I pizzoccheri sono un formato di pasta tipico della valtellina, si tratta di una specie di tagliatelle preparate con farina di frumento e farina di grano saraceno; la ricetta più famosa per preparare i pizzoccheri è nella maniera tipica valtellinese,preparata con un condimento fatto con verza o bietole, patate, formaggio casera, parmigiano, burro e aglio. I pizzoccheri alla valtellinese sono il piatto simbolo della cucina della valtellina, ma sono molto apprezzati anche in altre regioni di Italia, l’unica difficoltà nell’esecuzione del piatto è quella di reperire il formaggio casera, un formaggio dop che però può essere sostituito con della fontina come ho fatto io, non sarà la stessa cosa, ma pazienza :) vi auguro una buona giornata e ci leggiamo più tardi :*

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di pizzoccheri
200 gr di patate
150 gr di bietola
150 gr di formaggio casera
50 gr di parmigiano
50 gr di burro
1 spicchio di aglio

Tempo di preparazione: 10 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 40 min

Come fare i pizzoccheri alla valtellinese

Mondate le bietole e tagliarle a striscioline, sbucciate e tagliate le patate a tocchetti

Cuocete le verdure in acqua bollente salata per 5 minuti.

Aggiungere ora i pizzoccheri e fate cuocere tutto insieme per 10 minuti


Sollevate ora i pizzoccheri con una schiumarola e versatene una parte in una teglia calda

Spolverizzate con il parmigiano e il formaggio tagliato a cubetti, Proseguite alternando i pizzoccheri al formaggio

In un pentolino fate sciogliere il burro insieme ad uno spicchio d’aglio ( aggiungete anche la salvia come suggerito dalle nostre amiche valtellinesi)

Eliminate l’aglio e versate il burro fuso sui pizzoccheri

Servite i pizzoccheri alla valtellinese caldi spolverizzando il tutto con del pepe macinato

Mescolate per far sciogliere il formaggio e servite

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Pizzoccheri alla valtellinese
Primi piatti, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Pizzoccheri alla valtellinese
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 42 voti

41 commenti alla ricetta

Pizzoccheri alla valtellinese
  1. Comment di minnie81 — 25 ottobre 2012 @ 8:17 am

    Buonissimi Misya!! Io di solito li faccio con la verza! E’ da un bel pò che non li cucino.. la prossima volta provo con le bietole…! grazie mille e buona giornata a te e alla tua bellissima famiglia!

    Un caro saluto alle mie fantastiche amiche!!! ciaoooooo!!!

  2. Comment di frilly — 25 ottobre 2012 @ 8:41 am

    Wow io ho un pacco di pizzoccheri me li ha portati mia sorella dato ke si è trasferita lì, e le proverò così.Buona giornata a tutte e baci ad Elisa :-)

  3. Comment di Sammy — 25 ottobre 2012 @ 9:00 am

    Buongiorno Flavia,anch’io li faccio come te e sono buonissimi,se non trovo le bietole uso la verza (buona)…Care cuochine come state?riesco a passare a vedere le novità di Misya sempre di corsa,però vi penso sempre, un abbraccio Sammy..

  4. Comment di daniela.k — 25 ottobre 2012 @ 9:14 am

    Buoni i pizzoccheri! Questa è una ricetta che in inverno faccio spesso.. più o meno come la descrivi tu Misya.
    Sono buonissimi!
    Un saluto ed una buona giornata a te ed a tutte le cuochine.

  5. Comment di Alessia — 25 ottobre 2012 @ 9:34 am

    Misya!! Mi sorprendi sempre!!
    Abito vicinissima alla Valtellina e questa è proprio la ricetta originale che fanno nella mia zona ^__^

  6. Comment di Misya — 25 ottobre 2012 @ 9:51 am

    Oh grazie mille, sono felice di aver riportato fedelmente una ricetta tradizionale :)

  7. Comment di Marzia — 25 ottobre 2012 @ 9:55 am

    Mai mangiati!!! Ma m’ispirano tanto tanto!! Brava Mis… sei una cuoca nazionale!!! ;)

  8. Comment di heidi — 25 ottobre 2012 @ 10:50 am

    Eccomi, dopo tanti tantissimi giorni di assenza sono finalmente ritornata :-)
    A causa di un problema in ufficio nn ho più avuto un minuto libero x nulla! Si sono persi 5 mesi e ripeto 5 mesi di lavoro causa mal funzionamento di backup e rottura non so ancora bene di cosa all’interno del server.
    A forza di inserire tutti i dati, mi si sono perfino infiammati i nervi della mano destra.. che doloreee… arrivavo a casa la sera tardi con gli occhi crepati come gatto silvestro.
    Una sbirciatina veloce però alle ricette la davo sempre e a proposito di questo cara Misya devo dirti che sei proprio brava brava. Quante idee sfiziose che ci proponi, complimenti veramente.
    Questa ricetta di oggi la fa spesso mia suocera ma mi sembra che lei faccia sciogliere 2/3 tipi di formaggio e che condisca poi il tutto con la crema ottenuta. Le farò vedere la tua versione così poi me li prepara lei ;-)

    Ragazze spero stiate tutte quante bene, da oggi vi leggerò tutte tutte :-)

    UN MEGA BACIONEEE…

  9. Comment di Donatella — 25 ottobre 2012 @ 11:19 am

    Si anch’io li mangio con la verza……straaabbuuuoooni…li fa la mia amica Carla che è originaria della Valtellina! Una volta all’anno ce li prepara e che bontà!! baci al CTP

  10. Comment di silvia — 25 ottobre 2012 @ 11:30 am

    figlia di un valtellinese all’appello! La versione con la verza è più saporita di quella con la bieta, come formaggio si può usare il Bitto (altro DOP o DOCG ma che trovavo facilmente alla Coop9, mia sorella che li fa spesso consiglia l’Asiago, la fontina è troppo dolce! Altro consiglio: qualche foglia di salvia nel burro con l’aglio e tenetevi leggeri prima di questo piatto! ;-)
    Misya grazie per tutte le idee che giornalemnte mi dai, e ogni realizzazione è un sicuro successo!

  11. Comment di Stefania — 25 ottobre 2012 @ 11:56 am

    Uffa, devono essere buoni, ma il mio ragazzo è difettoso, non gli piacciono verdure, farine diverse da quella di frumento ecc. :-( uffaaaaaaaa sono condannata a fare sempre le solite cose :-@

  12. Comment di Deborah — 25 ottobre 2012 @ 11:58 am

    Bella Misya, hai dimenticato un ingrediente importantissimo x i pizzoccheri la SALVIA … far sciogliere il burro in tanta salvia ma sai che odore…..
    Sei sempre la piu grande!!!

  13. Comment di sibel — 25 ottobre 2012 @ 3:03 pm

    ciao misya ma la donnina con la torta in mano è diversa forse ha i capelli mossi un bacio

  14. Comment di Miki — 25 ottobre 2012 @ 3:08 pm

    li ha fatti mia suocera domenica =) xò invece della bietola ha usato la verza.. buoni uguale!!

  15. Comment di Teresa — 25 ottobre 2012 @ 3:08 pm

    Ciao Mysia!! conosco bene i pizzocheri…come Silvia , anche io aggiungo la salvia nel burro. aroma e gusto assicurati!! e oltre al casera, io ho provato anche la variante con il bitto :))

  16. Comment di Misya — 25 ottobre 2012 @ 3:09 pm

    ahah brava sibel, sei la prima che si è accorta che è cambiato il logo :)

  17. Comment di Marzia — 25 ottobre 2012 @ 3:11 pm

    Io mi ero accorta di qualcosa di diverso… ma più che altro della pubblicità in alto!! Ma adesso che ci guardo meglio … è vero la Misya del logo è diversa!! ihihihih ;)

  18. Comment di Darkvampirella — 25 ottobre 2012 @ 3:24 pm

    La tua versione è quella leggera leggera.
    I pizzoccheri come li fanno in valtellina sono molto buoni, ma molto più pesanti, ce ne sono di varie versioni, una è che il casera lo fanno fondere, c’è molto più burro e al posto delle bietole ci mettono la verza, e non usano l’aglio.
    Altri al posto della verza mettono i fagiolini…
    Altri mettono le coste.. insomma… sono buoni, ma una vera mazzata per lo stomaco! =(
    La tua versione mi piace un sacco… credo che la sperimenterò!

  19. Comment di Misya — 25 ottobre 2012 @ 3:29 pm

    quando si propone una ricetta tipica regionale come questa, è sempre bello leggere i vostri commenti con i vostri suggerimenti e le vostre versioni di famiglia ;)

  20. Comment di Rosaria — 25 ottobre 2012 @ 3:55 pm

    Io li faccio spesso, è un piatto davvero delizioso. Mi è capitato di portate un pacco di pizzoccheri quando sono scesa al sud dai miei e abbiamo sostituito il casera con la fontina. Viene buono lo stesso!

  21. Comment di annarella — 25 ottobre 2012 @ 4:14 pm

    non sono valtellinese, ma ci abito da una vita…sono perfetti! A parte la salvia :) e come diceva qualcuno, meglio non usare il fontina, perchè è troppo dolce, per quanto riguarda le verdure, non esiste una verdura standard, si usa la verza perchè è una verdura invernale, i pizzocheri non si mangiano di certo in estate! comunque in base alla stagione la verdura cambia ma aglio, salvia, burro e formaggio sono costanti!

  22. Comment di sibel — 25 ottobre 2012 @ 4:16 pm

    ciao misya volevo chiederti se potresti pubblicare ricette con salmone perche diverse le ho preparate( mia mamma, nn io)…. un bacio a elisa … ho aperto la pagina e vedo cambiamenti …. credevo di aver detto qualche cavolata.. un cisoo

  23. Comment di sibel — 25 ottobre 2012 @ 4:16 pm

    ciao misya volevo chiederti se potresti pubblicare ricette con salmone perche diverse le ho preparate( mia mamma, nn io)…. un bacio a elisa … ho aperto la pagina e vedo cambiamenti …. credevo di aver detto qualche cavolata.. un ciaoo

  24. Comment di Marisa — 25 ottobre 2012 @ 4:21 pm

    ciaoo ciaooooooooo MISYA questi pizzoccheri alla valtellina sono buoni,una mia amica li faceva spesso con la bietola e con formaggio gorgonzola ..buonisssssssimi,gustosi…MISYA ieri ospiti all’improviso cosi’ ho rifatto la zuppa di fagioli e funghi..l’hanno divorata ..hanno detto che buona mi hanno fatto i complimenti mio marito ha detto merito della sua amica del compiuter..buonissssssima…ciaooooooo ti abbraccio e bacino per ELISA ciaoooooo ciaooooooooo HEIDI bentornata..ciaooooo PATTY 78 adesso va meglio ciaoooo ciaooooo a tutte..tutte le mie meravigliose amiche..ciaoooooooooo ciaooooo un grosso abbraccio alle mammine.ciaooooooooo BIBI dove sei e’ da un po’ che non cisei ..ciaooooooooo ciaoooooooo

  25. Comment di Marisa — 25 ottobre 2012 @ 4:26 pm

    ciaoooooooo MISYA non mi ero accorta che il blog e’ diverso..scusa per adesso sono proprio sbadata..ciaooooooo ciaoooooo SIBEL ciaooo come va ciaoooooooooooooo

  26. Comment di sibel — 25 ottobre 2012 @ 4:29 pm

    ciao misya , e questo è il quarto commento due sono uguali uno perche ho cliccato piu volte…ihiihih….lo sai ke la settimana scorsa ti ho sognata eri venuta in romagna e alloggiavi in un hotel ma di fianco a casa mia…(ma in realtà vicino nn esiste un briciolo di hotel) ho subito pensato di dirtelo …. sto organizzando una festa di halloween in casa…la mia camera è del tutto stregata…. l’ingresso è tutto decorato mentre le ricette le ho gia provate le devo solo preparare … inoltre ho comprato una tovaglia stregata con coprisedia abbinati + piatti posati e bicchieri in tema….verranno una quindicina di persone ma io so che ci divertiremo un sacco…dietro le porte ho messo degli scheletri(consiglio del sito) il menu è squisito…ti ringrazio e ti mando un mare di baci……….a elisa la travestirai?

  27. Comment di sibel — 25 ottobre 2012 @ 4:32 pm

    ciao marisa nn avevo letto il tuo commento perche io ci metto 10 minuti max per scrivere un commento….ehehehe il tempo è mite.. nn è ancora del tutto freddo…. nn vedo l’ora che arrivi la neve (se arriva) ora scappo afinire gli ultimi compitini poi ritorno è ….ciao un bacio a ingrid e saluti speciali a marisa!!

  28. Comment di Ingrid — 25 ottobre 2012 @ 5:00 pm

    Ciao a tutte, mai fatti ma dall’aspetto devono essere proprio buoni. Mi farebbe proprio comodo questa pasta già preparata per stasera, mi sà che stò prendendo il raffreddore e non ho proprio voglia di cucinare niente :( Pe cena pizza.
    Un bacione a Marisa ( come va spero tanto un pò meglio) a Heidi ( ciao cara è un piacere risetirti ( 5 mesi di lavoro persi da rifare non ti invidio ) e alle mie care amiche.
    Baci

  29. Comment di Thefra — 25 ottobre 2012 @ 6:42 pm

    che goduria…

  30. Comment di Stefania — 25 ottobre 2012 @ 6:49 pm

    Misya comunque visto che siamo in tema di ricette nordiche, io una volta sono andata in vacanza dalle parti delle marche (non è proprio nord, ma il cibo è una favola!). Sono passati anni da allora, ma non mi scorderò mai i pranzetti che mi sono fatta! Carne di cinghiale, capriuolo (buonissima) e cervo con polenta, ragù di cinghiale, lasagne bianche, crostini con patè di fegato, tortelli in brodo..era tutto una bontà! Volevo darti qualche idea per le prossime ricette, ma mi sono ricordata che questi tipi di carne sono un po’ difficili da trovare dalle tue parti :D
    Buona serata e grazie ancora per le tue fantastiche ricette! Baci

  31. Comment di sibel — 25 ottobre 2012 @ 8:41 pm

    avrò aperto almeno una decina di volta questa ricetta per leggere se ci sono nuovi commenti mah… poco e niente…. daii scrivete =)

  32. Comment di Noemi — 25 ottobre 2012 @ 9:59 pm

    Ciao misya complimentissimi per la ricetta.. Brava come sempre.. Un bacio a tutti.. Volevo un consiglio tra un mese sarà il compleanno della mia piccola compirà tre anni.. Mi dai un consiglio su una festa a buffet.. Vorrei fare tante belle e buone ricette.. Sarei grata se qualcuno di voi mi da un suo consiglio.. A presto :)

  33. Comment di Noemi — 26 ottobre 2012 @ 12:27 pm

    Grazie a tutti delle belle risposte.. Grazie misya

  34. Comment di Ingrid — 26 ottobre 2012 @ 5:54 pm

    @noemi: per la festa a buffet per il compleanno delle mie figlie ho preparato le pizzette con la pasta sfoglia ( non devono mancare mai ) tramezzini tonno olive e prosciutto mozzarella(comunque misya ha postato diverse salsine) biscotti alla maionese, biscotti al cioccolato bianco, focaccia alla cipolla, cupcakes alla vaniglia ma ti puoi sbizzarrire con tante altre cose. Torte salate e dolcetti ( misya ha un’infinità di ricette ) e poi se ci sono tanti bambini puoi dare i cake pops, tramezzini con nutella di varie forme ( stampini per biscotti) Come dolce la Torta pan di stelle è buonissima e veloce. Buona serata

  35. Comment di Noemi — 26 ottobre 2012 @ 6:42 pm

    Per ingrid Gentilissima grazie del consiglio.. Baci a presto.. Buona serata..

  36. Comment di robyde — 26 ottobre 2012 @ 8:53 pm

    da non crederci proprio oggi a pranzo cn mio papà abbiamo nominato i pizzocheri a casa mia li adoriamo anke se qui da me cm al solito qnd cerchi una cosa un pò + particolare x cucinare nn la trovi…i miei in particolare papà ha iniziato ad apprezzarli quando x l’alluvione stette in Valtellina cn l’esercito e da quel momento li adora e li ha inrodotti in famiglia, spero in qst week end di girare tra ipermercati + forniti e trovarli così glieli faccio a sorpresa
    un bacio grande CTP

  37. Comment di Marika — 29 ottobre 2012 @ 12:51 pm

    Stasera li preparo nn vedo l’ora di assaggiarli mmmm devono essere stupendi;))

  38. Comment di giu — 30 ottobre 2012 @ 4:15 pm

    Misya sei sempre bravissima, complimenti per come spieghi le ricette.
    Io dovrei fare i pizzoccheri per 12 persone, tenete conto che ci sono 3 bimbi di 5anni, ma secondo voi è un “casino” oppure si possono fare tranquillamente per tutte queste persone??
    grazie a tutte

  39. Comment di annarella — 31 ottobre 2012 @ 5:13 pm

    giu, per tutte quelle persone ci vuole un pentolone :) (ai bambini qui in valtellina i pediatri li sconsigliano, anche se negli asili li mettono nel menù) io eviterei, rischieresti che diventino troppo asciutti, ma se riesci a farli in una pentola bella capiente…

  40. Comment di Giu — 2 novembre 2012 @ 8:26 pm

    grazie per la risposta, molto gentile! alla fine li ho fatti divisi in 2 pentole e poi versati tutti insieme in una terrina e per essere la prima volta sono venuti bene ;-)

  41. Comment di alessia — 4 dicembre 2012 @ 1:46 pm

    fatte domenica ;) purtroppo sono uscita pazza per trovare la pasta, i pizzoccheri appunto, e dopo aver girato supermercati vari mi sono arresa e utilizzato le tagliatelle fresche. voi dove l’avete acquistata? così, per una prox volta…cmq molto pesanti, la prox volta proverò anche cn la verza, ma sn piaciuti a tutti…mia mamma li ha mangiati anchi il giorno dopo e ha detto che erano addirittura più buoni!!

      
TAGS: Ricette di Pizzoccheri alla valtellinese | Ricetta Pizzoccheri alla valtellinese | Pizzoccheri alla valtellinese