In: Ricette Creme12 gennaio 2008
Favorite+ ricetta preferita

Caratterizzata dall’estrema leggerezza e dalla facilità di preparazione, la crema chantilly è una delle creme più adatte a farcire le torte a base di pan di spagna.
La crema chantilly in realtà è panna fresca aromatizzata alla vaniglia con l’aggiunta di zucchero a velo però qui da noi di solito la crema chantilly non è che l’unione della crema pasticciera con la panna, quest’ultima va aggiunta in una quantità che varia dal 30% al 70% rispetto alla crema pasticciera, ma dipende tutto dai gusti e dall’uso che se ne vuole fare. In realtà il nome di questa crema è crema diplomatica.
Vi darò quindi la ricetta di quella che a casa mia chiamiamo crema chantilly ;) 

*Aggiornamento sul nome della chantilly, giusto per essere precisi.

Ingredienti per farcire una torta da 24 cm:
4 tuorli
4 cucchiai di farina
5 cucchiai di zucchero
400 ml di latte
1 stecca di vaniglia
250 ml di panna per dolci

Tempo di preparazione: 10 min
Tempo di cottura: 10 min
Tempo totale: 20 min

Come fare la crema chantilly

Fate sobbollire il latte con una stecca di vaniglia (o, se non l’avete, utilizzate una bustina di vanillina)

In una terrina, montare i tuorli con lo zucchero.

dscn0605.jpg

Incorporare alle uova la farina setacciata. Versare ora il latte a filo nel composto con le uova e mescolare il tutto.

dscn0606.jpg

Trasferire il composto in un pentolino e cuocere la crema mescolando di continuo per non far creare grumi. Lasciar sobbollire finché la crema non si addensa.

dscn2406.JPG

cremapasticcera1.JPG

Appena la crema si sarà raffreddata, iniziare a montare la panna.
Incorporare dolcemente la panna alla crema pasticciera cercando di non smontare la crema chantilly.

cremapanna.jpg

Mescolare il tutto dolcemente ed ecco a voi la vostra crema chantilly.

crema-chantilly

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Crema chantilly o crema diplomatica
Creme, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Crema chantilly o crema diplomatica
Vota la ricetta e commentala
2.3 stelle in base a 84 voti

82 commenti alla ricetta

Crema chantilly o crema diplomatica
  1. Comment di Smilla — 26 febbraio 2008 @ 2:16 pm

    Grazie mille, sei un tesoro!
    ti farò sapere…ma tu la pasta sfoglia, da sbriciolare sopra come la prepareresti?

  2. Comment di gian — 30 marzo 2008 @ 11:19 pm

    ciao,
    ma alla fine si deve incorporare le due creme o si appoggiano una sull’altra?

  3. Comment di Misya — 5 maggio 2008 @ 3:24 pm

    nono, si incorporano :)

  4. Comment di Tina — 2 giugno 2008 @ 1:23 pm

    Ma questa è la crema diplomatica! La crema chantilly in realtà è solo panna zuccherata…. :)

  5. Comment di sandra — 9 giugno 2008 @ 9:34 am

    ciao.che io sappia non e’ questa la ricetta .si fa con panna e zucchero a velo in un recipiente freddissimo.comunque la ricetta si trova anche qui nel computer,non ricordo dove con precisione.ciao a presto

  6. Comment di ninì e totò — 26 giugno 2008 @ 4:56 pm

    Mia mamma ha provato la crema chantilly al mio compleanno. Grazie è stata un vero furore . Ciaoooooooooo

  7. Comment di Carmen — 11 dicembre 2008 @ 8:52 pm

    E un sito eccezionale hp preso e la farò latorta di mele 1. Non guarderò altri siti solo adesso lo scovato. Complimenti da Carmen da Reggio Calabria

  8. Comment di sara — 30 dicembre 2008 @ 4:22 pm

    grazie mia madre l,ha data a una sua amica!

  9. Comment di sara — 30 dicembre 2008 @ 4:22 pm

    e ha detto che era buona!

  10. Comment di emina — 15 gennaio 2009 @ 9:15 pm

    Ciao
    La tua ricetta è quella giusta e molto buona, complimenti!
    A tutti quelli che hanno scritto che la crema chantilly è diversa dico che si sbagliano.
    Io sono lo chef di professione ed è molto triste quando le persone mettono delle ricette che non hanno niente a che fare con il nome che portano.

  11. Comment di Maria — 28 gennaio 2009 @ 2:23 pm

    Dalla Francia, posso dire che la crema chantilly ORIGINALE è una ricetta un pò diversa: si fa solo con panna (35% di grasso), latte, zucchero e vaniglia.
    In Italia invece con crema chantilli, soprattutto al sud, ci si riferisce all’unione crema pasticciera e panna montata (a volte definita anche come crema diplomatica).

  12. Comment di Rosie da Melbourne — 31 gennaio 2009 @ 2:24 pm

    Dall’Australia vi dico che ci ho provato, ed il gusto era buono, ma mi sembra che la cream chantilly si e’ separata quando ho aggiunto la panna. Adesso vedo dei puntini bianchi nell’insieme e non e’ bella liscia e leggera. Qualcuno mi spiegare dove ho sbagliato? Ho mescolato con il battitore la crema e la panna montata, devono essere entrambi freddo frigo?
    Aiuto

  13. Comment di emina — 1 febbraio 2009 @ 3:43 am

    Dear Rosie
    La panna montata quando si aggiunge a qualsiasi altra crema va sempre mescolata a mano con la paletta o cucchiaio di legno mescolando da sotto a sopra o meglio dire piegando, altrimenti la panna si smonta. Ovviamente le temperature alte in questi giorni nell’ Australia non aiutano a fare dolci, quindi ti consiglio di tenere tutti ingredienti molto freddi inclusa la ciotola nella quale mescoli ingredienti.

  14. Comment di enzo — 13 marzo 2009 @ 10:39 am

    la discussione su quale sia o non sia la cantilly in italia non finirà mai, ma quello che è certo è che in francia la crema chantilly e una semplice panna montata, chiamata creme fouettèe se è senza zucchero o chantilly se contiene zucchero.
    cio non toglie che l`unione di una crema pasticcera con panna montata come viene fatta in italia e un ottima crema piu adatta a farcire torte

  15. Comment di maurizio — 4 giugno 2009 @ 4:45 pm

    Questa crema si chiama diplomatica, non è chantilly

  16. Comment di Serena — 18 agosto 2009 @ 3:25 pm

    Ciao! Quando tu scrivi:

    4 cucchiai di farina
    5 cucchiai di zucchero

    I cucchiai devono essere rasi oppure belli pieni? No perchè io non riesco a regolarmi a occhio insomma… Ho sempre bisogno delle dosi in grammi…

    Grazie! E cmq la tua ricetta è quella che mi convince di più, quindi aspetto con ansia una tua risposta in modo da poter fare al più presto la mia torta di pan di spagna alla frutta con crema chantilly! :)

  17. Comment di Nilli-Giulia — 26 agosto 2009 @ 5:52 pm

    ……….Cmq si voglia chiamare ‘sta crema, io dico che è ottima! ^.*

    Grazie Flà, cercavo giusto questa preparazione, poi magari ti faccio vedere che ne ho fatto!

    Bacini a te ed al tuo sposo

  18. Comment di Nilli-Giulia — 26 agosto 2009 @ 5:54 pm

    @Serena (posso?)
    i cucchiai è meglio farli rasi ;))), come anche trovi scritto nella ricetta della crema pasticcera!

    Vedrai che poi col tempo andrai sempre più sul sicuro e farai ad occhio!! :))

  19. Comment di Serena — 28 agosto 2009 @ 1:55 pm

    Per Giulia:

    GRAZIE 1000 per avermi risposto! Ero in dubbio fino a che non ho letto la tua risposta… Appena ho tempo preparo la crema (ho in mente di preparare qualcosa di speciale per il mio ragazzo e la crema è necessaria!)e poi ti faccio sapere com’è andata :)

    Di nuovo GRAZIE 1000! Buon week-end :)

  20. Comment di sugarfree — 7 ottobre 2009 @ 2:11 pm

    ma questa è la ricette della DIPLOMATICA
    la chantilly è fatta di panna baccello di vaniglia e zucchero

  21. Comment di Lucia — 24 ottobre 2009 @ 7:04 pm

    E’ indubbio che questa crema sia buona, ma è pur vero che non è la chantilly :D se conscete la storia di Vatel (cuoco al servizio del principe di Condé durante il regno del Re sole, creatore della Chantilly, giustappunto -è un personaggio storico decisamente popolare in francia) saprete che dovette fare una crema senza uova poiché le uova non bastavano (o erano marcite, non ricordo esattamente). Poi questa crema (che anche io conosco col nome di diplomatica) è decisamente buona. Solo che non è la chantilly, e non è una questione di opinioni ^^”.

  22. Comment di Nilli-Giulia — 25 ottobre 2009 @ 11:57 am

    http://it.wikipedia.org/wiki/Crema_chantilly

    …………rifuggiamo ogni dubbio!!! Chè sennò stanotte non ci dormo ;ppppp

    Scusa Flà, non ho resistito ^.* :* :* :*

  23. Comment di Misya — 25 ottobre 2009 @ 12:01 pm

    Io sono una curiosità :P

  24. Comment di stefy — 15 novembre 2009 @ 3:15 pm

    ciao. Che si chiami chantilly o diplomatica a me nn importa, ma vorrei sapere come mai, una volta incorporata la panna, non sono riuscita ad amalgamare bene la crema pasticcera, tant’ è che era buonissima, ma all’ interno c’ erano dei grumi di pasticcera.Per favore aiutatemi perchè devo preparare una torta per il mio nipotino che festeggia il suo primo compleanno e non vorrei fare brutte figure!! Grazie!!

  25. Comment di Valentina — 8 giugno 2010 @ 9:06 pm

    Ciao a tutti, prima di tutto voglio ringraziare per la ricetta perchè non mi ricordavo più le proporzioni esatte :)
    Cercavo questa ricetta da tanto, ovvero la variante della crema diplomatica senza creama chantilly.. cioè solo con la panna montata che è più leggera…(relativamente..)

    @stefy
    per non far fare alla crema pasticcera i grumi e quindi creare poi tutti i problemi relativi, mettila in una pirofila di vetro e coprila con la velina, appena puoi mettila in frigo.

    Ancora grazie tante!

  26. Comment di paola — 29 giugno 2010 @ 10:25 pm

    Il commento di mio marito “SPETTACOLO OTTIMA”. Grazie Misya

  27. Comment di patty — 19 settembre 2010 @ 10:30 am

    ciao,sono patty ho provato la tua crema chantilly ed molto buona…….grazie per la ricetta…un bacio

  28. Comment di valeria — 29 settembre 2010 @ 11:14 am

    la VERA crema chantilly e solo panna vanigliata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! questa è la crema diplomatica no chantilly….ciao

  29. Comment di ilariadc — 28 ottobre 2010 @ 12:45 pm

    l’ho fatta per farcire una torta…buonissima…grazie

  30. Comment di Marta — 4 novembre 2010 @ 5:35 pm

    Sabato devo fare una torta di compleanno e ho proprio bisogno di questa ricetta…la proverò sicuramente :)

  31. Comment di sonia — 7 febbraio 2011 @ 5:49 pm

    dunque sono alle prime armi con i dolci, ma questo sito è spettacolare. ok vado a preparare la crema per un pan di spagna comprato solo per fare un primo esperimento, al prossimo passo lo faccio io. complimenti misya, le tue ricette sono favolose ne ho già fatte 2/3, a presto

  32. Comment di marika — 14 febbraio 2011 @ 12:40 pm

    l’ho appena fatta ed davvero buonissima….provatela!

  33. Comment di tonia86 — 2 marzo 2011 @ 7:31 pm

    ciao misya,a me è stato detto ke nella chantilly ci si aggiunge anke la strega,almeno i pasticceri ce la mettono!!ke dici??

  34. Comment di puppi83 — 6 marzo 2011 @ 2:36 pm

    posso fare una domanda? Ma voi usate la panna da montare già zuccherata o da zuccherare? Visto che lo zuchero viene già aggiunto nella crema….grazie mille

  35. Comment di Lory — 25 marzo 2011 @ 11:34 pm

    …si continuano a trovare ricette con la descrizione della crema chantilly confondendola con la crema diplomatica. “La ricetta originale venne creata da François Vatel nel 1671[1] e prevede l’uso di panna montata e zucchero a velo, nello specifico l’utilizzo di 5 parti di panna fresca da montare, 1 di zucchero a velo e vaniglia per aromatizzare.
    Fu il principe di Condé a chiedere a François Vatel di organizzare “la più grande festa del secolo” in onore di Luigi XIV. Vatel per ornare le coppe di fragoline, creò questa crema che battezzò con il nome del castello di Chantilly, dove si svolgeva l’evento.”

  36. Comment di Myra — 8 aprile 2011 @ 12:14 pm

    Ha ragione Puppi83 perchè sconsacrare una crema e una ricetta con così tanta storia?? e poi come si fa a scrivere crema chantilly o crema diplomatica??? o.O
    Sono due cose completamente diverse! Cmq non toglie il fatto che la crema diplomatica sia buonissima :Q____ ciao

  37. Comment di Myra — 8 aprile 2011 @ 12:15 pm

    Anzi mi sono sbagliata il commento era di Lory ho letto male sorry

  38. Comment di roberta — 17 aprile 2011 @ 4:35 pm

    gente o-o io non ho parole
    questa ragazza gentilmente ci aiuta, con santa pazienza, a preparare squisitezze e voi invece di ringraziare le rompete l’anima così?
    e basta, capisco il primo commento perchè è normale, se uno sbaglia è meglio far notare l’errore, ma poi basta!
    suvvia, mangiate una cucchiaiata di crema e shhhh
    comunque grazie, stavo giusto facendo la torta mimosa ad una mia amica (in realtà la devo dividere per tre persone,è già tanto che l’assaggio io, qui appena dico che farò una torta me la prenotato da ogni dove o-o. entro stasera scomparirà) e voglio provarla con la tua ricetta. chissà come viene ^^
    comunque grazie per le ricette che posti. spesso le prendo e sono tutte favolose, rendi tutto semplicissimo, mi stupisco ogni volta o-o

  39. Comment di Rossella — 9 maggio 2011 @ 9:41 am

    Ho fatto questa crema per guarnire la torta di compleanno di mio marito il sapore era ottimo solo che la crema pasticciera mi è venuta piena di grumi eppure ho mescolato di continuo perfino con il frustino manuale.
    Dove ho sbagliato?Avete qualche trucco da suggerirmi?

  40. Comment di magadeifornelli — 21 maggio 2011 @ 6:00 pm

    ogni tanto anke le maghe hanno bisogno di consigli… grazie mille! tu cm la faresti la ricetta dell’ insalata russa???

  41. Comment di miriam — 1 giugno 2011 @ 1:08 pm

    Ciao Misya,
    prima cosa volevo farti i complimenti per il sito: è fornitissimo di ricette e super dettagliato soprattutto per le foto che aiutano tantissimo.
    Volevo dire inoltre che ho provato questa crema ed è buonissima e veloce da preparare. Io prima il latte nel composto lo mettevo freddo e poi giravo giravo fino a quando non si addensava. Invece in questo modo si fa molto prima e il risultato e SUPER…. Ciao e grazie

  42. Comment di marco-_barbara — 2 settembre 2011 @ 10:23 pm

    ho provato proprio oggi la tua ricetta per la crema diplomatica devo dire che è deliziosa…consistenza perfetta gusto ottimo

  43. Comment di marzia — 9 ottobre 2011 @ 7:40 pm

    complimenti la tua crema e’buonissima!!!!!

  44. Comment di matteo — 10 dicembre 2011 @ 10:07 am

    mammma mia che buona la chrema chantilly

  45. Comment di rosy chiara — 25 febbraio 2012 @ 11:31 pm

    DEVO PROVARLA!!!!!!!!!

  46. Comment di Daria — 28 febbraio 2012 @ 10:31 pm

    La crema pasticcera si fa con amido di mais o fecola di patate altrimenti sara’ sempre piena di grumi. Inoltre la crema con farina ha quel gusto pesante, appunto di farina, cosa che l’amido non da. E se volete creare la diplomatica con la crema pasticcera fatta con farina, 90% che avra’ grumi. La farina tende sempre a fare grumi a prescindere. (parola di pasticcere ^^)

  47. Comment di laura — 17 marzo 2012 @ 6:42 pm

    che ci posso fare…ne ho avanzatatanta enn si keinventarmi

  48. Comment di patty — 23 marzo 2012 @ 3:28 pm

    la panna da montare deve essere gia zuccherata??? vi prego aiutatemi devo farla domani!!!

  49. Comment di Misya — 23 marzo 2012 @ 3:36 pm

    si :)

  50. Comment di Alysci — 26 marzo 2012 @ 11:05 am

    Ciao Misya!
    Ho fatto la crema abbinandola alla torta di albumi con le mandorle..devo dire che si è fatta mangiare..davvero ottima e veloce da fare!
    Grazie mille!!
    Ciao
    Alysci

  51. Comment di Loredana Italiana — 28 marzo 2012 @ 10:04 pm

    Ho appena sfornato il pan di spagna e preparato la crema, nemmeno un grumetto! Sono stanca, posso rimandare la farcitura a domani senza danni?

  52. Comment di mara — 14 aprile 2012 @ 9:37 pm

    che buona!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! slurp

  53. Comment di batigabriel — 9 maggio 2012 @ 2:16 pm

    si ma volendo fare la crema con la fecola, la quantità è la stessa?sempre quattro cucchiai?

  54. Comment di LayLa — 24 maggio 2012 @ 10:19 pm

    ciao primaa di tutto grazie x le tue meravigliose ricette e poi anche io mi aggiungo al coro che questa è la favolosa diplomatica

  55. Comment di Alberto — 9 luglio 2012 @ 7:56 pm

    In realtà non c’è nulla come nella pasticceria dove si utilizzano termini assolutamente a casaccio e privi di contenuto storico. La crema Chantilly è esattamente quella descritta sopra: panna montata, zucchero a velo e vaniglia. Quella che qui chiamano Chantilly è in realtà la créme mille-feuille mentre la diplomate non è quella citata (forse per via dei dolci diplomatici che si fanno con la crema millefoglie viene poi comunemente chiamata così) ma è invece una semplice crema ottenuta con latte caldo versato sopra a uova crude.

  56. Comment di susy — 19 novembre 2012 @ 10:53 am

    Ciao Mysia, ho già provato la tua crema, è piaciuta tanto!!Mi sai dire quanta ne dovrei fare per farcire tre torte di diametro 45, 45 e 32? Io non mi so regolare bene!!Tu scrivi che questa dose è per farcire una torta da 24, ma tagliandola due volte o una?Io le mie questa volta le devo tagliare solo una volta!!Grazie….Ciaoooooooooooooo

  57. Comment di zana — 12 marzo 2013 @ 7:07 pm

    cara mysia, ho fatto la crema chantilly come da tue indicazioni e devo dire che è squisita!!!!!!!!!! domani è il compleanno di mio figlio e ho farcito il pan di spagna con la crema. le tue spiegazioni sul procedimento sono semplici e chiare supportate dalle foto. grazie e brava mysia.

  58. Comment di giovanna 71 — 19 marzo 2013 @ 3:58 pm

    Aaaaaaaaaaaaaalt!!!!!!!!!!! posso usare la crema chantilli o diplomatica per farcire le zeppole di San Giuseppe rispondetemi subitissimo perchè sono sul punto di farcirle, Vi pregooo……..

  59. Comment di Misya — 19 marzo 2013 @ 5:51 pm

    si giovanna certo :)

  60. Comment di patty78 — 25 marzo 2013 @ 11:11 pm

    x misya
    questa crema,l ho fatta un sacco di volte,troppo buonaaaaaaa ;)

  61. Comment di christian — 26 marzo 2013 @ 10:55 pm

    ciao!
    questa è una crema diplomatica a casa mia(di cuochi e lo sono anch’io) la più facile 1 di pasticciera 1/2 di panna anche se è ancora sbagliata perché sarebbero 2/3 di pasticciera e 1/3 chantilly(panna montata aromatizzata alla vaniglia e più zuccherata)
    la crema chantilly la più sbrigativa è solo 5parti di panna e 1di zucchero e la solita bacca-semi-estratto-polvere-ecc…ecc.. di vaniglia
    questa come da tutti è considerata crema chantilly all’italiana…e non sono tanto contenti-i francesi-.. provato sulla mia pelle!
    anche se questa battaglia non la vincerà mai nessuno!
    complimenti per il sito

  62. Comment di gabry — 30 marzo 2013 @ 7:47 am

    Ciao ma alla crema si può aggiungere la nutella e granelli di nocciole?

  63. Comment di tina — 30 marzo 2013 @ 5:11 pm

    posso fare la crema pasticcera piu’ chantilly oggi e farcire domattina la millefoglie??? urgente per favore, grazie!!!!

  64. Comment di Manuela — 3 aprile 2013 @ 7:02 pm

    Bravissima!!!! Crema deliziosa….ho fatto la diplomatica e nn ti dico l entusiasmo!

  65. Comment di Alessandra — 14 maggio 2013 @ 5:17 pm

    Grazie mille per la ricetta! la mia crostata alle fragole è venuta buonissima!!! :):)

  66. Comment di antonio — 17 maggio 2013 @ 3:37 pm

    adoro la crema chantilly è una ricetta favolosa, chiara nelle spiegazioni complimenti è un 0ttimo forum.

  67. Comment di Gabriele — 31 maggio 2013 @ 7:16 pm

    Gent.mi signori
    vi comunico che questa ricetta vostra sia deliziosa e molto buona. Per favore, la posso pubblicare su FACEBOOK???

  68. Comment di ninetta mesiano — 2 giugno 2013 @ 12:56 am

    Buonissima grazie

  69. Comment di Daniela — 20 giugno 2013 @ 1:02 pm

    Io non sono una brava cuoca ma con questa ricetta ho fatto in modo semplice una stra figura! I miei invitati si sono laccati i baffi! Complimenti e grazie la rifaro’ presto! Ciao

  70. Comment di luca — 2 luglio 2013 @ 2:00 pm

    ciaoo,sono ilenia volevo dire che ho preparato la crema channtilly mi hanno fatto tutti i complimenti per quanto era buona!(squisita direi).ciaoo grazie del suggerimento!!!alla prossima!!!

  71. Comment di Ivan — 15 luglio 2013 @ 10:50 am

    la ricetta è errata, la VERA crema diplomatica o crema chantilly è 1 parte di crema pasticcera e 2 parti di panna montata zuccherata

    Per rispondere ad un commento letto
    la panna montata zuccherata e basta si chiama CHANTILLY non CREMA CHANTILLY

  72. Comment di Ivan — 15 luglio 2013 @ 11:04 am

    @christian

    A casa mia (di pasticceri) questa non si chiama in nessun modo
    La Crema Diplomatica o Crema Chantilly si compone di 1 parte di pasticcera e 2 parti di Chantilly (SENZA Crema).

    La Chantilly (senza il suffisso CREMA) creata dal francese Francois vatel nel XVII secolo, prende il nome dal feudo del principe di Condè ( appunto chantilly ) è solo panna zuccherata a 1/10 del peso aromatizzata vaniglia

    Queste sono le basi, che poi ogniuno spacci per religione le proprie credenze errate non è una novita.

  73. Comment di jasmine — 13 settembre 2013 @ 4:47 pm

    Ma come si fa sta crema?..mi serve per lunedì come devo farla????

  74. Comment di Ivan — 13 settembre 2013 @ 5:04 pm

    @jasmine
    1. Fai macerare una notte in frigo 400gr di panna fresca con una bacca di
    vaniglia, se usi gli aromi salta pure questo passaggio.
    2. Fai una crema pasticcera (es. 200gr)
    3. Monta 400gr di panna con 40gr di zucchero semolato
    4. Unisci ai 200gr di crema pasticcera fredda i 400gr di panna montata, mescolando dal basso vs alto per non far sgonfiare il composto.
    E tutto!

  75. Comment di christian — 14 settembre 2013 @ 12:15 am

    @Ivan guarda per la crema chantilly è una guerra in tutti i sensi..mi spiego con tutti gli chef che ho lavorato (in italia) la chantilly è pasticcera+panna montata ovviamente zuccherata poi con vaniglia o no quello è un’altro conto,per le proporzioni quello è a piacimento! puoi usarla 1a1 se la vuoi fissa,morbida,se vuoi usare la cannuccia per mangiarla!
    In una stagione in Francia a Le Mans sono andato a mangiare al “le Beaulieu” ho ordinato come dessert una s*******a di panna & fragole appunto crème chantilly e senti senti…panna montata,zucchero & vaniglia! dove lavoravo noi usavamo Panna con 35%di grassi con dentro un baccello di vaniglia x un’ora in frigo & usavi zucchero a velo o cmq vanigliato e planetaria praticamente congelata.La crema chantilly è Bianca la crema diplomatica è gialla!
    siamo noi italiani che abbiamo messo il nome crema strapazzando il nome crème!
    vi lascio questo.. http://www.domainedechantilly.com/domaine-de-chantilly/cr%C3%A8me-chantilly/recettes-officielles

  76. Comment di Giulia — 13 ottobre 2013 @ 4:27 pm

    Sulla bontà non si discute… ma, un piccolo appunto: questa è la diplomatica, ossia unione di crema pasticcera e crema chantilly. E dato che l’hai specificato in descrizione, non vedo il motivo di scrivere “crema chantilly o diplomatica”, quando sai benissimo che questa ricetta non è la chantilly. Volevo fare questo appunto solo perchè potrebbe confondere coloro che vanno a cercare una ricetta e poi ne trovano un’altra con il nome sbagliato.

  77. Comment di Alessandro — 2 novembre 2013 @ 6:58 pm

    Faccio il pasticcere di professione da ormai 15 anni, e posso dirvi con certezza che questa non è crema chantilly, la crema chantilly è panna con un quarto di zucchero a velo, questa è crema diplomatica.

  78. Comment di emirjanda — 3 aprile 2014 @ 3:21 pm

    bella ricetta, l ho provata e uscita buonissima

  79. Comment di valentina — 11 aprile 2014 @ 10:08 am

    ciao ho bisogno di un aiuto!
    dopo aver incorporato la panna con la crema pasticcera la panna si è smontata… e nel composto si sono formati tutti puntini bianchi…
    che faccio?
    butto tutto???

  80. Comment di barbara — 2 maggio 2014 @ 9:52 pm

    Le dosi sono x base a 24 ma se devo are base da in28 come mi regolo con le dosi. Grazie barbara

  81. Comment di daniela — 6 settembre 2014 @ 12:23 pm

    Mamma mia quanto siete pesanti e saputelli…l’ha detto uno che questa non é chantilly …e basta!!!

  82. Comment di Vanna Predieri — 1 dicembre 2014 @ 11:45 am

    Io ci faccio la millefoglie,le dosi sono un po’ diverse ma è squisita.Per non fare grumi corso la crema pasticcera calda con carta trasparente al tocco e la mescolo alla panna dal basso verso l ‘alto da fredde.

      
TAGS: Ricette di Crema chantilly o crema diplomatica | Ricetta Crema chantilly o crema diplomatica | Crema chantilly o crema diplomatica