlate

Ricette simili a Migliaccio salato

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Migliaccio salato

  1. Misya
    Commento di Misya 12 Febbraio 2016 10:15 am

    @emanuela Immagino di sì, ma regolati bene con la quantità di liquidi e i tempi di cottura

  2. Utente
    Commento di emanuela 12 Febbraio 2016 9:48 am

    Ciao Misya….ma potrei usare il semolino… ?(quello che si usa x fare il migliaccio dolce)

  3. Misya
    Commento di Misya 5 Febbraio 2016 6:31 pm

    Potete sostituire lo strutto con burro o anche olio, qui trovate le proporzioni: http://www.misya.info/guide/come-sostituire-il-burro

    @Simona A dire il vero ne ho visti vari in giro, comunque io mi trovo molto bene con gli acquisti online, di solito

    @LaSy Purtroppo non appartiene alla tradizione della mia famiglia, quindi non l’ho mai fatto né mai mangiato :/

  4. Utente
    Commento di LaSy 5 Febbraio 2016 5:05 pm

    io veramente aspettavo il Tatiello…non mi deludere 😉

  5. Utente
    Commento di Marisa 5 Febbraio 2016 4:48 pm

    CIAOOOOOOOOOOOOO MISYA…..mi piace..da provare…ti abbraccio e bacini a ELISA ..ciaooooooooooooooooooooo SALUTO TUTTE LE CUOCHINE CIAOOOOOOOOOOOOOOOO …ciaoooooooooooo …. X LINDA e AZZURRA …quando non trovo lo strutto uso il burro…ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  6. Utente
    Commento di Simona 5 Febbraio 2016 3:10 pm

    Ciao bellissima ricetta… Posso farti una domanda che nn c entra con la ricetta? Ho notato che hai un kitchenaid d un bellissimo colore… Volevo sapere tu dove l hai preso?? Xche m sono informata tramite negozi e noto che colori così particolari nn ne hanno in esposizione… M hanno detto che bisogna fare un ordine… Tu pure l hai preso così?? Se si dopo quanto ti è arrivato?? Grazie in anticipo sei bravissima…

  7. Utente
    Commento di Azzurra 5 Febbraio 2016 3:01 pm

    ciao, si può sostituire lo strutto con il burro?
    in che dosi?

    grazie!

  8. Utente
    Commento di Linda 5 Febbraio 2016 12:24 pm

    Oh! La fretta!!!.. posso usare il burro al posto dello strutto? Ciao e grazie!!

  9. Utente
    Commento di Linda 5 Febbraio 2016 12:23 pm

    Ciao!!! Oh! Che bello! Così smaltisco un po’ di farina per polenta!…. sperando che la peste di mia figlia gradisca!! 😉 baci baci!!

10 di 9 commenti visualizzati

Altre ricette di Cucina tipica italiana

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.