Strudel speck e zucchine

Ricetta Strudel speck e zucchine di  del 11-02-2010 [Aggiornata il 09-05-2018]
4 /5 VOTA

So che le ricette con la pasta sfoglia sono sempre gradite, questa volta vi do la ricetta per lo strudel speck e zucchine, è un rustico che faccio spesso; l'altra sera mi sono armata di macchina fotografica ed ora ecco a voi la ricetta. Per questo rustico di pasta sfoglia con speck e zucchine potete utilizzare sia le zucchine fritte che quelle grigliate e potete sostituire lo speck con del capicollo (capocollo  o coppa ) come ho fatto io e per il formaggio? a voi la scelta, io ci metto o scamorza o fontina ;)

  • Tempo di preparazione preparazione: 30 min
  • Tempo di cottura cottura: 30 min
  • Tempo totale totale: 1 ora
Strudel speck e zucchine
Strudel speck e zucchine
Procedimento

Come fare Strudel speck e zucchine

Procedimento per preparare lo strudel speck e zucchine

Lavare e spuntare le zucchine, quindi tagliarle a fette di circa 3mm nel senso della lunghezza.
Friggere le zucchine in abbondante olio d'arachidi.

Sgocciolare le zucchine fritte quindi salarle e peparle.

Stendere il rotolo di pasta sfoglia su una teglia; disporre al centro le fette di speck poi le zucchine e le fette di fontina

Continuare a strati alternati sovrapponendo uno strato di speck, uno di zucchine e uno di fontina.

Richiudete la pasta sfoglia sigillando bene i bordi.

Spennellare lo strudel speck e zucchine con un tuorlo sbattuto o con un pò di latte  e metterlo su una placca da forno.
Infornate a 200°  e cuocere per 30 minuti circa .

Lasciar raffreddare  quindi tagliare a fette e servire

Strudel speck e zucchine

Ricette correlate

Ricette simili a Strudel speck e zucchine

Raccolte di ricette

Ricettari con Strudel speck e zucchine

Lascia un commento

Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.

Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Strudel speck e zucchine

  1. Misya
    Commento di Misya 27 Agosto 2018 10:11 am

    @Ilaria Mi dispiace ma ho letto solo ora, come è andata?

  2. Utente
    Commento di Ilaria 21 Agosto 2018 4:08 pm

    Ciao Mysia,
    Ho preparato questo rotolo una tale quantità di volte…lo adoriamo! Ma mai il giorno prima, ho letto che consigli di cospargelo di farina, purtroppo non ne ho a casa e l’ho già preparato! Cosa posso fare? Lo metto in frigo crudo senza farina oppure lo cuocio prima? 🙁 rischia di venire più cattivo? 🙁
    Grazie!

  3. Utente
    Commento di marta 7 Novembre 2016 3:42 pm

    buono, buono, buono!!
    ho solo grigliato le zucchine anzichè friggerle.!
    complimenti

  4. Misya
    Commento di Misya 21 Ottobre 2016 12:34 pm

    @marta Sì, ti conviene 😉

  5. Utente
    Commento di marta 21 Ottobre 2016 10:44 am

    ciao, se lo volessi fare in una tortiera rotonda devo usare anche una base di sfoglia per coprire l’impasto???

  6. Misya
    Commento di Misya 15 Dicembre 2014 11:43 am

    @Milena: Ma cruda o cotta? Se cruda, meglio in frigo, per via della fontina. Magari poi prova a spolverare leggermente di farina la sfoglia, così che assorba eventuali succhi rilasciati dalle zucchine…

  7. Utente
    Commento di Milena 14 Dicembre 2014 9:54 pm

    Ciao Misya! Vorrei provare questa ricetta come antipasto al pranzo di Natale,ma per questioni di tempo vorrei anticipare al giorno prima la preparazione,come suggerisci di conservarla ?

  8. Utente
    Commento di Federica 6 Ottobre 2014 11:43 am

    ciao buonissimo! io ho fatto una sorta di fagottone goloso con l’aggiunta anche di 100 gr di robiola per legare il tutto.

  9. Utente
    Commento di carmen 28 Agosto 2014 9:52 pm

    Misya sei un geniooooo

  10. Utente
    Commento di paola 27 Luglio 2013 2:56 pm

    Fatto piu’ volte xo’ con le zucchine grigliate anziché fritte e direi che e’ una vera bonta’ …… gli ospiti??? Sempre sorpresi e sodisfatti

10 di 85 commenti visualizzati

Altre ricette di Torte salate

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.