In: Ricette Conserve11 settembre 2012
Favorite+ ricetta preferita

La marmellata di fichi è una delle confetture che preferisco, ma erano anni che non ne assaporavo una degna di nota così mi sono ingegnata per prepararmela da me. Ho aggiunto alla marmellata di fichi delle mandorle così da arricchire ancora di più il sapore di questa conserva e assaporare i gusti dell’estate racchiusi in dispensa, con la speranza di riuscire ad aspettare e conservare almeno un vasetto per l’inverno visto che il primo barattolo di marmellata di fichi è già finito :) buona giornata a chi passa di qui

Ingredienti per 2 vasetti:
1 kg di fichi
400 gr di zucchero
1 limone
50 gr di mandorle opzionale

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 40 min
Tempo totale: 1 ora 10 min

Come fare la marmellata di fichi

Pulire i fichi con un panno umido
Sbucciarli e tagliarli in 4 parti, quindi metterli in una ciotola insieme al succo e alla buccia di limone grattugiata per 30 minuti

Dopo 30 minuti mettere in pentola, aggiungere lo zucchero e cuocere a fiamma bassa per 40 minuti mescolando ogni tanto


Quando la marmellata vi sembrerà pronta, fare la prova del piattino, la confettura sarà pronta quando facendo cadere un cucchiaino di marmellata su un piattino esso si solidificherà.


Con l’aiuto di un mestolo mettere la marmellata di fichi ancora bollente all’interno dei vasetti sterilizzati (per sterilizzare i vasetti riempire una pentola d’acqua e portarla a ebollizione, immergete quindi i vasetti di vetro aperti e lasciate sobbollire per una decina di minuti. Estraete i vasetti e lasciate asciugare capovolti su un panno pulito)

Aggiungere le mandorle

Poi chiudete con il tappo e capovolgete i vasetti fino al raffreddamento, per creare il sottovuoto ed evitare la formazione di muffe.


Una volta raffreddato il vasetto, capovolgerlo di nuovo e conservate in dispensa fino al momento di consumarla. Una volta aperto il vasetto, la confettura si conserva in frigo

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Marmellata di fichi
Conserve, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Marmellata di fichi
Vota la ricetta e commentala
4 stelle in base a 29 voti

29 commenti alla ricetta

Marmellata di fichi
  1. Comment di Antobilly — 11 settembre 2012 @ 7:33 am

    grande flavia…io confesso essendo stata questa estate in maremma ne ho comprato lì dei vasetti!!!è buonissima sopratutto con il pecorino toscano!!!mmmmhhhhhhhh

  2. Comment di Thefra — 11 settembre 2012 @ 7:44 am

    non mi fa impazzire, preferisco mangiare il frutto però il barattolo personalizzato è fantastico!

  3. Comment di Paola — 11 settembre 2012 @ 7:44 am

    Buongiorno!
    sono una ladra di ricette ^__^ c’è un errore di stampa, immagino che non siano 400 gr di farina ma di zucchero ahahahah! la tua piccola ti sta mandando in fumo la capoccia??? scusami era una battutaccia!

  4. Comment di Misya — 11 settembre 2012 @ 7:53 am

    Ups hai ragione Paola correggo a

  5. Comment di sandra — 11 settembre 2012 @ 8:07 am

    perché la farina???

  6. Comment di annamaria 82 — 11 settembre 2012 @ 8:27 am

    Ciao Flavia volevo dirti che hai fatto un errore, c’e’ la farina negli ingredienti hahahah…… Quando ho iniziato a leggere sono rimasta un po perplessa, ma poi ho capito che era lo zucchero finendo di leggere la ricetta.Cmq ti seguo sempre ogni giorno sbircio sei cosi brava!

  7. Comment di Caterina — 11 settembre 2012 @ 8:42 am

    Ciao Flavia,
    Veramente spettacolare, mi piacerebbe tanto provarla!
    Giusto a titolo informativo, c’è un errore nell’elenco degli ingredienti: hai scritto ‘farina’ anziché ‘zucchero’ :)
    Un bacio a te e alla tua splendida famiglia <3

  8. Comment di Rose — 11 settembre 2012 @ 9:02 am

    Ciao Mysia, questa è una delle mie marmellate preferite, fino a quando i miei suoceri avevano il fico la facevo anch’io, peccato che non ce l’abbiano più! Con le mandorle poi è davvero speciale! Ti consiglio di provarla anche con le mandorle pelate messe a fine cottura della marmellata, io la preferisco così!

  9. Comment di mimi — 11 settembre 2012 @ 9:16 am

    son certa ti sarai già accorta di un’errore nella lista ingredienti…;)

  10. Comment di mimi — 11 settembre 2012 @ 9:17 am

    ops….non avevo letto i commenti precedenti…chiedo venia:D

  11. Comment di mariarosaria — 11 settembre 2012 @ 10:07 am

    questa ricetta la salto i fichi non mi piacciono, ma devo chiedere ai miei se la vogliono quela faccio ben volentieriavendo tante piante di fichi, hai messo solo fichi con la buccia bianca ma vanno bene anche quelli con la buccia nera o no? un salutissimo a te un bacio alla principessina e tutte le amiche del ctp.

  12. Comment di Isa — 11 settembre 2012 @ 10:08 am

    L’ho fatta anch’io domenica sera, senza le mandorle…proverò con quelle!!! Grazie Flavia!!!

  13. Comment di Cocorì — 11 settembre 2012 @ 10:10 am

    Anch’io la faccio spesso a fine estate, bella l’idea delle mandorle intere, te la copierò!!!
    Baci,
    Cocorì

  14. Comment di Marzia — 11 settembre 2012 @ 10:16 am

    Non appena i fichi del mio albero saranno pronti… mia mamma farà questa marmellata… che utilizziamo spesso l’inverno per la crostata! Oltre a quella di fichi mia mamma ha fatto quella con le susine e di pesche. La mamma del mio moroso… marmellata di fragole, di pesche, pesche e mele, e ora farà con l’uva e le mele…. squisite!!! Buone le marmellate.. utilissime per l’inverno e per la colazione… e poi non c’è paragone con quelle gelatinose che si comprano al supermercato ;) bacioni

  15. Comment di SimoCuriosa — 11 settembre 2012 @ 10:43 am

    anch’io l’ho fatta qualche settimana fà… ma ho dovuto buttare via tutto… maremma! magari..se mi regaleranno altri fichi..riproverò! bacio

  16. Comment di LaurettaG — 12 settembre 2012 @ 6:40 am

    Buonissima, carina l’idea delle mandorle!! Solo che io non mi fido del vasetto capovolto e sterilizzo sempre tramite bollitura. Sara’ che quando mi danno frutta per marmellata vengono almeno 8 vasetti, e prima di finirli passano mesi!

  17. Comment di Bibi — 12 settembre 2012 @ 8:44 am

    Chissà, con questa marmellata divina che crostata buona che ci viene!Naturalmente, decorata con le mandorle…..Io ci vedrei bene anche una bella “sbriciolata” (= guscio di frolla croccante, ripieno morbido della marmellata e sopra – insieme alle briciole-pezzetti di mandorle a chiudere il guscio + una bella spolverata di zucchero a velo….MMMMMMMMM!!!!!!).Ti piace l’idea, misyetta?
    I fichi hanno poi un alto valore nutrizionale, sono ricchi di minerali (ferro,potassio, calcio,fosforo)e vitamine (C,PP,A,B6).Sono lassativi, grazie alla presenza di fibre e nucillaginied altamente energetici (merito dell’alta presenza di zuccheri).
    Io a preparare le marmellate non sono molto brava…Peccato!Mi si forma una specie di muffetta sopra…Forse non faccio bollire a sufficenza la frutta o sterilizzo male i barattoli.Cmq la mamma della mia amica Benedetta mi regala spesso barattolini squisiti di marmellata (frutta biologica di sicuro, xchè proveniente dal suo orto). E’ già…Xchè la marmellata x essere buona deve avere la frutta coltivata con amore nell’orticello di casa… Acquista un altro sapore….Con la frutta comprata è un’altra cosa!
    Interessante l’utilizzo del limone che proponi nella tua ricetta. Ho letto che il succo del limone e la polpa della mela hanno proprietà addensanti ed aiutano nella preparazione di marmellate della giusta consistenza.
    Che peccato, misyetta mia, che “l’estate stia finendo”! A me e a te (ormai, ti conosco!) piace questa stagione…Mi mancheranno la frutta e la verdura buona-buona dell’estate!Ottima idea, quella di racchiudere certi sapori all’interno di un barattolo, per ritrovare intatta “la magia dell’estate”.
    SALUTI AD APINA!

  18. Comment di Bibi — 12 settembre 2012 @ 8:57 am

    NB LA MIA MARMELLATA PREFERITA- IN ASSOLUTO- E’ QUELLA DI VISCIOLE (ha un gusto “asprigno”che mi fa impazzire. Poi in ordine di sequenza:
    – mele cotogne (mi ricorda la nonna)
    – castagne (la mangio con il…Cucchiaio!)
    – ciliegie (ci viene una crostata favolosa!)
    – prugne (fette biscottate+ un velo di burro+ marmellata di prugne= un’ottima colazione)
    – pesche (anche questa, mi piace x la crostata)
    – albicocche (questa è quella che mi piace meno di tutte).
    Vorrei imparare a fare: le pesche sciroppate e le amarene in barattolo (quelle che sotto zucchero formano un delizioso sciroppino…Io le mettevo nello yogurt naturale…La mamma ci faceva un dolce usando pandispagna, succo delle amarene come bagna, crema+ amarene a pezzetti + panna montata sopra.
    Con lo stesso procedimento preparava un altro dolce squisito alle pesche sciroppate.Peccato che non mi ha lasciato le ricette!

  19. Comment di Bibi — 12 settembre 2012 @ 9:10 am

    Un’altra marmellata buona è quella d’uva…Dalle mie parti si usa farla.Vi posto le dosi: 1 Kg di passato di uva nera, 500 gr di zucchero. Fate cuocere gli anici e passateli poi al setaccio (dovrete ottenere 1 kg di passato!). A questo punto aggiungete lo zucchero e mettete al fuoco. Mescolando spesso fate cuocere fino a quando si è formata la marmellata.E’ una ricetta della mia nonnina…Provatela, se avete a disposizione delll’uva!Anche questa, è ottima x le crostate, magari stemperatela con un goccino di liquore per stenderla meglio sulla frolla. E sopra questa marmellata scura potete mettere della frutta secca (noci sbriciolate – che buone!- o pezzetti di mandorle con la loro pellicina scura, o ancora nocciole). Ed invece di coprire con la classica “grata”, fate come la mia nonnina, decorate la crostata con tante “palline” di frolla sopra. La frutta secca, sotto la grata, crea dei “bozzi”, perchè lo strato non è uniforme come spessore. Meglio fare le palline, è + carina!

  20. Comment di Bibi — 12 settembre 2012 @ 9:20 am

    Care CTP, voglio regalarvi anche la ricetta x conservare i fagiolini. Questa mattina non lavoro ed ho tempo…Attaccob nel pom…
    Lavate e pulite 1 kg di fagiolini e fateli cuocer in un litro e mezzo di vino rosso (buono!)e in 2 bicchieri di aceto. Cuoceteli finchè sono teneri.
    Poi scolateli, stendeteli su un panno da cucina e quando sono asciutti (ben asciutti!) sistemateli nei vasi alternando foglie di alloro e spicchi di aglio. Riempite poi il barattolo con l’olio fino a raggiungere completamente i fagiolini. E’ una ricetta della mamma….Mi farebbe piacere , Misya, se la realizzassi sul blog x tutto il CTP. Tu spieghi le ricette così bene! Sono + che sicura che incontrerà i tuoi gusti! E’ un ottimo contorno x l’inverno.
    E’ vero, oggi ci sono i surgelati…Ma vuoi mettere la soddisfazione di aprire un barattolo, e come dico io, ritrovare “la magia dell’estate” conservata sottovuoto? E’ come scoprire un tesoro, volutamente “sepolto x un po'”, nell’attesa trepidante di andarlo a trovare…..

  21. Comment di Bibi — 12 settembre 2012 @ 9:34 am

    Ho anche la ricetta della GIARDINIERA della mamma.Potete usare : carote,cavolfiori, fagiolini, sedano, cetrioli, peperoni (sia gialli che rossi), pomodori verdi, cipolline, porri + altre verdure che vorrete aggiungere e che avete a vostra disposizione.
    NB LA QUANTITA’ DELLE VERDURE E’ IMPRECISATA, deve poter entrare in un pentola con 2 litri e mezzo di liquidi (leggete sotto).
    Fate a pezzi tutta la verdura.

    In una pentola mettete 1 litro e mezzo di acqua, 1 litro di aceto bianco, chiodi di garofano a piacere, un cucchiaino di zucchero e portate a bollore.

    Unite a questo punto le verdure (- ESCLUDETE I PEPERONI, LE CIPOLLINE, I PORRI, I POMODORI VERDI. Li aggiungerete poi, altrimenti si “disfano”).

    Fate cuocere x 20 minuti, quindi unite peperoni, cipolline, porri, pomodori verdi e cuocete ancora x 5 o 6 minuti.

    Scolate e fate raffreddare il tutto.

    Ora rinvasate e ricoprite con olio (buono! Possibilmente umbro, x farla esattamente come la mia mamma).

  22. Comment di minnie81 — 12 settembre 2012 @ 11:08 am

    Ciao misya, amo i fichi e questa ricetta mi permette di gustarli anche in inverno!! (sebbene talvolta compri quelli secchi che però non mi soddisfano completamente…) E l’idea delle mandorle.. strepitosa! Grazie mille e bacetti alla piccola!

    Baci baci alle mie care amiche cuochine! ciaooo!!

  23. Comment di LaurettaG — 12 settembre 2012 @ 12:18 pm

    @Bibi: grazie mille cara! mi pare che tu ci abbia fatto un regalo, grazie davvero. scusa la domanda…di dove sei? ho realizzato ora che non lo so

  24. Comment di patty78 — 13 settembre 2012 @ 12:00 am

    ciao amiche,non volevo andare a letto,prima di darvi la buonanotte,sono stata assente,perche sono stata malissimo,anche ora,non sono in forma x niente,spero che voi state bene,vi abbraccio forteeeee,mi mancate tantooooo,bacioniiiiiiiiiiiiii

  25. Comment di Misya — 14 settembre 2012 @ 10:55 am

    si mariarosaria vanno bene anche quelli neri e per le mandorle invece… sono un suggerimento di mia mamma :)

  26. Comment di elena — 1 ottobre 2012 @ 7:56 pm

    un consiglio per la marmellata di fichi: aggiungete un cucchiaio raso di cacao amaro in polvere durante la cottura… non ve pentirete!

  27. Comment di Lucia — 26 luglio 2013 @ 9:53 pm

    Ho appena preparato la marmellata di fichi seguendo questa ricetta: ottima

  28. Comment di mira — 3 agosto 2013 @ 5:38 pm

    Avendo delle piante di fichi faccio sempre la marmellata. Provate a tritare le mandorle (o le nocciole) non troppo finemente, ed aggiungetele alla marmellata quando é quasi cotta. Da leccarsi i baffi>

  29. Comment di Milly — 24 agosto 2013 @ 6:29 pm

    Buonasera a tutte…e ciao Misya ti seguo da molto ma è la prima volta che lascio un commento!! Ho raccolto, da un albero cresciuto naturalmente in un prato, dei fichi a dir poco dolcissimi e gustosissimi per cui mi sono divertita a fare della buona marmellata con ben tre chiletti seguendo la tua ricetta passo passo e devo dire che è risultata gustosissima!! Stasera, avendone raccolti altri, un kg scarso stavolta, proverò a farne dell’altra con l’aggiunta di un cucchiaio raso di cacao amaro come suggerito da Elena… Grazie per le ottime ricette fino ad oggi lette, provate e gustate ;-)

      
TAGS: Ricette di Marmellata di fichi | Ricetta Marmellata di fichi | Marmellata di fichi