Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Stracchino della duchessa

Stracchino della duchessa

Stracchino della duchessa
Stracchino della duchessa
  • preparazione: 40 min
  • cottura: 5 min
  • totale: 45 min + 3 ore in freezer
Dosi per
  • 1 stampo da plumcake di 30 cm

Lo stracchino della duchessa è uno squisito semifreddo da gustare cucchiaio dopo cucchiaio. L'origine di questo dolce non è affatto certa, infatti a contenderselo ci sono la città di Mantova, Modena e Parma e capire realmente dove sia nato è alquanto difficile. La cosa bizzarra di questo dolce è il suo nome: seppur tra gli ingredienti non ci sia neppure una minima traccia di stracchino, il nome è dovuto alla sua forma allungata che ricorda quella dell'omonimo formaggio. Dopo averlo preparato, servito ed assaggiato, io l'ho già messo in lista per la prossima cena in famiglia ;) Vi auguro un dolce lunedì e ci leggiamo più tardi, ho un bel po' di email e commenti a cui rispondere stamattina ;) bacino ;* 

Procedimento

Come fare lo stracchino della duchessa

Montate i tuorli, tenendo da parte gli albumi, con i 100 grammi di zucchero.
3 montare uova e zucchero

Iniziate ora a montare gli albumi messi da parte.
1 montare albumi

Preparate uno sciroppo portando ad ebollizione l'acqua con gli 80 grammi di zucchero.
Versate quindi lo sciroppo a filo e continuate a montare fino al completo raffreddamento.
2 versare sciroppo

Mettete ora il mascarpone nel composto dei tuorli e montate fino ad ottenere una crema.
Aggiungete gli albumi montati ed amalgamate delicatamente.
4 aggiungere albumi e amalgamare

Dividete in due ciotole il composto e mettete in una il cacao e le mandorle e lamelle, nell'altra le gocce di cioccolato fondente.
Mescolate entrambi separatamente.
5 aggiungere cacao

Preparate il caffè ed aggiungetegli il rum.
Quando sarà totalmente freddo bagnateci dentro i savoiardi e metteteli in uno stampo da plumcake con carta forno.
Tagliate invece a metà i savoiardi che andranno a formare la palizzata laterale.
6 bagnare savoiardi

Farcite ora con le 2 creme preparate.
Mettete prima quella scura e livellate, aggiungete poi quella chiara e livellate anch'essa.
Ricoprite con altri savoiardi bagnati di caffè e rum.
Mettete in freezer per almeno 3 ore.
7 farcire dolce

Trascorso questo tempo capovolgetelo sul piatto da portata ed estraete lo stampo.
Ricoprite con una spolverata di cacao.
8 spolverare con cacao

Aggiungete altre mandorle per decorare ed il vostro stracchino della duchessa è pronto.
Stracchino della duchessa
Stracchino-della-duchessa

TAGS: Ricette di Stracchino della duchessa | Ricetta Stracchino della duchessa | Stracchino della duchessa 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Stracchino della duchessa
  1. Commento di Marisa — 8 agosto 2017 @ 3:07 am

    Ciao Misya ummmm ummm buonissimo da fare .ti abbraccio e bacini a Elisa ciaooooooo saluto tutte le cuochine Ciao

  2. Commento di Misya — 24 luglio 2017 @ 2:08 pm

    @Silvia 78 Se preferisci puoi usare un altro formaggio cremoso!

  3. Commento di Silvia 78 — 24 luglio 2017 @ 1:53 pm

    Buongiorno.
    È possibile sostituire il mascarpone?
    Grazie

  4. Commento di Misya — 24 luglio 2017 @ 12:24 pm

    @IsaQ Tipo semifreddo!

  5. Commento di Misya — 24 luglio 2017 @ 12:21 pm

    @Stefano Grazie mille a te, ero molto curiosa dell’origine di questo nome!

  6. Commento di IsaQ — 24 luglio 2017 @ 11:58 am

    Ma giusto per capire: va servito a temperatura ambiente o subito dopo tirato fuori dal freezer come se fosse un semifreddo?

  7. Commento di Stefano — 24 luglio 2017 @ 11:15 am

    In realtà la parola “stracchino” deriva dalla parola dialettale “stracco”, cioè “stanco”, in quanto questa crema veniva fatta, a suo tempo, a mano per mezzo di fruste, e quindi stancava le braccia della povera persona che montava la crema.
    Comunque sempre un buon dolce…grazie Misya.

10
di 7 commenti visualizzati Mostra altri commenti »