Stai leggendo la ricetta Gamberi alla catalana

Gamberi alla catalana

5/5 VOTA
Gamberi alla catalana
Gamberi alla catalana
  • preparazione: 5 min
  • cottura: 5 min
  • totale: 10 min
Ingredienti per 4 persone:

I gamberi alla catalana sono un antipasto facile da realizzare e molto particolare grazie all'uso di molte spezie che si mescolano sapientemente per ottenere un piatto dal gusto unico. Facendo una piccola ricerca per trovare la ricetta originale per preparare i gamberi alla catalana, mi sono imbattuta in diverse varianti, ma questa che ho seguito io pare essere la ricetta più accreditata, se avete info a riguardo fatemi sapere, ad ogni modo io li ho trovati davvero deliziosi. Amiche oggi mi prendo un giorno di pausa, portiamo Elisa alle giostre, poi pranziamo da mia mamma e stasera cinema, ho bisogno di ricaricarmi per poter affrontare una nuova settimana, quindi vi saluto e vado a prepararmi, vi auguro una dolce domenica sperando sia di relax anche per voi :*

Procedimento

Come fare i Gamberi alla catalana

In un'ampia padella fate riscaldare l’olio e il burro.
gamberi alla catalana 1

Aggiungete i gamberi e l'aglio finemente tritato e fate rosolare per un paio di minuti
gamberi alla catalana 2

Aggiungete il succo di limone, il peperoncino tritato, il sale, il pepe, la paprica ed il prezzemolo e cuocete ancora un minuto

gamberi alla catalana 4

Trasferite i gamberi alla catalana in un piatto da portata e servite subito.
gamberi alla catalana

TAGS: Ricette di Gamberi alla catalana | Ricetta Gamberi alla catalana | Gamberi alla catalana 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Gamberi alla catalana
  1. Commento di Misya — 13 luglio 2015 @ 9:49 am

    @nadia Certo, se preferisci…

  2. Commento di nadia — 11 luglio 2015 @ 6:14 pm

    Ma se facessi rosolAre l aglio prima, e poi aggiungere I gamberi!?

  3. Commento di Misya — 1 dicembre 2014 @ 12:28 pm

    @injia: Mmh, da leccarsi i baffi 😉

  4. Commento di injia — 1 dicembre 2014 @ 9:10 am

    Ho fatto una variante l’altra sera….avevo preso dei gamberoni e li ho fatti al cartoccio bagnoli con una salsa di burro aglio (che dopo averlo rosolato ho tolto) peperoncino limone un ‘acciuga e due cucchiai di grappa! Dovete provarli, fenomenali!

  5. Commento di Misya — 25 novembre 2014 @ 10:05 am

    @mara: Certo che puoi congelarla! Conserva i fogli in carta alluminio leggermente spennellata di olio. Quando ti servirà, basta tirarla fuori almeno 3 ore prima. Si conserva fino a un massimo di 6 mesi.
    Ti lascio il link a una guida che forse ti può essere utile: http://www.misya.info/guide/congelare-gli-alimenti

    @Annamaria76: Grazie mille del suggerimento!! 😀

  6. Commento di Annamaria76 — 24 novembre 2014 @ 9:25 pm

    Ciao misya! Cerca la ricetta e provala, è buonissima! Baci baci!

  7. Commento di mara — 24 novembre 2014 @ 6:49 pm

    Ciao, sono sempre io, Mara, quella che giorni fa ha chiesto consigli sulle lievitazioni. Avrei un’altra domanda. Dove vivo io (provincia di Venezia) è davvero impossibile trovare la pasta fillo, non c’è nemmeno nei grossi ipermercati più forniti. Ho trovato un posto dove la vendono ma non è vicino casa. Quindi mi chiedevo se posso acquistarne un po e poi metterla in congelatore. se la risposta è si come devo fare? devo aprire la confezione e dividere i vari strati di pasta fillo con fogli di carta forno o posso mettere la confezione così come sta in congelatore? quella che trovo io ha i fogli arrotolati! poi quando la devo usare la prendo dal congelatore e la metto in frigorifero e aspetto che si scongeli? logicamente congelandola prima della scadenza quanto dura in congelatore? grazie a tutti

  8. Commento di Misya — 24 novembre 2014 @ 10:37 am

    ^_^ Son contenta che vi sia piaciuta l’idea… In effetti può essere un’opzione interessante per il menu del 24 😉

    @Annamaria76: Sì, di varianti ne ho viste tante… Ma con la rana pescatrice mi mancava!

  9. Commento di Sammy — 24 novembre 2014 @ 10:34 am

    Buoni i gamberi e cucinati così mi ispirano, poi si cucinano in pochissimo tempo.

  10. Commento di Annamaria76 — 23 novembre 2014 @ 10:22 pm

    Ciao Flavia! Sembrano davvero ottimi! Qua in Sardegna gli antipasti alla catalana serviti dai ristoranti sono con cipolla cruda e pomodori, il classico è la rana pescatrice!Baciotti a te e a tutte le cuochine!